Archivio per l'etichetta ‘domenica sera

Domenica sera in poesia “Cuore nel cuore” B. Dimitrova – arte Hayez – canzone “Vincent” Don McLean   Leave a comment

 

 

Hayez – L’ultimo bacio tra Romeo e Giulietta


 

 

 

 


ross roses1

     L’amore più bello è quello che risveglia l’anima
e che ci fa desiderare di arrivare più in alto,
è quello che incendia il nostro cuore
e che porta la pace nella nostra mente. 

Film – Le Pagine delle Nostra Vita

ross roses1

 

 
 
fre bia pouce     musicAnimata

Hayez – Il bacio

 
 

CUORE NEL CUORE 
Blaga Dimitrova 
 


Cuore nel cuore.
Respiro nel respiro.
Così vicino a me,
tanto da non vederti.
Oltre la tua spalla
vedevo in lontananza un monte oscuro.
Ero protesa in uno slancio
quasi a oltrepassarti.
Sentivo battere
il cuore impazzito delle stelle.
Accoglievo il vento affannato,
rivestito di foglie.
Mi aprivo alle ombre dei boschi
che venivano incontro
e ai rami che si aprivano
ad abbracciare la notte.
La lontananza inspiravo
in un sorso enorme.
Premevo vento,
nubi e stelle al mio petto.
E nel cerchio stretto di un abbraccio
ho rinchiuso tutto l’infinito del mondo.


 
 
 

Hayez – Il consiglio della vendetta

 
 
 
ROSA q6ROSA q6

 
 
 
 





da Orso Tony



3

LA TUA PAGINA CULTURALE

Frecce (174)




 

Hayez – Odalisca sdraiata



 
 
 

Domenica sera in poesia “Ricordo il magico istante” Puškin – arte Tissot – canzone “Il cielo in una stanza” G. Paoli   2 comments

 

 
 
 

James Jacques Joseph Tissot – La lettera


 
 
 
 
 
 
 
 
 
nCQXp39
Quelli che si amano
e che sono nati gli uni per gli altri,
si incontrano facilmente:
 le anime affini si salutano già da lontano.
– Arthur Schopenhauer –

 nCQXp39

 
 
 
 
 
fre bia pouce    musicAnimata 

James Jacques Joseph Tissot
 
 
 
 

RICORDO IL MAGICO ISTANTE 
Aleksandr Sergeevič Puškin

 

Ricordo il magico istante:
Davanti m’eri apparsa tu,
Come fuggevole visione,
genio di limpida beltà.
Nei disperati miei tormenti,
Nel chiasso delle vanità,
Tenera udivo la tua voce,
Sognavo i cari lineamenti.
Anni trascorsero. Bufere
Gli antichi sogni poi travolsero,
Scordai la tenera tua voce,
I tuoi sublimi lineamenti.
E in silenzio passavo i giorni
Recluso nel vuoto grigiore,
Senza più fede e ispirazione,
Senza lacrime,
né vita e amore.
Tornata è l’anima al risveglio:
E ancora mi sei apparsa tu,
Come fuggevole visione,
Genio di limpida beltà.
E nell’ebbrezza batte il cuore
E tutto in me risorge già
E la fede e l’ispirazione
E la vita e lacrime e amore
.

 

 

James Jacques Joseph Tissot – Il traghetto

 

 

CUORI rosannw6

 

 
 

 
da Tony Kospan

 

 

viola 2
IL GRUPPO IN CUI VIVER L’ARTE
INSIEME
Frecce (51)

 


 
 James Jacques Joseph Tissot

 
 

Domenica sera in poesia “La traversata” Spaziani – arte Goya – canzone “Io vorrei” Battisti   Leave a comment

 

 

Danza in Andalusia – Goya


 

  

 .


135135

Noi non siamo solo quel che mangiamo e l’aria che respiriamo.

Siamo anche le storie che abbiamo sentito,

le favole con cui ci  hanno addormentati da bambini,

i libri che abbiamo letto,

la musica che abbiamo ascoltato

e le emozioni che un quadro, una statua, una poesia ci hanno dato.

– Tiziano Terzani –

135135

 

 

Goya – La lattaia di Bordeaux




fre bia pouce    musicAnimata



.
LA TRAVERSATA DELL’OASI 
Maria Luisa Spaziani


 Ibernati, incoscienti, inesistenti,
proveniamo da infiniti deserti.
Fra poco altri infiniti ci apriranno
ali voraci per l’eternità.
Ma qui ora c’è l’oasi, catena
di delizie e tormenti. Le stagioni
colorate ci avvolgono, le mani
amate ci accarezzano.
Un punto infinitesimo nel vortice
che cieco ci avviluppa. C’è la musica
(altrove sconosciuta), c’è il miracolo
della rosa che sboccia, e c’è il mio cuore.




Goya

 
 

 da Tony Kospan

 

violk39.gifviolk39.gif

STORIE.. RICORDI ED ATMOSFERE DI UNA VOLTA
TI ASPETTANO NEL GRUPPO DI FACEBOOK
Frecce2039


.


.

Goya – La Maya vestita



Domenica sera in poesia “Forse non vedi..” Solov’ëv – arte É. Stevens – canzone “Non ti dimentico”   Leave a comment

 

 

Alfred Émile Stevens

 

 


 

 

 

nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132

Bimbo, mi chiedi cos’è l’amore?

Cresci e lo saprai!

Bimbo, mi chiedi cos’è la felicità? 

Rimani bimbo e lo saprai!

– Jim Morrison – 

nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132nuvole 31313132


 

 

fre bia pouce      musicAnimata

Alfred Émile Stevens – Saluto dal Lungomare – 1891

 

 

FORSE NON VEDI…

Vladimir Sergeevic Solov’ëv

 

Mia cara, forse non vedi

come tutto ciò

che appare ai nostri occhi

è soltanto riflesso

ombra di quel

che agli occhi è invisibile?


Mia cara, forse non odi come

lo stridente stridore del mondo

è un eco fallace

delle trionfanti armonie?


O forse, mia cara, non senti

che solo una cosa v’è al mondo:

ciò che un cuore

a un cuore confida

in un muto saluto?

 

 

Alfred Émile Stevens


 

 

verd 4OEZ9I8Overd 4OEZ9I8O


 

 


 a tutti da Tony Kospan



 

verd 4OEZ9I8Overd 4OEZ9I8O
Frecce2039



 
 

 
 
 
 
 Alfred Émile Stevens
 
 
 

Lunedì sera in poesia “Il vento nell’isola” Neruda – arte T. de Lempicka – canzone “Tornerò”   1 comment

 


 Tamara De Lempicka *






blu bel Separatori20090blu bel Separatori20090




Pablo Neruda con Matilde Urrutia a Capri
dove fu scritta la poesia che leggeremo

 .

.

MARRONE CHIARO

A forza di guardare il cielo

e di respirare a pieni polmoni

l’aria fresca della notte,

mi sembrava di riempirmi di stelle.

– Tiziano Terzani – 

MARRONE CHIARO

 

 

 Tamara De Lempicka




IL VENTO NELL’ISOLA

Pablo Neruda


Il vento è un cavallo:

senti come corre

per il mare, per il cielo.

Vuol portarmi via: senti

come percorre il mondo

per portarmi lontano.

Nascondimi tra le tue braccia

per questa notte sola,

mentre la pioggia rompe

contro il mare e la terra

la sua bocca innumerevole.

Senti come il vento

mi chiama galoppando

per portarmi lontano.

Con la tua fronte sulla mia fronte,

con la tua bocca sulla mia bocca,

legati i nostri corpi,

all’amore che brucia,

lascia che il vento passi

senza che possa portarmi via.

Lascia che il vento corra

coronato di spuma,

che mi chiami e mi cerchi

galoppando nell’ombra,

mentre, sommerso,

sotto i tuoi grandi occhi,

per questa notte sola

riposerò, amor mio.



Tamara De Lempicka


 
 
 
beige gif animationbeige gif animationbeige gif animationbeige gif animationbeige gif animationbeige gif animation





fre bia pouce   musicAnimata   (Tornerò)

 

 
 
*Ritratto del Marchese d’Afflitto 

 
 
 

verd 2c0s7hql

PER LE NOVITA’ DEL BLOG
Frecce (174)
SE TI PIACE… ISCRIVITI





Tamara De Lempicka


Domenica sera in poesia “Tanta acqua” Prevert – arte A. Tadema – canzone “Massachusetts” Bee Gees   Leave a comment

 

 

Sir Lawrence Alma-Tadema


 

 

 

 

 

blu bel Separatori20090blu bel Separatori20090


La vita è come una commedia:

non importa quanto è lunga,

ma come è recitata

~ Lucio Anneo Seneca ~

blu bel Separatori20090blu bel Separatori20090


 
 
 
Sir Lawrence Alma-Tadema



BARCA mare015




 
 

acqua NE g through heaven


.
.
.
.
.

TANTA ACQUA
Jacques Prévert

 

Tanta acqua è passata sotto i ponti

Ed anche un grande fiume di sangue

Ma ai piedi dell’amore scorre un bianco ruscello

E nei giardini della luna

Dove ogni giorno si fa festa

A te questo ruscello canta addormentato

Quella luna è il mio capo

Dentro cui gira un grande sole blu

E gli occhi tuoi

Sono questo sole.

 

 

 

Sir Lawrence Alma-Tadema – Il poeta preferito



f 2zghuzt49dcd0490000a99ef 2zghuzt49dcd0490000a99e

 


 

Sir Lawrence Alma-Tadema



Domenica sera in poesia “Vorrei esser il..” A. Lowell – arte Previati – canzone “Sognando” Mina   Leave a comment



.
.
.
.

 

Previati – Il sogno







violk39.gifviolk39.gif

Che tu possa sempre trovare:nuovi sentieri da percorrere,

nuove avventure da osare, nuovi capitoli da aprire,

accettando la sfida dei cambiamenti.

– Helen Thompson –

violk39.gifviolk39.gif


.

.


Previati – Paolo e Francesca

 

 

VORREI ESSER IL ROSA E L’ARGENTO

Amy Lowell
 

Io vorrei essere il rosa e l’argento 

nel correre lungo i sentieri,

ed Egli mi inseguirebbe inciampando,


turbato dal mio riso.

Vedrei il sole balenare nell’elsa della sua spada 

e nelle fibbie delle sue scarpe.

Mi piacerebbe condurlo in un labirinto 

lungo i sentieri modellati,

uno splendente e ridente labirinto 

per il mio innamorato dai pesanti stivali.

Fino a che non mi afferrasse nell’ombra; 

e i bottoni del suo giustacuore 

premerebbero nell’abbraccio il mio corpo, 

che dolora, che si scioglie, 

che non ha paura.




Previati – Notturno

 
 
 
a3dip5xqa3dip5xq
 
 

     

 

 
 
a tutti da Orso Tony
 
 
 
 
 


3

PER LE NOVITA’ DEL BLOG
Gif Animate Frecce (117)
SE TI PIACE… ISCRIVITI

 
 
 
 

 

Previati – La danza delle ore




Domenica sera in poesia “Sognato per l’inverno” Rimbaud – arte De Nittis – canzone “Amore scusami”   Leave a comment

 
 
De Nittis


 
 




 Felice domenica sera amici del web…
che possiamo vivere qui insieme
anche se solo virtualmente.

 
 
 
 
 
stella rosa divisore1
 
I legami che ci vincolano a volte sono impossibili da spiegare. 
Ci uniscono anche quando sembra che si debbano spezzare. 
Certi legami sfidano le distanze, il tempo e la logica 
perché ci sono legami che sono semplicemente destinati ad esistere. 
– dal film “Grey’s Anatomy” –
 
stella rosa divisore1
 
 

De Nittis – Effetto di neve




   CUORI oi648CUORI oi648

 

 

 
 

SOGNATO PER L’INVERNO
Arthur Rimbaud

Andremo, d’inverno, in un vagoncino rosa
con tanti cuscini blu.
Sarà dolce. Un nido di baci folli
posa nei cantucci molli.
Tu chiuderai gli occhi,
per non vedere dai vetri
smorfiare l’ombre delle sere,
la plebaglia di demoni e di lupi tetri,
mostruosità arcigne e nere.
Poi la tua guancia graffiare si sentirà…
un piccolo bacio, un ragno matto,
ti correrà sul collo…
Intanto tu mi dirai:
“Cerca!”, chinando a me la testa
prenderemo tempo a scovare quella bestia
che viaggia così tanto…
 
 
De Nittis – Salotto della Principessa Matilde

 
 

135135

 

fre bia pouce   musicAnimata
 da Orso Tony
 
 


3

PER LE NOVITA’ DEL BLOG
Frecce (174)
SE TI PIACE… ISCRIVITI


 

 

De Nittis – Corteggiamento – 1874

 

Domenica sera in poesia “Secondo ricordo” di R. Alberti – arte Perugini – canzone “Schiavo senza catene”   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
 
Charles Edward Perugini – Innamorati in giardino
 
 
 
 
 
 
 
png ROSA GRANDE PNG 9
 
Io ho disteso i miei sogni sotto ai tuoi piedi. 
Cammina dolcemente, perché tu cammini sui miei sogni. 
– William Butler Yeats –
 
png ROSA GRANDE PNG 9
 
 
 

fre bia pouce     musicAnimata
Charles Edward Perugini
 
 
 
 
SECONDO RICORDO 
– Rafael Alberti –
 
Anche prima,
molto prima della rivolta delle ombre,
e che nel mondo cadessero piume incendiate
e un uccello potesse essere ucciso da un giglio.
Prima,
prima che tu mi domandassi
il numero e il sito del mio corpo.
Assai prima del corpo.
Nell’epoca dell’anima.
Quando tu apristi nella fronte non coronata,
del cielo,
la prima dinastia del sogno.
Allorché,
contemplandomi nel nulla,
inventasti la prima parola.
Allora,
il nostro incontro.
 
 
 
 

Charles Edward Perugini


 
 
 
            blu bel Separatori20090azz 063blu bel Separatori20090          







 
 
 
 
 
3

PER LE NOVITA’ DEL SITO
Frecce (174)

SE.. TI PIACE… ISCRIVITI

 
 
 
 
 
Charles Edward Perugini

 
 
 

 

 

Domenica sera in poesia “Aria viva” Éluard.. arte Degas.. canzone “Un tempo piccolo” Tiromancino   3 comments

 

 

Degas

 

 

 

 

492da288

Non puoi fermare le onde, 

ma puoi imparare 

a cavalcarle.

– Joseph Goldstein –

492da288

 

 

fre bia pouce   musicAnimata

Degas – Prima della rappresentazione

 

 

 

ARIA VIVA

Paul Éluard

 

 

Ho guardato davanti a me

In mezzo alla folla ti ho veduta

In mezzo al grano ti ho veduta

Sotto un albero ti ho veduta

 

Al termine di ogni mio viaggio

Al fondo di tutti i miei tormenti

Alla svolta di ogni risata

Che uscivi dall’acqua e dal fuoco

 

D’estate e d’inverno ti ho veduta

Nella mia casa ti ho veduta

Tra le mie braccia ti ho veduta

Dentro i miei sogni ti ho veduta

 

Io non ti lascerò mai più.

 

 

 

Degas – Il violoncellista alle prove 

 

ARANCIO divfar

 

 

 

 


f divisori115m bae9829
IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L’ARTE… 
INSIEME
Frecce2039

 

 

 

Degas – Il broncio





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: