Archivio per l'etichetta ‘se piangi se ridi

Buon martedì sera in poesia “Dammi la mano e” G. Mistral – arte Vigé Lebrun – canzone “Vita” (Dalla-Morandi)   Leave a comment

.

.

.

.
Élisabeth Vigée Le Brun

.
.
.
.

.
.
.
.


Tutti i giorni son notti per me,
finché io non ti vedo,
e giorni luminosi son le notti
quando mi appari in sogno.
William Shakespeare





Élisabeth Vigée Le Brun



DAMMI LA MANO E DANZEREMO
– Gabriela Mistral –

Dammi la mano e mi amerai
come un solo fior saremo
come un solo fiore e niente più.
Lo stesso verso canteremo
allo stesso passo danzerai
Come una spiga onduleremo
come una spiga e niente più.
Tu chiami rosa e io speranza
ma il tuo nome dimenticherai
perché saremo una danza
sulla collina e niente più.




Élisabeth Vigée Le Brun













LA TUA PAGINA DI… SOGNO?
frecce052-b.gif





Élisabeth Vigée Le Brun
.
.
.
.

Buon martedì sera in poesia “Dammi la mano e..” Gabriela Mistral – arte Vigé Lebrun – canzone “Vita” (Dalla-Morandi)   Leave a comment

.

.

.

.
Élisabeth Vigée Le Brun

.
.
.
.

.
.
.
.


Tutti i giorni son notti per me,
finché io non ti vedo,
e giorni luminosi son le notti
quando mi appari in sogno.
William Shakespeare





Élisabeth Vigée Le Brun



DAMMI LA MANO E DANZEREMO
– Gabriela Mistral –

Dammi la mano e mi amerai
come un solo fior saremo
come un solo fiore e niente più.
Lo stesso verso canteremo
allo stesso passo danzerai
Come una spiga onduleremo
come una spiga e niente più.
Tu chiami rosa e io speranza
ma il tuo nome dimenticherai
perché saremo una danza
sulla collina e niente più.




Élisabeth Vigée Le Brun













LA TUA PAGINA DI… SOGNO?
frecce052-b.gif





Élisabeth Vigée Le Brun
.
.
.
.

Buon lunedì sera in poesia “Vuoi chiamarmi gioia” S. Aleramo – arte Monet – canzone “Se piangi se ridi” Bobby Solo   Leave a comment

 
 
 

Monet


 
 
 



viola nocca hb
Ci sono solo 4 domande che contano nella vita, Don Octavio.
“Cosa è sacro?
Di cosa è fatto lo spirito?
Per cosa vale la pena vivere?
E per cosa vale la pena morire?
La risposta a ognuna è sempre la stessa: solo l’amore.”
Dal film – Don Juan De Marco maestro d’amore
viola nocca hb


 
 
 


Monet

 
 
 
VUOI CHIAMARMI GIOIA
Sibilla Aleramo
 
Vuoi chiamarmi Gioia
poi che non sai il mio nome.
E io ti rispondo come ti rispose quel fanciullo
a cui lodasti i lucenti occhi
laggiù nel paese caldo e colorato,
ti rispondo che sei tu ad avere nel forte cuore
la virtù della gioia,
tu ad investire il cuore mio.
Tanto sei forte o signore
che di me cogli solo ciò che t’incanta
e mi ravvivi il sorriso,
e fai che a me stessa più non importi il mio nome
il mio nome che non è Gioia,
fai che ogni oscura imminenza della mia sorte
io alteramente allontani.
– per un attimo?-
e a fine del tuo il mio sorriso ravvivi.
Ravvivi il mio canto,
ed è come se laggiù chiusa nella tua mano
tu mi portassi, nel paese caldo e colorato,
in un avvampante aurora,
là dove ogni cosa si chiama Gioia.
 
 
 
 
Monet

 

 
 

ARCOBALEN99


 
 
 
 
 
 
a tutti da Tony Kospan
 
 
 

 

4 n

STORIE.. RICORDI ED ATMOSFERE DI UNA VOLTA
TI ASPETTANO NEL NUOVO GRUPPO DI FACEBOOK


 

 

Monet – La passeggiata



 

Felice martedì sera in poesia “Dammi la mano e..” di G. Mistral – arte Vigé Lebrun – canzone “Vita” (Dalla-Morandi)   2 comments

.

.

.

.
Élisabeth Vigée Le Brun

.
.
.
.

.
.
.
.


Tutti i giorni son notti per me,
finché io non ti vedo,
e giorni luminosi son le notti
quando mi appari in sogno.
William Shakespeare





Élisabeth Vigée Le Brun



DAMMI LA MANO E DANZEREMO
– Gabriela Mistral –

Dammi la mano e mi amerai
come un solo fior saremo
come un solo fiore e niente più.
Lo stesso verso canteremo
allo stesso passo danzerai
Come una spiga onduleremo
come una spiga e niente più.
Tu chiami rosa e io speranza
ma il tuo nome dimenticherai
perché saremo una danza
sulla collina e niente più.




Élisabeth Vigée Le Brun













LA TUA PAGINA DI… SOGNO?
frecce052-b.gif





Élisabeth Vigée Le Brun
.
.
.
.

Buon lunedì sera in poesia “Vuoi chiamarmi gioia” di S. Aleramo – arte Monet – canzone “Se piangi se ridi”   1 comment

 
 
 

Monet


 
 
 



Ci sono solo 4 domande che contano nella vita, Don Octavio.
“Cosa è sacro?
Di cosa è fatto lo spirito?
Per cosa vale la pena vivere?
E per cosa vale la pena morire?
La risposta a ognuna è sempre la stessa: solo l’amore.”
Dal film – Don Juan De Marco maestro d’amore


 
 
 


Monet

 
 
 
VUOI CHIAMARMI GIOIA
Sibilla Aleramo
 
Vuoi chiamarmi Gioia
poi che non sai il mio nome.
E io ti rispondo come ti rispose quel fanciullo
a cui lodasti i lucenti occhi
laggiù nel paese caldo e colorato,
ti rispondo che sei tu ad avere nel forte cuore
la virtù della gioia,
tu ad investire il cuore mio.
Tanto sei forte o signore
che di me cogli solo ciò che t’incanta
e mi ravvivi il sorriso,
e fai che a me stessa più non importi il mio nome
il mio nome che non è Gioia,
fai che ogni oscura imminenza della mia sorte
io alteramente allontani.
– per un attimo?-
e a fine del tuo il mio sorriso ravvivi.
Ravvivi il mio canto,
ed è come se laggiù chiusa nella tua mano
tu mi portassi, nel paese caldo e colorato,
in un avvampante aurora,
là dove ogni cosa si chiama Gioia.
 
 
 
 
Monet

 

 
 


 
 
 
 
 
 
a tutti da Tony Kospan
 
 
 

 

STORIE.. RICORDI ED ATMOSFERE DI UNA VOLTA
TI ASPETTANO NEL NUOVO GRUPPO DI FACEBOOK


 

 

Monet – La passeggiata



 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: