Archivio per l'etichetta ‘Honoré de Balzac

Buona serata in poesia “Il ramo rubato” di Neruda – arte Dalì – canzone “Hey Jude” Beatles   Leave a comment

 
 
 
 
Salvador Dalí
 
 
 
 
 

 

 


Io considero il mondo per quello che è.

Un palcoscenico dove ognuno deve recitare la sua parte.

– William Shakespeare –


 
 
 
 

Salvador Dalí – Mae West – (part.)

 

 

IL RAMO RUBATO

Pablo Neruda

 

Nella notte entreremo

a rubare

un ramo fiorito.

Passeremo il muro,

nelle tenebre del giardino altrui,

due ombre nell’ombra.

Ancora non se n’è andato l’inverno,

e il melo appare

trasformato d’improvviso

in cascata di stelle odorose.

Nella notte entreremo

fino al suo tremulo firmamento,

e le tue piccole mani e le mie

ruberanno le stelle.

E cautamente

nella nostra casa,

nella notte e nell’ombra,

entrerà con i tuoi passi

il silenzioso passo del profumo

e con i piedi stellati

il corpo chiaro della Primavera.

 

 

Dalì – Destino, telefono bianco e rovine

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 



IL GRUPPO DI CHI AMA LA STORIA ED I RICORDI



 
 
     The Beatles – Hey Jude

Dalì – Rosa meditativa




 
 

Buon mercoledì sera in poesia “Il ramo rubato” di Neruda – arte Dalì – canzone “Hey Jude” Beatles   Leave a comment

 
 
 
 
Salvador Dalí
 
 
 
 
 

 

 


Io considero il mondo per quello che è.

Un palcoscenico dove ognuno deve recitare la sua parte.

– William Shakespeare –


 
 
 
 

Salvador Dalí – Mae West – (part.)

 

 

IL RAMO RUBATO

Pablo Neruda

 

Nella notte entreremo

a rubare

un ramo fiorito.

Passeremo il muro,

nelle tenebre del giardino altrui,

due ombre nell'ombra.

Ancora non se n'è andato l'inverno,

e il melo appare

trasformato d'improvviso

in cascata di stelle odorose.

Nella notte entreremo

fino al suo tremulo firmamento,

e le tue piccole mani e le mie

ruberanno le stelle.

E cautamente

nella nostra casa,

nella notte e nell'ombra,

entrerà con i tuoi passi

il silenzioso passo del profumo

e con i piedi stellati

il corpo chiaro della Primavera.

 

 

Dalì – Destino, telefono bianco e rovine

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 



IL GRUPPO DI CHI AMA LA STORIA ED I RICORDI



 
 
     The Beatles – Hey Jude

Dalì – Rosa meditativa




 
 

Buon mercoledì sera in poesia “Il ramo rubato” di Neruda – arte Dalì – canzone “Hey Jude”   1 comment

 
 
 
 
Salvador Dalí
 
 
 
 
 

 

 


Io considero il mondo per quello che è.

Un palcoscenico dove ognuno deve recitare la sua parte.

– William Shakespeare –

 
 
 
 

Salvador Dalí – Mae West – (part.)

 

 

IL RAMO RUBATO

Pablo Neruda

 

Nella notte entreremo

a rubare

un ramo fiorito.

Passeremo il muro,

nelle tenebre del giardino altrui,

due ombre nell'ombra.

Ancora non se n'è andato l'inverno,

e il melo appare

trasformato d'improvviso

in cascata di stelle odorose.

Nella notte entreremo

fino al suo tremulo firmamento,

e le tue piccole mani e le mie

ruberanno le stelle.

E cautamente

nella nostra casa,

nella notte e nell'ombra,

entrerà con i tuoi passi

il silenzioso passo del profumo

e con i piedi stellati

il corpo chiaro della Primavera.

 

 

Dalì – Le 3 sfingi di Bikini

 

 

 

 

 

 

 

Foto:

 
 
 
 



LA PAGINA DI FB
DELLA POESIA E DELLA CULTURA




 
 
     The Beatles – Hey Jude

Dalì – Rosa meditativa


 
 

Buon mercoledì sera in poesia con “Il ramo rubato” di Neruda – arte Dalì – canzone “Hey Jude”   Leave a comment

 
 
 
 
Salvador Dalí
 
 
 
 
 

 

 


Io considero il mondo per quello che è.

Un palcoscenico dove ognuno deve recitare la sua parte.

– William Shakespeare –

 
 
 
 

Salvador Dalí – Mae West – (part.)

 

 

IL RAMO RUBATO

Pablo Neruda

 

Nella notte entreremo

a rubare

un ramo fiorito.

Passeremo il muro,

nelle tenebre del giardino altrui,

due ombre nell'ombra.

Ancora non se n'è andato l'inverno,

e il melo appare

trasformato d'improvviso

in cascata di stelle odorose.

Nella notte entreremo

fino al suo tremulo firmamento,

e le tue piccole mani e le mie

ruberanno le stelle.

E cautamente

nella nostra casa,

nella notte e nell'ombra,

entrerà con i tuoi passi

il silenzioso passo del profumo

e con i piedi stellati

il corpo chiaro della Primavera.

 

 

Dalì – Le 3 sfingi di Bikini

 

 

 

 

 

 

 

Foto:

 
 
 
 



LA PAGINA DI FB
DELLA POESIA E DELLA CULTURA




 
 
     The Beatles – Hey Jude

Dalì – Rosa meditativa


 
 

Buon mercoledì sera in poesia “Il ramo rubato” di Neruda – arte Dalì – canzone “Hey Jude”   4 comments

 
 
 
 
Salvador Dalí
 
 
 
 
 

L'immagine può contenere: cielo, nuvola, uccello, spazio all'aperto e natura

 

 

Io considero il mondo per quello che è.


Un palcoscenico dove ognuno deve recitare la sua parte


– William Shakespeare –

 
 
 
 

Salvador Dalí – Mae West – (part.)

 

 

IL RAMO RUBATO

Pablo Neruda

 

Nella notte entreremo

a rubare

un ramo fiorito.

Passeremo il muro,

nelle tenebre del giardino altrui,

due ombre nell’ombra.

Ancora non se n’è andato l’inverno,

e il melo appare

trasformato d’improvviso

in cascata di stelle odorose.

Nella notte entreremo

fino al suo tremulo firmamento,

e le tue piccole mani e le mie

ruberanno le stelle.

E cautamente

nella nostra casa,

nella notte e nell’ombra,

entrerà con i tuoi passi

il silenzioso passo del profumo

e con i piedi stellati

il corpo chiaro della Primavera.

 

 

Dalì – Le 3 sfingi di Bikini

 

 

 

 

 

 

 

L'immagine può contenere: fiore, natura e spazio all'aperto

 
 
 
 



LA PAGINA DI FB
DELLA POESIA E DELLA CULTURA




 
 
 
Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Dalì – Giovane donna con paesaggio – 1959



 
 

Buon pomer. e buon S. Valentino in poesia “Ti amerò” Tagore – arte.. A. Tadema – canz. “Accarezzame”   2 comments

 
 
 
 
 
 
La poesia scelta per augurarvi un buon pomeriggio oggi,
giorno di San Valentino,

è questa bella poesia d'amore di Tagore
 
 
 
 
 
Lawrence Alma Tadema
 
 
 
 
 
 
 
e
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L'amore è la poesia dei sensi.
Non esiste… se non è sublime.
Quando c’è… esiste per sempre
e va aumentando di giorno in giorno.
Honoré de Balzac
 
 
 
 
(Accarezzame)
Lawrence Alma Tadema – La proposta
 
.
.
 
TI AMERO'
~ Kahlil Gibran ~

Farò della mia anima uno scrigno
per la tua anima,
del mio cuore una dimora
per la tua bellezza,
del mio petto un sepolcro
per le tue pene.
Ti amerò come le praterie amano la primavera,
e vivrò in te la vita di un fiore
sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle
canta l'eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta
la storia delle onde.
 

.
.

 
Lawrence Alma Tadema – Tra speranza e paura dell'amore
 
 
 
 
 
 
L'immagine può contenere: fiore e pianta
 
 
 
 
E
 
 
 

 
 
da Tony Kospan
 
.
.
.
.
.
.
 
 
 
LA TUA PAGINA DI POESIA
 

 

 

Lawrence Alma Tadema – Primavera (partic.)




 

 

Buona domenica notte in poesia “Talvolta la mia gioia” Tagore – arte.. Renoir – canzone “Pazza idea”   1 comment

 
 
 
 
 
Renoir
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

L'amore è la poesia dei sensi.

Non esiste… se non è sublime.

Quando c’è… esiste per sempre

e va aumentando di giorno in giorno.


Honoré de Balzac

 


               

 

 

Renoir
 
 
 
TALVOLTA LA MIA GIOIA
~ Rabindranath Tagore ~

 

Talvolta

la mia gioia

ti spaventa

amore mio

nasce dal nulla

e si nutre di poco

di larve invisibili

che il vento trasporta

di frammenti di paura

che si fondono in tepore

di briciole di serenità

cadute

dalla mensa dei poveri

di un raggio di sole

che risveglia lucciole

addormentate

in gocce di rugiada

se mi ami

amore mio

perdona la mia gioia

 

 

Renoir

 

 
 
 
 
 
 
a tutti… da
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

Renoir
 
 

 
 

Buon mercoledì pomer. in poesia “Il ramo rubato” di Neruda – arte.. Dalì – canzone “Hey Jude”   5 comments

 
 
 
 
Salvador Dalí
 
 
 
 
 

 

 

C'è tutta una vita in un'ora d'amore.

Honoré de Balzac

 
 
 
 

Salvador Dalí – Mae West – (part.)

 

 

IL RAMO RUBATO

Pablo Neruda

 

Nella notte entreremo

a rubare

un ramo fiorito.

Passeremo il muro,

nelle tenebre del giardino altrui,

due ombre nell'ombra.

Ancora non se n'è andato l'inverno,

e il melo appare

trasformato d'improvviso

in cascata di stelle odorose.

Nella notte entreremo

fino al suo tremulo firmamento,

e le tue piccole mani e le mie

ruberanno le stelle.

E cautamente

nella nostra casa,

nella notte e nell'ombra,

entrerà con i tuoi passi

il silenzioso passo del profumo

e con i piedi stellati

il corpo chiaro della Primavera.

 

 

Salvador Dalí – Leda atomica

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 

LA PAGINA DI FB
DELLA POESIA E DELLA CULTURA

 
 
 
Dalì – Le 3 sfingi di Bikini
 
 

Buon pomeriggio e buon S. Valentino in poesia “Ti amerò” Tagore – arte.. A. Tadema – canz. “Accarezzame”   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
La poesia scelta per augurarvi un buon pomeriggio oggi

è questa bella poesia d'amore di Tagore
 
 
 
 
 
Lawrence Alma Tadema
 
 
 
 
 
 
 
e
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L'amore è la poesia dei sensi.
Non esiste… se non è sublime.
Quando c’è… esiste per sempre
e va aumentando di giorno in giorno.
Honoré de Balzac
 
 
 
 
(Accarezzame)
Lawrence Alma Tadema – La proposta
 
.
.
 
TI AMERO'
~ Kahlil Gibran ~

Farò della mia anima uno scrigno
per la tua anima,
del mio cuore una dimora
per la tua bellezza,
del mio petto un sepolcro
per le tue pene.
Ti amerò come le praterie amano la primavera,
e vivrò in te la vita di un fiore
sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle
canta l'eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta
la storia delle onde.
 

.
.

 
Lawrence Alma Tadema – Tra speranza e paura dell'amore
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
E
 
 
 

 
 
da Tony Kospan
 
.
.
.
.
.
.
 
 
 
LA TUA PAGINA DI POESIA
 

 

 

Lawrence Alma Tadema – Primavera (partic.)

 

 

Buona domenica notte in poesia “Talvolta la mia gioia” di Tagore – arte.. Renoir – canzone.. Pazza idea   Leave a comment

 
 
 
 
 

Renoir
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

L'amore è la poesia dei sensi.

Non esiste… se non è sublime.

Quando c’è… esiste per sempre

e va aumentando di giorno in giorno.

Honoré de Balzac

 

 

 

Renoir
 
 
 
TALVOLTA LA MIA GIOIA
~ Rabindranath Tagore ~

 

Talvolta

la mia gioia

ti spaventa

amore mio

nasce dal nulla

e si nutre di poco

di larve invisibili

che il vento trasporta

di frammenti di paura

che si fondono in tepore

di briciole di serenità

cadute

dalla mensa dei poveri

di un raggio di sole

che risveglia lucciole

addormentate

in gocce di rugiada

se mi ami

amore mio

perdona la mia gioia

 

 

Renoir

 

 
 
 
 
 
 
a tutti… da
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

Renoir
 
 

 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: