Archivio per l'etichetta ‘Leon Francois Comerre

Serata in poesia “I tuoi occhi” R. W. Emerson – arte Leon Comerre – canzone “Ragazzo triste” P. Pravo   Leave a comment

 

 

LéonFrançois Comerre


 

 

 
 
 


violk39.gifviolk39.gif

Sorridi anche se il tuo sorriso è triste,
perchè più triste di un sorriso triste
c’è la tristezza di non saper sorridere.
– Jim Morrison –

violk39.gifviolk39.gif

 
 
 
 

Léon-François Comerre – La bella lettrice




 TUOI OCCHI BRILLAVANO ANCORA PER ME

 Ralph Waldo Emerson



 
 I tuoi occhi brillavano ancora per me,
anche se vagavo solitario per terra e mare;
come quella lontana stella che vedo,
ma che non vede me.
Stamattina sono salito sulla collina nebbiosa,
ed ho percorso tutti i pascoli,
come brillava la tua forma lungo la mia strada
fra la rugiada dagli occhi profondi!
Quando l’uccello rosso spiegò le scure ali,
e mostrò il suo fianco acceso:
quando il bocciolo maturò in una rosa,
in entrambi io lessi il tuo nome.

 

 

 

LéonFrançois Comerre – La bella lettrice

 

 

ro roro roro ro

 

 

 
 
 
 
art 34art 34art 34art 34art 34

IL MONDO DEGLI ARTISTI
 E DI CHI AMA L’ARTE
NEL GRUPPO DI FB
Frecce2039    musical notes


   

LéonFrançois Comerre

Buon lunedì sera in poesia “Lei avanza in bellezza” G. Byron – arte F. L. Comerre – canzone “Minuetto”   Leave a comment


 
 
Leon Francois Comerre
 
 
 
 
 




barrafiorita

Il tempo non conta per il cuore.  

Si può amare anche stando lontani e quell’amore,  

se è vero e puro,  

non morirà mai neanche fra mille anni. 

R. Battaglia

barrafiorita


 
 
 

 (Minuetto Mp3)
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Leon Francois Comerre – Gloria del mattino

 
 


LEI AVANZA IN BELLEZZA COME LA NOTTE 
George Byron


Lei avanza in bellezza, come la notte
di climi tersi e di cieli stellati,
tutti i pregi della luce e della tenebra
s’incontrano nel suo aspetto e nei suoi occhi:
così addolciti a quella luce tenera
che il cielo nega allo sfarzo del giorno.
Un’ombra ancora, un raggio in meno,
forse avrebbero mutato la grazia senza nome
che ondeggia a ogni treccia corvina,
o dolcemente le illumina il volto,
dove pensieri limpidi e soavi svelano
quanto pura e preziosa la loro dimora.
Su quella guancia, e su quella fronte,
così dolci e calme ma eloquenti,
i sorrisi che vincono, i colori accesi,
parlano solo di giorni nel bene,
di un’anima in pace con tutto,
di un cuore innocente al suo amare.
 
 
 
 
 
Leon Francois Comerre – Luna
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
fiori113blufiori113blufiori113blufiori113blu

IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L’ARTE
I N S I E M E
Ripped Note
.
.
.
.
.
.
.
Leon Francois Comerre



 
 

Felice lunedì sera in poesia “Mia brutta” Joyce – arte Comerre – canzone “L’amore conta” Ligabue   Leave a comment


.


.

Leon Comerre

.
.
.
.

.
.
.
.






palloncini sep gif
Quei giorni perduti a rincorrere il vento 
a chiederci un bacio e volerne altri cento 
– Fabrizio De Andrè (Libreriamo) –

palloncini sep gif

.
.
.
.
  
Leon Comerre

.
.
.

MIA BRUTTA 

– Pablo Neruda –
 

Mia brutta, sei una castagna spettinata,
mia bella, sei come il vento,
mia brutta, della tua bocca se ne può far due,
mia bella, son freschi i tuoi baci come angurie.
Mia brutta, dove stan nascosti i tuoi seni?
Son minuscoli come due coppe di frumento.
Mi piacerebbe vederti due lune sul petto:
le torri gigantesche della tua sovranità. 
Mia brutta, il mare non ha le tue unghie nella sua bottega,
mia bella, fiore a fiore, stella per stella,
onda per onda, amore, ho contato il tuo corpo:
mia brutta t’amo per la tua cintura d’oro,
mia bella, t’amo per una ruga sulla tua fronte,
amore, t’amo perché sei chiara e perché sei oscura.

.
.
.

.
Leon Comerre

.
.
.
.



.
.
.

.


.


.


.


IL TUO GRUPPO DI SOGNO DI FB?

.
.
.
.


Leon Comerre – Bambina con la sua bambola


.


.

Buona serata in poesia “I tuoi occhi” R. W. Emerson – arte Leon Comerre – canzone “Ragazzo triste” P. Pravo   Leave a comment

 

 

LéonFrançois Comerre


 

 

 
 
 


violk39.gifviolk39.gif

Sorridi anche se il tuo sorriso è triste,
perchè più triste di un sorriso triste
c’è la tristezza di non saper sorridere.
– Jim Morrison –

violk39.gifviolk39.gif

 
 
 
 

Léon-François Comerre – La bella lettrice




 TUOI OCCHI BRILLAVANO ANCORA PER ME

 Ralph Waldo Emerson



 
 I tuoi occhi brillavano ancora per me,
anche se vagavo solitario per terra e mare;
come quella lontana stella che vedo,
ma che non vede me.
Stamattina sono salito sulla collina nebbiosa,
ed ho percorso tutti i pascoli,
come brillava la tua forma lungo la mia strada
fra la rugiada dagli occhi profondi!
Quando l’uccello rosso spiegò le scure ali,
e mostrò il suo fianco acceso:
quando il bocciolo maturò in una rosa,
in entrambi io lessi il tuo nome.

 

 

 

LéonFrançois Comerre – La bella lettrice

 

 

ro roro roro ro

 

 

 
 
 
 
art 34art 34art 34art 34art 34

IL MONDO DEGLI ARTISTI
 E DI CHI AMA L’ARTE
NEL GRUPPO DI FB

 

 



LéonFrançois Comerre



 

Buon lunedì sera in poesia “Mia brutta” Joyce – arte L. Comerre – canzone “L’amore conta” Ligabue   Leave a comment


.


.

Leon Comerre – Bambina con la sua bambola

.
.
.
.

.
.
.
.






Quei giorni perduti a rincorrere il vento
a chiederci un bacio e volerne altri cento
– Fabrizio De Andrè (Libreriamo) –

.
.
.
.
   
Leon Comerre

.
.
.

MIA BRUTTA
– Pablo Neruda –
 

Mia brutta, sei una castagna spettinata,
mia bella, sei come il vento,
mia brutta, della tua bocca se ne può far due,
mia bella, son freschi i tuoi baci come angurie.
Mia brutta, dove stan nascosti i tuoi seni?
Son minuscoli come due coppe di frumento.
Mi piacerebbe vederti due lune sul petto:
le torri gigantesche della tua sovranità. 
Mia brutta, il mare non ha le tue unghie nella sua bottega,
mia bella, fiore a fiore, stella per stella,
onda per onda, amore, ho contato il tuo corpo:
mia brutta t'amo per la tua cintura d'oro,
mia bella, t'amo per una ruga sulla tua fronte,
amore, t'amo perché sei chiara e perché sei oscura.

.
.
.

.
Leon Comerre

.
.
.
.



.
.
.

.


.


.


.


IL TUO GRUPPO DI SOGNO DI FB?

.
.
.
.


Leon Comerre.

.


.

Felice domenica sera in poesia “La voce a te dovuta” Salinas – arte L. F. Comerre – canzone “Chariot”   Leave a comment

 
 
 

Leon Francois Comerre

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Una goccia del tuo profumo basta a riempire la mia stanza…
un po' del tuo amore basta a colmare la mia vita.
Shakespeare

 

 


 
 
 
 
LA VOCE A TE DOVUTA
Pedro Salinas
 
Il modo tuo d'amare
è lasciare che io ti ami.
Il sì con cui ti abbandoni
è il silenzio.
I tuoi baci
sono offrirmi le labbra perché io le baci.
Mai parole o abbracci
mi diranno che esistevi e mi hai amato:
mai.
Me lo dicono
fogli bianchi, mappe, telefoni, presagi;
tu, no.
E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla,
per timore che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d'amarti solo io.

 
 
  (Petula Clark – Chariot)
 
Leon Francois Comerre






a tutti da Orso Tony




 
IL SALOTTO DEGLI ARTISTI 
E DI CHI AMA L'ARTE
Ripped Note




 Leon Francois Comerre 
 
 
 

Buon giovedì sera in poesia “I tuoi occhi” R. W. Emerson – arte Leon Comerre – canzone “Ragazzo triste” P. Pravo   Leave a comment

 

 

LéonFrançois Comerre


 

 

 
 
 


violk39.gifviolk39.gif

Sorridi anche se il tuo sorriso è triste,
perchè più triste di un sorriso triste
c'è la tristezza di non saper sorridere.
Jim Morrison


violk39.gifviolk39.gif

 
 
 
 

Léon-François Comerre – La bella lettrice




 TUOI OCCHI BRILLAVANO ANCORA PER ME

 Ralph Waldo Emerson



 
 I tuoi occhi brillavano ancora per me,
anche se vagavo solitario per terra e mare;
come quella lontana stella che vedo,
ma che non vede me.
Stamattina sono salito sulla collina nebbiosa,
ed ho percorso tutti i pascoli,
come brillava la tua forma lungo la mia strada
fra la rugiada dagli occhi profondi!
Quando l'uccello rosso spiegò le scure ali,
e mostrò il suo fianco acceso:
quando il bocciolo maturò in una rosa,
in entrambi io lessi il tuo nome.

 

 

 

LéonFrançois Comerre – La bella lettrice

 

 

ro roro roro ro

 

 

 
 
 
 
art 34art 34art 34art 34art 34

IL MONDO DEGLI ARTISTI
 E DI CHI AMA L'ARTE
NEL GRUPPO DI FB

 

 

LéonFrançois Comerre



 

Buon lunedì sera in poesia “Lei avanza in bellezza come la notte” G. Byron – arte F. L. Comerre – canzone “Minuetto”   Leave a comment


 
 
Leon Francois Comerre
 
 
 
 
 




barrafiorita

Il tempo non conta per il cuore.  

Si può amare anche stando lontani e quell’amore,  

se è vero e puro,  

non morirà mai neanche fra mille anni. 

R. Battaglia

barrafiorita


 
 
 

 (Minuetto Mp3)
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Leon Francois Comerre – Gloria del mattino

 
 


LEI AVANZA IN BELLEZZA COME LA NOTTE 
George Byron


Lei avanza in bellezza, come la notte
di climi tersi e di cieli stellati,
tutti i pregi della luce e della tenebra
s’incontrano nel suo aspetto e nei suoi occhi:
così addolciti a quella luce tenera
che il cielo nega allo sfarzo del giorno.
Un’ombra ancora, un raggio in meno,
forse avrebbero mutato la grazia senza nome
che ondeggia a ogni treccia corvina,
o dolcemente le illumina il volto,
dove pensieri limpidi e soavi svelano
quanto pura e preziosa la loro dimora.
Su quella guancia, e su quella fronte,
così dolci e calme ma eloquenti,
i sorrisi che vincono, i colori accesi,
parlano solo di giorni nel bene,
di un’anima in pace con tutto,
di un cuore innocente al suo amare.
 
 
 
 
 
Leon Francois Comerre – Luna
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
fiori113blufiori113blufiori113blufiori113blu

IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L’ARTE
I N S I E M E
Ripped Note
.
.
.
.
.
.
.
Leon Francois Comerre



 
 

Buon lunedì sera in poesia “Mia brutta” Joyce – arte L. Comerre – canzone “L’amore conta”   1 comment


.


.

Leon Comerre – Bambina con la sua bambola

.
.
.
.

.
.
.
.






Quei giorni perduti a rincorrere il vento
a chiederci un bacio e volerne altri cento
– Fabrizio De Andrè (Libreriamo) –

.
.
.
.


   
Leon Comerre

.
.
.

MIA BRUTTA
– Pablo Neruda –
 

Mia brutta, sei una castagna spettinata,
mia bella, sei come il vento,
mia brutta, della tua bocca se ne può far due,
mia bella, son freschi i tuoi baci come angurie.
Mia brutta, dove stan nascosti i tuoi seni?
Son minuscoli come due coppe di frumento.
Mi piacerebbe vederti due lune sul petto:
le torri gigantesche della tua sovranità. 
Mia brutta, il mare non ha le tue unghie nella sua bottega,
mia bella, fiore a fiore, stella per stella,
onda per onda, amore, ho contato il tuo corpo:
mia brutta t'amo per la tua cintura d'oro,
mia bella, t'amo per una ruga sulla tua fronte,
amore, t'amo perché sei chiara e perché sei oscura.

.
.
.

.
Leon Comerre

.
.
.
.



.
.
.

.


.


.


.


IL TUO GRUPPO DI SOGNO DI FB?
PSICHE E SOGNO
CON OLTRE 13.000 ISCRITTI

.
.
.
.


Leon Comerre
.


.


.


.

Buona domenica sera in poesia “La voce a te dovuta” Salinas – arte L. F. Comerre – canzone “Chariot”   Leave a comment

 
 
 

Leon Francois Comerre

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Una goccia del tuo profumo basta a riempire la mia stanza…
un po’ del tuo amore basta a colmare la mia vita.
Shakespeare

 

 


 
 
 
 
LA VOCE A TE DOVUTA
Pedro Salinas
 
Il modo tuo d’amare
è lasciare che io ti ami.
Il sì con cui ti abbandoni
è il silenzio.
I tuoi baci
sono offrirmi le labbra perché io le baci.
Mai parole o abbracci
mi diranno che esistevi e mi hai amato:
mai.
Me lo dicono
fogli bianchi, mappe, telefoni, presagi;
tu, no.
E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla,
per timore che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d’amarti solo io.

 
 
  (Petula Clark – Chariot)
 
Leon Francois Comerre






a tutti da Orso Tony




 
IL SALOTTO DEGLI ARTISTI 
E DI CHI AMA L’ARTE
Ripped Note




 Leon Francois Comerre 
 
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: