Archivio per l'etichetta ‘Henry Ward Beecher

Buona settimana in poesia “Cupido monello..” Goethe – arte.. F. B. Dicksee – canzone “Senza luce”   Leave a comment

 
 
 
 
 
 Sir Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L’amore è il fiume della vita del mondo.
– Henry Ward Beecher –

 

 

 
 
 (
L'offerta – Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
CUPIDO MONELLO TESTARDO!
Goethe
 
Cupido, monello testardo!
M’hai chiesto un riparo per poche ore,
e quanti giorni e notti sei rimasto!
Adesso il padrone in casa mia sei tu!
Sono scacciato dal mio ampio letto;
sto per terra, e di notte mi tormento;
il tuo capriccio attizza fiamma su fiamma nel fuoco,
brucia le scorte d’inverno
e arde me misero.
Hai spostato e scompigliato gli oggetti miei,
io cerco, e sono come cieco e smarrito.
Strepiti senza ritegno, e io temo che l’animula
fugga via per sfuggire te,
e abbandoni questa capanna
.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 Sir Frank Bernard Dicksee – Leila

 
 
 
 

 

 

 

 

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 
 
 

Giulietta e Romeo – Sir Frank Bernard Dicksee
 

 

Buona settimana in poesia “Cupido monello..”di Goethe – arte.. F. B. Dicksee – canzone.. Senza luce   1 comment

 
 
 
 
 
 Sir Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L’amore è il fiume della vita del mondo.
– Henry Ward Beecher –

 

 

 
 
 (
L'offerta – Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
CUPIDO MONELLO TESTARDO!
Goethe
 
Cupido, monello testardo!
M’hai chiesto un riparo per poche ore,
e quanti giorni e notti sei rimasto!
Adesso il padrone in casa mia sei tu!
Sono scacciato dal mio ampio letto;
sto per terra, e di notte mi tormento;
il tuo capriccio attizza fiamma su fiamma nel fuoco,
brucia le scorte d’inverno
e arde me misero.
Hai spostato e scompigliato gli oggetti miei,
io cerco, e sono come cieco e smarrito.
Strepiti senza ritegno, e io temo che l’animula
fugga via per sfuggire te,
e abbandoni questa capanna
.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 Sir Frank Bernard Dicksee – Leila

 
 
 
 

 

 

 

 

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 
 
 

Giulietta e Romeo – Sir Frank Bernard Dicksee
 

 

Buona settimana in poesia.. Cupido monello testardo di Goethe – arte.. F. B. Dicksee – canzone.. Senza luce   1 comment

 
 
 
 
 
  Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L’amore è il fiume della vita del mondo.
– Henry Ward Beecher –

 
 

 

 
 
Nota
L'offerta – Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
CUPIDO MONELLO TESTARDO!
Goethe
 
Cupido, monello testardo!
M’hai chiesto un riparo per poche ore,
e quanti giorni e notti sei rimasto!
Adesso il padrone in casa mia sei tu!
Sono scacciato dal mio ampio letto;
sto per terra, e di notte mi tormento;
il tuo capriccio attizza fiamma su fiamma nel fuoco,
brucia le scorte d’inverno
e arde me misero.
Hai spostato e scompigliato gli oggetti miei,
io cerco, e sono come cieco e smarrito.
Strepiti senza ritegno, e io temo che l’animula
fugga via per sfuggire te,
e abbandoni questa capanna.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Giulietta e Romeo – Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 

 

 

 

IL GRUPPO DI TUTTI COLORO
CHE AMANO L'ARTE (IN SENSO LATO)
Gif-Animate-Frecce20174.gif image by orsosognante
 
 
 

 

Felice settimana in poesia – Cupido monello testardo di Goethe – arte… F. B. Dicksee – canzone… Senza luce – e…   1 comment

 
 
 
 
 
  Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L’amore è il fiume della vita del mondo.
– Henry Ward Beecher –

 
 

 

 
 
Nota
Passatempo Orientale – Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
CUPIDO MONELLO TESTARDO!
Goethe
 
Cupido, monello testardo!
M’hai chiesto un riparo per poche ore,
e quanti giorni e notti sei rimasto!
Adesso il padrone in casa mia sei tu!
Sono scacciato dal mio ampio letto;
sto per terra, e di notte mi tormento;
il tuo capriccio attizza fiamma su fiamma nel fuoco,
brucia le scorte d’inverno
e arde me misero.
Hai spostato e scompigliato gli oggetti miei,
io cerco, e sono come cieco e smarrito.
Strepiti senza ritegno, e io temo che l’animula
fugga via per sfuggire te,
e abbandoni questa capanna.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Giulietta e Romeo – Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
 
 
 
 

à tout le monde
par Tony Kospan
 
 

 

IL GRUPPO DI TUTTI COLORO
CHE AMANO L'ARTE (IN SENSO LATO)
Gif-Animate-Frecce20174.gif image by orsosognante
 
 
 

 

Buon sabato pomeriggio in poesia (Non solo il fuoco di Neruda) arte (Susan Rios) canzone (Woman di J. Lennon) e…   3 comments

 

Susan Rios

 

 

 

L'amore è il fiume della vita del mondo

Henry Ward Beecher

 
 

Susan Rios

 

 
 
NON SOLO IL FUOCO

~ Pablo Neruda ~

Ahi, sì, ricordo,
ahi, i tuoi occhi chiusi
come pieni dentro di luce nera,
tutto il tuo corpo come una mano aperta,
come un grappolo bianco della luna,
e l'estasi,
quando un fulmine ci uccide,
quando un pugnale ci ferisce nelle radici
e una luce ci spezza la chioma,
e quando
di nuovo
torniamo alla vita,
come uscissimo dall'oceano,
come tornassimo feriti
dal naufragio
tra le pietre e l'alghe rosse.

Ahi, vita mia,
non solo il fuoco tra noi arde,
ma tutta la vita,
la semplice storia,
l'amore semplice
di una donna e d'un uomo
uguali a tutti gli altri.

 

 

Susan Rios

 

 

gif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animategif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animategif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animategif animate di angeli, angioletto, gif angelo, gifs animate, gif di angeli animate

 

 

 

dall'Orso

 

 

 

 

 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE… TI PIACE…

ISCRIVITI

 

CUPIDO MONELLO TESTARDO! – GOETHE – FELICE SETTIMANA IN POESIA ARTE E…   Leave a comment

 
 
 
 
 
Lo specchio (1896)  –  Frank Bernard Dicksee (1853–1928)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L’amore è il fiume della vita del mondo.
– Henry Ward Beecher –
 
 

 

 
 
Nota
Passatempo Orientale – Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
CUPIDO MONELLO TESTARDO!
Goethe
 
Cupido, monello testardo!
M’hai chiesto un riparo per poche ore,
e quanti giorni e notti sei rimasto!
Adesso il padrone in casa mia sei tu!
Sono scacciato dal mio ampio letto;
sto per terra, e di notte mi tormento;
il tuo capriccio attizza fiamma su fiamma nel fuoco,
brucia le scorte d’inverno
e arde me misero.
Hai spostato e scompigliato gli oggetti miei,
io cerco, e sono come cieco e smarrito.
Strepiti senza ritegno, e io temo che l’animula
fugga via per sfuggire te,
e abbandoni questa capanna.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Giulietta e Romeo – Frank Bernard Dicksee
 
 
 
 
 
 
 
 

 
per tutti da Tony Kospan
 
 

 
 

ARTE POESIA MUSICA RIFLESSIONI
SOGNI RICORDI UMORISMO ETC
I N S I E M E
NEL GRUPPO DI FB
AMICI DI PSICHE E SOGNO

 
 

CIO’ CHE UNA MADRE CANTA – H. W. BEECHER – BUONANOTTE IN MINIPOESIA   2 comments

 
 
 
CON QUESTA MINIPOESIA  DELLA NOTTE…
 SALUTIAMO LA FESTA DELLA MAMMA 2012
 
 
 
 
La culla – Berthe Morisot
 
 
 
 
 
CIO’ CHE UNA MADRE CANTA
Henry Ward Beecher
 
 
Ciò che una madre canta
vicino alla sua culla,
accompagnerà un bimbo
per tutta la sua vita.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
da Tony Kospan
 
 
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: