Archivio per l'etichetta ‘mercoledì sera

Mercoledì sera in poesia “Sei così bella” Jimenez – arte L. Ritman – canzone “I dubbi dell’amore” Mannoia   Leave a comment


 


Louis Ritman





misc023misc023misc023misc023misc023misc023misc023misc023
Scegliete un amore che vi dia risposte e non problemi. 
Sicurezza e non paura. Fiducia e non dubbi. 
– Paulo Coelho –
misc023misc023misc023misc023misc023misc023misc023misc023

fre bia pouce  musicAnimata
Louis Ritman



SEI COSI’ BELLA
– Juan Ramon Jimenez –


Sei così bella
tu, come il morbido prato
dietro l’arcobaleno
nel meriggio silenzioso d’acqua e sole,
come l’increspamento della primavera
di fronte al sole dell’aurora
come l’avena fine del serraglio
di fronte al sole del tramonto dell’estate
come i tuoi occhi verdi
col mio sorriso rosso
come il mio cuore profondo
col tuo amore vivo




Louis Ritman – Signora con ventaglio



viola 2
.
..
.

da Orso Tony




492da288
PER LE NOVITA’ DEL BLOG
Frecce (174)
 SE TI PIACE… ISCRIVITI




Louis Ritman – Ricordi


Mercoledì sera in poesia “Sonetto dell’amore” De Moraes – arte W. S. Cooper – canzone “Quando m’innamoro” A. Identici   Leave a comment

 

 

William Savage Cooper

 

 

 

 

 

indaco

L’Amore è la più forte di tutte le passioni

perché attacca contemporaneamente

la testa, il cuore e il corpo.


– Voltaire –

indaco

 

.
.
.

William Savage Cooper
 
.
 
 

SONETTO DELL’AMORE TOTALE 
Vinicius De Moraes
.
Ti amo tanto, amore mio…
non canti
il cuore umano con maggiore verità…. 
Ti amo come amico e come amante 
in una sempre diversa realtà. 
Ti amo per affinità, 
di un quieto amore prestante 
e ti amo al di là, presente nella nostalgia. 
Ti amo, infine, con grande libertà 
per l’eternità e a ogni istante. 
Ti amo come un animale, 
semplicemente
di un amore senza mistero e senza virtù 
con un desiderio massiccio e permanente. 
E amandoci così, molto e sempre 
un giorno nel tuo corpo all’improvviso
morirò 
per aver amato più di quanto ho potuto.

 
 

 
William Savage Cooper




ba15


.

.

.

 

da Tony Kospan

 
 
 

fre bia pouce



barrafiorita




frecce052    musicAnimata     Quando m’innamoro

William Savage Cooper – Bellezza sdraiata tra i fiori e sotto l’arcobaleno 

 

Lunedì sera in poesia “I giorni” Hikmet – arte S. Anderson – canzone “Ti penso” M. Ranieri   Leave a comment


 
 
 

Sophie Anderson – Il volto giusto della donna

 
 
 
 
 

 
 


 

 
rosa separatori%20gif

Le uniche cose che ti appartengono davvero sono i tuoi sogni
e la libera volontà di vivere la vita nel modo in cui desideri farlo.
Tutto il resto lo prendiamo soltanto in prestito.
S.  -Bambaren “Lettera a mio figlio sulla felicità” –

rosa separatori%20gif

 
 
 
 

Sophie Anderson – La musica


 

I GIORNI SON SEMPRE PIU’ BREVI

Nazim Hikmet

 

I giorni son sempre più brevi

le piogge cominceranno.

La mia porta, spalancata, ti ha atteso.

Perché hai tardato tanto?

Sul mio tavolo, dei peperoni verdi, del sale, del pane.

Il vino che avevo conservato nella brocca

l’ho bevuto a metà, da solo, aspettando.

Perché hai tardato tanto?

Ma ecco sui rami, maturi, profondi

dei frutti carichi di miele.

Stavano per cadere senz’essere colti

se tu avessi tardato ancora un poco.

.

 

Sophie Anderson – Volto di ninfa

.

gialle supergialle super

 
 
 


 
 

MARRONE CHIARO
IL GRUPPO DI CHI AMA L’ARTE FIGURATIVA
(PITTURA, SCULTURA, FOTOGRAFIA E CINEMA)
frecce052

 

 fre bia pouce    musicAnimata     Ti penso – M. Ranieri

Sophie Anderson – Dolci sogni





Mercoledì sera in poesia “Lei” Paul Eluard – arte S. Valueva – canzone “Più su” R. Zero   Leave a comment

.


.
Svetlana Valueva
.
.
.
.


.
.
.
.
f377f93a
La vita è breve
Perdona in fretta, bacia lentamente, ama davvero, ridi sempre di gusto.
 E non pentirti mai di qualsiasi cosa ti abbia fatto sorridere, oppure piangere.
– Sergio Bambarén –

f377f93a
.
.
.
.
Svetlana Valueva

.

.
L E I 
– Paul Eluard –


Lei è in piedi sulle mie palpebre
e i suoi capelli sono nei miei,
Lei ha la forma delle mie mani,
Lei ha il colore dei miei occhi,
Lei è sprofondata dentro la mia ombra
come una pietra sopra il cielo.
Lei ha sempre gli occhi aperti
e non mi lascia dormire.
I suoi sogni in piena luce fanno evaporare i soli,
mi fanno ridere, piangere e ridere
parlare senza avere niente da dire.

.


.

fre bia pouce     musicAnimata
Svetlana Valueva


cuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gifcuore-mini-2e4lqw9.gif







farf 2qx3kuqfarf 2qx3kuqfarf 2qx3kuq

LA PAGINA DI FB DI RIFERIMENTO DEL BLOG
Frecce (174)





Svetlana Valueva


Mercoledì sera in poesia “In un momento” D. Campana – arte Bracquemond – canzone “It’s my life” Talk Talk   Leave a comment




Marie Bracquemond


 



  



6iqtz96iqtz9

Vivere senza tentare, significa rimanere 

con il dubbio che ce l’avresti fatta.

– J. Morrison –

6iqtz96iqtz9


 


fre bia pouce     musicAnimata
Marie Bracquemond – Louise in giardino



 
IN UN MOMENTO
– Dino Campana –
 
In un momento
Sono sfiorite le rose
I petali caduti
Perché io non potevo dimenticare le rose
Le cercavamo insieme
Abbiamo trovato delle rose
Erano le sue rose erano le mie rose
Questo viaggio chiamavamo amore
Col nostro sangue


e colle nostre lagrime facevamo le rose
Che brillavano un momento al sole del mattino
Le abbiamo sfiorite sotto il sole tra i rovi
Le rose che non erano le nostre rose
Le mie rose le sue rose
P.S.
E così dimenticammo le rose.


 
 
Marie Bracquemond – Suo figlio e sua sorella


 


farf 2qx3kuqfarf 2qx3kuqfarf 2qx3kuqfarf 2qx3kuqfarf 2qx3kuq


 


 


 


ARANCIO divfar
PER CHI AMA LA STORIA I RICORDI E LE ATMOSFERE DI UN TEMPO
Frecce2039



 
 

Marie Bracquemond – Sotto la lampada



Mercoledì sera in poesia “Rimuovo” Merini – arte A. Hughes – canzone “Non è detto” L. Pausini   Leave a comment

 

 

Arthur Hughes


 
 
 


giallodonna

Il bacio del vero amore 
è la cosa più potente al mondo.
Giselle (Amy Adams) –

giallodonna

 

 

fre bia pouce  musical notes
Arthur Hughes

 
 
 
RIMUOVO 
Alda Merini
 
 
Rimuovo
le antiche muraglie
per trovare
le praterie del sogno
e incontrare te,
pane incontaminato
che prendo con le labbra.
Sentire la tua lingua di bosco
e l’ansia salina del tuo respiro,
il cuore che si ferma
è il battito di ali di un’anima
che forse se ne va
per morire d’amore.

 

 

Arthur Hughes


 

 
stella rosa divisore1


 

 
 
 



MARRONE-CHIARO.gif

IL GRUPPO DEGLI ARTISTI E DI CHI AMA L’ARTE

frecce052



 
 
 
 Arthur Hughes
 
 
 

Mercoledì sera in poesia “Il bacio” Neruda – arte Godward – canzone “Averti addosso” G. Paoli   Leave a comment

 

 

John Godward – Dolce far niente




 

 

 

aa 8 aqaqphaa 8 aqaqph 

Tutto cambia. 

Ciò che oggi ritieni giusto, domani potrai considerare sbagliato…

ciò che oggi approvi, domani potrai disapprovare. 

Ciò che oggi ti piace tanto, domani potrà disgustarti…

Ciò che oggi scansi come dannoso, 

domani potrai cercare come vantaggioso. 

Ciò che oggi ami, domani potrai odiare. 

Non dare mai niente per certo. 

Finché vivi niente resta immutato. 

Ciò che non cambia muore. 

Se vuoi vivere, cambia.

Omar Falworth – Capirsi, stimarsi, amarsi

 

aa 8 aqaqphaa 8 aqaqph

 

 

 

fre bia pouce    musicAnimata

John Godward – Una vecchia storia

 

 

IL BACIO
 Pablo Neruda
 
Ti manderò un bacio con il vento
e so che lo sentirai,
ti volterai senza vedermi ma io sarò li
Siamo fatti della stessa materia
di cui sono fatti i sogni
Vorrei essere una nuvola bianca
in un cielo infinito
per seguirti ovunque e amarti ogni istante
Se sei un sogno non svegliarmi
Vorrei vivere nel tuo respiro
Mentre ti guardo muoio per te
Il tuo sogno sarà di sognare me
Ti amo perché ti vedo riflessa
in tutto quello che c’è di bello
Dimmi dove sei stanotte
ancora nei miei sogni?
Ho sentito una carezza sul viso
arrivare fino al cuore
Vorrei arrivare fino al cielo
e con i raggi del sole scriverti ti amo
Vorrei che il vento soffiasse ogni giorno
tra i tuoi capelli,
per poter sentire anche da lontano
il tuo profumo!
Vorrei fare con te quello
che la primavera fa con i ciliegi.
 
 
 
 
 
 

L’animale tranquillo – John Godward
 
 
 
 
 stella rosa divisore1
 
 
 
 
 
 
 
da Orso Tony





viola 2
IL TUO GRUPPO IN CUI VIVER L’ARTE
INSIEME
Frecce (51)
 

 
 

 

 

 

Dolci melodie – John Godward 






 

Mercoledì sera in poesia “Cercami” C. Pompi – arte Millet – canzone “Ti ricordi quei giorni” Guccini   Leave a comment

 

 

Francis Davis Millet – Lettura della storia di Enone (Moglie di Paride)

 

 
 
 
 
 
 
 
 


stella rosa divisore1
Certo che ti farò del male. 
Certo che me ne farai.
Certo che ce ne faremo. 
Ma questa è la condizione stessa dell’esistenza. 
Farsi primavera, significa accettare il rischio dell’inverno. 
Farsi presenza, significa accettare il rischio dell’assenza. 
(Antoine de Saint-Exupéry)


stella rosa divisore1
 

 
 
 

Francis Davis MilletVicino alla finestra (la moglie dell’artista)

 

 

 

CERCAMI

Claudio Pompi *

 

Cercami in ogni angolo del mondo,

nelle foglie ingiallite a terra cadute,

nelle strade deserte dal vento spazzate.

Cercami nel placido ruscello,

nel crespo e agitato torrente che al fiume

…scende e questo, lento e possente,

al mare s’arrende .

Cercami là dove mai avresti pensato

io fossi,nell’odio più nascosto che ogni uomo

cova o nel triste pentimento che stanchi,

al calar del tempo si prova.

Cercami nel dolce e sofferto amore

di quanti s’amano prigionieri di amori rubati

e silenziosi vivono amori proibiti.

Cercami nel vuoto di uomini senza domani,

nel sogno di un poeta,nelle carezze audaci

di sconosciute mani

Cercami nelle parole di un falso profeta,

nel sorriso di un bambino .

Mi troverai se solo lo vorrai,

perché tutto questo io sono stato un tempo.

Ho rubato, amato, pianto e sorriso

Ho odiato in silenzio

e in silenzio ho perdonato.

Sono stato un poeta, un ladro, un amante.

Sono stato tutto quello che ogni giorno vedi.

Sarò, nel tuo cuore, quello che vorrai.

 

 

 

 

Francis Davis Millet **- Difficile duetto





fre bia pouce    musicAnimata

 
da Orso Tony 

 

 

*Un amico di Fb che non c’è più
 ma che vive ancora nel web con le sue poesie
e grazie agli amici che
ne mantengono vivo il ricordo.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

**Francis Davis Millet è il pittore “accademico”
 scomparso col Titanic
 
 

 

stelline color rsstelline color rsstelline color rsstelline color rsstelline color rsstelline color rs
LA TUA PAGINA PER SOGNARE
Frecce (174)

 

 

 

Francis Davis Millet




 
 
 

Mercoledì sera in poesia “Piaghe d’amore” Lorca – arte Curran – canzone “L’emozione non ha voce” Celentano   1 comment

 

 

Charles Courtney Curran

 

 

 

 

 


stella-gold-star.gifstella-gold-star.gifstella-gold-star.gifstella-gold-star.gif

 

 

 

Charles Courtney Curran – La lettura


 

 

viola 2

Ora ascolta: ovunque io sia, riconoscerò le tue risate,

vedrò il sorriso nei tuoi occhi, sentirò la tua voce.

Il semplice fatto di sapere

che tu sei da qualche parte su questa terra

sarà, nell’inferno, il mio angolo di Paradiso.

Marc Levy – Sette giorni per l’eternità

viola 2

 

 

fre bia pouce  musicAnimata

 

 

 

PIAGHE D’AMORE

Garcia Lorca 


La luce, questo fuoco che divora.


Questo paesaggio grigio che m’attornia.


Questa pena per una sola idea.


Quest’angoscia di cielo, terra e d’ora.


Questo pianto di sangue che decora


lira senza timbro, torcia senza presa


Questo peso del mare che mi frusta.


Questo scorpione che attende entro di me.


Ghirlanda d’amore, letto di ferito


sono e di insonne, sogno la presenza


tua nel fondo in rovina del mio petto;


e se ricerco una vetta di prudenza


il tuo cuore mi dà una valle densa


di cicuta e passione d’aspra scienza.

 

 

 

Charles Courtney Curran


 
 
ARCOBALEN99

 
 
 
 
 
 
 beige-plumfae.gifbeige-plumfae.gifbeige-plumfae.gifbeige-plumfae.gifbeige-plumfae.gif


STORIE.. RICORDI ED ATMOSFERE DI UNA VOLTA
TI ASPETTANO NEL NUOVO GRUPPO DI FACEBOOK
Frecce2039




Charles Courtney Curran


 

Mercoledì sera in poesia “Ripenso il tuo sorriso” Montale – arte K. Bak – canzone “Il mio canto libero” Battisti   1 comment

 

 

Karol Bak

 .

.

 

.

rosso scuro barretta

Non ti porterò dei fiori,

ma ti prenderò per mano

e ti porterò dai fiori.

Ti donerò la primavera.

– Pam Brown –

rosso scuro barretta

 

 

fre bia pouce    musicAnimata

Karol Bak

 
 
 
RIPENSO IL TUO SORRISO
Eugenio Montale
 
 

Ripenso il tuo sorriso, ed è per me un’acqua limpida

scorta per avventura tra le pietraie d’un greto,

esiguo specchio in cui guardi un’ellera e i suoi corimbi;

e su tutto l’abbraccio di un bianco cielo quieto.

 

Codesto è il mio ricordo; non saprei dire, o lontano,

se dal tuo volto si esprime libera un’anima ingenua,

vero tu sei dei raminghi che il male del mondo estenua

e recano il loro soffrire con sé come un talismano.

 

Ma questo posso dirti, che la tua pensata effigie

sommerge i crucci estrosi in un’ondata di calma,

e che il tuo aspetto s’insinua nella memoria grigia

schietto come la cima di una giovane palma…

 

 

Karol Bak

 
 
 
 
f 2zghuzt49dcd0490000a99ef 2zghuzt49dcd0490000a99e

 

 


da Tony Kospan

 
 


azzurr-farfalle-azzurre-uy2.gif
IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L’ARTE
I N S I E M E
Frecce (174)






 
 
 
 
 

Karol Bak



 
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: