Archivio per l'etichetta ‘loredana berté

Buon sabato sera dedicato in poesia.. arte e canzone ai… “Chiari di Luna”   Leave a comment

 

 

Harald Slott-Moller – Chiaro di luna

 

 

 

(tutto dedicato alla… Luna!)

 

 

 
L’amore immaturo dice:
“Ti amo perché ho bisogno di te”. 
L’amore maturo dice:
“Ho bisogno di te perché ti amo” 
(Erich Fromm)

 
 

 

 

 (E la luna bussò)

Ivan Aivazovsky – La baia di Napoli in una notte di luna 

 


AL CHIAR DI LUNA
(R.Tagore)

 

Calma, calma questo cuore agitato,
tu, notte tranquilla di luna piena.
Troppe gravi preoccupazioni,
più e più volte
gravano sul mio cuore.
Versa tenere lacrime
Sopra brucianti pene.
Con i tuoi raggi argentati,
portatori di sogno e di magia,
morbidi come petali di loto,
o notte, vieni, accarezza
tutto il mio essere
e fammi dimenticare
tutte le mie pene.

 
 
 
 
Robert Salmon – Chiaro di luna sul porto di Witehaven
 

 

ARANCIO-divfar.gif

 

 

f377f93a
IL MONDO DI ORSOSOGNANTE… LA TUA PAGINA  FB!

.

.

Samuel Palmer Cornfield

 

Buon mercoledì sera in poesia “Cose inutili” G. Themelis- arte E. Arcangeli – canzone “E la luna bussò” L. Berté   Leave a comment

 

 

Elena Arcangeli



 
 

 

 

huo.gif

Una delle cose più belle nella vita, 
è trovare qualcuno che riesca a capirti, 
senza il bisogno di dare tante spiegazioni.
(Kahlil Gibran)
 
huo.gif


 
 
 
 
Elena Arcangeli







COSE INUTILI
Giorgio Themelis

Perché, Dio mio, non possiamo
ritrovarci interi nell’amore,
perché dobbiamo divenire sogni
di esseri umani in un altro sonno,
sogni nudi diafani fantasmi.
Da non essere più uomini,
esseri senz’anima, nascondendo la bellezza
da invidiosi sguardi angelici.
Da essere oggetti chiusi e belli, inutili,
pazienti, superbi come i monti.
Dure conchiglie, alabastrine, infrangibili ostriche,
infrantumabili rupi, silenziosi cigni.
Nessuno ascolta l’anima dell’altro.
Nessuno, nessuno.

 
 
 
 
 
 

Elena Arcangeli

 
 
 
 
 

 

 

 

Flowers tiny PHFlowers tiny PHFlowers tiny PHFlowers tiny PHFlowers tiny PHFlowers tiny PHFlowers tiny PH

Il tuo salotto culturale e di sogno
frebiapouce.gif

 .


.


.

Elena Arcangeli





Buon martedì sera in poesia “Se avess’io” A. Merini – arte J. W. Alexander – canzone “E la luna bussò” L. Berté   Leave a comment

 

 
 
 
 
 
John White Alexander
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 

 
Amo le cose belle, le belle storie che dicono qualcosa,
mi piace tutto ciò che fa palpitare il cuore.
E’ bello aver la pelle d’oca, significa che stai vivendo.
– Josè Saramago –
 

 
 
 

John White Alexander
 
 

SE AVESS’IO
Alda Merini
 

Se avess’io levità di una fanciulla
invece di codesto ,torturato,
pesantissimo cuore e conoscessi
la purezza delle acque come fossi
entro raccolta in miti-sacrifici,
spoglierei questa insipida memoria
per immergermi in te, fatto mio uomo.
 
Io ti debbo i racconti piu fruttuosi
della mia terra che non dà mai spiga.
e ti debbo parole come l’ape
deve miele al suo fiore.

Perchè t’amo caro, da sempre,
prima dell’inferno prima del paradiso,
prima ancora che io fossi buttata nell’argilla
del mio pavido corpo.
 

Amore mio
quanto pesante è adducerti il mio carro
che io guido nel giorno dell’arsura
alle tue mille bocche di ristoro!
 
Anima mia che metti le ali
e sei un bruco possente
ti fa meno male l’oblio
che questo cerchio di velo.



E se diventi farfalla
nessuno pensa più
a ciò che è stato
quando strisciavi per terra
e non volevi le ali.


 
 
 
John White Alexander

 
 
          
 
 
 

da Tony Kospan

 

 

John White Alexander


 

Buon mercoledì sera in poesia “Cose inutili” di G. Themelis- arte Elena Arcangeli – canzone “E la luna bussò” L. Berté   Leave a comment

 

 

Elena Arcangeli



 
 

 

 

Una delle cose più belle nella vita, 
è trovare qualcuno che riesca a capirti, 
senza il bisogno di dare tante spiegazioni.
(Kahlil Gibran)
 


 
 
 
 
Elena Arcangeli







COSE INUTILI
Giorgio Themelis

Perché, Dio mio, non possiamo
ritrovarci interi nell’amore,
perché dobbiamo divenire sogni
di esseri umani in un altro sonno,
sogni nudi diafani fantasmi.
Da non essere più uomini,
esseri senz’anima, nascondendo la bellezza
da invidiosi sguardi angelici.
Da essere oggetti chiusi e belli, inutili,
pazienti, superbi come i monti.
Dure conchiglie, alabastrine, infrangibili ostriche,
infrantumabili rupi, silenziosi cigni.
Nessuno ascolta l’anima dell’altro.
Nessuno, nessuno.

 
 
 
 
 
 

Elena Arcangeli

 
 
 
 
 

 

 

 

80x8080x8080x8080x8080x8080x80

Il tuo salotto culturale e di sogno

 .


.


.


Elena Arcangeli



Buon martedì sera in poesia “Se avess’io” di A. Merini – arte J. W. Alexander – canzone “E la luna bussò”   1 comment

 

 
 
 
 
 
John White Alexander
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 

 
Amo le cose belle, le belle storie che dicono qualcosa,
mi piace tutto ciò che fa palpitare il cuore.
E’ bello aver la pelle d’oca, significa che stai vivendo.
– Josè Saramago –
 

 
 
 

John White Alexander
 
 

SE AVESS'IO
Alda Merini
 

Se avess’io levità di una fanciulla
invece di codesto ,torturato,
pesantissimo cuore e conoscessi
la purezza delle acque come fossi
entro raccolta in miti-sacrifici,
spoglierei questa insipida memoria
per immergermi in te, fatto mio uomo.
 
Io ti debbo i racconti piu fruttuosi
della mia terra che non dà mai spiga.
e ti debbo parole come l’ape
deve miele al suo fiore.

Perchè t’amo caro, da sempre,
prima dell’inferno prima del paradiso,
prima ancora che io fossi buttata nell’argilla
del mio pavido corpo.
 

Amore mio
quanto pesante è adducerti il mio carro
che io guido nel giorno dell’arsura
alle tue mille bocche di ristoro!
 
Anima mia che metti le ali
e sei un bruco possente
ti fa meno male l’oblio
che questo cerchio di velo.



E se diventi farfalla
nessuno pensa più
a ciò che è stato
quando strisciavi per terra
e non volevi le ali.


 
 
 
John White Alexander

 
 
          
 
 
 

da Tony Kospan

 

 

John White Alexander


 

Buon sabato sera in poesia “Chiaro di Luna” Tagore – arte “Chiari di Luna” – canzone “E la luna bussò”     2 comments

 

 

Samuel Palmer Cornfield

 

 

 

(tutto dedicato alla… Luna!)

 

 

 
L'amore immaturo dice:
“Ti amo perché ho bisogno di te”.
L'amore maturo dice:
“Ho bisogno di te perché ti amo”
(Erich Fromm)
 
 

 

 

 (E la luna bussò)

Ivan Aivazovsky – La baia di Napoli in una notte di luna 

 

AL CHIAR DI LUNA
(R.Tagore)

 

Calma, calma questo cuore agitato,
tu, notte tranquilla di luna piena.
Troppe gravi preoccupazioni,
più e più volte
gravano sul mio cuore.
Versa tenere lacrime
Sopra brucianti pene.
Con i tuoi raggi argentati,
portatori di sogno e di magia,
morbidi come petali di loto,
o notte, vieni, accarezza
tutto il mio essere
e fammi dimenticare
tutte le mie pene.

 
 
 
 
Robert Salmon – Chiaro di luna sul porto di Witehaven
 

 

 

 

 

IL MONDO DI ORSOSOGNANTORA E' ANCHE SU FB!

.

.

Harald Slott-Moller – Chiaro di luna 
 

Buon martedì sera in poesia “Correnti d’amore” F. Lugnani – arte F. Dicksee – canzone “E la luna bussò”   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Sir Thomas Francis Dicksee – La confessione
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 

  

 
Il cuore dello stupido è nella sua bocca,
ma la bocca del saggio è nel suo cuore.
(Benjamin Franklin)
 

  

 
 
 
 

Sir Thomas Francis Dicksee – Duetto
 
 
 

CORRENTI D'AMORE
Franco Lugnani
 
D'amore ho percorso i nascosti sentieri
sempre cercando dovunque là fuori
la luce nascosta nei nuovi amori,
ma cenere resta dei fuochi di ieri.
 
Nell'abbraccio cercato
nell'amplesso goduto
nell'attimo andato
nel sogno vissuto
nell'emozione provata
nell'occasione mancata
e non solo…
 
Da sempre ho percoso d'amore i sentieri
sol cenere resta della vita di ieri.
 
Nel fiore sbocciato
per la donna che ho amato,
nell'incontro sfiorato
con la donna che ho amato
nello sguardo trovato
nella donna che ho amato,
e non solo…
 
Da sempre percosi d'amore i sentieri
sol cenere resta degli amori di ieri.
 
L'incanto rapisce
nel sogno i miei giorni
rinnova e perisce
in continui ritorni
estingue sornione di nascosto la vita
quegli che altrove alla Cerca ci invita.
 
Da sempre percorro d'amore i sentieri
cenere ardente è la vita di ieri.
 
Ora t'incontri dalla vita passata
l'impulso d'un cuore senza paura
la speranza che ancora da sè rinnovata
risorge dal vuoto e quindi perdura.
 
Ancora percorro d'amore i sentieri
il fuoco divampa dalla brace di ieri.

 
 
 
 
Sir Thomas Francis Dicksee
.
.
 
 
 

          

.
.
.
.
 

a tutti…  da Tony Kospan



IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L'ARTE
I N S I E M E
Ripped Note

 
 
 
 

Sir Thomas Francis Dicksee 
 
 

 
 
 

Buon mercoledì sera in poesia “Cose inutili” di G. Themelis- arte Elena Arcangeli – canzone “E la luna bussò”   Leave a comment

 

 

Elena Arcangeli



 
 

 

 

Una delle cose più belle nella vita, 
è trovare qualcuno che riesca a capirti, 
senza il bisogno di dare tante spiegazioni.
(Kahlil Gibran)
 


 
 
 
 
Elena Arcangeli







COSE INUTILI
Giorgio Themelis

Perché, Dio mio, non possiamo
ritrovarci interi nell’amore,
perché dobbiamo divenire sogni
di esseri umani in un altro sonno,
sogni nudi diafani fantasmi.
Da non essere più uomini,
esseri senz’anima, nascondendo la bellezza
da invidiosi sguardi angelici.
Da essere oggetti chiusi e belli, inutili,
pazienti, superbi come i monti.
Dure conchiglie, alabastrine, infrangibili ostriche,
infrantumabili rupi, silenziosi cigni.
Nessuno ascolta l’anima dell’altro.
Nessuno, nessuno.

 
 
 
 
 
 

Elena Arcangeli

 
 
 
 
 

 

 

 

80x8080x8080x8080x8080x8080x80

Il tuo salotto culturale e di sogno

 .


.


.


Elena Arcangeli



Buon martedì sera in poesia “Se avess’io” di A. Merini – arte.. J. W. Alexander – canzone.. E la luna bussò   Leave a comment

 

 
 
 
 
 
John White Alexander
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 

 
Amo le cose belle, le belle storie che dicono qualcosa,
mi piace tutto ciò che fa palpitare il cuore.
E’ bello aver la pelle d’oca, significa che stai vivendo.
– Josè Saramago –
 

 
 
 

John White Alexander
 
 

SE AVESS'IO
Alda Merini
 

Se avess’io levità di una fanciulla
invece di codesto ,torturato,
pesantissimo cuore e conoscessi
la purezza delle acque come fossi
entro raccolta in miti-sacrifici,
spoglierei questa insipida memoria
per immergermi in te, fatto mio uomo.
 
Io ti debbo i racconti piu fruttuosi
della mia terra che non dà mai spiga.
e ti debbo parole come l’ape
deve miele al suo fiore.

Perchè t’amo caro, da sempre,
prima dell’inferno prima del paradiso,
prima ancora che io fossi buttata nell’argilla
del mio pavido corpo.
 

Amore mio
quanto pesante è adducerti il mio carro
che io guido nel giorno dell’arsura
alle tue mille bocche di ristoro!
 
Anima mia che metti le ali
e sei un bruco possente
ti fa meno male l’oblio
che questo cerchio di velo.


E se diventi farfalla
nessuno pensa più
a ciò che è stato
quando strisciavi per terra
e non volevi le ali.

 
 
 
John White Alexander 

 
 
           
 
 
 

da Tony Kospan

 

 

John White Alexander


 

Felice sabato sera in poesia “Chiaro di Luna” di Tagore – dipinti “Chiari di Luna” – canzone “E la luna bussò”     Leave a comment

 

 

Caspar David Friedrich

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
L'amore immaturo dice:
“Ti amo perché ho bisogno di te”.
L'amore maturo dice:
“Ho bisogno di te perché ti amo”
(Erich Fromm)
 
 

 

 

Ivan Aivazovsky – La baia di Napoli in una notte di luna

 
 
 

AL CHIAR DI LUNA
(R.Tagore)

 

Calma, calma questo cuore agitato,
tu, notte tranquilla di luna piena.
Troppe gravi preoccupazioni,
più e più volte
gravano sul mio cuore.
Versa tenere lacrime
Sopra brucianti pene.
Con i tuoi raggi argentati,
portatori di sogno e di magia,
morbidi come petali di loto,
o notte, vieni, accarezza
tutto il mio essere
e fammi dimenticare
tutte le mie pene.

 
 
 
 
Robert Salmon – Chiaro di luna sul porto di Witehaven
 

 

    

 

   

 

POESIE E NON SOLO

NELLA PAGINA DI FB

 



 
 
Harald Slott-Moller – Chiaro di luna

 
 
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: