Archivio per l'etichetta ‘TONY KOSPAN

La pittrice Josephine Wall e la sua arte fantasy e sognante   Leave a comment


 
 



Chi è Josephine Wall?

Una pittrice contemporanea che con la sua arte fantasy
ci dona opere di magia e sogno.








Qui dopo un accenno alla sua vita
potremo ammirare una piccola galleria 
di suoi immaginifici dipinti anche in video.
 
 
 .
.
 
Nata nel 1947 a Farnham – Surrey – Inghilterra
 
.
.
 
 
 
La Wall è una notissima ed apprezzatissima artista surrealista
ma molto riservata se in giro di lei vi sono pochissime foto… 
ed ancor meno… sono le notizie sulla sua vita.



 Josephine Wall



I suoi inconfondibili dipinti però
sono amatissimi soprattutto nel web
e sono certo che li riconoscerete
per averli già visti da qualche parte.

 
 
 
 
 
 
.
.
 
 Osserviamo ora bene e con attenzione il cappello… qui giù
e noteremo l’incredibile mondo che vive lì su
creato dalla fantasia di questa pittrice.
 .
.
 
 
 
 
 
 
 

Oltre che surrealiste moderne
le sue opere possono ben rientrare,
ed alla grande, anche nella cd. Fantasy Art
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Infine in questo bellissimo video
possiamo ammirare tanti altri
suoi davvero “magici” dipinti.
 
 
 
 

 
 
 
 
Congratulations Josephine…
by Tony Kospan
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
F I N E
 
 
 
 
 
 
 
art 34art 34art 34art 34

IL GRUPPO DI CHI AMA
VIVER L’ARTE… INSIEME








 



Dimmi come baci e ti dirò chi sei – Test del bacio   Leave a comment





Stavolta però non è il classico test ma il risultato 
di una ricerca scientificadella Stranmillis University College di Belfast
che approfondisce anche diversi aspetti del… bacio




.

.

.

Dimmi come baci e ti dirò chi sei

Timido chi si sporge a sinistra








Secondo la ricerca la stragrande maggioranza delle persone si sporge verso destra.

Chi bacia il partner ogni mattina, secondo i nostri dati vive cinque anni più degli altri

ENRICO FRANCESCHINI








LONDRA – You must remember this, a kiss is just a kiss”  (Devi ricordarlo, un bacio è solo un bacio).


Devi ricordatelo, un bacio è solo un bacio, ammoniva la canzoncina di Casablanca, riassumendo in un verso l’amore impossibile tra Humphrey Bogart e Ingrid Bergman: ma non è proprio vero. 
 

Ogni bacio è diverso da un altro, e il modo in cui baciamo rivela in certa misura chi siamo, come siamo, forse perfino come finiremo.

Baciate sporgendovi verso destra? Siete emotivi dal cuore caldo.

Verso sinistra? Siete timidi e freddi.

Baciate il vostro o la vostra partner tutte le mattine al risveglio? Vivrete più a lungo.

Baciate spesso? Sarete più sani e più ricchi.

Sembra uno scherzo, ma dietro queste profezie ci sono un paio di studi scientifici, riporta il quotidiano Independent di Londra.






.
.
.
Per cominciare, esistono diverse categorie di baci:

– quello “nell’aria”, che si avvicina alle guance ma non vi posa le labbra, limitandosi a produrre l’onomatopeico “smack” dei fumetti;
– c’è il bacio tra uomini, diventato più comune, incluso quello tra uomini politici (che nella Russia sovietica e nei paesi del blocco comunista era la norma: i baci tra Leonid Breznev e il leader tedesco orientale Honecker sono passati alla storia);
– c’è il bacio tra donne, talvolta erotico, come quello fra Madonna e Kate Moss per una causa di beneficenza;
– il bacio casto, il bacio sensuale, il bacio di riappacificazione, il bacio svogliato.

Ricercatori dello Stranmillis University College di Belfast ne hanno esaminati di ogni tipo, dai baci scambiati tra centinaia di volontari a quelli fra sconosciuti, concludendo che la maniera in cui ci si bacia è uno specchio della personalità e del carattere.




Clark Gable e Vivien Leigh in Via col vento 1939




Per esempio, circa l’80 per cento della gente, uomini e donne, gira la testa verso destra quando si avvicina alla persona da baciare.

Ebbene, secondo uno studio pubblicato dal giornale scientifico Lateral, ciò significa che sono più emotivi del restante 20 per cento, che bacia girando la testa verso sinistra.

“Volgendo la testa a destra, l’individuo rivela la propria guancia sinistra, che è controllata dall’emisfero destro del cervello, quello in cui ha sede l’emotività”, spiega il dottor Julian Greenwood dell’università di Belfast.

Un altro recente studio sui baci, condotto da psicologi tedeschi, afferma che baciare fa bene alla salute e dispone positivamente ad affrontare problemi e difficoltà: coloro che baciano il proprio coniuge o partner ogni mattina vivono mediamente cinque anni più a lungo di coloro che non lo fanno; e chi bacia spesso avrebbe addirittura il beneficio di meno incidenti automobilistici, meno giornate di malattie sul lavoro, un salario più alto di chi non lo fa.








Gli scettici possono dubitare di distinzioni simili; e i romantici obiettare che è assurdo teorizzare su un atto tanto irrazionale e istintivo.

La riprova che forse queste ricerche contengono un po’ di verità, tuttavia, è semplice:
basta chiedere a due innamorati se, dopo un bacio, si sentono meglio.

Aveva ragione Bogart: “A kiss is just a kiss“.


Ma ciascuno è prezioso, speciale e unico in modo diverso.










– da Repubblica.it  – SCIENZA & TECNOLOGIA – Impaginazione T.K.



 
TONY KOSPAN




IL MONDO DI ORSOSOGNANTLA TUA PAGINA FB!




.
.
.

Questo è il tempo – Con questi versi.. Gabriele La Porta descrive gli amori volanti.. di oggi   Leave a comment







E’ stato per me un amico (in senso virtuale), 
ma potrei forse meglio chiamarlo Maestro di Poesia e Pensiero,
oltre che raffinato scrittore, 
Gabriele La Porta, da poco scomparso.

Egli stavolta non ci offre una poesia sublime
di un autore antico o moderno, noto o ignoto,
come era solito fare in tv o nel suo blog,
ma è lui stesso che ce ne dona una.
 
 

 
 
QUESTO E’ IL TEMPO
GABRIELE LA PORTA

 
 
 
 
 
 
 
Ma veniamo alla poesia.
 
 
E’ da sottolineare
la “profonda leggerezza” dei versi
che dipingono in modo geniale e perfetto
e soprattutto senza infingimenti
il nostro modo di vivere i sentimenti
in quest’era sempre più virtuale,
e sempre più veloce.
 
 
 
 
 
 
 
 


Ma nei versi non c’è critica, a parer mio,
ma solo una raffigurazione concisa e precisa
di quel che accade davvero a noi ed intorno a noi.

 
 
 
 
 
 
 
 
Una pennellata che tratteggia quindi
i rapporti dei nostri giorni, delle nostre amicizie,
dei nostri amori,sempre più… “volanti”,
più leggeri, quasi inconsistenti.

 
Ma ora leggiamola…
 
 
 
 
 
 
 
 

QUESTO E’ IL TEMPO 
Gabriele La Porta
 
 
Questo è il tempo dei visionari e degli amanti.
Dei bambini smarriti e dei cani senza collare,
questo è il tempo dei lacerati e dei sofferenti.

Questo è il tempo delle lacrime fluttuanti.
 
E’ il tempo
delle intese segrete.
Dei sussurri e dei bisbigli
nel buio.

 
E’ il tempo dei baci volanti
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tony Kospan




POESIE E CULTURA CON LEGGEREZZA











 
 
 

Buona domenica sera in poesia “Tanta acqua” Prevert – arte A. Tadema – canzone “Massachusetts” Bee Gees   Leave a comment

 

 

Sir Lawrence Alma-Tadema


 

 

 

 

 

blu bel Separatori20090blu bel Separatori20090


La vita è come una commedia:

non importa quanto è lunga,

ma come è recitata

~ Lucio Anneo Seneca ~

blu bel Separatori20090blu bel Separatori20090


 
 
 
Sir Lawrence Alma-Tadema



BARCA mare015




 
 

acqua NE g through heaven


.
.
.
.
.

TANTA ACQUA
Jacques Prévert

 

Tanta acqua è passata sotto i ponti

Ed anche un grande fiume di sangue

Ma ai piedi dell’amore scorre un bianco ruscello

E nei giardini della luna

Dove ogni giorno si fa festa

A te questo ruscello canta addormentato

Quella luna è il mio capo

Dentro cui gira un grande sole blu

E gli occhi tuoi

Sono questo sole.

 

 

 

Sir Lawrence Alma-Tadema – Il poeta preferito



f 2zghuzt49dcd0490000a99ef 2zghuzt49dcd0490000a99e

 


 

Sir Lawrence Alma-Tadema



LA PORTA DEL PARADISO? E’ IN CINA!- Eccola in uno scenario incredibile.. anche in video   Leave a comment

 


Ci sono al mondo delle bellezze naturali che lasciano a bocca aperta.








LA PORTA DEL PARADISO E’ IN CINA


 

 
 

 
 


Questa di cui vi parlerò, e che si trova in Cina sulla cima del monte Tianmen,
è stata sempre chiamata per la sua spettacolarità Porta del Paradiso
ed è, dopo la Grande Muraglia, uno dei luoghi più visitati della Cina.


 

 
 
 
 
 

 



Però come tutte le cose belle per poterla raggiungere ed ammirare
ci vuole pazienza, forza e coraggio.


 
 

 
 
 
 
 
 




E’ situata infatti a 4700 metri di altezza e per arrivarci
bisogna seguire una strada,a sua volta chiamata Viale verso il Cielo,
con 99 tornanti incredibili e poi salire su di una scala di 999 gradini.


 

 
 
 
 
 
 

 



Tuttavia per chi non vuol stancarsi troppo c’è una funivia,
la più lunga del mondo, di ben 7500 metri.


 
 

 
 
 
 
 

 


Per i più coraggiosi c’è poi un percorso quasi sul vuoto,
cioè su di una passerella di vetro lunga circa 60 mt
ed a strapiombo su 1430 mt di vuoto.


 
 

 
 
 
 

 
 



Alla fine del percorso si può ammirare un antico tempio buddista
e soprattutto il fantastico e sorprendente arco o foro di roccia naturale
diretto verso il cielo ed alto circa 70 mt e largo circa 30 mt
da sempre considerato dai Cinesi l’ingresso del Paradiso.


 
 

 
 
 
 

 
 


Penso che le immagini più delle parole possano darci un’idea
precisa di questi paesaggi mozzafiato e spettacolari
e quindi, oltre alle foto che vedete, non perdetevi il video
che son certo non vi lascerà affatto indifferenti.


 
 
 

 
 
 
 
 
 



.
.



Beh, anche se forse non potremo mai andarci,
direi che ora abbiamo comunque una buona conoscenza
di questo luogo davvero straordinario.







Ciao da Tony Kospan




Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2

PER LE NOVITA’ DEL BLOG
Gif Animate Frecce (117)
SE TI PIACE… ISCRIVITI

 

 
 
 
 
 
 
.



.



.
.

A volte pare che la natura che giochi con l’amore – Alcuni simpatici esempi   Leave a comment

 

 






Certo… ovviamente… sono solo casualità

ma davvero sembra che a volte la naura scherzi con l’amore

e comunque sono immagini carinissime.


 

 

LA PIANTA “CUORE DI MARIA”


 

 

.

 

.

.

 

 

Il Cuore di Maria è una pianta perenne di dimensioni contenute.

Giunta dalla Cina e dal Giappone, appartiene al genere Dicentra introdotto in Europa nel XIX secolo.

Ha piccole foglie sottili di colore verde chiaro.

In primavera dai suoi scapi pendono fiori di colore rosa scuro, a forma di cuore, da cui prende il nome. 

 

 

CIGNI


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’irresistibile romantico fascino dei cigni

 
 
 

LAGHI



Il lago Shimshal in Hunza Valley Gilgit – Baltistan – Pakistan



Il lago artico Borebukta (Isola norvegese di Spitzbergen)




Lago di Scanno

.

.

.

UCCELLI

 

 

 








PSICHOTRIA ELATA


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Psychotria elata è una pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Rubiacee originaria della foresta pluviale tropicale dell’America Centrale e del Sud.
 
La sua forma, molto simile a quella di due labbra femminili, l’ha reso un fiore molto famoso.




ISOLE (VERE) A FORMA DI CUORE



La Makepeace Island che si trova in Australia





L’isola Galesnjak… nota come l’isola degli innamorati





Isola di Tavarua, Fidji

 
 
 
 
Ciao da Tony Kospan




Flowers tiny PHFlowers tiny PHFlowers tiny PHFlowers tiny PHFlowers tiny PHFlowers tiny PHFlowers tiny PH
IL MONDO DI ORSOSOGNANTORA E’ ANCHE SU FB!




 

 

SIPARIO PER PARADE – Storia ed analisi del più grande dipinto di Picasso   Leave a comment

.
.

Sipario per Parade (partic.)

 


 

Sipario per Parade”, lunga 17 metri e alta 11,

è la più grande pittura di Pablo Picasso.

 

L’opera, conservata al Centre George Pompidou di Parigi

viene esposta solo in rarissime (solo 3 in cento anni) occasioni.

 

 

 

Autoritratto – Io il Re

 

 

 

L’opera fu creata da Picasso a Roma nel 1917 (quindi ha oltre 100 anni)

come scenario del balletto “Parade” di Erik Satie (da cui prende il nome)

che si tenne al Théâtre du Châtelet di Parigi nel maggio dello stesso anno.

 

 

 

Olga amata da Picasso

 

 

 

In quel periodo Picasso, insieme allo scrittore Jean Cocteaou,

si muoveva tra Napoli… Pompei e Roma rimanendo entusiasta

sia dalle vestigia antiche che delle atmosfere popolari.

 

A Roma incontrò e s’innamorò della ballerina Olga

che faceva parte del balletto.

 

 

 

Picasso a Napoli

 

 

 

Il dipinto rappresenta una grande casa con ballerine e animali che danno vita

ad un circo suggestivo, poetico, allegro ma nel contempo triste.

 

L’opera fa parte di quella notevole, per numero e qualità di opere (circa 300)

galleria di dipinti definita “Picasso et le cirque” in cui gli artisti circensi

mostrano il “languore di un circo senza pubblico” e cioè

gesti, piroette, espressioni e colori sono uniti a momenti malinconici.

 

 

 

Famiglia di saltimbanchi

 




Orbene questa opera di recente è giunta a Napoli e, 

con una complessa organizzazione per la sua salvaguardia, 

è stata portata al 2° piano del Museo di Capodimonte,

per una mostra che si è tenuta prima lì e poi presso gli “Scavi di Pompei”.

 

Le mostre tenutesi in Italia nel 2017

hanno inteso festeggiare il centenario della permanenza 

a Roma e a Napoli del grande artista.





Sipario per Parade


.

.

.

Tony Kospan

.

.

LA PAGINA PER DARE COLORE ALLE TUE ORE 

.

.

.


Buon giovedì sera in poesia “Il vento..” Neruda – arte F. Dicksee – canzone “Flesh for fantasy” Billy Idol   1 comment

 

 

Sir Frank Dicksee

 

 

 

 

786366yueu6dlqkx.gif786366yueu6dlqkx.gif


Le persone sono come le vetrate.

Scintillano e brillano quando c’è il sole,

ma quando cala l’oscurità rivelano la loro bellezza

solo se c’è una luce dentro.

– Elisabeth Kubler Ross –

 

786366yueu6dlqkx.gif786366yueu6dlqkx.gif

 

 

 

 

 

 

Sir Frank Dicksee

 
 
 
 
IL VENTO E’ UN CAVALLO 
Pablo Neruda
 
Il vento è un cavallo:
senti come corre
per il mare, per il cielo.
Vuol portarmi via: senti
come percorre il mondo
per portarmi lontano.
Nascondimi tra le tue braccia
per questa notte sola,
mentre la pioggia rompe
contro il mare e la terra
la sua bocca innumerevole.
Senti come il vento
mi chiama galoppando
per portarmi lontano.
Con la tua fronte sulla mia fronte,
con la tua bocca sulla mia bocca,
legati i nostri corpi,
all’amore che brucia,
lascia che il vento passi
senza che possa portarmi via.
Lascia che il vento corra
coronato di spuma,
che mi chiami e mi cerchi
galoppando nell’ombra,
mentre, sommerso,
sotto i tuoi grandi occhi,
per questa notte sola
riposerò, amor mio.
 
 
 
 

Sir Frank Dicksee

 

 

BEIGE-9ap.gif
 
 
 
 

 a tutti da Orso Tony



Sir Frank Dicksee



MARRONE-CHIARO.gif
VIVER L’ARTE.. INSIEME
 
 

 
 
 
 

Sir Frank Dicksee
 
 
 
 

Buon martedì sera in poesia “La tua pupilla” G. A. Becquer – arte Reid – canzone “La nostra vita” Ramazzotti   Leave a comment

 
 
 
Robert Lewis Reid
 
 

 
 

 

 
 
 
 
 
cuore_000017e08e9a45b3243da.gifcuore_000017e08e9a45b3243da.gif

 
Le belle parole dei saggi e dei poeti di tutto il mondo 
mi aiutano spesso a dire quello che non so esprimere 
– Romano Battaglia –
 
cuore_000017e08e9a45b3243da.gifcuore_000017e08e9a45b3243da.gif

 
 
 
 ((La nostra vita – Ramazzotti)
Robert Lewis Reid
 
 
 
 
LA TUA PUPILLA 
Gustavo Adolfo Bécquer
 
 
La tua pupilla è azzurra quando ridi
 la sua dolce chiarezza mi ricorda
 il fulgore tremulo del mattino
 che si riflette nel mare,
 .
La tua pupilla è azzurra quando piangi
 le lacrime trasparenti la velano,
 come gocce di rugiada sopra una violetta.

.
 La tua pupilla è azzurra e se un’idea
 come un punto di luce in fondo brilla,
 mi sembra nel cielo della sera
 una perduta stella!

 
 
 
 

Robert Lewis Reid
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2

PER LE NOVITA’ DEL BLOG
Gif Animate Frecce (117)
SE TI PIACE… ISCRIVITI



.
.
.
.
 
 
Robert Lewis Reid 
 
 
 
 

Breve ricordo di Pavarotti anche con “Nessun dorma” e “Chitarra romana” (con le bellezze d’Italia)   Leave a comment

.



.








 .



.
 
Oggi è l’anniversario della nascita del mitico Pavarotti
grandissimo e famosissimo interprete di tantissime liriche
ed orgoglio dell’Italia musicale, e non solo,
scomparso alcuni anni fa.
 
 
Non possiamo quindi non dedicargli qualche minuto
per ricordarlo ed omaggiarlo.

 .
.




(Modena 12 10 1935 – Modena 6 9 2007)
 
 
 
 
 
Ma lo farò in un modo inconsueto che forse deluderà i melomani
ma che a me piaceper la sua leggerezza e simpatia
anche se alla fine non mancherà il video
di una delle sue più grandi interpretazioni classiche.
.
 
 

 
 
.





 
 
Infatti propongo di ascoltare il mitico Luciano Pavarotti
che canta Chitarra Romana
mentre dinanzi ai nostri occhi
scorrono tante bellissime immagini del nostro
BEL PAESE
dal nord al sud
ed alla fine nella sua mitica interpretazione del
NESSUN DORMA.
 
 

 
 







  
 
 

Il tutto ci farà dimenticare per un po’ le bruttezze quotidiane
consentendoci di abbandonarci ad un’atmosfera di sogno.
 
 
Il video è opera di stranieri e questo ci fa comprendere come siano 
apprezzate all’estero le nostre bellezze (forse più che da noi).

 
 
 
 
 
 
 
 
Il video (una pps divenuta anche video)
è davvero simpatico ed imperdibile…
per chi ama Luciano e l’Italia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ora invece torniamo al Pavarotti… simbolo mondiale dell’Italia musicale
con il video di NESSUN DORMA che ha superato l’eccezionale  numero
di oltre 34.000.000 di visualizzazioni.





 




Buon ascolto-visione
 
 
Tony Kospan
 
 
 
 

CLICCA PER LE NOVITA’ DEL BLOG
SE TI PIACE… ISCRIVITI








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: