Archivio per l'etichetta ‘giovedì sera

Buon giovedì sera in poesia “Dopo un po’ ” V. A. Shoffstall – arte F. C. Frieseke – canzone “Oh my love” di Lennon   Leave a comment

 

 


 Frederick Carl Frieseke

 

 

 

 

 

 

 

Non crediate di guidare l'amore,

perché, se l'amore vi ritiene degni,

è lui che vi guida.

– Kahlil Gibran –

 

 

 

 

 

 Frederick Carl Frieseke – Ragazza che sistema i fiori – (1915)

 

 

 

DOPO UN PO’

Veronica A. Shoffstall

 

 

Dopo un pò impari la sottile differenza

tra tenere una mano e incatenare un’anima.

E impari che l’amore non è appoggiarsi a qualcuno

e la compagnia non è sicurezza.

Ed inizi a imparare che i baci non sono

contratti e i doni non sono promesse.

E cominci ad accettare le tue sconfitte

a testa alta con gli occhi aperti

con la grazia di un adulto,

non con il dolore di un bimbo.

E impari a costruire tutte le tue strade oggi,

perché il terreno di domani è troppo

incerto per fare piani.

Dopo un pò impari che il sole scotta

se ne prendi troppo.

Perciò pianti il tuo giardino

e decori la tua anima, invece di aspettare

che qualcuno ti porti i fiori.

E impari che puoi davvero sopportare,

che sei davvero forte, e che vali davvero.

 

 

Frederick Carl Frieseke – Sul fiume

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL MONDO DI ORSOGNANTE ORA E' ANCHE SU FB!


 
 
 
 
Frederick Carl Frieseke – Il vestito blu – 1917

 
 
 

Annunci

Buon giovedì sera in poesia “E tu stai lì” Elgreco – arte Fragonard – canzone “Voglio vederti danzare”   Leave a comment

 
 
 
 
 
Fragonard – Il bacio rubato
 
.
 
 
 
 
.
.
 
 
 

Una vita senza sogni è come un giardino senza fiori.
-Gertrude Beese –

 
 
 
 
  

Fragonard – La lettera
 
 
 
 
 
 
 

E TU STAI LI'

Elgreco

E tu stai li a guardarmi con gli occhi accesi,
spaventata dal trovarti
ad amarmi,
e tu stai in silenzio
le mani che cercano le mani,
le parole che cercano
le parole,
e tu stai li con respiro
lento ad assaporare
il desiderio di un bacio,
guardando labbra
che sorridono,
e tu stai li a sognare
di volare,
mentre gli occhi
si chiudono a sognare,
e tu stai li
all’angolo della strada,
con la mano aperta
a salutare,
tu stai li
ed io mi fermo
mi volto
e torno con te a volare.

 

 

 

Fragonard


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

PER LE NOVITA'
SE… IL BLOG TI PIACE
ISCRIVITI

 
 
 
 
Fragonard – La bella lettrice



 
 

 

Felice giovedì sera in poesia “In pena per un cielo infranto” Eluard – arte Carrier-Belleuse – canzone “Parlami di te”   Leave a comment

 

 

Pierre Carrier-Belleuse
 
 
 

 
Di là dalle idee,
di là da ciò che è giusto e ingiusto,
c’è un luogo.
Incontriamoci là.
– Rumi –

 
 
 
 
Foto animata

 
 


 
 
 

Pierre Carrier-Belleuse

 

 

 

IN PENA PER UN CIELO INFRANTO

Paul Eluard

 

In pena per un cielo infranto

per la pioggia che ci bagnerà

vado pensando alla gioia grande

che se vorremo ci prenderà.

Tra dovere ed inquietudine
 
esita questa vita rude.

(è una pena molto grande confessarlo, ora)

Qui ogni cosa odora d’erba.

Su tutto il cielo, in cielo,
 
il volo delle rondini

ci distrae, ci fa pensare…

Io penso una speranza quieta.


 
 
 

Pierre Carrier-Belleuse – Signora seduta

 
 



 
  
 
 
 



 
 
 
L'immagine può contenere: oceano, cielo, testo e spazio all'aperto
da Orso Tony


 
 
 
IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L'ARTE…
I N S I E M E
 
 
 
 
 
 
 Pierre Carrier-Belleuse



 
 

Felice giovedì sera in poesia “Il cerchio dell’armonia” Rescigno – arte Redondo – canzone “Il cielo in una stanza”   Leave a comment



.
.
.
Vicente Romero Redondo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

.
Non serve a niente una porta chiusa:
la tristezza non può uscire
e l’allegria non può entrare.
Luis Sepúlveda
 
 
 
 
 

Vicente Romero Redondo
 
 
 
 
 
IL CERCHIO DELL’ARMONIA
Vincenzo Rescigno

 
Braccia che ti circondano
con tanta tenerezza,
s’un caldo sen t’attiran
preludio alla bellezza
di magici momenti
che l’estasi ti dan.
Risveglian sentimenti
che sanno di magia
chiudendoti in un cerchio
di magica armonia,
d’un corpo a un altro stretto,
frementi di passione,
due cuori un solo petto
due corpi in dolce unione
 
 

.
. 
 

Vicente Romero Redondo

 
 
 
 
 

.
.


.

.

 
 
 

SCOPRI IL MONDO DI ORSOSOGNANTE
PAGINA DI FB


E… SE TI VA…CLICCA SU “MI PIACE”

 
 
 

Vicente Romero Redondo

 

 

 

Buon giovedì sera. in poesia “Saprai che non t’amo e che” Neruda – arte Hopper – canzone “Moonlight Shadows”   Leave a comment

 
 
 

 

 

 

 

Edward Hopper

 

 

               
 
 
 
 


 
 
 
 
 


Quanto più ci innalziamo,
tanto più piccoli sembriamo
a quelli che non possono volare.

Friedrich Nietzsche – Aurora

 
 
 
 
 
     Moonlight Shadows 

Edward Hopper


  

 
SAPRAI CHE NON T’AMO E CHE T’AMO
Pablo Neruda
 
 
Saprai che non t’amo e che t’amo
perché la vita è in due maniere,
la parola è un’ala del silenzio,
il fuoco ha una metà di freddo.

 
Io t’amo per cominciare ad amarti,
per ricominciare l’infinito,
per non cessare d’amarti mai:
per questo non t’amo ancora.

 
T’amo e non t’amo come se avessi
nelle mie mani le chiavi della gioia
e un incerto destino sventurato.

 
Il mio amore ha due vite per amarti.
Per questo t’amo quando non t’amo
e per questo t’amo quando t’amo.


 
 
 
Edward Hopper

 
 
 

 
 
 
 
 
 

 


 
 
 
 
Edward Hopper – Sera d'estate

 
 
 

Buon giovedì sera in poesia “Vicinanza all’amata” Goethe – arte Mucha – canzone “Quello che non ti ho..” Celentano   Leave a comment

 
 

 

 

 

Alphonse Mucha

 

 

 

        
 
 
 
       
 
 
 
 
Foto animata

 
 
 
E’ bello quando trovi qualcuno che sia innamorato della tua mente.
Qualcuno che vuole parlare alla tua coscienza e far l’amore con i tuoi pensieri.
Qualcuno che vuole guardarti
mentre lentamente butti giù i muri che ti sei costruito
e lo lasci entrare.
– Reeva Steenkamp –

 
 
 
Alphonse Mucha – Le 4 stagioni
 
 
 
 
VICINANZA ALL’AMATA
~ Goethe ~


Io penso a te quando il raggio del sole
mi raggiunge dal mare.
Penso a te quando il biancore lunare
si specchia nella fonte.
Ti vedo quando sulla via lontana
si solleva la polvere
e quando a notte là sul ponticello
passa il viandante, e trema.
Io odo te quando il mugghiar dell’onda
monta cupo laggiù.
Vado spesso nel quieto bosco e ascolto,
quando tutto è silenzio.
Sono con te: benché così lontana
tu sei vicina a me.
Cade il sole, mi fan luce le stelle.
Oh, se tu fossi qui!

 
 
 

Alphonse Mucha – Danza

 
 
 

 
 
 
  (Quello che non ti ho detto mai di Celentano)
 
  

 
 

IL GRUPPO DI FB
D’ARTE POESIA MUSICA ETC.
COLLEGATO DALLA PAGINA

 
 
 
 
 Alphonse Mucha


 
 

Buon giovedì sera in poesia “Se solamente” Neruda – Arte M. Shasha – Canzone “Acqua e sale” (Mina e Celentano)   2 comments




Mark Shasha
 
 
 

Dovunque voi siate vi giunga il mio più affettuoso
augurio di un bella serata estiva.
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I dipinti stavolta sono tutti… d'ambiente estivo e marino…

 
 

 
 
 
 
 
 

 

Il tempo è una scusa.

Quando si ama una cosa il tempo lo si trova.

Dacia Maraini

 

 

 

Mark Shasha – Vento d'estate

 

 

 

 

 (Acqua e sale)

 
 
 

SE SOLAMENTE
Pablo Neruda

Se solamente mi toccassi il cuore,
se solamente mettessi la tua bocca sul mio cuore,
la tua bocca sottile, i tuoi denti,
e mettessi la tua lingua come una freccia rossa
lì dove il mio cuore polveroso martella,
se soffiassi nel mio cuore, vicino al mare,
piangendo,
suonerebbe con rumore scuro,
con suono di ruote di treno assonnate,
come acque vacillanti,
come l’autunno in foglie,
come sangue,
con un rumore di fiamme umide che bruciano il cielo,
suonando come sogni o rami o piogge
e sirene di un porto triste,
se tu soffiassi nel mio cuore vicino al mare,
come un fantasma bianco,
al bordo della schiuma,
in mezzo al vento,
come un fantasma scatenato,
in riva al mare,
piangendo…

 
 
 

Mark Shasha

 

 


 

Foto animata

 

a tutti da Antony Kospan

 

 

 Mark Shasha


 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: