Archivio per l'etichetta ‘DIPINTI E CANZONE DEL GIORNO

Buon martedì sera con la poesia “Che mi ami tu lo dici” J. Keats – arte E. Vernon – canzone “Strani amori”   1 comment

 

 

Emile Vernon

 

 

 

    

 

 

 

 

 

 

 

L'amore, sia quando nasce,

sia quando si desta da un letargo che è sembrato mortale,

riempie il cuore di una luce

che si riflette sul mondo circostante.

Nathaniel Hawthorne

 

 

 

 

Emile Vernon

 
 
 
CHE MI AMI TU LO DICI…
John Keats
 
Che mi ami tu lo dici, ma con una voce
Più casta di quella d’una suora
Che per sé sola i dolci vespri canta,
Quando la campana risuona –
Su, amami davvero!
 
Che mi ami tu lo dici, ma con un sorriso
Freddo come un’alba di penitenza,
Suora crudele di San Cupido
Devota ai giorni d’astinenza –
Su, amami davvero!
 
Che mi ami tu lo dici, ma le tue labbra
Tinte di corallo insegnano meno gioia
Dei coralli del mare –
Mai che s’imbroncino di baci –
Su, amami davvero!
 
Che mi ami tu lo dici, ma la tua mano
Non stringe chi teneramente la stringe;
è morta come quella d’una statua
Mentre la mia brucia di passione –
Su, amami davvero!
 
Su, incendiamoci di parole
E bruciandomi sorridimi – stringimi
Come devono gli amanti – su, baciami,
E l’urna, poi, delle mie ceneri seppelliscila nel tuo cuore –
Su, amami davvero!

 
 
 
 

Emile Vernon

 

 

 
 
 

da Tony Kospan

 

 

 

LA TUA PAGINA CULTURALE E DI SOGNO DI FB



 
 
 
 
 
 
L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono, persone in piedi e cappello
 
Emile Vernon
 
 
 
 
Annunci

Buona settimana in poesia con “Cambiamento” Cronin – arte A. Toulmouche – canzone “Canzone per te” V. Rossi   1 comment

 
 
 
Toulmouche Auguste
 
 
 

 
 
 
 
 
L'amore è l'unica cosa bella che ci sia nella vita,
e noi la sciupiamo pretendendo l'impossibile.
– Guy De Maupassant –
 
 
 
 

 
 


Toulmouche Auguste – La fidanzata perplessa

 

 

CAMBIAMENTO
~ A. J. Cronin ~
 
 
La vita non è un cammino
semplice e lineare
lungo il quale possiamo procedere
liberamente e senza intoppi,
ma piuttosto un intricato labirinto,
attraverso il quale dobbiamo trovare
la nostra strada, spesso smarriti e confusi,
talvolta imprigionati in un vicolo cieco.
 
Ma sempre, se abbiamo fede,
si aprirà una porta:
forse non quella che ci saremmo aspettati,
ma certamente quella che alla fine
si rivelerà la migliore per noi.
 
.
.
 

 

Auguste Toulmouche – Davanti al camino

 

 
 
 
par Ours Antoine
 
 

 
 


ARTE MUSICA POESIA ETC NEL GRUPPO DI FB

 
 
 
   (Canzone per te – Vasco Rossi)

Toulmouche Auguste – Dolce far niente

 
 
 

Buona domenica pomeriggio in poesia “Cuore nel cuore” di B. Dimitrova – arte.. Hayez – canzone “Vincent”   1 comment

 

 

Hayez


 

 

L'immagine può contenere: sMS

 

 



     L'amore più bello è quello che risveglia l'anima
e che ci fa desiderare di arrivare più in alto,
è quello che incendia il nostro cuore
e che porta la pace nella nostra mente.
Film – Le Pagine delle Nostra Vita



 

 

 

 

 

 

 
 

Hayez – Il bacio

 
 

CUORE NEL CUORE
Blaga Dimitrova
 
 


Cuore nel cuore.
Respiro nel respiro.
Così vicino a me,
tanto da non vederti.
Oltre la tua spalla
vedevo in lontananza un monte oscuro.
Ero protesa in uno slancio
quasi a oltrepassarti.
Sentivo battere
il cuore impazzito delle stelle.
Accoglievo il vento affannato,
rivestito di foglie.
Mi aprivo alle ombre dei boschi
che venivano incontro
e ai rami che si aprivano
ad abbracciare la notte.
La lontananza inspiravo
in un sorso enorme.
Premevo vento,
nubi e stelle al mio petto.
E nel cerchio stretto di un abbraccio
ho rinchiuso tutto l’infinito del mondo.


 
 
 

Hayez – Accusa segreta

 
 
 
 
 
 
 

L'immagine può contenere: fiore e sMS



da Orso Tony
 

 

 
 
 
 
 
 

UNO SPAZIO VIRTUALE COMUNE SU FB
D’ARTE POESIA MUSICA SOGNI
RACCONTI RIFLESSIONI TEST ETC
 
 
 
 

 

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta e oceano
Hayez – Odalisca sdraiata



 
 
 

Buon sabato sera in poesia con “Ho conosciuto” Alda Merini – arte F. G. Waldmüller – Canzone “Io vagabondo”   Leave a comment

 

 

L'immagine può contenere: 3 persone, bimbo

Ferdinand Georg Waldmüller – Giovane contadina con tre bambini alla finestra

 

 

 

 

 

 

Di notte, ricordati di guardare le stelle.
Dove sto io è troppo (lontano)
perché possa mostrarti dove si trova la mia.
Meglio così.
La mia stella sarà per te una qualsiasi,
e allora ti farà piacere guardarle tutte.
Saranno tutte tue amiche.
Antoine de Saint-Exupéry – Il Piccolo Principe


 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 

Ferdinand Georg Waldmüller – Gli innamorati
 
 
 
 

HO CONOSCIUTO
Alda Merini 

Ho conosciuto in te le meraviglie
meraviglie d’amore sì scoperte
che parevano a me delle conchiglie
ove odorano il mare e le deserte
spiagge corrive e lì dentro l’amore
mi son persa come alla bufera
sempre tenendo fermo questo cuore
che (ben sapevo) amava una chimera.

 
.
.
.
 
 
Ferdinand Georg Waldmüller – Il tempo delle rose
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
da Orso Tony
 
 
 

LA TUA PAGINA FB CULTURALE E DI SOGNO?

IL NOSTRO MONDO A COLORI

 
 



 
 
 
 
L'immagine può contenere: una o più persone, spazio all'aperto e natura
Ferdinand Georg Waldmüller – I vicini




Buon weekend in poesia con “Poesia d’autunno” A. Vanligt – arte J. A. Grimshaw – canzone “Le foglie morte”   1 comment

 

 

 John Atkinson Grimshaw – Colori autunnali di sogno

 

 
 
 
 
 
 
 

 
Dio ha collocato nei nostri cuori
una fiaccola che risplende di conoscenza e di bellezza.
E' un peccato lasciarne morire la fiamma
e seppellirla fra la cenere.
Kahlil Gibran

 
 
 
 
 

John Atkinson Grimshaw – Lady Shalott


 
 
 
POESIA D'AUTUNNO
Anton Vanligt

Una musica lieve
come d’incanto guidava i miei passi,
scricchiolio di foglie
e danza di polvere nel vento…
sapevo che ci saremmo incontrati
in una giornata d’autunno.
Il cielo doveva essere esattamente così:
velato e rispettoso della tua figura fine.
La strada. Ho sempre immaginato fosse questa:
costeggiata d’alberi e foglie dai mille colori.
Colore e Musica, Profumo e Suono…
e tu…Poesia.
Questa è la perfezione in cui opera il Destino!

 
 
 
John Atkinson Grimshaw – Autunno dorato

 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 

 
 

 Les feuilles mortes
 

 
 
da Tony Kospan

 
 
 

LA TUA PAGINA CULTURALE E DI SOGNO

IL NOSTRO MONDO A COLORI

 
 
 

 

John Atkinson Grimshaw


 
 
 
 

Buon giovedì sera in poesia “Vita della mia vita” Tagore – arte J. M. Nattier – canzone “Lei” di Adamo   Leave a comment

 

 

Jean-Marc Nattier

 

 

L'immagine può contenere: pianta

 


 
La verità era uno specchio che cadendo dal cielo si ruppe.
Ciascuno ne prese un pezzo
e vedendo riflessa in esso la propria immagine,
credette di possedere l'intera verità
Rumi – Sec. XIII
 
 

 

 

      
Jean-Marc Nattier – Adelaide di Francia nelle vesti di Diana

 

 

 

VITA DELLA MIA VITA

Rabindranath Tagore

 

 

Vita della mia vita,

sempre cercherò di conservare

puro il mio corpo,

sapendo che la tua carezza vivente

mi sfiora tutte le membra.

 

Sempre cercherò di allontanare

ogni falsità dai miei pensieri,

sapendo che tu sei la verità

che nella mente

mi ha acceso la luce della ragione.

 

Sempre cercherò di scacciare

ogni malvagità dal mio cuore,

e di farvi fiorire l’amore,

sapendo che hai la tua dimora

nel più profondo del cuore.

 

E sempre cercherò nelle mie azioni

di rivelare te,

sapendo che è il tuo potere

che mi dà la forza di agire.


 

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 
 
 
 
 

 
 

 

Jean-Marc Nattier – Alleanza tra Amore e Vino

 
 
 

L'immagine può contenere: nuvola, cielo, natura, sMS e spazio all'aperto
 
 

 
 

 

 

LA TUA NUOVA PAGINA DI PSICHE E SOGNO
PER COLORARE LE TUE ORE…

 

 
 
 
 
 
 Jean-Marc Nattier – Adelaide di Francia nelle vesti di Flora

 
 
 

Buon mercoledì sera in poesia “Cercami” di C. Pompi – arte F. D. Millet – canzone “Ti ricordi quei giorni”   Leave a comment

 

 

Francis Davis Millet

 

 
 
 
L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso
 
 
 
 
 

Certo che ti farò del male.
Certo che me ne farai.
Certo che ce ne faremo.
Ma questa è la condizione stessa dell’esistenza.
Farsi primavera, significa accettare il rischio dell’inverno.
Farsi presenza, significa accettare il rischio dell’assenza.
(Antoine de Saint-Exupéry)

 

 
 
 

Francis Davis MilletVicino alla finestra (la moglie dell'artista)

 

 

 

CERCAMI

Claudio Pompi *

 

Cercami in ogni angolo del mondo,

nelle foglie ingiallite a terra cadute,

nelle strade deserte dal vento spazzate.

Cercami nel placido ruscello,

nel crespo e agitato torrente che al fiume

…scende e questo, lento e possente,

al mare s'arrende .

Cercami là dove mai avresti pensato

io fossi,nell'odio più nascosto che ogni uomo

cova o nel triste pentimento che stanchi,

al calar del tempo si prova.

Cercami nel dolce e sofferto amore

di quanti s'amano prigionieri di amori rubati

e silenziosi vivono amori proibiti.

Cercami nel vuoto di uomini senza domani,

nel sogno di un poeta,nelle carezze audaci

di sconosciute mani

Cercami nelle parole di un falso profeta,

nel sorriso di un bambino .

Mi troverai se solo lo vorrai,

perché tutto questo io sono stato un tempo.

Ho rubato, amato, pianto e sorriso

Ho odiato in silenzio

e in silenzio ho perdonato.

Sono stato un poeta, un ladro, un amante.

Sono stato tutto quello che ogni giorno vedi.

Sarò, nel tuo cuore, quello che vorrai.

 

 

 

 

Francis Davis MilletDifficile duetto

 
 
 
 
 
 

Foto:

 
da Orso Tony
 

 

 

 

*Un amico di Fb che non c'è più
 ma che vive ancora nel web con le sue poesie
e grazie agli amici che
ne mantengono vivo il ricordo…

 
 

 

 

 

 

Francis Davis MilletLettura della storia di Enone (Moglie di Paride)



 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: