Archivio per l'etichetta ‘Sidney Harold Meteyard

Buon mercoledì sera in poesia “Baciami” Prévert – arte S. H. Meteyard – canzone “Mi ritorni in mente” Battisti   Leave a comment

 
 

 

 

      


Sidney Harold Meteyard

 

 

 

 

 

  

rosa-cuor-3wcurdyj47939aa16de08f98.gif
  Forse attendo invano, ma spero in un 
“mi manchi”
che mi accarezzi l'anima. 
Gustave Flaubert 
rosa-cuor-3wcurdyj47939aa16de08f98.gif

      
 
 
 

 Sidney Harold Meteyard – La speranza consola lo schiavo d'amore
 
 
 
 
BACIAMI
Jaques Prévert


In un quartier della ville Lumière
Dove fa sempre buio e manca l'aria
E d'inverno come d'estate è sempre inverno
Lei era sulle scale
Lui accanto a lei e lei accanto a lui
Faceva notte
C'era un odore di zolfo
Perché nel pomeriggio avevano ucciso le cimici
E lei gli diceva
è buio qui
Manca l'aria
E d'inverno come d'estate è sempre inverno
Il sole del buon Dio non brilla da noi
Ha fin troppo lavoro nei quartieri ricchi
Stringimi tra le braccia
Baciami
Baciami a lungo
Baciami
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Qui si crepa di tutto
Dal caldo e dal freddo
Si gela si soffoca
Manca l'aria
Se tu smettessi di baciarmi
Credo che morirei soffocata
Hai quindici anni ne ho quindici anch'io
In due ne abbiamo trenta
A trent'anni non si è più ragazzi
Abbiamo l'età per lavorare
Avremo pure diritto di baciarci
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Baciami!

 
 
 
 
Sidney Harold Meteyard – Fiori di melo – 1913

 
 
 
      huo.gifhuo.gifhuo.gif     
 
 
 
 

LA TUA PAGINA DI… SOGNO






 Sidney Harold Meteyard – Eros… a riposo – 1900

 


 
 

Buon mercoledì sera in poesia “Baciami” Prévert – arte S. H. Meteyard – canzone “Mi ritorni in mente”   Leave a comment

 
 

 

 

      


Sidney Harold Meteyard

 

 

 

 

 

  

  Forse attendo invano, ma spero in un 
“mi manchi”
che mi accarezzi l'anima. 
Gustave Flaubert 

      
 
 
 

 Sidney Harold Meteyard – La speranza consola lo schiavo d'amore
 
 
 
 
BACIAMI
Jaques Prévert


In un quartier della ville Lumière
Dove fa sempre buio e manca l'aria
E d'inverno come d'estate è sempre inverno
Lei era sulle scale
Lui accanto a lei e lei accanto a lui
Faceva notte
C'era un odore di zolfo
Perché nel pomeriggio avevano ucciso le cimici
E lei gli diceva
è buio qui
Manca l'aria
E d'inverno come d'estate è sempre inverno
Il sole del buon Dio non brilla da noi
Ha fin troppo lavoro nei quartieri ricchi
Stringimi tra le braccia
Baciami
Baciami a lungo
Baciami
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Qui si crepa di tutto
Dal caldo e dal freddo
Si gela si soffoca
Manca l'aria
Se tu smettessi di baciarmi
Credo che morirei soffocata
Hai quindici anni ne ho quindici anch'io
In due ne abbiamo trenta
A trent'anni non si è più ragazzi
Abbiamo l'età per lavorare
Avremo pure diritto di baciarci
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Baciami!

 
 
 
 
Sidney Harold Meteyard – Fiori di melo – 1913

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

LA TUA PAGINA DI… SOGNO






 Sidney Harold Meteyard – Eros… a riposo – 1900

 


 
 

Buonanotte con la bella minipoesia “Quella che amo” di B. Brecht   2 comments


.
.



QUELLA CHE AMO
Bertoltd Brecht
.
Quella che amo
 mi ha detto
 che ha bisogno di me.
Per questo
 ho cura di me stesso
 guardo dove cammino e
 temo che ogni goccia di pioggia
 mi possa uccidere.




.
.
.

.
.
.



 
da Tony Kospan
.
.
.
Barres ...


CLICCA PER LE NOVITA’

SE IL BLOG TI PIACE ISCRIVITI

.
.

.

Sidney Harold Meteyard



Felice notte con la bella minipoesia “Quella che amo” di B. Brecht   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
QUELLA CHE AMO
Bertoltd Brecht
 
 
Quella che amo
 mi ha detto
 che ha bisogno di me.
Per questo
 ho cura di me stesso
 guardo dove cammino e
 temo che ogni goccia di pioggia
 mi possa uccidere.
 
 
 
 
Sidney Harold Meteyard

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
da Tony Kospan
 
 
 
Barres ...

CLICCA PER LE NOVITA’


SE IL BLOG TI PIACE ISCRIVITI

 

 

 

 

 

Felice notte con la minipoesia di un grande autore.. “E’ vero”.. di Garcia Lorca   Leave a comment

 

 

 

 

E’ VERO
Federico Garcia Lorca

Ahi, che fatica mi costa
amarti come ti amo!
 
Per il tuo amore mi duole l’aria,
il cuore
e il cappello.
Chi mi compra
questo nastrino
e questa tristezza di filo
bianco, per tessere fazzoletti?
 
Ahi, che fatica mi costa
amarti come ti amo!
 
 
 
 
 
Sidney Harold Meteyard – Lady of Shalott
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
by Tony Kospan
 
 
 

LA POESIA… LA CULTURA…
IL LORO FANTASTICO MONDO…
E LE LORO SUBLIMI EMOZIONI…
NELLA PAGINA FB
 
 
 
 
 
 
 

Buon mercoledì sera in poesia “Baciami” Prévert – arte.. S. H. Meteyard – canzone “Mi ritorni in mente”   Leave a comment

 
 

 

 

      


Sidney Harold Meteyard

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 Forse attendo invano, ma spero in un
“mi manchi”
che mi accarezzi l'anima.
Gustave Flaubert
 
 

 
 
 
clicca per vedere l'immagine a dimensioni normali

 Sidney Harold Meteyard – La speranza consola lo schiavo d'amore
 
 
 
 
BACIAMI
Jaques Prévert
 

In un quartier della ville Lumière
Dove fa sempre buio e manca l'aria
E d'inverno come d'estate è sempre inverno
Lei era sulle scale
Lui accanto a lei e lei accanto a lui
Faceva notte
C'era un odore di zolfo
Perché nel pomeriggio avevano ucciso le cimici
E lei gli diceva
è buio qui
Manca l'aria
E d'inverno come d'estate è sempre inverno
Il sole del buon Dio non brilla da noi
Ha fin troppo lavoro nei quartieri ricchi
Stringimi tra le braccia
Baciami
Baciami a lungo
Baciami
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Qui si crepa di tutto
Dal caldo e dal freddo
Si gela si soffoca
Manca l'aria
Se tu smettessi di baciarmi
Credo che morirei soffocata
Hai quindici anni ne ho quindici anch'io
In due ne abbiamo trenta
A trent'anni non si è più ragazzi
Abbiamo l'età per lavorare
Avremo pure diritto di baciarci
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Baciami!

 
 
 
 
Sidney Harold Meteyard – Fiori di melo – 1913
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



 

 
 
 
 
 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I




 Sidney Harold Meteyard – Eros… a riposo – 1900

 


 
 

Buonanotte con la bella minipoesia “Quella che amo” di B. Brecht   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
QUELLA CHE AMO
Bertoltd Brecht
 
 
Quella che amo
 mi ha detto
 che ha bisogno di me.
Per questo
 ho cura di me stesso
 guardo dove cammino e
 temo che ogni goccia di pioggia
 mi possa uccidere.
 
 
 
 
Sidney Harold Meteyard

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
da Tony Kospan
 
 
 
Barres ...

CLICCA PER LE NOVITA'


SE IL BLOG TI PIACE ISCRIVITI

 

 

 

 

 

Buonanotte con la minipoesia di un grande autore “E’ vero”.. di Garcia Lorca   Leave a comment

 

 

 

 

E’ VERO
Federico Garcia Lorca

Ahi, che fatica mi costa
amarti come ti amo!
 
Per il tuo amore mi duole l’aria,
il cuore
e il cappello.
Chi mi compra
questo nastrino
e questa tristezza di filo
bianco, per tessere fazzoletti?
 
Ahi, che fatica mi costa
amarti come ti amo!
 
 
 
 
 
Sidney Harold Meteyard – Lady of Shalott
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
by Tony Kospan
 
 
 

LA POESIA… LA CULTURA…
IL LORO FANTASTICO MONDO…
E LE LORO SUBLIMI EMOZIONI…
NELLA PAGINA FB
 
 
 
 
 
 
 

Buon mercoledì pomeriggio in poesia.. Baciami di Prévert – arte.. S. H. Meteyard – canzone.. Mi ritorni in mente   1 comment

 
 

 

 

      


Sidney Harold Meteyard

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 Forse attendo invano, ma spero in un
“mi manchi”
che mi accarezzi l'anima.
Gustave Flaubert
 
 
 
 
 
clicca per vedere l'immagine a dimensioni normali

 Sidney Harold Meteyard – La speranza consola lo schiavo d'amore
 
 
 
 
BACIAMI
Jaques Prévert
 

In un quartier della ville Lumière
Dove fa sempre buio e manca l'aria
E d'inverno come d'estate è sempre inverno
Lei era sulle scale
Lui accanto a lei e lei accanto a lui
Faceva notte
C'era un odore di zolfo
Perché nel pomeriggio avevano ucciso le cimici
E lei gli diceva
è buio qui
Manca l'aria
E d'inverno come d'estate è sempre inverno
Il sole del buon Dio non brilla da noi
Ha fin troppo lavoro nei quartieri ricchi
Stringimi tra le braccia
Baciami
Baciami a lungo
Baciami
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Qui si crepa di tutto
Dal caldo e dal freddo
Si gela si soffoca
Manca l'aria
Se tu smettessi di baciarmi
Credo che morirei soffocata
Hai quindici anni ne ho quindici anch'io
In due ne abbiamo trenta
A trent'anni non si è più ragazzi
Abbiamo l'età per lavorare
Avremo pure diritto di baciarci
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Baciami!
 
 
 
 
Sidney Harold Meteyard – Fiori di melo – 1913
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
a tutti da Orso Tony
 

 
 
 
 
 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I

 

 

 
 

Buonanotte con la minipoesia… E’ vero… di Garcia Lorca   Leave a comment

 

 

 

E’ VERO
Federico Garcia Lorca

Ahi, che fatica mi costa
amarti come ti amo!
 
Per il tuo amore mi duole l’aria,
il cuore
e il cappello.
Chi mi compra
questo nastrino
e questa tristezza di filo
bianco, per tessere fazzoletti?
 
Ahi, che fatica mi costa
amarti come ti amo!
 
 
 
 
 
Sidney Harold Meteyard – Lady of Shalott
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
by Tony Kospan
 
 
 
 
 
 

PSICHE E SOGNO
LA TUA PAGINA DI SOGNO DI FB
psiche6.jpg PSICHE E SOGNO picture by orsosognante
 
 
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: