Archivio per l'etichetta ‘poesia azteca

VENIAMO SOLO PER SOGNARE – Originale e sorprendente è la visione che ci dona questa poesia… azteca!   Leave a comment







Care amiche e cari amici, stavolta parleremo di una poesia
molto… molto particolare e di un poeta davvero “esotico”.


L’autore, definito il “forgiatore di canti”, è infatti Tochihuitzin Coyolchiuhqui,
poeta azteco nato verso la fine del XIV secolo e morto verso la metà del secolo seguente.








VENIAMO SOLO PER SOGNARE
– ORIGINALE POESIA… AZTECA –


La poesia appare un vero incanto,
vien voglia d’ascoltar lo scorrer di fiumi…  e d’osservar i fiori ondeggiare
per la brezza primaverile.








Ma soprattutto ci dipinge la sua originale visione
della presenza umana… sul nostro pianeta…
accomunandoci ad ogni altra forma di vita

Per l’autore poi l’esistenza, lunga o breve,
si svolge comunque tra sogno.. natura.. e amore.

Ma ora leggiamola…








VENIAMO SOLO PER SOGNARE
Tochihuitzin Coyolchiuhqui

Non è vero, non è vero,
che veniamo sulla terra per vivere!
Veniamo solo per dormire.
Veniamo solo per sognare.
Il nostro corpo è un fiore.
L’erba diventa verde in primavera,
così i nostri cuori si aprono
e sbocciano come fiori.
Alcuni aprono la corolla,
poi appassiscono.








Cosa ne pensate?

Ciao da Tony Kospan




Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2
PER LE NOVITA’ DEL BLOG
SE TI PIACE… ISCRIVITI















VENIAMO SOLO PER SOGNARE – Davvero originale e sorprendente la visione che ci dona questa poesia… azteca!   2 comments







Care amiche e cari amici, stavolta parleremo di una poesia
molto… molto particolare e di un poeta davvero “esotico”.


L’autore, definito il “forgiatore di canti”, è infatti Tochihuitzin Coyolchiuhqui,
poeta azteco nato verso la fine del XIV secolo e morto verso la metà del secolo seguente.








VENIAMO SOLO PER SOGNARE
– ORIGINALE POESIA… AZTECA –


La poesia appare un vero incanto,
vien voglia d’ascoltar lo scorrer di fiumi…  e d’osservar i fiori ondeggiare
per la brezza primaverile.








Ma soprattutto ci dipinge la sua originale visione
della presenza umana… sul nostro pianeta…
accomunandoci ad ogni altra forma di vita

Per l’autore poi l’esistenza, lunga o breve,
si svolge comunque tra sogno.. natura.. e amore.

Ma ora leggiamola…








VENIAMO SOLO PER SOGNARE
Tochihuitzin Coyolchiuhqui

Non è vero, non è vero,
che veniamo sulla terra per vivere!
Veniamo solo per dormire.
Veniamo solo per sognare.
Il nostro corpo è un fiore.
L’erba diventa verde in primavera,
così i nostri cuori si aprono
e sbocciano come fiori.
Alcuni aprono la corolla,
poi appassiscono.








Cosa ne pensate?

Ciao da Tony Kospan




Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2
PER LE NOVITA’ DEL BLOG
SE TI PIACE… ISCRIVITI















VENIAMO SOLO PER SOGNARE – Davvero originale e sorprendente questa poesia… azteca!   2 comments







Care amiche e cari amici, stavolta parleremo di una poesia
molto… molto particolare e di un poeta davvero “esotico”.


L'autore, definito il “forgiatore di canti”, è infatti Tochihuitzin Coyolchiuhqui,
poeta azteco nato verso la fine del XIV secolo e morto verso la metà del secolo seguente.








VENIAMO SOLO PER SOGNARE
– ORIGINALE POESIA… AZTECA –


La poesia appare un vero incanto,
vien voglia d'ascoltar lo scorrer di fiumi…
d'osservar fiori ondeggiare
per la brezza primaverile.








Ma soprattutto ci dipinge la sua originale visione
della presenza umana… sul nostro pianeta…
accomunandoci ad ogni altra forma di vita

Per l'autore poi l'esuistenza, lunga o breve,
si svolge comunque tra sogno.. natura.. e amore.

Ma ora leggiamola…








VENIAMO SOLO PER SOGNARE
Tochihuitzin Coyolchiuhqui

Non è vero, non è vero,
che veniamo sulla terra per vivere!
Veniamo solo per dormire.
Veniamo solo per sognare.
Il nostro corpo è un fiore.
L’erba diventa verde in primavera,
così i nostri cuori si aprono
e sbocciano come fiori.
Alcuni aprono la corolla,
poi appassiscono.








Cosa ne pensate?

Ciao da Tony Kospan




Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2
PER LE NOVITA' DEL BLOG
SE TI PIACE… ISCRIVITI















VENIAMO SOLO PER SOGNARE – SUBLIME POESIA… AZTECA   3 comments

 
 
 
 
 
Care amiche e cari amici,
stavolta parleremo di una poesia
e di un poeta davvero “esotici”.
 
 
Il poeta definito il “forgiatore di canti”,
Tochihuitzin Coyolchiuhqui,
è un poeta azteco nato verso la fine del XIV secolo
e morto verso la metà del secolo seguente.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
VENIAMO SOLO PER SOGNARE
– SUBLIME POESIA… AZTECA –
 
 
 
 
 
 
 
 
 
La poesia appare un vero incanto,
vien voglia d'ascoltar lo scorrer di fiumi…
d'osservar fiori ondeggiare
per la brezza primaverile…
 
 
Ma soprattutto
ci dipinge la sua visione della vita…
sul nostro pianeta…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
La vita, lunga o breve,
 per lui si svolge tra sogno  natura… e amore.
 
 
Ma ora leggiamola…
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 

VENIAMO SOLO PER SOGNARE

Tochihuitzin Coyolchiuhqui

 

 

Non è vero, non è vero,

che veniamo sulla terra per vivere!

Veniamo solo per dormire.

Veniamo solo per sognare.

 

Il nostro corpo è un fiore.

L’erba diventa verde in primavera,

così i nostri cuori si aprono

e sbocciano come fiori.

 

Alcuni aprono la corolla,

poi appassiscono.

 

 

 

 

 

 

Ciao da Tony Kospan

 

 

 

IL TUO GRUPPO DI FB…
D'ARTE POESIA MUSICA ETC
APRI LO SCRIGNO
AMICI DI PSICHE E SOGNO
 
 

VENIAMO SOLO PER SOGNARE – ESOTICA POESIA SUL SENSO DELLA VITA   5 comments

 
 
 
 
 
Care amiche e cari amici,
stavolta parleremo di una poesia
e di un poeta davvero “esotici”.
 
 
Il poeta definito il “forgiatore di canti”,
Tochihuitzin Coyolchiuhqui,
è un poeta azteco nato verso la fine del XIV secolo
e morto verso la metà del secolo seguente.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
VENIAMO SOLO PER SOGNARE
– SUBLIME POESIA… AZTECA –
 
 
 
 
 
 
 
 
 
La poesia appare un vero incanto,
vien voglia d'ascoltar lo scorrer di fiumi…
d'osservar fiori ondeggiare
per la brezza primaverile…
 
 
Ma soprattutto
ci dipinge la sua visione della vita…
sul nostro pianeta…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
La vita, lunga o breve,
 per lui si svolge tra sogno  natura… e amore.
 
 
Ma ora leggiamola…
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 

VENIAMO SOLO PER SOGNARE

Tochihuitzin Coyolchiuhqui

 

 

Non è vero, non è vero,

che veniamo sulla terra per vivere!

Veniamo solo per dormire.

Veniamo solo per sognare.

 

Il nostro corpo è un fiore.

L’erba diventa verde in primavera,

così i nostri cuori si aprono

e sbocciano come fiori.

 

Alcuni aprono la corolla,

poi appassiscono.

 

 

 

 

 

 

Ciao da Tony Kospan

 

 

 

IL TUO GRUPPO DI FB…
D'ARTE POESIA MUSICA ETC
APRI LO SCRIGNO
AMICI DI PSICHE E SOGNO
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: