Archivio per l'etichetta ‘LUCA CARBONI

Buon giovedì sera in poesia “Il piccolo fiore” Tagore – arte C. Alexandre – canzone “Farfallina” L. Carboni   Leave a comment




Catherine Alexandre









indaco-f7ey.gifindaco-f7ey.gifindaco-f7ey.gif

“Quando si diventa forti?” chiesi.
Ed ella con un delicato sorriso rispose:
“Quando imparerai a non fare del male a nessuno.”
Alejandro Jodorowsky

indaco-f7ey.gifindaco-f7ey.gifindaco-f7ey.gif






Catherine Alexandre




IL PICCOLO FIORE
R. Tagore

Cogli questo piccolo fiore
e prendilo. Non indugiare!
Temo che esso appassisca
e cada nella polvere. 

Non so se potrà trovare
posto nella tua ghirlanda,
ma onoralo con la carezza pietosa
della tua mano – e coglilo. 

Temo che il giorno finisca
prima del mio risveglio
e passi l’ora dell’offerta. 

Anche se il colore è pallido
e tenue è il suo profumo
serviti di questo fiore
finché c’è tempo – e coglilo.




Catherine Alexandre







PER CHI AMA L’ARTE…
IL GRUPPO DI FB
Ripped Note



frebiapouce.gif musicagif-104.gif        Farfallina – Luca Carboni
Catherine Alexandre – Effetto farfalle



Buon giovedì notte in poesia “Il piccolo fiore” Tagore – arte C. Alexandre – canzone “Farfallina” L. Carboni   Leave a comment




Catherine Alexandre









indaco-f7ey.gifindaco-f7ey.gifindaco-f7ey.gif

“Quando si diventa forti?” chiesi.
Ed ella con un delicato sorriso rispose:
“Quando imparerai a non fare del male a nessuno.”
Alejandro Jodorowsky

indaco-f7ey.gifindaco-f7ey.gifindaco-f7ey.gif






Catherine Alexandre




IL PICCOLO FIORE
R. Tagore

Cogli questo piccolo fiore
e prendilo. Non indugiare!
Temo che esso appassisca
e cada nella polvere. 

Non so se potrà trovare
posto nella tua ghirlanda,
ma onoralo con la carezza pietosa
della tua mano – e coglilo. 

Temo che il giorno finisca
prima del mio risveglio
e passi l’ora dell’offerta. 

Anche se il colore è pallido
e tenue è il suo profumo
serviti di questo fiore
finché c’è tempo – e coglilo.




Catherine Alexandre







PER CHI AMA L'ARTE…
IL GRUPPO DI FB
Ripped Note



frebiapouce.gif musicagif-104.gif        Farfallina – Luca Carboni
Catherine Alexandre – Effetto farfalle



Buon pomeriggio in poesia.. Il piccolo fiore di Tagore – arte.. C. Alexandre – canzone.. Farfallina   1 comment

 

 

 

Catherine Alexandre

 

 

 

 

 

 

L’amore è eterno… finché… dura

– Henri François Joseph de Régnier

 

 
 
 
 

 

Catherine Alexandre – Il mercato delle 4 stagioni

 

 

IL PICCOLO FIORE

R. Tagore

 

Cogli questo piccolo fiore

e prendilo. Non indugiare!

Temo che esso appassisca

e cada nella polvere.
 
 
 
Non so se potrà trovare

posto nella tua ghirlanda,

ma onoralo con la carezza pietosa

della tua mano – e coglilo.
 
 
 
Temo che il giorno finisca

prima del mio risveglio

e passi l’ora dell’offerta.
 
 
 
Anche se il colore è pallido

e tenue è il suo profumo

serviti di questo fiore

finché c’è tempo – e coglilo.

 

 

 

Catherine Alexandre – Effetto farfalle

 
 

 
 
 

DA ORSO TONY

 

 

 

PER CHI AMA L'ARTE…
IL GRUPPO DI FB

 

 
 

Felice giovedì in poesia – Il piccolo fiore di Tagore – arte.. C. Alexandre – canzone.. Farfallina – e..   1 comment

 

 

 

Catherine Alexandre

 

 

Image and video hosting by TinyPic

 

 

69x6269x6269x6269x6269x6269x6269x6269x6269x6269x6269x62 

 

L’amore è eterno… finché… dura.

– Henri François Joseph de Régnier

 

 
 
 

Catherine Alexandre

 

 

IL PICCOLO FIORE

R. Tagore

 

Cogli questo piccolo fiore

e prendilo. Non indugiare!

Temo che esso appassisca

e cada nella polvere.
 
 
 
Non so se potrà trovare

posto nella tua ghirlanda,

ma onoralo con la carezza pietosa

della tua mano – e coglilo.
 
 
 
Temo che il giorno finisca

prima del mio risveglio

e passi l’ora dell’offerta.
 
 
 
Anche se il colore è pallido

e tenue è il suo profumo

serviti di questo fiore

finché c’è tempo – e coglilo.

 

 

 

Catherine Alexandre

 
 

 
 
 

DA ORSO TONY

 

 

 

 

 
IL GRUPPO DEGLI ARTISTI
E DEGLI AMANTI DELL'ARTE

 
 

Mare mare di Luca Carboni… La canzone e l’atmosfera dell’estate 1992   2 comments

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

LE CANZONI DELLE NOSTRE ESTATI
by Tony Kospan

 
 
 
 
 

       

 
 
 
 
 
 
 
MARE MARE
 
 
 
 
 
 
 
Eccoci stavolta con
MARE MARE…
di Luca Carboni
 
 
 

 
 
 
autentico inno dell'estate 1992…
anche se canzone certamente atipica…
ma anche vincitrice del Festivalbar.
 
 
 

 
 
 
Il 1992 è ahimé l'anno delle stragi di mafia che
colpirono Falcone, Borsellino e le loro scorte…
 
 
 

 

 

dell'elezione di Bill Clinton

 

 

 
 
 
e dell'arresto di Mario Chiesa
che diede inizio alla vicenda di MANI PULITE…
che cambiò l'Italia…
comunque la si voglia vedere…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ma veniamo alla canzone
il cui titola ci riporta immediatamente
all'estate alle vacanze etc…
 
 
 
 
 
 
 
Ne leggeremo prima il testo
ammirandone l'originalità…
secondo il consueto stile di Luca Carboni
 
 
 
 
 
 
 

 
 
MARE MARE
 
Ho comprato anche la moto
usata ma tenuta bene
ho fatto il pieno e in autostrada
prendo l'aria sulla faccia.
Olè tengo il ritmo prendo un caffè
lo so questa notte ti troverò
Son partito da bologna
con le luci della sera
ma forse tu mi stai aspettando
mentre io attraverso il mondo.
Olè questa notte mi porta via
alè questa vita mi porta via
Mi porta al mare…
Mare mare mare ma che voglia di arrivare lì da te da te
sto accelerando e adesso ormai ti prendo
Mare mare mare sai che ognuno ch'ha il suo mare dentro al cuore si
e che ogni tanto gli fa sentire l'onda
Mare mare mare ma sai che ognuno c'ha i suoi sogni da inseguire si
per stare a galla e non affondare no
Ma son finito quì sul molo
a parlare all'infinito
le ragazze che sghignazzano
e mi fan sentire solo si ma …
Cosa son venuto a fare
ho già un sonno da morire
Va beh cameriere un altro caffè
per piacere alà?
tengo il ritmo e ballo con me
Mare mare mare cosa son venuto a fare se non ci sei tu
no non voglio restarci più no no no
Mare mare mare ma cosa son venuto a fare se non ci sei tu
no non voglio restarci più no no no no
Mare mare mare avevo voglia di abbracciare tutte quante voi
ragazze belle del mare mare mare
Mare mare mare poi lo so che torno sempre a naufragare qui
Mare mare mare poi lo so che torno sempre a naufragare qui

 

 

 

 

 

 

e poi ascoltandola in questo bel video…
 
 
 
 

 

 
 
 
 
 
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic
 
 
 
 
Ciaooooooooooo a tutti
da Orso Tony
 
 
 

 

 

 

 

ARTE MUSICA POESIA ETC
NEL GRUPPO DI FB
 
 
 
 

MARE MARE – 1992 – ATIPICA CANZONE MA VERO INNO DI QUELL’ESTATE   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

LE CANZONI DELLE NOSTRE ESTATI
by Tony Kospan

 
 
 
 
 

       

 
 
 
 
 
 
 
MARE MARE
 
 
 
 
 
 
 
Eccoci stavolta con
MARE MARE…
di Luca Carboni
 
 
 

 
 
 
autentico inno dell'estate 1992…
anche se canzone certamente atipica…
ma anche vincitrice del Festivalbar.
 
 
 

 
 
 
Il 1992 è ahimé l'anno delle stragi di mafia che
colpirono Falcone, Borsellino e le loro scorte…
 
 
 

 

 

dell'elezione di Bill Clinton

 

 

 
 
 
e dell'arresto di Mario Chiesa
che diede inizio alla vicenda di MANI PULITE…
che cambiò l'Italia…
comunque la si voglia vedere…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ma veniamo alla canzone
il cui titola ci riporta immediatamente
all'estate alle vacanze etc…
 
 
 
 
 
 
 
Ne leggeremo prima il testo
ammirandone l'originalità…
secondo il consueto stile di Luca Carboni
 
 
 
 
 
 
 

 
 
MARE MARE
 
Ho comprato anche la moto
usata ma tenuta bene
ho fatto il pieno e in autostrada
prendo l'aria sulla faccia.
Olè tengo il ritmo prendo un caffè
lo so questa notte ti troverò
Son partito da bologna
con le luci della sera
ma forse tu mi stai aspettando
mentre io attraverso il mondo.
Olè questa notte mi porta via
alè questa vita mi porta via
Mi porta al mare…
Mare mare mare ma che voglia di arrivare lì da te da te
sto accelerando e adesso ormai ti prendo
Mare mare mare sai che ognuno ch'ha il suo mare dentro al cuore si
e che ogni tanto gli fa sentire l'onda
Mare mare mare ma sai che ognuno c'ha i suoi sogni da inseguire si
per stare a galla e non affondare no
Ma son finito quì sul molo
a parlare all'infinito
le ragazze che sghignazzano
e mi fan sentire solo si ma …
Cosa son venuto a fare
ho già un sonno da morire
Va beh cameriere un altro caffè
per piacere alà?
tengo il ritmo e ballo con me
Mare mare mare cosa son venuto a fare se non ci sei tu
no non voglio restarci più no no no
Mare mare mare ma cosa son venuto a fare se non ci sei tu
no non voglio restarci più no no no no
Mare mare mare avevo voglia di abbracciare tutte quante voi
ragazze belle del mare mare mare
Mare mare mare poi lo so che torno sempre a naufragare qui
Mare mare mare poi lo so che torno sempre a naufragare qui

 

 

 

 

 

 

e poi ascoltandola in questo bel video…
 
 
 
 

 

 
 
 
 
 
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic
 
 
 
 
Ciaooooooooooo a tutti
da Orso Tony
 
 
 

 

 

 

 

ARTE MUSICA POESIA ETC
NEL GRUPPO DI FB
 
 
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: