Archivio per l'etichetta ‘BUON POMERIGGIO

Mercoledì sera in poesia “Sei così bella” Jimenez – arte Ritman – canzone “I dubbi dell’amore” Mannoia   Leave a comment


 


Louis Ritman






 


Scegliete un amore che vi dia risposte e non problemi.
Sicurezza e non paura. Fiducia e non dubbi.
– Paulo Coelho –





Louis Ritman



SEI COSI’ BELLA
– Juan Ramon Jimenez –


Sei così bella
tu, come il morbido prato
dietro l’arcobaleno
nel meriggio silenzioso d’acqua e sole,
come l’increspamento della primavera
di fronte al sole dell’aurora
come l’avena fine del serraglio
di fronte al sole del tramonto dell’estate
come i tuoi occhi verdi
col mio sorriso rosso
come il mio cuore profondo
col tuo amore vivo




Louis Ritman – Signora con ventaglio



.
..
.

da Orso Tony




Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2
PER LE NOVITA’ DEL BLOG
frecce052-b.gif
 SE TI PIACE… ISCRIVITI




Louis Ritman – Ricordi


Felice notte in poesia “Senza di te” Keats – arte D. G. Rossetti – canzone “Am I That Easy to Forget”   Leave a comment

 

 

 

Dante Gabriel Rossetti


 

 

 

E

 

6etd1l83kx4

Il nostro declino comincia

quando il numero dei nostri rimpianti 

supera quello dei nostri sogni

Albert Einstein
 

6etd1l83kx4

 
 

Dante Gabriel Rossetti – La sposa

 

 

 

SENZA DI TE

John Keats

 

Non posso esistere senza di te.

Mi dimentico di tutto tranne che di rivederti:

la mia vita sembra che si arresti lì,

non vedo più avanti.

Mi hai assorbito.

In questo momento ho la sensazione

come di dissolvermi:

sarei estremamente triste

senza la speranza di rivederti presto.

Avrei paura a staccarmi da te.

Mi hai rapito via l’anima con un potere

cui non posso resistere;

eppure potei resistere finché non ti vidi;

e anche dopo averti veduta

mi sforzai spesso di ragionare

contro le ragioni del mio amore.

Ora non ne sono più capace.

Sarebbe una pena troppo grande.

Il mio amore è egoista.

Non posso respirare senza di te.

 
 
 



 
Dante Gabriel Rossetti



135135135

  

 

 DA TONY KOSPAN 

 

 

MARRONE CHIARO
IL GRUPPO DI CHI AMA L’ARTE FIGURATIVA
(PITTURA, SCULTURA, FOTOGRAFIA E CINEMA)

 

 

 

Dante Gabriel Rossetti – Vedova romana

 

 

                                                                                                                             

Buon martedì sera in poesia “Soffitta” E. Pound – arte J. V. Beers – canzone “Woman” J. Lennon   Leave a comment

.

.

Jan Van Beers 






 

 

carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23

 Non sono al mondo per competere con nessuno. 
Chi vuole competere con me perde il suo tempo. 
Amo competere soltanto con me stessa. 
Oltrepassare i miei limiti, 
vincere le mie paure, 
lottare contro i miei difetti, 
superare le difficoltà. 
– Edvania Paes –

carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23





Jan Van Beers  – Incontro d’amore


 
 

SOFFITTA 

Ezra Pound

  

Vieni, compiangiamoli quelli che stanno meglio di noi.

Vieni, amica, e ricorda

che i ricchi han maggiordomi e non amici,

E noi abbiamo amici e non maggiordomi.

Vieni, compiangiamo gli sposati e i non sposati.

L’aurora entra a passettini

come una dorata Pavlova,

E io son presso al mio desiderio.

Né ha la vita in sé qualcosa di migliore

Che quest’ora di chiara freschezza,

l’ora di svegliarsi in amore.


 
 
 
Jan Van Beers – La cortigiana


 

.

.

.

 
 

 





123gifs010123gifs010123gifs009    123gifs009
IL TUO SALOTTO CULTURALE DI FB?
E’ LA TUA PAGINA D’AMICIZIA…
CULTURA PSICHE E SOGNO
frecce052-b.gif

.

.


Jan Van Beers – In barca



Buona domenica sera in poesia “Forse non vedi..” Solov’ëv – arte É. Stevens – canzone “Non ti dimentico”   Leave a comment

 

 

Alfred Émile Stevens

 

 

 

 


 

 

 

nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132

Bimbo, mi chiedi cos’è l’amore?

Cresci e lo saprai!

Bimbo, mi chiedi cos’è la felicità? 

Rimani bimbo e lo saprai!

– Jim Morrison – 

nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132


 

 

Alfred Émile Stevens – Saluto dal Lungomare – 1891

 

 

FORSE NON VEDI…

Vladimir Sergeevic Solov’ëv

 

Mia cara, forse non vedi

come tutto ciò

che appare ai nostri occhi

è soltanto riflesso

ombra di quel

che agli occhi è invisibile?


Mia cara, forse non odi come

lo stridente stridore del mondo

è un eco fallace

delle trionfanti armonie?


O forse, mia cara, non senti

che solo una cosa v’è al mondo:

ciò che un cuore

a un cuore confida

in un muto saluto?

 

 

Alfred Émile Stevens


 

 

verd 4OEZ9I8Overd 4OEZ9I8O


 

 


 a tutti da Tony Kospan



 

Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2

PER LE NOVITA’ DEL BLOG
SE TI PIACE… ISCRIVITI


 
 

 
 
 
 
 Alfred Émile Stevens
 
 
 

Buon martedì sera in poesia “Parlami” A. Fumagalli – arte Boldini – canzone “Adesso tu” Ramazzotti   Leave a comment

 

 


Giovanni Boldini


 

 



 
 
 
violk39.gifviolk39.gif

 
La vita si ascolta così come le onde del mare. 
Le onde montano… crescono… cambiano le cose. 
Poi, tutto torna come prima… 
ma non è più la stessa cosa. 
~ A. Baricco ~
 
violk39.gifviolk39.gif
 
 
 

 

 

 

 

Giovanni Boldini

 

 


PARLAMI 
Ambrogio Fumagalli 

 

Parlami se il cielo

non t’ha più sorriso

se il mare non t’ha più amato

se le nuvole non t’hanno ricoperto

quando faceva freddo

o quando l’amore t’ha lasciato

e ti sentisti morire piano piano

come fosse il luccicare

d’una candela

che si spegne in un soffio

di vento o di tempo.

 

Parlami dei tuoi passi

dell’amore che ti mancò

del volare che non ti bastò

o quella voglia di sperare

che ti fece sognare

o era un voler pregare

in una mattina d’inverno

quando il gelo

si confuse con la bruma

e il luccicare del ghiaccio

lo scambiasti per l’infinito

cielo stellato.


 

 

Giovanni Boldini 

 

 

f divisori115m bae9829f divisori115m bae9829

.

.


 

.

.

.

MARRONE CHIARO

IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L’ARTE… 

INSIEME

Frecce (51)

.
.
.


 

 

 

Giovanni Boldini

 

 

 

Buon sabato sera in poesia “Sarò albero” S. Petofi – arte G. Boldini – canzone “Inventi”   Leave a comment

 
 
 


 G. Boldini




long cuor 1xd5
Amare non vuol dire impossessarsi di un altro
per arricchire se stesso, 
bensì donarsi a un altro per arricchirlo.
– Michel Quoist –
long cuor 1xd5

 
 
 
 
 
 
 

.

.

.

clessidra 8889e7502015966~mv2clessidra 8889e7502015966~mv2clessidra 8889e7502015966~mv2clessidra 8889e7502015966~mv2

.

.

.

Boldini – Conversazione al caffè



huo.gifhuo.gif

 

 

SARO’ ALBERO 
Sandor Petofi
 
 
Io sarò albero se ti farai
fiore d’un albero:
se rugiada sarai
mi farò fiore.
Rugiada diverrò
se tu sarai raggio di sole:
così, mio amore, noi ci uniremo.
Se, mia fanciulla,
tu sarai cielo,
io diverrò, allora, una stella:
se, mia fanciulla,
tu sarai inferno,
io per amarti mi dannerò.
 
 
 
 
 
 
G. Boldini
 
 
 
 
 

png ROSA GRANDE PNG 9

 

 

 

 

  

 

 

 
Boldini



 
 
 
 

Buon lunedì sera in poesia “Cerco un segno” Neruda – arte Boldini – canzone “Inventi” R. Zero   Leave a comment

 
 
 


 G. Boldini

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


fuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4e
A volte succedono cose strane,
un incontro, 
un sospiro,
un alito di vento 
che suggerisce
nuove avventure della mente e del cuore. 
Il resto arriva da solo, nell’intimità
dei misteri del mondo. 
Alda Merini – da “L’anima innamorata”
fuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4e

 

 

 

  (Inventi – Renato Zero)

Boldini

 

 
 
CERCO UN SEGNO
 Pablo Neruda

Cerco un segno tuo in tutte l’altre,
 nel brusco, ondeggiante fiume delle donne,
 trecce, occhi appena sommersi,
 piedi chiari che scivolano navigando nella schiuma.
 D’improvviso mi sembra di scorger le tue unghie
 oblunghe, fuggitive, nipoti di un ciliegio,
 altra volta è la tua chioma che mi passa e mi sembra
 di vedere ardere nell’acqua il tuo ritratto di fuoco.
 Guardai, ma nessuna recava il tuo palpito,
 la tua luce, la creta oscura che portasti dal bosco,
 nessuna ebbe le tue minuscole orecchie.
 Tu sei totale e breve, di tutte sei una,
 così con te vo’ percorrendo e amando
 un ampio Mississippi d’estuario femminile.
 
 
 
 
 
 
G. Boldini
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

stars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuar

PER LE NOVITA’ DEL MONDO DI ORSOSOGNANTE

 

 

 

 
G. Boldini

 
 
 
 

Buon giovedì sera in poesia “Il cerchio dell’armonia” Rescigno – arte Redondo – canzone “Il cielo in una stanza” G. Paoli   Leave a comment



.
.
.
Vicente Romero Redondo
 
 
 
 
 
 






Non serve a niente una porta chiusa:
la tristezza non può uscire
e l’allegria non può entrare. 
Luis Sepúlveda
 
 
 
 
 

Vicente Romero Redondo
 
 
 
 
 
IL CERCHIO DELL’ARMONIA
Vincenzo Rescigno
 
Braccia che ti circondano
con tanta tenerezza,
s’un caldo sen t’attiran
preludio alla bellezza
di magici momenti
che l’estasi ti dan.
Risveglian sentimenti
che sanno di magia
chiudendoti in un cerchio
di magica armonia,
d’un corpo a un altro stretto,
frementi di passione,
due cuori un solo petto
due corpi in dolce unione
 
 

.
. 
 

Vicente Romero Redondo


.

.

 
 
 

estrellas.gif ESTRELLITAS image by LAURYEVAestrellas.gif ESTRELLITAS image by LAURYEVAestrellas.gif ESTRELLITAS image by LAURYEVAestrellas.gif ESTRELLITAS image by LAURYEVAestrellas.gif ESTRELLITAS image by LAURYEVAestrellas.gif ESTRELLITAS image by LAURYEVAestrellas.gif ESTRELLITAS image by LAURYEVA

IL MONDO DI ORSOSOGNANTE.. E’ ANCHE PAGINA DI FB

 
 
 

Vicente Romero Redondo

 

 

 

Felice martedì sera in poesia “Mi vestirò di te” Xartam – arte H. J. G. Martin – canzone “La nostra relazione” V. Rossi   Leave a comment



Henri-Jean-Guillaume Martin – Coppia in campagna

 

 

 
 
 
 
 
 
L’universo ha un senso solo se abbiamo
qualcuno con cui condividere le nostre emozioni. 
– Paulo Coelho –
 

 
 
 
 
Henri-Jean-Guillaume Martin – Giovani donne in giardino
 
 
 
 
 
MI VESTIRO’ DI TE 
~ G. Xartam ~
 
Mi vestirò di te…..
dei tuoi caldi sguardi
e delle tue illusioni,
sarai per me il fresco cotone
per le giornate afose
oppure pura lana vergine
per quando il freddo
invaderà il cuore mio,
cucirò un foulard colorato
con la seta della tua pelle.
Mi vestirò di te….
delle tue notti insonni
e dei tuoi sogni più dolci
che saranno il mio pigiama,
sarai carezza lieve
sulla mia pelle nuda,
userò le fibre tue più calde
per mantenere il fuoco nel mio corpo,
userò tutta la stoffa che c’è in te
per fare capi unici.
Mi vestirò di te…..
perché senza di te
è come se fossi nudo.
 
 
 
 
 
Henri-Jean-Guillaume Martin – Coppia in campagna

 
 
 

 
 
 

 
.
.
.
.
PER CHI AMA L’ARTE 

.
.
.

Henri-Jean-Guillaume Martin – Giovane coppia in un frutteto in primavera




Buon mercoledì notte in poesia “Ti voglio amare” I. Malcotti – arte C. Alexandre – canzone “Flesh for fantasy” Billy Idol   Leave a comment

 
 
 

 

 

Catherine Alexandre

 

 

 


 
 6iqtz96iqtz9
Lasciami, oh lasciami immergere l’anima nei colori;
lasciami ingoiare il tramonto e bere l’arcobaleno.
– Khalil Gibran –

 6iqtz96iqtz9
 

 
 
Catherine Alexandre 
 
 

TI VOGLIO AMARE
Ivano Malcotti
 

Ti voglio amare
nell’utopia invalicabile
dentro la pura realtà della natura
varcando ogni spazio temporale
voglio disvelare alla ragione
la febbre dell’estasi
la simbiosi di due essenze fecondate
Ti voglio amare
nel cromatismo abbagliante
pioniere delle tue emozioni
eremita dei chiassosi desideri
creativo estemporaneo
di ogni moto pulsionale
Ti voglio guardare
senza vincoli di leggi ottiche
desiderarti
nuda alla tridimensionalità cubista
magnifica generatrice
della mia metamorfosi
Ti voglio guardare
nella debolezza delle sensazioni
voglio fremere
congiungermi col tuo seme onirico
liberare l’inconscio
l’irrazionale
dissetarmi
delle intime realtà occultate
saremo anime astratte
percezioni visive
in movimento
saremo l’eterna suggestione
della libertà. 
 

Catherine Alexandre

 

ROSAAZUL.gif rosaazull picture by RaiodeLuarROSAAZUL.gif rosaazull picture by RaiodeLuarROSAAZUL.gif rosaazull picture by RaiodeLuarROSAAZUL.gif rosaazull picture by RaiodeLuarROSAAZUL.gif rosaazull picture by RaiodeLuarROSAAZUL.gif rosaazull picture by RaiodeLuarROSAAZUL.gif rosaazull picture by RaiodeLuarROSAAZUL.gif rosaazull picture by RaiodeLuarROSAAZUL.gif rosaazull picture by RaiodeLuarROSAAZUL.gif rosaazull picture by RaiodeLuar 

        

       


da Orso Tony

 

 

 


arte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gif

POESIA ARTE MUSICA ETC
I N S I E M E 
NEL GRUPPO DI FB





Catherine Alexandre



 

 

 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: