Archivio per l'etichetta ‘art and poetry etc of the day

Mercoledì sera in poesia “Quando mi chino” Jimenez – arte C. Larsson – canzone “Una canzone per te”   1 comment

 

 

Carl Larsson

 

 

 

 

 

 0939s1j10at.gif
Le persone sono come le vetrate. 
Scintillano e brillano quando c’è il sole, 
ma quando cala l’oscurità rivelano la loro bellezza 
solo se c’è una luce dentro 
– Elisabeth Kubler Ross –
0939s1j10at.gif
 

 

 

fre bia pouce   musical notes

 Carl Larsson

 
.
.
QUANDO MI CHINO SULLA TUA ANIMA 
Juan Ramòn Jiménez
 
 
Quando mi chino sulla tua anima
mentre dormi
e ascolto col mio orecchio sul tuo petto nudo
il tuo cuore tranquillo, mi sembra
di cogliere,
nel suo battito profondo,
il segreto del centro del mondo.
 
Mi sembra
che legioni d’angeli,
su cavalli celesti
 
– come quando a notte
fonda ascoltiamo,
senza respiro
e con l’orecchio a terra,
un lontano trotto che mai arriva –
 
che legioni d’angeli
vengano per te, da lontano
 
– come i Re Magi
alla nascita eterna
del nostro amore –
 
vengano per te, da lontano,
a portarmi, nel tuo sogno,
il segreto del centro del cielo.

 
 
 
 
 

Carl Larsson – Lettore

 

 

farf 2qx3kuqfarf 2qx3kuqfarf 2qx3kuqfarf 2qx3kuq

 

 

 

a tutti…  da Tony Kospan

 

 

stelline color rsstelline color rsstelline color rsstelline color rs

POESIA ARTE MUSICA ETC
IN ARMONIA ED AMICIZIA

NEL GRUPPO DI FB
Frecce (51)

 

 

Carl Larsson – Lettura


.

Martedì sera in poesia “Il tuo sorriso” Neruda – arte Khnopff – canzone “Luglio” R. Del Turco   Leave a comment

 

 

 

 Fernand Khnopff – Silenzio

 

 

 

 

 

png ROSA GRANDE PNG 9

Lo sai, io amo l’ombra come amo la luce.
Perché esistano la bellezza del volto,
la chiarezza del discorso,
la bontà e fermezza del carattere,
l’ombra è necessaria quanto la luce.
Esse non sono avversarie:
anzi si tengono amorevolmente per mano,
e quando la luce scompare l’ombra le scivola dentro.
– Friedrich Nietzsche –

png ROSA GRANDE PNG 9
 

 

 

Fernand Khnopff – Carezze  

 

 

IL TUO SORRISO

Pablo Neruda

 

Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l’aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.
Non togliermi la rosa,
la lancia che sgrani,
l’acqua che d’improvviso
scoppia nella tua gioia,
la repentina onda
d’argento che ti nasce.
Dura è la mia lotta e torno
con gli occhi stanchi,
a volte, d’aver visto
la terra che non cambia,
ma entrando il tuo sorriso
sale al cielo cercandomi
ed apre per me tutte
le porte della vita.
Amor mio, nell’ora
più oscura sgrana
il tuo sorriso, e se d’improvviso
vedi che il mio sangue macchia
le pietre della strada,
ridi, perché il tuo riso
sarà per le mie mani
come una spada fresca.
Vicino al mare, d’autunno,
il tuo riso deve innalzare
la sua cascata di spuma,
e in primavera, amore,
voglio il tuo riso come
il fiore che attendevo,
il fiore azzurro, la rosa
della mia patria sonora.
Riditela della notte,
del giorno, della luna,
riditela delle strade
contorte dell’isola,
riditela di questo rozzo
ragazzo che ti ama,
ma quando apro gli occhi
e quando li richiudo,
quando i miei passi vanno,
quando tornano i miei passi,
negami il pane, l’aria,
la luce, la primavera,
ma il tuo sorriso mai,
perché io ne morrei.

 

 

*Fernand Khnopff – Ricordi 

 

 

     cuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gif     


 A VOI TUTTI… OVUNQUE SIATE


 

frebiapouce.gif   musical notes    (Luglio)

 

 

Fernand Edmond Jean Marie Khnopff Grembergen

 12.9.1858 – Bruxelles 12.11.1921

 è stato un pittore belga della corrente Simbolista.

.
.
.
.
.

Fernand Khnopff – 1899 – Testa di donna (Simbolismo)




Martedì sera in poesia “Il tuo sorriso” Neruda – arte F. Khnopff – canzone “Luglio”   Leave a comment

 

 

 

 Fernand Khnopff – Silenzio

 

 

 

 

 

png ROSA GRANDE PNG 9

Lo sai, io amo l’ombra come amo la luce.
Perché esistano la bellezza del volto,
la chiarezza del discorso,
la bontà e fermezza del carattere,
l’ombra è necessaria quanto la luce.
Esse non sono avversarie:
anzi si tengono amorevolmente per mano,
e quando la luce scompare l’ombra le scivola dentro.
– Friedrich Nietzsche –

png ROSA GRANDE PNG 9
 

 

 

Fernand Khnopff – Carezze  

 

 

IL TUO SORRISO

Pablo Neruda

 

Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l’aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.
Non togliermi la rosa,
la lancia che sgrani,
l’acqua che d’improvviso
scoppia nella tua gioia,
la repentina onda
d’argento che ti nasce.
Dura è la mia lotta e torno
con gli occhi stanchi,
a volte, d’aver visto
la terra che non cambia,
ma entrando il tuo sorriso
sale al cielo cercandomi
ed apre per me tutte
le porte della vita.
Amor mio, nell’ora
più oscura sgrana
il tuo sorriso, e se d’improvviso
vedi che il mio sangue macchia
le pietre della strada,
ridi, perché il tuo riso
sarà per le mie mani
come una spada fresca.
Vicino al mare, d’autunno,
il tuo riso deve innalzare
la sua cascata di spuma,
e in primavera, amore,
voglio il tuo riso come
il fiore che attendevo,
il fiore azzurro, la rosa
della mia patria sonora.
Riditela della notte,
del giorno, della luna,
riditela delle strade
contorte dell’isola,
riditela di questo rozzo
ragazzo che ti ama,
ma quando apro gli occhi
e quando li richiudo,
quando i miei passi vanno,
quando tornano i miei passi,
negami il pane, l’aria,
la luce, la primavera,
ma il tuo sorriso mai,
perché io ne morrei.

 

 

*Fernand Khnopff – Ricordi 

 

 

     cuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gif     


 A VOI TUTTI… OVUNQUE SIATE


 

frebiapouce.gif   musical notes    (Luglio)

 

 

Fernand Edmond Jean Marie Khnopff Grembergen

 12.9.1858 – Bruxelles 12.11.1921

 è stato un pittore belga della corrente Simbolista.

.
.
.
.
.

Fernand Khnopff – 1899 – Testa di donna (Simbolismo)




Lunedì sera in poesia “L’amore non fa rumore” V. Navire – arte E. Sonrel – canzone “Whispering”   Leave a comment

 
 
 

Elizabeth Sonrel – Giochi d’estate
 
 
 
 

.
 
 
 
 
 
 

fuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4e

Innamoratevi.
Almeno una volta nella vita,
non importa per quanto, come o di chi,
ma innamoratevi. 
E’ tutto un gran casino, ma è bellissimo. 
– Charles Bukowski –
fuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4e
 
 
 
 
fre bia pouce    musical notes

 

Elizabeth Sonrel – Bellezza e fiori

 
 
 
 
L’AMORE NON FA RUMORE 
Vincent Navire
 
 
L’Amore non fa rumore:
vibra ad un canto impercettibile
per le orecchie,
suona la musica
dell’anima.
 
L’Amore si nutre:
con sguardi,
con silenzi,
con piccole carezze.
 
L’Amore si ripara:
dall’invidia,
dalla ferocia,
dall’indifferenza.
 
L’Amore non ha fretta:
vive nell’umido tepore
dell’attesa,
della presenza.

 
 
 
 
Elizabeth Sonrel
 
 
 
fiori ximqrfiori ximqr
 
 
 
 
 
 

 

1tga3e2yj47
IL GRUPPO DI CHI AMA LA STORIA ED I RICORDI
frebiapouce.gif





 Elisabeth Sonrel

 
 

Sabato sera in poesia “Desiderio” Lorca – arte T. Cremona – canzone “Se bastasse una bella canzone” E. Ramazzotti   Leave a comment

 
 
 
 
Tranquillo Cremona *

 
 
 

 
 
 
 
 
azzurra barra 10azzurra barra 10
 
Quando ci innamoriamo, incominciamo a sognare;
e quando incominciamo a sognare, ci innamoriamo. 
– James Hillman –
 

azzurra barra 10azzurra barra 10

 
 
 
 

 
 

 stelline color rsstelline color rsstelline color rsstelline color rsstelline color rsstelline color rsstelline color rsstelline color rsstelline color rs

         

 
 
 
Tranquillo Cremona – In ascolto – 1874

 

 


DESIDERIO

Garcia Lorca

 

 

Solo il tuo cuore ardente

e niente più.

Il mio paradiso un campo

senza usignolo né lire,

con un fiume discreto

e una fontanella.

Senza lo sprone del vento

sopra le fronde

né la stella che vuole

essere foglia.

Una grandissima luce

che fosse lucciola

di un’altra,

in un campo di

sguardi viziosi.

Un riposo chiaro

e lì i nostri baci,

nèi sonori dell’eco,

si aprirebbero molto lontano.

Il tuo cuore ardente,

niente più.

 

 

Tranquillo Cremona – Il pittore e la modella




Barra21CAhomeiwao


 
 
.
.
.
barrafiorita
IL MONDO DI ORSOGNANTE PAGINA DI FB
Gif Animate Frecce (39)
 

 
 
fre bia pouce     musicAnimata

Tranquillo Cremona – Attrazione


* Ritratto di Nicola Massa


Weekend in poesia “L’incontro” P. Masci – arte J. J. Tissot – canzone “Io muoio di te” U. Tozzi   Leave a comment

 
 


Jacques-Joseph Tissot


 
 
 
 
 
 

mhbkup.gif

Dove l’amore impera, non c’è desiderio di potere, 
e dove il potere predomina, manca l’amore. 
L’uno è l’ombra dell’altro. 
– Carl Gustav Jung –
mhbkup.gif

 
 

Jacques-Joseph Tissot – Signora elegante
 
 

L’ INCONTRO
Patrizia Masci
 
E’ così…
Quando le parole lentamente sfumano,
si diradano,
perdono consistenza,
irrompe l’attimo del continuo
infinito presente.
Il velo dolcemente cade,
la porta si apre,
l’anelito, sommesso prima,
e sempre più impetuoso poi,
dell’incontro sempre desiderato
si realizza!
Ecco, il silenzio, ora unione
è diventato danza,
mi nutre, mi avvolge, mi sostiene.
Finalmente vivo il puro amore!

 
 

fre bia pouce    musicAnimata

Jacques-Joseph Tissot – Il saluto
 
 
 
 

 
 
a tutti da Orso Tony




viola 19

PER TUTTE LE NOVITA’ DEL BLOG

Frecce (174)



  
  

Jacques-Joseph Tissot – Il concerto



Giovedì sera in poesia “L’infinito mistero” F. Santucci – arte Manet – canzone “The power of love”   Leave a comment

 

 
 
 
Edouard Manet

 
 
 
 
 
 
 
f377f93a

Quei giorni perduti a rincorrere il vento 
a chiederci un bacio e volerne altri cento.
Fabrizio De Andrè (Libreriamo)
 f377f93a



 
 
 

Manet dipinge Monet all’opera nella sua barca-studio


 
 
fre bia pouce    musicAnimata

 

 

L’INFINITO MISTERO

Francesca Santucci



 

Improvviso, il buio della casa

il sole rischiarò,

il canto dei canarini rallegrò,

rianimò il salto del gatto,

ravvivò i fiori del giardino

le lacrime si tramutarono in sorriso,

il pianto in gioia

e la tristezza diventò quasi allegria:

oh, Amore, l’infinito.

.

.

.



Manet


 

    fiori113blufiori113bluBarra21CAhomeiwaofiori113blufiori113blu    

 

 

 

  

 

 
 


 

indaco
Frecce (51)
.
.
.


Edouard Manet

.
.

Mercoledì sera in poesia “Baciami” Prévert – arte S. H. Meteyard – canzone “Mi ritorni in mente” Battisti   Leave a comment

 
 

 

 

      

 Sidney Harold Meteyard – Eros… a riposo – 1900

 

 

 

 

 

  

misc023misc023misc023misc023misc023misc023
  Forse attendo invano, ma spero in un 
“mi manchi”
che mi accarezzi l’anima. 
– Gustave Flaubert –
misc023misc023misc023misc023misc023misc023

      
 
 
fre bia pouce   musical notes

 Sidney Harold Meteyard – La speranza consola lo schiavo d’amore
 
 
 
 
BACIAMI
Jaques Prévert


In un quartier della ville Lumière
Dove fa sempre buio e manca l’aria
E d’inverno come d’estate è sempre inverno
Lei era sulle scale
Lui accanto a lei e lei accanto a lui
Faceva notte
C’era un odore di zolfo
Perché nel pomeriggio avevano ucciso le cimici
E lei gli diceva
è buio qui
Manca l’aria
E d’inverno come d’estate è sempre inverno
Il sole del buon Dio non brilla da noi
Ha fin troppo lavoro nei quartieri ricchi
Stringimi tra le braccia
Baciami
Baciami a lungo
Baciami
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Qui si crepa di tutto
Dal caldo e dal freddo
Si gela si soffoca
Manca l’aria
Se tu smettessi di baciarmi
Credo che morirei soffocata
Hai quindici anni ne ho quindici anch’io
In due ne abbiamo trenta
A trent’anni non si è più ragazzi
Abbiamo l’età per lavorare
Avremo pure diritto di baciarci
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Baciami!

 
 
 
 
Sidney Harold Meteyard – Fiori di melo – 1913

 
 
 
      huo.gifhuo.gifhuo.gif     
 
 
 
 

carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23
LA TUA PAGINA DI… SOGNO
Frecce (51)






Sidney Harold Meteyard


 
 

Martedì sera in poesia “Ti voglio amare” I. Malcotti – arte C. Alexandre – canzone Flesh for fantasy (B. Idol)   Leave a comment

 
 
 

 

 

Catherine Alexandre

 

 

 


 
 6iqtz96iqtz9
Lasciami, oh lasciami immergere l’anima nei colori;
lasciami ingoiare il tramonto e bere l’arcobaleno.
– Khalil Gibran –

 6iqtz96iqtz9
 

 
 
fre bia pouce     musicAnimata

Catherine Alexandre 
 
 

TI VOGLIO AMARE
Ivano Malcotti
 

Ti voglio amare
nell’utopia invalicabile
dentro la pura realtà della natura
varcando ogni spazio temporale
voglio disvelare alla ragione
la febbre dell’estasi
la simbiosi di due essenze fecondate
Ti voglio amare
nel cromatismo abbagliante
pioniere delle tue emozioni
eremita dei chiassosi desideri
creativo estemporaneo
di ogni moto pulsionale
Ti voglio guardare
senza vincoli di leggi ottiche
desiderarti
nuda alla tridimensionalità cubista
magnifica generatrice
della mia metamorfosi
Ti voglio guardare
nella debolezza delle sensazioni
voglio fremere
congiungermi col tuo seme onirico
liberare l’inconscio
l’irrazionale
dissetarmi
delle intime realtà occultate
saremo anime astratte
percezioni visive
in movimento
saremo l’eterna suggestione
della libertà. 
 

Catherine Alexandre


    fiori113blufiori113blufiori113blufiori113blufiori113blufiori113blufiori113blufiori113blu  

        

       


da Orso Tony




 

 

 


arte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gif

POESIA ARTE MUSICA ETC
I N S I E M E 
NEL GRUPPO DI FB
Frecce2039





Catherine Alexandre



 

 

 
 

Lunedì sera in poesia “Se l’amore deve..” Tagore – arte Enjolras – canzone “Street of ..” Springstein   Leave a comment

 


 
 
 
 
 
Delphin Enjolras



          cangiantcangiantcangiantcangiantcangiantcangiantcangiantcangiant         





 

 
 
 
 
  
 


carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23
 
L’anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci,
soprattutto perché provi un senso di benessere…
quando le sei vicino. 
– Charles Bukowski –
carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23

 
 
 
 

    musical notes

Delphin Enjolras – Donna che sistema i fiori 

 

 

 

SE L’AMORE DEVE ESSERMI NEGATO

– Rabindranath Tagore –

 

Se l’amore deve essermi negato,

perché il mattino spezza il suo cuore

in canzoni, e perché questi sospiri

che il vento del sud disperde

tra le foglie appena spuntate?

 

Se l’amore deve essermi negato,

perché porta la notte, in dolente

silenzio, la pena delle stelle?

 

E perché questo folle cuore getta

getta sconsideratamente la speranza

su un mare la cui fine non conosce?

 

 

 

Delphin Enjolras – Donna che legge

 

 

stelle gif B716284Dstelle gif B716284D

 

 

 
 
 
 

farf color farf f377f93a

LA TUA PAGINA DI SOGNO

Frecce (104)



Delphin Enjolras – Lettura serale



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: