Archivio per l'etichetta ‘La musica

Domenica sera in poesia “Il modo tuo d’amare” Salinas – arte G. Strino – canzone “Ti penso”   Leave a comment

 

 

 

 

Gianni Strino



 

 

 


verd gial 9qz2vm LONG JPGverd gial 9qz2vm LONG JPG

L’amore corre ad incontrar l’amore con la gioia 

con cui gli scolaretti fuggon dai loro libri; 

ma l’amore che deve separarsi dall’amore 

ha il volto triste degli scolaretti quando tornano a scuola.

– William Shakespeare (Romeo e Giulietta) –

verd gial 9qz2vm LONG JPGverd gial 9qz2vm LONG JPG

 
 
 

Gianni Strino

 

 

frecq8h

 
 
 
IL MODO TUO D’AMARE
Pedro Salinas

Il modo tuo d’amare
è lasciare che io t’ami.
Il sì con cui ti abbandoni
è il silenzio. I tuoi baci
sono offrirmi le labbra
perché io le baci.
Mai parole e abbracci
mi diranno che esistevi
e mi hai amato: mai.
Me lo dicono fogli bianchi,
mappe, telefoni, presagi;
tu, no.
E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla, per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze
quella solitudine immensa
d’amarti solo io.
 
 
 
Gianni Strino


 
 
 

 
 
 

.
.
Gif Animate Frecce (117)

  

.
.
.

 
 
Gianni Strino

 
 
 


Giovedì sera in poesia “La musica” Baudelaire – arte Ingres – canzone “Diana” Paul Anka   Leave a comment




Jean Auguste Dominique Ingres – Ritratto di Fulong

 
 
 
 

 
 
musicAnimatamusicAnimatamusicAnimatamusicAnimata
La musica è la lingua dello spirito. 
La sua segreta corrente vibra tra il cuore 
di chi canta (o suona) e l’anima di chi ascolta.
– Gibran –
musicAnimatamusicAnimatamusicAnimatamusicAnimata

 
 
 
Jean Auguste Dominique Ingres – Madame Moitessier
 
 
 
LA MUSICA
Charles Baudelaire
 
Spesso la musica mi prende come il mare.
Sotto una volta di nebbia
o in un vasto cielo
alzo la vela verso la mia pallida stella.
Petto in fuori e polmoni pieni
come una barca m’inerpico sui cavalloni
che la notte mi nasconde;
sento vibrare in me tutte le passioni
d’un vascello sofferente;
il forte vento,
la tempesta ed i suoi moti convulsi
sull’immenso abisso mi cullano.
Altre volte, calma piatta,
grande specchio della mia disperazione!
 
(trad. t.k.)



Jean Auguste Dominique Ingres – La grande odalisca – 1814














 (Paul Anka – Diana)
Jean Auguste Dominique Ingres – Vicomtesse Othenin D’haussonville – 1845
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: