Archivio per l'etichetta ‘James Jacques Joseph Tissot

Buona domenica sera in poesia “Ricordo il magico istante” Puškin – arte Tissot – canzone “Il cielo in una stanza” G. Paoli   Leave a comment

 

 
 
 

James Jacques Joseph Tissot – La lettera


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Quelli che si amano
e che sono nati gli uni per gli altri, 
si incontrano facilmente:
 le anime affini si salutano già da lontano. 
– Arthur Schopenhauer –
 
 
 
 
 
 
 
James Jacques Joseph Tissot
 
 
 
 

RICORDO IL MAGICO ISTANTE 
Aleksandr Sergeevič Puškin

 

Ricordo il magico istante:
Davanti m’eri apparsa tu,
Come fuggevole visione,
genio di limpida beltà.
Nei disperati miei tormenti,
Nel chiasso delle vanità,
Tenera udivo la tua voce,
Sognavo i cari lineamenti.
Anni trascorsero. Bufere
Gli antichi sogni poi travolsero,
Scordai la tenera tua voce,
I tuoi sublimi lineamenti.
E in silenzio passavo i giorni
Recluso nel vuoto grigiore,
Senza più fede e ispirazione,
Senza lacrime,
né vita e amore.
Tornata è l’anima al risveglio:
E ancora mi sei apparsa tu,
Come fuggevole visione,
Genio di limpida beltà.
E nell’ebbrezza batte il cuore
E tutto in me risorge già
E la fede e l’ispirazione
E la vita e lacrime e amore
.

 

 

James Jacques Joseph Tissot – Il traghetto

 

 

CUORI rosannw6

 

 
 

 
da Tony Kospan

 

 

IL GRUPPO IN CUI VIVER L’ARTE
INSIEME

 


 
 James Jacques Joseph Tissot

 
 

Felice domenica sera in poesia “Ricordo il magico istante” Puškin – arte Tissot – canzone “Il cielo in una stanza”   2 comments

 

 
 
 
James Jacques Joseph Tissot

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Quelli che si amano
e che sono nati gli uni per gli altri,
si incontrano facilmente:
le anime affini si salutano già da lontano.
– Arthur Schopenhauer –
 
 
 
 
 
 
 

James Jacques Joseph Tissot – La lettera

 
 
 
 

RICORDO IL MAGICO ISTANTE
Aleksandr Sergeevič Puškin

 

Ricordo il magico istante:
Davanti m’eri apparsa tu,
Come fuggevole visione,
genio di limpida beltà.
Nei disperati miei tormenti,
Nel chiasso delle vanità,
Tenera udivo la tua voce,
Sognavo i cari lineamenti.
Anni trascorsero. Bufere
Gli antichi sogni poi travolsero,
Scordai la tenera tua voce,
I tuoi sublimi lineamenti.
E in silenzio passavo i giorni
Recluso nel vuoto grigiore,
Senza più fede e ispirazione,
Senza lacrime,
né vita e amore.
Tornata è l’anima al risveglio:
E ancora mi sei apparsa tu,
Come fuggevole visione,
Genio di limpida beltà.
E nell’ebbrezza batte il cuore
E tutto in me risorge già
E la fede e l’ispirazione
E la vita e lacrime e amore
.

 

 

James Jacques Joseph Tissot – Il traghetto

 

 

 

 
 

 
da Tony Kospan

 

 

IL GRUPPO IN CUI VIVER L'ARTE
INSIEME

 

 
 James Jacques Joseph Tissot

 
 

Felice domenica sera in poesia “Ricordo il magico istante” Puškin – arte Tissot – canzone “Il cielo in una stanza”   2 comments

 

 
 
 
James Jacques Joseph Tissot
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Quelli che si amano
e che sono nati gli uni per gli altri,
si incontrano facilmente:
le anime affini si salutano già da lontano.
Arthur Schopenhauer
 
 
 
 
 
 
 
  

James Jacques Joseph Tissot – La lettera

 
 
 
 

RICORDO IL MAGICO ISTANTE
Aleksandr Sergeevič Puškin
 

Ricordo il magico istante:
Davanti m’eri apparsa tu,
Come fuggevole visione,
genio di limpida beltà.
Nei disperati miei tormenti,
Nel chiasso delle vanità,
Tenera udivo la tua voce,
Sognavo i cari lineamenti.
Anni trascorsero. Bufere
Gli antichi sogni poi travolsero,
Scordai la tenera tua voce,
I tuoi sublimi lineamenti.
E in silenzio passavo i giorni
Recluso nel vuoto grigiore,
Senza più fede e ispirazione,
Senza lacrime,
né vita e amore.
Tornata è l’anima al risveglio:
E ancora mi sei apparsa tu,
Come fuggevole visione,
Genio di limpida beltà.
E nell’ebbrezza batte il cuore
E tutto in me risorge già
E la fede e l’ispirazione
E la vita e lacrime e amore
. 

 

 

 

James Jacques Joseph Tissot – Lettura di una favola

 

 

 

 

 
 

 
 
DA TONY KOSPAN 

 

 

LA TUA NUOVA PAGINA DI SOGNO
PER COLORARE LE TUE ORE…


 

 
 James Jacques Joseph Tissot

 
 

Buonanotte con la bella minipoesia… “Sono aria” di G. A. Bècquer   2 comments

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SONO ARIA
Gustavo Adolfo Bècquer
 

Sono aria i sospiri
e vanno via nell'aria.
 
Sono acqua le lacrime
e se ne vanno al mare.
 
Ma, ragazza, l'amore
sai dirmi dove va
quando ce ne scordiamo?
 
.
.
 
 
 
Silvia Camporesi
 
 

 
 
 
 
L'immagine può contenere: sMS
 
 
 
da Tony Kospan



IL TUO SALOTTO CULTURALE E DI SOGNO SU FB?





James Jacques Joseph Tissot



 
 
 

Buona domenica sera in poesia “Ricordo il magico istante” Puškin – arte.. Tissot – canzone “Il cielo in una stanza”   4 comments

 

 
 
 
James Jacques Joseph Tissot
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Quelli che si amano
e che sono nati gli uni per gli altri,
si incontrano facilmente:
le anime affini si salutano già da lontano.
Arthur Schopenhauer
 
 
 
 
 
 
 
  

James Jacques Joseph Tissot – La lettera

 
 
 
 

RICORDO IL MAGICO ISTANTE
Aleksandr Sergeevič Puškin
 

Ricordo il magico istante:
Davanti m’eri apparsa tu,
Come fuggevole visione,
genio di limpida beltà.
Nei disperati miei tormenti,
Nel chiasso delle vanità,
Tenera udivo la tua voce,
Sognavo i cari lineamenti.
Anni trascorsero. Bufere
Gli antichi sogni poi travolsero,
Scordai la tenera tua voce,
I tuoi sublimi lineamenti.
E in silenzio passavo i giorni
Recluso nel vuoto grigiore,
Senza più fede e ispirazione,
Senza lacrime,
né vita e amore.
Tornata è l’anima al risveglio:
E ancora mi sei apparsa tu,
Come fuggevole visione,
Genio di limpida beltà.
E nell’ebbrezza batte il cuore
E tutto in me risorge già
E la fede e l’ispirazione
E la vita e lacrime e amore
. 

 

 

 

James Jacques Joseph Tissot – Lettura di una favola

 

 

 

 

 
 

 
 
DA TONY KOSPAN 

 

 

LA TUA NUOVA PAGINA DI SOGNO
PER COLORARE LE TUE ORE…


 

 
 James Jacques Joseph Tissot

 
 

Buonanotte in minipoesia con la bella… “Sono aria” di G. A. Bècquer   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SONO ARIA
Gustavo Adolfo Bècquer
 

Sono aria i sospiri
e vanno via nell'aria.
 
Sono acqua le lacrime
e se ne vanno al mare.
 
Ma, ragazza, l'amore
sai dirmi dove va
quando ce ne scordiamo?
 
.
.
 
 
 
Silvia Camporesi
 
 

 
 
 
 
Nessun testo alternativo automatico disponibile.
 
 
 
da Tony Kospan




James Jacques Joseph Tissot

 
 
 

Buon pomeriggio in poesia “Oltre il giardino” C. Bramanti – arte.. Tissot – canzone “Anche per te”   Leave a comment

 
 

 
James Tissot – Kathleen Newton in poltrona
 
 
Il mistero dell’amore
è più grande di quello della morte
O. Wilde
 

James Joseph Jacques Tissot – Nel Conservatorio

 
 

OLTRE IL GIARDINO

Carlo Bramanti

 

Ho ritrovato
il libretto di istruzioni
per l'uso della vita
tra le nuvole più soffici
del mio cassetto …
mille pensieri
e un numero crescente di fate,
oltre il giardino.

Ero nato
su un letto di emozioni
con quel dono
d'infinita pace in mano
ma non so come
e per colpa di chi l'avevo perso …
 
In ogni pagina dorata
nulla di diverso,
le stesse , identiche parole:
“Non allentar mai la corda,
non c'è nulla che pesa e vale 
 ricorda …
la vita è uno stato mentale “.

 

 

James Joseph Jacques Tissot – La sognatrice

 

 

 

 

 

 

da Tony Kospan

 

 

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE TI PIACE – ISCRIVITI

 
 
 
 
Tissot – La signora con l'ombrellino
 
 
 

Buon martedì pomer. in poesia “Come Angeli” di I. Balsamo – arte.. J. Tissot – canzone.. Mi fido di te   Leave a comment

 
 
 
 
James Jacques-Joseph Tissot
 
 
 
 

 

 

 

L'immaginazione è una qualità che è stata data all'uomo

per compensarlo di ciò che egli non è.

Il senso dell'umorismo gli è stato dato

per consolarlo di ciò che è.

Oscar Wilde

 

 

 

 

James Jacques-Joseph Tissot – Picnic – 1876

 

 

 

 

 

 

COME ANGELI
Ive Balsamo
 
 
Danziamo
come angeli
nel buio
dei Quasar
stringendoci le mani.
Baci
di stelle
si posano
sulle labbra,
polveri di luna
ci abbracciano.
Come sfere
impazzite
rotoliamo
nel vuoto
intonando
canti d’amore
al ritmo
di suoni siderali.
E’ un sogno
incantato,
amore mio,
svanisce
all’alba.
 
 
 
 

James Jacques-Joseph Tissot – Il ballo

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
a tutti da Orso Tony
 
 
 
 
 
 

LA TUA PAGINA CULTURALE DI FB

  
 
 
 
James Jacques-Joseph Tissot – Lettura della favola
 
 
 
 

Buona domenica pomer. in poesia “Ricordo il magico istante” Puškin – arte.. Tissot – canzone.. Il cielo in una stanza   1 comment

 

 
 
 
James Jacques Joseph Tissot
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Quelli che si amano
e che sono nati gli uni per gli altri,
si incontrano facilmente:
le anime affini si salutano già da lontano.
Arthur Schopenhauer
 
 
 
 
 
 
 
 clicca per vedere l'immagine a dimensioni normali  

James Jacques Joseph Tissot – La lettera

 
 
 
 

RICORDO IL MAGICO ISTANTE
Aleksandr Sergeevič Puškin
 
Ricordo il magico istante:
Davanti m’eri apparsa tu,
Come fuggevole visione,
genio di limpida beltà.
Nei disperati miei tormenti,
Nel chiasso delle vanità,
Tenera udivo la tua voce,
Sognavo i cari lineamenti.
Anni trascorsero. Bufere
Gli antichi sogni poi travolsero,
Scordai la tenera tua voce,
I tuoi sublimi lineamenti.
E in silenzio passavo i giorni
Recluso nel vuoto grigiore,
Senza più fede e ispirazione,
Senza lacrime,
né vita e amore.
Tornata è l’anima al risveglio:
E ancora mi sei apparsa tu,
Come fuggevole visione,
Genio di limpida beltà.
E nell’ebbrezza batte il cuore
E tutto in me risorge già
E la fede e l’ispirazione
E la vita e lacrime e amore.
 

 

 

 

James Jacques Joseph Tissot – Lettura di una favola

 

 

 

 

 
Anche questa domenica pomeriggio
possiamo viverla bene ed in compagnia… 
stando vicini…
anche se solo virtualmente…
 
 
 
 
 
DA TONY KOSPAN
 

 

 

LA TUA PAGINA CULTURALE DI FB?

CON PIU' DI 750.000 FANS

 

  

 

 
 
James Jacques Joseph Tissot
 
 

Buon pomeriggio in poesia.. Oltre il giardino di C. Bramanti – arte.. J.J.J. Tissot – canzone.. Anche per te   3 comments

 

 
James Tissot – Kathleen Newton in poltrona
 
 
Il mistero dell’amore
è più grande di quello della morte
O. Wilde
 

James Joseph Jacques Tissot – Nel Conservatorio

 
 

OLTRE IL GIARDINO

Carlo Bramanti

 

Ho ritrovato
il libretto di istruzioni
per l'uso della vita
tra le nuvole più soffici
del mio cassetto …
mille pensieri
e un numero crescente di fate,
oltre il giardino.

Ero nato
su un letto di emozioni
con quel dono
d'infinita pace in mano
ma non so come
e per colpa di chi l'avevo perso …
 
In ogni pagina dorata
nulla di diverso,
le stesse , identiche parole:
“Non allentar mai la corda,
non c'è nulla che pesa e vale 
 ricorda …
la vita è uno stato mentale “.

 

 

James Joseph Jacques Tissot – La sognatrice

 

 

 

 

 

da Tony Kospan

 

 

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: