Archivio per l'etichetta ‘DIPINTI E CANZONE DEL GIORNO

Domenica sera in poesia “Secondo ricordo” di R. Alberti – arte Perugini – canzone “Schiavo senza catene”   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
 
Charles Edward Perugini – Innamorati in giardino
 
 
 
 
 
 
 
png ROSA GRANDE PNG 9
 
Io ho disteso i miei sogni sotto ai tuoi piedi. 
Cammina dolcemente, perché tu cammini sui miei sogni. 
– William Butler Yeats –
 
png ROSA GRANDE PNG 9
 
 
 

fre bia pouce     musicAnimata
Charles Edward Perugini
 
 
 
 
SECONDO RICORDO 
– Rafael Alberti –
 
Anche prima,
molto prima della rivolta delle ombre,
e che nel mondo cadessero piume incendiate
e un uccello potesse essere ucciso da un giglio.
Prima,
prima che tu mi domandassi
il numero e il sito del mio corpo.
Assai prima del corpo.
Nell’epoca dell’anima.
Quando tu apristi nella fronte non coronata,
del cielo,
la prima dinastia del sogno.
Allorché,
contemplandomi nel nulla,
inventasti la prima parola.
Allora,
il nostro incontro.
 
 
 
 

Charles Edward Perugini


 
 
 
            blu bel Separatori20090azz 063blu bel Separatori20090          







 
 
 
 
 
3

PER LE NOVITA’ DEL SITO
Frecce (174)

SE.. TI PIACE… ISCRIVITI

 
 
 
 
 
Charles Edward Perugini

 
 
 

 

 

Sabato sera in poesia “Entro in questo amore” M. L. Spaziani – arte S. Lega – canzone “Lay Lady Lay”   Leave a comment

 
 
Silvestro Lega


 
 
 
 
 
 
 
verd 4OEZ9I8Overd 4OEZ9I8O

Chi ha detto che essere belli vuol dire avere dei bei tratti? 
A volte essere belli significa avere spirito, eleganza, dignità. 
– Oriana Fallaci  –

verd 4OEZ9I8Overd 4OEZ9I8O


 
 
 
fre bia pouce     musicAnimata


Silvestro Lega
 



ENTRO IN QUESTO AMORE
– M. L. Spaziani –

Entro in questo amore come in una cattedrale,
come in un ventre oscuro di balena.
Mi risucchia un’eco di mare, e dalle grandi volte
scende un corale antico che è fuso alla mia voce.
Tu, scelto a caso dalla sorte, ora sei l’unico,
il padre, il figlio, l’angelo e il demonio.
Mi immergo a fondo in te, il più essenziale abbraccio,
e le tue labbra restano evanescenti sogni.
Prima di entrare nella grande navata,
vivevo lieta, ero contenta di poco.
Ma il tuo fascio di luce, come un’immensa spada,
relega nel nulla tutto quanto non sei.
 
 
Silvestro Lega – Il pergolato




farfalle zF1qgp297
.
.
 


 
 

 
 
3
IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L’ARTE
I N S I E M E
Frecce (174)

.


.


.
Silvestro Lega – I fidanzati




 

Weekend in poesia “Stringo il cielo” Borgatelli – arte Manet – canzone “L’emozione non ha voce” Celentano   Leave a comment

 

 

Manet – Chez le père Lathuille


 

 





indacoindaco


 

 

 

Manet – Nel conservatorio

 

 

 


rosa separatori%20gif

Il fiore che sboccia non fa alcun rumore;

la bellezza, la vera felicità ed il genuino eroismo

camminano su suole silenziose!

– Wilhelm Raabe –

rosa separatori%20gif

 
 
 
 
 
 

Frecce (174)   musical notes

 
 
 
 
STRINGO IL CIELO TRA LE DITA

M. A. Borgatelli

 

Stringo il cielo tra le dita

mentre passeggio

per la strada dei ricordi.

Vola il pensiero

sulle fronde della spensieratezza

a scandire le ore del mio tempo

nel filo sottile della vita.

Nelle rotte celesti

della mia fantasia

intreccio ghirlande di sogni

e disegno arcobaleni di speranze.

Mentre volano i pensieri

in un cielo senza nuvole

sento palpitare

più forte il mio cuore.

E stringo sempre più forte

il cielo tra le dita

per non lasciarmi sfuggire

questa dolce illusione.

 

 

 

Manet – Passeggiata in barca

 

 

 

blu bel Separatori20090blu bel Separatori20090

 

 

 

 

 

a tutti da Orso Tony 

 

 

3


IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L’ARTE
I N S I E M E
Gif Animate Frecce (117)

 
 
 
 
 
 
 
Chi desiderasse approfondire la conoscenza di questo dipinto di Manet
che è anche ricordo, poesia e sogno può cliccare sull’immagine.


frebiapouce.gif

Manet – La ferrovia


 
 
 

Giovedì sera in poesia “Incontro d’autunno” A. Vanligt – arte J. Rougié – canzone “Sally” V. Rossi   1 comment

 
 
 
 
Joël Rougié

 
 
 

 
 
 

  
 
aranc grande 8FF
Se si ama veramente una donna, 
tutte le altre appaiono insignificanti. 
– Oscar Wilde –
aranc grande 8FF

 
 
 
fre bia pouce    musicAnimata

Joël Rougié

 
 
 
 
 
 
INCONTRO D’AUTUNNO 
Anton Vanligt


Una musica lieve
come d’incanto guidava i miei passi,
scricchiolìo di foglie
e danza di polvere nel vento…
sapevo che ci saremmo incontrati
in una giornata d’autunno.
Il cielo doveva essere esattamente così:
velato e rispettoso della tua figura fine.
La strada. Ho sempre immaginato fosse questa:
costeggiata d’alberi e foglie dai mille colori.
Colore e Musica, Profumo e Suono…
e tu… Poesia.
Questa è la perfezione in cui opera il Destino!

 
 
 
 
 
 Joël Rougié

 

 

ARCOBALEN99
 
 

 
 

 

 

 

 

3


IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L’ARTE
I N S I E M E
frebiapouce.gif



 
 
 
 
Joël Rougié

 
 
 

Mercoledì sera in poesia “Cupido monello” Goethe – arte Dicksee – canzone “Senza luce” Dik dik   Leave a comment

 
 
 
 
L’offerta – Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
  
 
.
.
.
.
farf color farf f377f93a

 

Impara dagli errori degli altri: 
non puoi vivere così a lungo da farli tutti da te. 
– Eleanor Roosvelt –

 
farf color farf f377f93a

 

 
 

Paolo e Francesca – Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
CUPIDO MONELLO TESTARDO! 
Goethe
 
Cupido, monello testardo!
M’hai chiesto un riparo per poche ore,
e quanti giorni e notti sei rimasto!
Adesso il padrone in casa mia sei tu!
Sono scacciato dal mio ampio letto;
sto per terra, e di notte mi tormento;
il tuo capriccio attizza fiamma su fiamma nel fuoco,
brucia le scorte d’inverno
e arde me misero.
Hai spostato e scompigliato gli oggetti miei,
io cerco, e sono come cieco e smarrito.
Strepiti senza ritegno, e io temo che l’animula
fugga via per sfuggire te,
e abbandoni questa capanna
.

 
 
 
Sir Frank Bernard Dicksee – Il sogno 
 
 
 
 
luna blu ki4mn3qluna blu ki4mn3qluna blu ki4mn3qluna blu ki4mn3q

 

 

 

 
 



violk39.gifviolk39.gif

IL SALOTTO CULTURALE DI FB?

LA TUA PAGINA D’AMORE PSICHE E SOGNO

Frecce (51)


 
 
 

fre bia pouce   musicAnimata     (Senza luce)
 Sir Frank Bernard Dicksee


 
 

Martedì sera in poesia “La stazione” W. Szymborska – arte Vettriano – canzone “Michelle” Beatles   Leave a comment

 
 
 
 
Jack Vettriano

 
 
 
 
 
 
 

135135

La forza e la grandezza dell’uomo 
non consistono nel suo avere 
ma nel suo essere
– Michel Quoist –
135135

 
 
 

Jack Vettriano – Danza
.
 
 
LA STAZIONE 
Wislawa Szymborska
 
Il mio arrivo nella città di N.
è avvenuto puntualmente.
Eri stato avvertito
con una lettera non spedita.
Hai fatto in tempo a non venire
all’ora prevista.
Il treno è arrivato sul terzo binario.
E’ scesa molta gente.
L’assenza della mia persona
si avviava verso l’uscita tra la folla.
Alcune donne mi hanno sostituito
frettolosamente
in quella fretta.
A una è corso incontro
qualcuno che non conoscevo,
ma lei lo ha riconosciuto
immediatamente.
Si sono scambiati
un bacio non nostro,
intanto si è perduta
una valigia non mia.
La stazione della città di N.
ha superato bene la prova
di esistenza oggettiva.
L’insieme restava al suo posto.
I particolari si muovevano
sui binari designati.
E’ avvenuto perfino
l’incontro fissato.
Fuori dalla portata
della nostra presenza.
Nel paradiso perduto
della probabilità.
Altrove.
Altrove.
Come risuonano queste piccole parole.
 
 
 
 
 
Jack Vettriano – Filosofi dilettanti
 
 
 
 
 
 
 

  a tutti da Orso Tony

 

 

 

3
IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L’ARTE
I N S I E M E
Frecce (174)

 

 

fre bia pouce  musicAnimata   (Michelle – Beatles)


Jack Vettriano



 

 

Lunedì sera in poesia “Per il mio cuore” Neruda – arte De Nittis – canzone “A chi” F. Leali   Leave a comment

 
 
 
 
Giuseppe De Nittis
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 long cuor 1xd5

E da allora sono perché tu sei, 
e da allora sei, sono e siamo, 
e per amore sarò, sarai, saremo. 
– Pablo Neruda –
long cuor 1xd5

 
 
 






orsettin separ





Giuseppe De Nittis
 
 
 
 
PER IL MIO CUORE
Pablo Neruda
 
Per il mio cuore basta il tuo petto,
per la tua libertà bastano le mie ali.
Dalla mia bocca arriverà fino al cielo
ciò che stava sopito sulla tua anima.
è in te l’illusione di ogni giorno.
Giungi come la rugiada sulle corolle.
Scavi l’orizzonte con la tua assenza.
Eternamente in fuga come l’onda.
Ho detto che cantavi nel vento
come i pini e come gli alberi maestri delle navi.
Come quelli sei alta e taciturna.
E di colpo ti rattristi, come un viaggio.
Accogliente come una vecchia strada.
Ti popolano echi e voci nostalgiche.
Io mi sono svegliato e a volte migrano e fuggono
gli uccelli che dormivano nella tua anima.
 
.
 
 

Giuseppe De Nittis


 
 
 
  


3
IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L’ARTE

I N S I E M E
Frecce (174)


 

 
  
 fre bia pouce    musicAnimata

Giuseppe De Nittis – Pranzo a Posillipo


 
 

Domenica sera in poesia “Aria viva” Éluard.. arte Degas.. canzone “Un tempo piccolo” Tiromancino   1 comment

 

 

Degas

 

 

 

 

492da288

Non puoi fermare le onde, 

ma puoi imparare 

a cavalcarle.

– Joseph Goldstein –

492da288

 

 

fre bia pouce   musicAnimata

Degas – Prima della rappresentazione

 

 

 

ARIA VIVA

Paul Éluard

 

 

Ho guardato davanti a me

In mezzo alla folla ti ho veduta

In mezzo al grano ti ho veduta

Sotto un albero ti ho veduta

 

Al termine di ogni mio viaggio

Al fondo di tutti i miei tormenti

Alla svolta di ogni risata

Che uscivi dall’acqua e dal fuoco

 

D’estate e d’inverno ti ho veduta

Nella mia casa ti ho veduta

Tra le mie braccia ti ho veduta

Dentro i miei sogni ti ho veduta

 

Io non ti lascerò mai più.

 

 

 

Degas – Il violoncellista alle prove 

 

ARANCIO divfar

 

 

 

 


f divisori115m bae9829
IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L’ARTE… 
INSIEME
Frecce2039

 

 

 

Degas – Il broncio





Sabato sera in poesia “La mia felice bocca” Hesse – arte Mucha – canzone “Pregherò” Celentano   Leave a comment

 
 

 

 

 

Alphonse Mucha – Le 4 stagioni




 
 
 
jkuhuxsx
La gente non si accorge
se è estate o inverno
quando è felice. 
– Anton Cechov –
jkuhuxsx

 
 
 
 
Alphonse Mucha 
 


LA MIA FELICE BOCCA 
– Hermann Hesse –
 
La mia felice bocca nuovamente incontrare vuole
le tue labbra che baciando mi benedicono,
le tue dita care voglio tenere
e giocando congiungerle con le mie dita,
saziare il mio assetato sguardo col tuo,
avvolgere il mio capo nei tuoi folti capelli,
con le mie membra giovani e sempre sveglio voglio
rispondere ad ogni movimento delle tue membra
e da sempre nuovi fuochi d’amore
rinnovare mille volte la tua bellezza,
finchè entrambi appagati e grati
ci troviamo felicemente sopra ogni dolore,
finchè senza desideri salutiamo il giorno e la notte,
l’oggi e l’ieri come fratelli amati
finchè camminiamo sopra ogni fare e ogni agire
come raggianti in una pace completa.


 
 
 
Alphonse Mucha
 
 
 
 
 
 

 (Pregherò) 
..
.

 

                VERD-fiorimd.gifVERD-fiorimd.gifVERD-fiorimd.gif                

verde vine lineverde vine line
IL MONDO DI ORSOSOGNANTE… LA TUA PAGNA DI FB!
Frecce (174)

 
 
 
 
Alphonse Mucha


 
 

Weekend in poesia “L’amor mio” Joyce – arte Velazquez – canzone “Lui è pazzo di lei” Antonacci   Leave a comment

 

 

 

Diego Velazquez

  

 

 

  

 

stella rosa divisore1

La vita è un brivido che vola via,

è tutto un equilibrio sopra la follia.

(Vasco Rossi)

stella rosa divisore1

 

  

La Regina Isabella (Diego Velazquez)

 
 
 
 
L’AMOR MIO E’ VESTITA DI LUCE 
James Joyce
 
 
L’amor mio è vestita di luce
 In mezzo ai meli
 Dove i lieti venti più bramano
 Di correre insieme.
 
Là dove i venti lieti restano un poco
 A corteggiare le giovani foglie,
 L’amor mio va lentamente, china
 Alla propria ombra sull’erba;
 
Là, dove il cielo è una coppa azzurrina
 Rovescia sulla terra ridente,
 Va l’amor mio luminoso, sostenendo
 Con garbo la veste.

 
 
 
 
Venere allo specchio (Diego Velazquez)

 

 

fior animat o75bfior animat o75bfior animat o75bfior animat o75bfior animat o75bfior animat o75b


  

 


.

.

.

  

 

 

fre bia pouce    musicAnimata   (Lui è pazzo di lei)

da Tony Kospan




carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23

IL TUO GRUPPO DI STORIA RICORDI ED AMICIZIA
Frecce2039




Trionfo di Bacco (Diego Velazquez)

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: