Archivio per l'etichetta ‘Renato Laffranchi

Felice notte salutando la Pasqua con la minipoesia “Lo dirò con un sorriso” di D. M. Turoldo   1 comment

 
 
 

Ritengo questa mini poesia
molto adatta a concludere questa giornata…

 
 
 
 
 
 
 

LO DIRO' CON UN SORRISO
David Maria Turoldo

 
Andrò in giro per le strade sorridendo,
finché gli altri diranno:- è pazzo!
E mi fermerò soprattutto
coi bambini a giocare in periferia,
poi lascerò un fiore ad ogni finestra
e saluterò chiunque incontrerò per via,
stringendogli la mano.
E poi suonerò con le mie mani
le campane della torre a più riprese
finché sarò esausto,
e dirò a tutti: PACE!
Ma lo dirò in silenzio
e solo con un sorriso,
ma tutti capiranno.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
2a9tw7m.gif
 
à tout le monde… par Tony Kospan
 
 
 

LA TUA PAGINA DI FB COLLEGATA AL BLOG
 
 
 

Renato Laffranchi – L'ulivo… albero della pace
 
 
 
 

Stanotte salutiamo la Pasqua con la minipoesia “Lo dirò con un sorriso” di D. M. Turoldo   Leave a comment

 
 
 

Ritengo questa mini poesia
molto adatta a concludere questa giornata…

 
 
 
 
 
 
 

LO DIRO’ CON UN SORRISO
David Maria Turoldo

 
Andrò in giro per le strade sorridendo,
finché gli altri diranno:- è pazzo!
E mi fermerò soprattutto
coi bambini a giocare in periferia,
poi lascerò un fiore ad ogni finestra
e saluterò chiunque incontrerò per via,
stringendogli la mano.
E poi suonerò con le mie mani
le campane della torre a più riprese
finché sarò esausto,
e dirò a tutti: PACE!
Ma lo dirò in silenzio
e solo con un sorriso,
ma tutti capiranno.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
2a9tw7m.gif
 
à tout le monde… par Tony Kospan
 
 
 



 LA TUA PAGINA DI FB COLLEGATA AL BLOG

 

 
 

Renato Laffranchi – L’ulivo… albero della pace
 
 
 
 

Salutiamo la Pasqua con la minipoesia della buonanotte “Lo dirò con un sorriso” di D. M. Turoldo   Leave a comment

 
 
 
Ritengo questa mini poesia
molto adatta a concludere questa giornata…
 
 
 
 
 
 
 
LO DIRO' CON UN SORRISO
David Maria Turoldo

 
Andrò in giro per le strade sorridendo,
finché gli altri diranno:- è pazzo!
E mi fermerò soprattutto
coi bambini a giocare in periferia,
poi lascerò un fiore ad ogni finestra
e saluterò chiunque incontrerò per via,
stringendogli la mano.
E poi suonerò con le mie mani
le campane della torre a più riprese
finché sarò esausto,
e dirò a tutti: PACE!
Ma lo dirò in silenzio
e solo con un sorriso,
ma tutti capiranno.
 
 
 
Renato Laffranchi – L'ulivo… albero della pace
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
2a9tw7m.gif
 
à tout le monde…
par Tony Kospan
 
 
 

LA POESIA (E NON SOLO)
IN TUTTE LE SUE FORME
NELLA PAGINA

 
 
 
 
 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: