Archivio per l'etichetta ‘L’ARTISTA DI OGGI

Buon martedì sera in poesia “Un solo sorriso” P. Eluard – arte C. Schloe – canzone Sally (V. Rossi)   Leave a comment

 
 
Svetlana Valueva
 
 
 
 
 
 
 
 
stella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gif
Se Dio avesse voluto che l’uomo indietreggiasse,
gli avrebbe messo un occhio dietro la testa.
Noi guardiamo sempre verso l’aurora.
– Victor Hugo –
stella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gif
 
 
 
 
 
 
Svetlana Valueva



NOTTE D’ESTATE
– Lalla Romano –

Noi andavamo leggeri
una notte d’estate
per un fresco giardino,
la tua mano
ho sfiorato o una foglia?
la tua bocca ho baciato
o un frutto umido e dolce?
non so se ho bevuto il silenzio
delle piante notturne
o il tuo amore silenzioso.
La tua mano mi salutò tra le piante
ma era falce di luna
che tramontava lontano.




 
Svetlana Valueva
 
 
 
 
 
 
 
 
da Orso Tony 
 
 
 
 


IL SALOTTO DEGLI ARTISTI
E DI CHI AMA L’ARTE

Ripped Note





Svetlana Valueva




Buon pomeriggio con gli auguri ai Giuseppe ed a tutti i papà in poesia.. arte.. canzone e non solo   Leave a comment

.
.
.
.

 
 



 

di

 



 

ed alle Giuseppine… ai Pino… alle Pine… etc.


 

 



nonché



 



Non è difficile diventar padre…

essere un padre, questo è difficile.

Wilhem Busch


 
 

  (Vita – Gianni Morandi)

 
 
 

MI SPIACE PAPA’*

Carlo Bramanti

 

Non sono un muratore

– mi spiace papà –

non sono un poeta

non sono un adulto

ma neanche un bambino

forse lo so cosa sono

sono quel sorriso

appena accennato

sulle labbra di mia madre

sono l’ultimo vagone

di quel treno

fermo al tramonto

prima che il  mio cane

mi lecchi il viso

papà…

quando il gelo

si confuse con la bruma

e il luccicare del ghiaccio

lo scambiasti per l’infinito

cielo stellato.


 

 

Sofonisba Anguissola

 

 
 
 



 
 

 
 

 
 

stella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gif
PER LE NOVITA’ DEL BLOG
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I



 

.
.
.
.

Buon mercoledì sera in poesia “Il sogno” T. Astrid – arte A. Mucha – canzone “Parlami di te” F. Hardy   Leave a comment

 
 
 
 
 

Alphonse Mucha


 

 

 
 
 
 


 

Ed io che intesi quel che non dicevi,
m’innamorai di te perché tacevi.
– Olindo Guerrini –



  

 

Alphonse Mucha – La danza



IL SOGNO

Tollefsen Astrid
 
Se ancora desideri incontrare
chi non hai mai conosciuto,
puoi aspettare un’ora qui
al confine.
La sera è fredda
e la notte si fa lunga e buia.
Di qui passano tutti,
e se anche camminano
con il capo piegato,
devono alzarlo alla luce violenta
delle lanterne delle guardie di frontiera.
E quando lo sconosciuto giunge,
tu vuoi riconosceme il volto
dalla sua stanchezza e dalla sua forza,
tu vuoi riconosceme le mani
dal modo in cui esse si congiungono
l’una nell’altra
dal modo in cui esse si modellano
ad una coppa
al fine di porgerti ciò
di cui tu sei assetato.
Tu non vuoi poter gridare,
tu non vuoi poter bere,
ma soltanto sapere
che tutto ciò che hai sognato è vero.

 
 
 
 
Alphonse Mucha – Le 4 stagioni
 
 
 


 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
.
.

PER LE NOVITA’ DEL BLOG
SE TI PIACE… ISCRIVITI

 

 

 

 
Alphonse Mucha – Donna distesa sul fianco


 
 
 

Felice lunedì sera in poesia “Sei la mia schiavitù” Hikmet – arte Caillebotte – canzone ” I’ll fly away”   1 comment

 
 
 
 

Gustave Caillebotte – Strada di Parigi sotto la pioggia

 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
 
Non imitare mai niente e nessuno.
Un leone che imita un leone diventa una scimmia.
Victor Hugo
 
 
 
 
 
 
Gustave Caillebotte – Donna che si veste
 
 
 
 
 
SEI LA MIA SCHIAVITU’ 
Nazim Hikmet 
 
 
Sei la mia schiavitù sei la mia libertà
sei la mia carne che brucia
come la nuda carne delle notti d’estate
sei la mia patria
tu, coi riflessi verdi dei tuoi occhi
tu, alta e vittoriosa
sei la mia nostalgia
di saperti inaccessibile
nel momento stesso
in cui ti afferro
 
 
 
 
 
Gustave Caillebotte – Al balcone
 
 
 
 
 
 
 

 
da Tony Kospan

 
 
 
 


CLICCA QUI GIU’ PER LE NOVITA’ DEL BLOG
E… SE… TI PIACE… I S C R I V I T I

 

 

Gustave Caillebotte 


 

 

Felice domenica sera in poesia “Pizzico di cielo” R. Perin – arte S. P. Kendrick – canzone “Canzone per te” V. Rossi   Leave a comment




Sidney Percy Kendrick







Image du Blog mamietitine.centerblog.net 

Se ciò che io dico risuona in te, 
è semplicemente perché siamo entrambi 
rami di uno stesso albero.
W. B. Yeats

Image du Blog mamietitine.centerblog.net
 

 
 

(

Sidney Percy Kendrick
 
 
 
 

PIZZICO DI CIELO
Roberto Perin

 
Un pizzico di cielo
dei tuoi pensieri.
Un profumo di bacio,
calde ombre che ti cullano,
ricordi
di momenti ricamati
con il tuo nome,
decorati con il tuo sguardo,
cullati dal tuo cuore.
La mia mente
vuole sfamarsi.
Vuole sfamarsi
con il cibo degli dei.
Vuole l’amore, vuole te.
 
 
 

Sidney Percy Kendrick



déco .. floatie  coeursdéco .. floatie  coeursdéco .. floatie  coeursdéco .. floatie  coeursdéco .. floatie  coeursdéco .. floatie  coeursdéco .. floatie  coeursdéco .. floatie  coeursdéco .. floatie  coeursdéco .. floatie  coeursdéco .. floatie  coeursdéco .. floatie  coeurs
 






 a tutti dall’Orso…


 
 
.
.
CULTURA VARIA CON LEGGEREZZA



acqua und0kco1 500
 
 .
.
.
 
 
Sidney Percy Kendrick



 
 

Felice martedì sera in poesia “Un solo sorriso” P. Eluard – arte C. Schloe – canzone Sally (V. Rossi)   Leave a comment

 
 
Svetlana Valueva
 
 
 
 
 
 
 
 
stella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gif
Se Dio avesse voluto che l'uomo indietreggiasse,
gli avrebbe messo un occhio dietro la testa.
Noi guardiamo sempre verso l'aurora.
– Victor Hugo –
stella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gifstella-rosa-angelstarsani.gif
 
 
 
 
 
 
Svetlana Valueva



NOTTE D'ESTATE
– Lalla Romano –

Noi andavamo leggeri
una notte d’estate
per un fresco giardino,
la tua mano
ho sfiorato o una foglia?
la tua bocca ho baciato
o un frutto umido e dolce?
non so se ho bevuto il silenzio
delle piante notturne
o il tuo amore silenzioso.
La tua mano mi salutò tra le piante
ma era falce di luna
che tramontava lontano.




 
Svetlana Valueva
 
 
 
 
 
 
 
 
da Orso Tony 
 
 
 
 


IL SALOTTO DEGLI ARTISTI
E DI CHI AMA L'ARTE

Ripped Note





Svetlana Valueva




Buon martedì sera in poesia “Le parole del cielo” Theodorakis – arte D. Rivera – canzone “La nostra vita” E. Ramazzotti   1 comment

 

 

 

 

 

Diego Rivera

 

 

 
 

 
 
       

 

 

 
 
 

La poesia non è un modo di esprimere un'opinione,
è un canto che sale da una ferita sanguinante
o da labbra sorridenti.
Kahlil Gibran
 

 

 
 
 

Diego Rivera – Natasha Gelman – 1943

 
 

 
 

LE PAROLE DEL CIELO

 
Mikis Theodorakis
 
 
Dimmi le parole del cielo
ed io ti darò il bacio dell’amore.
Resta lì, nuda come il mare
e lasciami guardare  i tuoi occhi
nei quali io sogno.
Devo volar via come una colomba,
partire in viaggio con il tuo ricordo,
oltre le nuvole
oltre gli oceani d’argento.
Dimmi le parole del cuore
e avrò ali per volare come in sogno.
Resta lì, nuda come il mare
e lasciami guardare i tuoi occhi
nei quali io sogno.

 
 
 

Diego Rivera – Linda Christian (partic.)

 

 

                    

 

  





SU FB… LA TUA PAGINA DI… SOGNO?

 

 

 

Diego Rivera –  Dona Elena Flores de Carrillo 

 

 

Buon pomeriggio ed auguri a tutti i Giuseppe ed a tutti Papà.. in poesia.. arte.. canzone e non solo   Leave a comment

.
.
.
.

 
 



 

di

 



 

ed alle Giuseppine… ai Pino… alle Pine… etc.


 

 



nonché



 



Non è difficile diventar padre…

essere un padre, questo è difficile.

Wilhem Busch


 
 

  (Vita – Gianni Morandi)

 
 
 

MI SPIACE PAPA'*

Carlo Bramanti

 

Non sono un muratore

– mi spiace papà –

non sono un poeta

non sono un adulto

ma neanche un bambino

forse lo so cosa sono

sono quel sorriso

appena accennato

sulle labbra di mia madre

sono l'ultimo vagone

di quel treno

fermo al tramonto

prima che il  mio cane

mi lecchi il viso

papà…

quando il gelo

si confuse con la bruma

e il luccicare del ghiaccio

lo scambiasti per l’infinito

cielo stellato.


 

 

Sofonisba Anguissola

 

 
 
 


 
 

 
 

 
 

stella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gifstella-blu-etoile015.gif
PER LE NOVITA' DEL BLOG
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I



 

.
.
.
.

Felice mercoledì sera in poesia “Il sogno” T. Astrid – arte A. Mucha – canzone “Parlami di te” F. Hardy   Leave a comment

 
 
 
 
 

Alphonse Mucha


 

 

 
 
 
 


 

Ed io che intesi quel che non dicevi,
m’innamorai di te perché tacevi.
– Olindo Guerrini –



  

 

Alphonse Mucha – La danza



IL SOGNO

Tollefsen Astrid
 
Se ancora desideri incontrare
chi non hai mai conosciuto,
puoi aspettare un’ora qui
al confine.
La sera è fredda
e la notte si fa lunga e buia.
Di qui passano tutti,
e se anche camminano
con il capo piegato,
devono alzarlo alla luce violenta
delle lanterne delle guardie di frontiera.
E quando lo sconosciuto giunge,
tu vuoi riconosceme il volto
dalla sua stanchezza e dalla sua forza,
tu vuoi riconosceme le mani
dal modo in cui esse si congiungono
l’una nell’altra
dal modo in cui esse si modellano
ad una coppa
al fine di porgerti ciò
di cui tu sei assetato.
Tu non vuoi poter gridare,
tu non vuoi poter bere,
ma soltanto sapere
che tutto ciò che hai sognato è vero.

 
 
 
 
Alphonse Mucha – Le 4 stagioni
 
 
 


 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
.
.

PER LE NOVITA' DEL BLOG
SE TI PIACE… ISCRIVITI

 

 

 

 
Alphonse Mucha – Donna distesa sul fianco


 
 
 

Buon lunedì sera in poesia “Sei la mia schiavitù” Hikmet – arte Caillebotte – canzone ” I’ll fly away”   Leave a comment

 
 
 
 

Gustave Caillebotte – Strada di Parigi sotto la pioggia

 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
 
Non imitare mai niente e nessuno.
Un leone che imita un leone diventa una scimmia.
Victor Hugo
 
 
 
 
 
 
Gustave Caillebotte – Donna che si veste
 
 
 
 
 
SEI LA MIA SCHIAVITU’ 
Nazim Hikmet 
 
 
Sei la mia schiavitù sei la mia libertà
sei la mia carne che brucia
come la nuda carne delle notti d’estate
sei la mia patria
tu, coi riflessi verdi dei tuoi occhi
tu, alta e vittoriosa
sei la mia nostalgia
di saperti inaccessibile
nel momento stesso
in cui ti afferro
 
 
 
 
 
Gustave Caillebotte – Al balcone
 
 
 
 
 
 
 

 
da Tony Kospan

 
 
 
 


CLICCA QUI GIU’ PER LE NOVITA’ DEL BLOG
E… SE… TI PIACE… I S C R I V I T I

 

 

Gustave Caillebotte 


 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: