Archivio per l'etichetta ‘PENSIERO SORRIDENTE

COSI’ DOVEVA ESSER LA VITA… DIVERTENTE RIFLESSIONE DI W. ALLEN   3 comments

 
 
 
 
Assolutamente originale e sorprendente… benché anche molto nota
è questa meditazione sorridente di W. Allen…
che però è sempre divertente leggere… o rileggere…
 
 
 
 
 
 
 
 
UNA SIMPATICISSIMA MEDITAZIONE
DI WOODY ALLEN
 
 
 
 

 
 
 
 
Photobucket  Photobucket  Photobucket
 
 
 
 
La cosa più ingiusta della vita è come finisce.
 
Voglio dire: la vita è dura e impiega la maggior parte del nostro tempo…
 
Cosa ottieni alla fine? La morte.
 
Che significa ! Che cos'è la morte ?
 
Una specie di bonus per aver vissuto?
 
Credo che il ciclo vitale dovrebbe essere del tutto rovesciato.
 
Bisognerebbe iniziare morendo, così ci si leva subito il pensiero.
 
Poi in un ospizio dal quale si viene buttati fuori perchè troppo giovani.
 
Ti danno una gratifica e quindi cominci a lavorare e
 
per quarant'anni, fino a che sarai sufficientemente giovane per goderti la pensione
 
Seguono, feste, alcool, erba ed il liceo.
 
Finalmente cominciano le elementari, diventi bambino, giochi e non hai responsabilità,
 
diventi un neonato, ritorni nel ventre di tua madre,
 
passi i tuoi ultimi nove mesi galleggiando e finisci il tutto con un bell'orgasmo !
 
 
 
Woody Allen
 
 
 

 

 

 

 

 

Ciaoooooooooo da

Tony Kospan…

 

 

 

 

 

    

LA TUA PAGINA

DI SOGNO DI FB

Psiche7J.jpg PSICHE E SOGNO picture by orsosognante

 

DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE DI WILLIAM FAULKNER   Leave a comment

 

 

 

 

 

 

UNA DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE
DI
WILLIAM FAULKNER
 
 
 
 
 

 

William Faulkner (1897–1962)

 

 

 

 
 
 

Lo scrittore statunitense William Faulkner
vincitore del premio Nobel per la Letteratura
era solito sostenere che:

 

 

 

Una delle grandi tristezze della vita è… che la sola cosa
che l’uomo possa fare
tutti i giorni per otto ore consecutive

 

 

non è il bere

 

 

 

il mangiare

 

 

 

 

nè tanto meno

fare all'amore

 

 

 

ma è il lavorare,
unicamente il lavorare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CIAO DA TONY KOSPAN

 

 

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 
 
 

ORIGINALE E SIMPATICA MEDITAZIONE DI… WOODY ALLEN   Leave a comment




 
 
.
 
 

SIMPATICISSIMA MEDITAZIONE DI WOODY ALLEN


 
 
 

 
 
 

 
 
 COME DOVEVA ESSERE LA NOSTRA VITA

La cosa più ingiusta della vita è come finisce.
Voglio dire: la vita è dura e impiega la maggior parte del nostro tempo…
Cosa ottieni alla fine?
La morte.
Che significa !
Che cos’è la morte ?
Una specie di bonus per aver vissuto?
Credo che il ciclo vitale dovrebbe essere del tutto rovesciato.
Bisognerebbe iniziare morendo, così ci si leva subito il pensiero.
Poi in un ospizio dal quale si viene buttati fuori perchè troppo giovani.
Ti danno una gratifica e quindi cominci a lavorare e
per quarant’anni, fino a che sarai sufficientemente giovane per goderti la pensione
Seguono, feste, alcool, erba ed il liceo.
Finalmente cominciano le elementari, diventi bambino, giochi e non hai responsabilità,
diventi un neonato, ritorni nel ventre di tua madre,
passi i tuoi ultimi nove mesi galleggiando e finisci il tutto con un bell’orgasmo !
 
Woody Allen


 



Ciaoooooooooo da

.

Tony Kospan








UNA DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE DI WILLIAM FAULKNER   Leave a comment

 

 

 

 

UNA DIVERTENTE MINI RIFLESSIONE
DI
WILLIAM FAULKNER
 
 
 

 

William Faulkner (1897 – 1962)


 

 

 

Lo scrittore statunitense William Faulkner
vincitore del premio Nobel per la Letteratura
era solito sostenere che:

 

 

Una delle grandi tristezze della vita è… che la sola cosa
che l’uomo possa fare
tutti i giorni per otto ore consecutive

 

non è il bere

 

 

il mangiare

 

 

 

nè tanto meno

fare ZUM ZUM

 

 

ma è il lavorare,
unicamente il lavorare

 

 

 

 

 

 

 

CIAO DA TONY KOSPAN

 

 
PSICHE E SOGNO
IL TUO SALOTTO DI… SOGNO… 
 
 
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: