Archivio per l'etichetta ‘RELAX

Povera lingua italiana – Frasi e cartelli che fanno proprio piangere… ma noi non possiamo far altro che riderci su   2 comments

.
.



NON CREDIATE CHE SIANO SOLO BARZELLETTE…
QUESTA E’ AHIME’ LA NUOVA LINGUA ITALIANA…






POVERO DANTE (SI STARA' RIVOLTANDO NELLA TOMBA)
E… POVERI NOI… In lacrime
PERO’ … NON POTENDO FAR ALTRO…
FACCIAMOCI 2 SALUTARI RISATE 







Mi può DISINNESCARE la segreteria telefonica? (ordigni moderni…?)

Soffro di vene VORTICOSE. (sarà un ballerino…)

Di fronte a queste cose rimango PUTREFATTO! (che schifo!)

Quando muoio mi faccio CROMARE. (Ottimo per rimanere per sempre… luccicante!)

Ecco sta arrivando il treno, hai BLATERATO il biglietto? (biglietto… vocale?)






Come faccio a fare tutte queste cose simultaneamente? Dovrei avere il dono dell’OBLIQUITA’! (Giusto… solo S. ANTONIO ha il dono dell’ubiquità) 

Un’onda ANONIMA ha travolto i surfisti. (l’onda portava una maschera?)
 
Basta! Vi state COAGULANDO contro di me! (questi nemici sono proprio sanguinolenti ma… troppo densi)

E’ nel mio carattere: quando qualcosa non va, io SODOMIZZO! (=somatizzo … ma non si sa mai… stategli lontani!!)
Anche l’occhio VA dalla sua parte… (Si chiama strabismo…)







Non so a che santo RIAVVOLGERMI. (una videocassetta devota…?)

Avete i nuovi telefonini GPL? (il nuovissimo telefonino a… gas!)

Il cadavere presentava evidenti segni di DECESSO (ma va?!)

Prima di operarmi mi fanno un’AUTOPSIA generale (non vedo più la necessità dell’operazione)

Vorrei un pacco di cotone IDRAULICO (cotone… che perde acqua?)

Abbiamo mangiato la trota SALMONELLATA (auguri ma… tenete aperta la porta del bagno!!!)








Vorrei un’aspirina in SUPPOSTE EFFERVESCENTI (ohibò… ma non voglio immaginare gli effetti)

Devo andare dall’OTORINOLALINGUAIATRA (speriamo che non ti inguaia)

Almeno l’italiano… SALLO! (ohibò…)

Ho visitato palazzo degli INFISSI a Firenze (che begli infissi)

Vorrei una pomata per l’IRPEF (herpes è difficile…)

Se lo sapevo glielo DIVO! (accorciare le parole che bello!)








Usare il DDT fa diventare più grande il buco nell’ORZORO. (addio colazione)

Tu non sei proprio uno STERCO di santo. (meno male…)

Tu l’hai letto il fu Mattia BAZAR? (libro… musicale?)

E’ andato a lavorare negli EVIRATI arabi. (mi domando… se lì l'hanno lasciato tranquillo… o…)

Lo scontro ha causato 5 feriti e 10 CONFUSI. (contusi al… cervello?)

A forza di andare di corpo mi sono quasi DISINTEGRATA (disidratata no??? ma forse andava di corpo in modo… esplosivo!)









Mia nonna ha il morbo di PAKISTAN (Parkinson… queste malattie… esotiche)
 
La mia auto ha la marmitta PARALITICA (sarà una catalitica… particolare)

Verrà in ufficio una STRAGISTA per il tirocinio (si salvi chi può!)

Sono momentaneamente in stand-BIKE (l’attesa in bicicletta…?)

Che lingua si parla in Turchia? Il TURCHESE (però è colorata)

Davanti alla sua prepotenza resto ILLIBATO (allibito… ma… puro?)








CIAO DA TONY KOSPAN





PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE

I S C R I V I T I




Annunci

La casalinga ed il robot – Mitica super… barzelletta   Leave a comment

 

 

SIMPATICISSIMA… FORTISSIMA BARZELLETTA

 

 


 
 
 
 
 
 
LA CASALINGA ED IL ROBOT
 
 
 
 

Un giorno, una casalinga tornò a casa con l’ennesimo strano acquisto,
un robot in grado di individuare una bugia.

Il marito trovò l’acquisto piuttosto inutile, in quanto aveva sempre predicato l’importanza della sincerità in famiglia ed era certo di essere riuscito nel suo intento.
 
Nel pomeriggio, il figlio quindicenne rincasò con 2 ore di ritardo.
 
A quel punto, certo di dare a sua moglie uno smacco, chiese al ragazzino:
‘Come mai sei arrivato a casa 2 ore dopo?’
Siamo stati in libreria a lavorare su un progetto scolastico’, rispose prontamente.
Il robot girò intorno al ragazzo, e con uno sberlone lo stese.
 
‘Questa è la macchina della verità figliolo, dove sei stato veramente dopo scuola?’
‘Siamo stati a casa di Carlo a guardare un film’.
‘Cosa avete guardato?’ chiese a quel punto la madre.
‘I dieci Comandamenti’, rispose il figlio.
Il robot girò intorno al ragazzo, e con uno sberlone lo stese.
 
Con voce tremante si rialzò e disse:
 ‘Mi dispiace, vi ho mentito, in realtà abbiamo guardato un film intitolato: 'la regina del sesso’.
 
‘Mi vergogno di te, disse il padre infuriato, ‘alla tua età non ho mai mentito ai miei genitori’.
Il robot girò intorno all’uomo, e lo stese.
 
La moglie piegata in due dalle risate disse:
‘Questa te la sei proprio cercata, non puoi neanche arrabbiarti troppo con lui,
dopotutto è… tuo figlio!’.
Il robot girò intorno alla donna, e… …. …
la stese……
 
 
 

 
 




CIAOOOOOOOOOOOOOOOO


DA TONY KOSPAN


  


ARTE MUSICA POESIA ETC
NEL GRUPPO DI FB






Nessun testo alternativo automatico disponibile.



 


 

 

Negozi di elettrodomestici – Le incredibili richieste ricevute dai commessi… per morire dalle risate   2 comments

 

 

 

 

 

Le incredibili richieste raccolte dai dipendenti

di una grande catena di elettrodomestici:

 

 

 

 


 

(da leggere con calma per gustarne la… “raffinatezza” eh eh)

 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Di fronte ai forni a microonde:
– Sono tutti portatili questi televisori?

 
 

 
 
– Avete quello per attirare le farfalle nei negozi?

 
 
     

 
 
– Che differenza c’è tra questi due televisori Sony?
– Questo costa di più perché è stereo…
– Ah, non è  Sony?

 
 
     

 
 
– Quella sveglia ha la sveglia?

 
 
    

 
 
– Avete autoradio per auto? –

 
 

   
 
 
 
 
 
 
 
 

 

– Buonasera, senta, si interessa di pinguini… lei?
 
 
 
 
– Volevo una spina tripla…
– Grande o piccola?
– Mah, una cosa media!
 
 
 
 
Il commesso spiega il funzionamento
di un cordless:
– Questo ha una portata di 100 metri.
– Ah, allora posso telefonare
solo a quelli del palazzo di fronte?
 
 
 
 
– Scusi, cosa vuol dire la scritta SCART
che vedo su alcuni televisori?
– Vuol dire che hanno una presa apposita per videoregistratori.
– Ah, credevo fossero degli scarti di magazzino…
 
 
 
 
– Questo televisore che tipo di tubo… cattolico… monta?
 
 
 
 
Mimando il gesto di lavarsi i denti:
– Volevo vedere dei rasoi elettrici.-
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
– Avete un televisore a 18 cavalli?
 
 
 
 
– Avete le lampade a basso risparmio energetico?
 
 
 
 
 

 
 
– Questa telecamera ha anche l’effetto… piovra?

 
 

 
 
– Questo trapano serve anche per svitare e… invitare?

 
 

 
 
– Ci sono i telefoni tipo… walkman?

 
 

 
 
– Vorrei delle informazioni sulle vostre…
dilatazioni… di pagamento.

 
 

 
 
– Com’è questo videoregistratore?
– Molto buono, è un Sony.
– Mah, preferisco qualcos’altro,
io delle marche… italiane… non mi fido!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Parlando dei telecomandi e delle relative custodie:
– Ma se io ce l’ho lungo come faccio a farlo entrare
in questo coso di gomma?

 
 

 
 
Al telefono:
– Senta, siccome abito lontano,
potrebbe farmi ascoltare la differenza
 tra due impianti stereo?

 
 

 
 
– Avete il phon che fa alzare i capelli?

 


 
Davanti ai ventilatori accesi:
– Senti che vento, sembra di essere in Africa!

 
 

 
 
– Avete mica i nuovi telefonini GPL?

 
 

 
 
– Avete phon da uomo?
 
 
 
 
Nessun testo alternativo automatico disponibile.
 
 
 
 
 
– Avete il TV Sony 32 metri?

 
 

 
 
– Avete un orologio da mettere nel freezer
per vedere la temperatura?

 
 

 
 
– In questo negozio si può pagare col Bancomarket?

 
 

 
 
– Scusi, vorrei un telefonino Vodafone.
– Si ma di che marca?
– Vodafone!!!

 
 

 
 
– Scusate… che c’avete la Nokkia?

 
 

 
 
– Vorrei avere delle informazioni su un tostapane.
– Certo, può rivolgersi alla commessa!
– Ah, li fa lei i toast?

 
 

 
 
– Scusi, che… polliciaggio… ha questo TV?

 
 

 
 
– Questo telefonino ha anche la… fibrillazione?

 
 

 
 
Il giorno dopo l’entrata in vigore dell’ora legale:
– Senta, mi cambia la pila dell’orologio,
che da ieri mi va un’ora indietro?
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
– Avete… fusilli … a 5 volts?

 
 

 
 
– Senta, ho messo i panni nella… lavastoviglie,
ora mi si è incastrato tutto e non si apre più!

 
 

 
 
– Senta, il mio frigorifero è guasto, perde acqua,
trovo tutti gli… indumenti bagnati!

 
 

 
 
– Mi hanno… cromato… il telefonino.

 
 

 
 
– Vorrei uno di quei forni a infrarossi, sa, per un neonato…

 

 
 
– Quell’antenna da 99 EURO… costa 99 EURO?

 
 

 
 
– Volevo una radiolina per mettere nella vigna…
e far scappare i cinghiali!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

testo dal web – impaginazione t.k.

CIAO DA TONY KOSPAN 

 

 


 


 ARTE MUSICA POESIA
E TANTO ALTRO
NEL GRUPPO DI FB

.

.

.

.

.

.


Aforismi sorridenti d’autore e vignette divertenti.. per un po’ di relax   Leave a comment

 

 

 

 

AFORISMI  DIVERTENTI… MA… D'AUTORE

 

 




 

 

Le cose piu’ belle della vita o sono immorali,
o sono illegali, oppure fanno ingrassare.

Oscar Wilde

 
 

Se non puoi convincerli, confondili.

Confucio
 
 

Epitaffio sulla lapide in un cimitero scozzese:

Qui giace Fred Mc Guire.
Gli cadde un penny: morì nella mischia

Marcel Achard

 
 
 
 
 

 
 
 
 

Il sesso senza amore è un’esperienza vuota, si,
ma fra le esperienze vuote che girano…
è sicuramente fra le migliori!
Woody Allen

 


“Non é che io abbia paura di morire,
é solo che non voglio esserci quando succederà.”

Woody Allen

 

 

 

 

Posso resistere a tutto… tranne che alla tentazioni

Oscar Wilde
 


Meglio stare zitti dando l’impressione di essere stupidi,
che parlare togliendo ogni dubbio!

Confucio

 

 

 
 

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c’è niente che funziona… e nessuno sa il perché!

Albert Einstein

 

Ma tra un giorno da leone e cento da pecora, non se 
ne potrebbero fare cinquanta da orsacchiotto?

Massimo Troisi

 

 


 



Dentro ogni persona grassa c'è una persona magra
che fa segnali disperati per essere liberata.

Cyril Connoll

 

Ho dei gusti semplicissimi,
mi accontento sempre del meglio

Oscar Wilde

 

 

 

  

 

La psicanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani.

Woody Allen

 

Quando pensi che a nessuno importa se sei vivo,
prova a non pagare per due mesi la rata della macchina.

John Adam Belushi

 

Amo molto parlare di niente.
E' l'unico argomento di cui so tutto.
Oscar Wilde

 

 

 

 

 

Ciao da Tony Kospan








Proverbi modificati e modi di dire sballati… per un po’ di relax   Leave a comment

 
 
 
 
 

.
 
 PROVERBI E MODI DI DIRE MODIFICATI..
PER SORRIDERE
.
 
 
 
 
 
 
 
 

 
PROVERBI RIVISITATI
 
 
chi dorme……..si sveglia tardi

chi fa da se’…….non ha una donna

se Maometto non va alla montagna… va al mare

chi dorme non piglia… sonniferi

paese che vai…..prenota l’albergo

mogli e buoi……..sono diversi
 


 


.
.
.
.
..


o mangi la minestra… o salti il primo

occhio non vede…  le scritte piccole

rosso di sera…. mi metto la crema

uomo avvisato…  lo sa

chi arriva tardi… non aspetta

l’amico si vede nel momento… che lo incontri






 

 
 
 
 
MODI DI DIRE… DISTRATTI
 
    
 
 Spezziamo un’arancia in favore della libertà
 
Sono piena di smanigliature sulle coscie
 
Il buco dell’orzoro
 
Non posso mangiare dolci, ho l’abete alto
 
Non bisogna piangere sul latte macchiato
 
Le vene vorticose
     
   Non è tutto oro quello che illumina
 
I raggi ultraviolenti
 
Uniamo l’utero al dilettevole 
 
Chiamate l’ostrica, mia moglie sta per partorire
 
Le api impallinano i fiori     
 
Da vicino vedo bene, da lontano sono lesbica
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Non sono fotoigienica
        
Attenzione ai branchi di nebbia
 
Il sapone clinicamente intestato
 
I catarro rinfrangenti 
 
La tintura di odio
 
Ho la prospera ingrossata
 
Il bicarbonato di soia
 
La birra doppio smalto

 
 
 
 
 
 

DAL WEB – IMPAGINAZ. T.K.

 

 

 

DA ORSO TONY

 

 

 
 
 

La pagina per colorare in mondo non banale le nostre ore





Risultato immagine


 
 
 
 

Una notizia incredibile ma attesa! Scoperte le migliori posizioni! (Solo per sorridere)   Leave a comment



FINALMENTE SCOPERTE LE MIGLIORI POSIZIONI!!!!









MA PER NON FARVI EMOZIONARE TROPPO…
AVVICINIAMOCI PIAN PIANO…

.
.
.
.
.
.
.
.




.
.
.
.
.
.
.
.
 

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.

ECCOLEEEEEEEEEEE…







CIAO DA TONY KOSPAN







SCAPPOOOOOOOO






Pubblicato 10 febbraio 2018 da tonykospan21 in BUONUMORE

Taggato con , , , , , ,

ECCO PERCHE’ LA BEFANA E’ UNA FESTA ALTERNATIVA E CONTROCORRENTE! PER SORRIDERE… MA ANCHE PER PENSARE UN PO’!   Leave a comment








VARIE RIFLESSIONI… ALTERNATIVE
SULLA… BEFANA…
(per sorridere… ma… non solo…)










PRIMA RIFLESSIONE…








“L’Epifania tutte le feste si porta via” è un vecchio (e vero) adagio popolare.

Basterebbe l’adagio sopra citato per fare della Befana l’eroina per eccellenza di tutti coloro che sono… sopravvissuti alle “sofferenze”  delle festività.

Allo stress da Natale si è aggiunto anche quello del Capodanno, con torme di disperati che sfuggivano all’angoscia del “bisogna divertirsi a tutti i costi” facendosi scoppiare in faccia pericolosi ordigni o rischiando incidenti stradali per sbronze di pessimo spumante o morendo di freddo nelle piazze.

L’immagine della vecchietta eccentrica che premia o punisce con regali o con cenere e carbone, ridà a tutti un po’ di tranquillità e serenità, riportandoci indietro al tempo delle favole popolari non manipolate dall’industria dolciaria o cinematografica.









ED ORA LE ALTRE CHE CI EVIDENZIANO I MOTIVI
PER CUI E’ DAVVERO UNA FESTA ALTERNATIVA:






1- E’ Ecologica, dato che viaggia su una scopa

2- E’ Animalista, perché non sfrutta le povere… renne come fa… l’altro…
 
3- E’ Proletaria, perché si veste in maniera evidentemente ed assolutamente non …firmata
 
4- E’ Portatrice di Giustizia, perché premia solo chi se lo merita

5- E’ Tollerante, perché punisce in maniera blanda, portando la solo cenere e carbone

6- E’ di Miti Pretese, perché chiede in cambio per il suo lavoro solo un po’ di pane inzuppato nel latte o nel vino  
.

.

.

.

.


.


.

CIAO DA TONY KOSPAN







Free Image Hosting

ARTE MUSICA POESIA ETC…
NEL GRUPPO DI FB
AMICI DI PSICHE E SOGNO



.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: