Archivio per l'etichetta ‘pomeriggio invernale

Buon pomeriggio e felice inverno con “Inverno” poesia A. Pozzi.. arte De Nittis e la canzone “Inverno” (De André)   Leave a comment









De Nittis





Stavolta il quotidiano saluto in poesia.. arte.. musica etc…

è tutto dedicato alla nuova stagione appena iniziata (oggi alle ore 16,28)

ed è anche un augurio di un felice inverno per tutti.







Foto:



.




Chi volesse approfondire il magico momento della natura
noto come “Solstizio d'inverno” che da sempre affascina l'umanità
(significato, storia, miti, riti, dipinti, poesie e musiche) 
può cliccare qui giù…


L'immagine può contenere: sMS

















Vorrei che tu venissi da me in una sera d’inverno e,
stretti assieme dietro i vetri,
guardando la solitudine delle strade buie e gelate,
ricordassimo gli inverni delle favole,
dove si visse insieme senza saperlo.
Dino Buzzati








Inverno – De André


De Nittis – Che freddo! – 1884




INVERNO
Antonia Pozzi



Fili di pioppi
fili neri di nubi
…sul cielo rosso
e questa prima erba
libera dalla neve
chiara
che fa pensare alla primavera
e guardare
se ad una svolta
nascano le primule.
Ma il ghiaccio inazzurra i sentieri
la nebbia addormenta i fossati
Un lento pallore devasta
i colori del cielo.
Scende la notte
nessun fiore è nato
è inverno, anima,
è inverno.







De Nittis – Paesaggio invernale – 1880




























da Tony Kospan







De Nittis – Effetto neve




Felice primo pomeriggio invernale con “Inverno” poesia di A. Pozzi – arte.. De Nittis – canzone.. De André   Leave a comment




De Nittis














Vorrei che tu venissi da me in una sera d’inverno e,
stretti assieme dietro i vetri,
guardando la solitudine delle strade buie e gelate,
ricordassimo gli inverni delle favole,
dove si visse insieme senza saperlo.
Dino Buzzati




Inverno – De André


De Nittis – Che freddo! – 1884





INVERNO
Antonia Pozzi

Fili di pioppi
fili neri di nubi
…sul cielo rosso
e questa prima erba
libera dalla neve
chiara
che fa pensare alla primavera
e guardare
se ad una svolta
nascano le primule.
Ma il ghiaccio inazzurra i sentieri
la nebbia addormenta i fossati
Un lento pallore devasta
i colori del cielo.
Scende la notte
nessun fiore è nato
è inverno, anima,
è inverno.




De Nittis – Paesaggio invernale – 1880















da Tony Kospan





De Nittis – Effetto neve



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: