Archivio per l'etichetta ‘WILLIAM FAULKNER

Una simpatica mini riflessione del grande scrittore William Faulkner   2 comments

 

 

 

 

 

 

 

UNA DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE

DI

WILLIAM FAULKNER


 


 


 

William Faulkner (1897–1962)

 


 

Lo scrittore statunitense William Faulkner,
vincitore del premio Nobel per la Letteratura,
era solito sostenere che:

.
.
.



 .

.

Una delle grandi tristezze della vita è… che la sola cosa
che l’uomo possa fare tutti i giorni
per otto ore consecutive
 

 non è il

bere


 


 

il

mangiare 



 



 

nè tanto meno

fare all’amore


 



 

ma è il lavorare,
unicamente il lavorare

 


 


 

 

 

 

 

 

 

 CIAO DA TONY KOSPAN

  

 

PER LE NOVITA’ DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I






 

Annunci

Una divertente mini riflessione del grande scrittore William Faulkner   Leave a comment

 

 

 

 

 

 

 

UNA DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE

DI

WILLIAM FAULKNER


 


 


 

William Faulkner (1897–1962)

 


 

Lo scrittore statunitense William Faulkner,
vincitore del premio Nobel per la Letteratura,
era solito sostenere che:

.
.
.



 .

.

Una delle grandi tristezze della vita è… che la sola cosa
che l’uomo possa fare tutti i giorni
per otto ore consecutive
 

 non è il

bere


 


 

il

mangiare 



 



 

nè tanto meno

fare all'amore


 



 

ma è il lavorare,
unicamente il lavorare

 


 


 

 

 

 

 

 

 

 CIAO DA TONY KOSPAN

  

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I






 

Una simpatica ed originale mini riflessione di William Faulkner   1 comment

 

 

 

 

 

 

 

UNA DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE
DI
WILLIAM FAULKNER
 
 
 
 
 

 

William Faulkner

(New Albany 25 settembre 1897 – Byhalia 6 luglio 1962)

 

 
 

 

Lo scrittore statunitense William Faulkner
vincitore del premio Nobel per la Letteratura
era solito sostenere che:

 

 

 


 

Una delle grandi tristezze della vita è… che la sola cosa
che l’uomo possa fare tutti i giorni… per otto ore consecutive
 

 

non è il

bere

 

 

 

il

mangiare

 


 


 

 

nè tanto meno

fare all'amore

 

 

 

ma è il lavorare,
unicamente il lavorare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CIAO DA TONY KOSPAN

 

 

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I





 
 

Una divertente mini riflessione di William Faulkner   1 comment

 

 

 

 

 

 

 

UNA DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE
DI
WILLIAM FAULKNER
 
 
 
 
 

 

William Faulkner (1897–1962)

 

 
 
 

Lo scrittore statunitense William Faulkner
vincitore del premio Nobel per la Letteratura
era solito sostenere che:

 

 

 

 

Una delle grandi tristezze della vita è… che la sola cosa
che l’uomo possa fare tutti i giorni per otto ore consecutive
 

 

non è il

bere

 

 

 

il

mangiare

 

 

 

 

nè tanto meno

fare all'amore

 

 

 

ma è il lavorare,
unicamente il lavorare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CIAO DA TONY KOSPAN

 

 

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 
 

DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE DI WILLIAM FAULKNER   Leave a comment

 

 

 

 

 

 

UNA DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE
DI
WILLIAM FAULKNER
 
 
 
 
 

 

William Faulkner (1897–1962)

 

 

 

 
 
 

Lo scrittore statunitense William Faulkner
vincitore del premio Nobel per la Letteratura
era solito sostenere che:

 

 

 

Una delle grandi tristezze della vita è… che la sola cosa
che l’uomo possa fare
tutti i giorni per otto ore consecutive

 

 

non è il bere

 

 

 

il mangiare

 

 

 

 

nè tanto meno

fare all'amore

 

 

 

ma è il lavorare,
unicamente il lavorare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CIAO DA TONY KOSPAN

 

 

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 
 
 

UNA DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE DI WILLIAM FAULKNER   Leave a comment

 

 

 

 

UNA DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE
DI
WILLIAM FAULKNER
 
 
 

 

William Faulkner (1897 – 1962)


 

 

 

Lo scrittore statunitense William Faulkner
vincitore del premio Nobel per la Letteratura
era solito sostenere che:

 

 

Una delle grandi tristezze della vita è… che la sola cosa
che l’uomo possa fare
tutti i giorni per otto ore consecutive

 

non è il bere

 

 

il mangiare

 

 

 

nè tanto meno

fare ZUM ZUM

 

 

ma è il lavorare,
unicamente il lavorare

 

 

 

 

 

 

 

CIAO DA TONY KOSPAN

 

 
PSICHE E SOGNO
IL TUO SALOTTO DI… SOGNO… 
 
 
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: