Archivio per l'etichetta ‘einstein

La prima foto del buco nero al centro della nostra Galassia – Storia e significato   Leave a comment




La prima foto del buco nero al centro della nostra Galassia


Ora si ha la conferma dell’esattezza della teoria di Einstein poiché il buco nero è stato anche fotografato, anche se con immensa difficoltà, come vedremo in seguito.
Questa prima ‘foto’ di un buco nero al centro della Via Lattea è stata mostrata il 12 maggio a Roma durante l’incontro organizzato in Italia presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf).







Il buco nero, chiamato Sagittarius A*,  è proprio al centro della Via Lattea e si trova a circa 27 mila anni-luce dalla Terra in direzione della costellazione del Sagittario.
Si è anche notato che il gas che gli ruota intorno è molto veloce perché impiega solo pochi minuti per completare un’orbita intorno a Sagittarius A*.






Poiché i buchi neri catturano persino la luce si è pensato allora di cercarne l’ombra.
Quindi utilizzando l’Event Horizon Telescope (Eht) cioè l’attività di sinergia tra vari radiotelescopi sparsi in tutto il mondo e grazie all’impegno di 300 scienziati e di 100 enti di 20 Paesi in 2 anni si è alla fine giunti a questo traguardo.

Tony Kospan






Felice serata in poesia “Il mio occhio..” Shakespeare – arte A. Moore – canzone “Sicuramente tu” (A. Minghi)   Leave a comment


 

Albert Moore

 

 

 

 

 

5.gif5.gif
La cosa più bella con cui possiamo entrare in contatto
è il… mistero.
E’ la sorgente di tutta la vera arte 
e di tutta la vera scienza. 
– Albert Einstein –
5.gif5.gif
 

 

 

Albert Moore
 
 
 

IL MIO OCCHIO S’E’ FATTO PITTORE
~ William  Shakespeare ~ 

Il mio occhio si è fatto pittore
e ha tracciato
la forma della tua bellezza sulla tavola del mio cuore.
Il mio corpo è la cornice in cui essa è tenuta,
e, fatta in prospettiva,
 essa è la migliore arte del pittore:
perché attraverso il pittore devi vedere la sua maestria,
per scoprire
dove sia la tua fedele immagine dipinta,
che sempre pende nella bottega del mio petto,
nelle cui finestre
si specchia il vetro dei tuoi occhi.
Ora vedi che bei servigi
gli occhi hanno reso agli occhi:
i miei hanno ritratto la tua figura, e i tuoi per me
sono finestre sul mio petto,
attraverso cui il sole si diletta a sbirciare,
per ammirare, là dentro, te.
Ma agli occhi manca l’abilità
che dia grazia alla loro arte:
ritraggono solo ciò che vedono,
non conoscono il cuore.


 
 
 

 Albert Moore – Omaggio alla musica

 

 
 
aa 8 aqaqph



 
 

 

 

MARRONE CHIARO
IL GRUPPO DI CHI AMA L’ARTE FIGURATIVA
(PITTURA, SCULTURA, FOTOGRAFIA E CINEMA)
.
.
.

 
 
 

 Albert Moore -Tuoni e lampi





 

Buona serata di Pasqua in poesia “L’arcobaleno della vita” – arte J. P. O’Brien – canzone “Ti penso”   1 comment

 

 

 


Ormai la Festa della Pasqua sta volgendo al termine.


Spero che per tutti sia stata, e sia ancora, una giornata

serena vissuta con i propri cari.


Beh quest’anno non possiamo che essere stati a casa

vista l’attuale situazione.




John Patrick O’Brien

.

.

Ma nemmeno oggi, mi astengo dal mio consueto saluto

in poesia, arte, canzone e non solo.


Ricordo sempre agli amici che vengono taggati

di avvertirmi se non desiderano esserlo…



 

John Patrick O’Brien


 

 

 

 

Tubes fée et compagnon...

Qualcosa di profondamente nascosto 

deve trovarsi dietro ogni cosa

(Albert Einstein)

Tubes fée et compagnon...
 
 
 

    (Ti penso)

John Patrick O’Brien

 

 


 
 
 
L’ARCOBALENO DELLA VITA
Silvano Notari

Il colore del vento di una sera d’aprile,
il colore dei tanti pensieri
che sempre affollano la mente di ognuno.

Il colore dei respiri e dei sospiri
che riempiono i cuori e le anime.
Il colore delle anime e dei sentimenti.

Il colore della felicità e del dolore.
Il colore delle emozioni.
Quello puro dell’amore!

Un infinito arcobaleno,
adagiato morbidamente nella volta
del grande orizzonte celeste della vita.

Vestire la propria vita 
di questo fascio di luce e colori,
prima che il grigio dell’ultima età
oscuri l’arcobaleno!

 
 
 
John Patrick O’Brien


 
 
 

 
 
 
 

PER LE NOVITA’
SE… IL BLOG TI PIACE… ISCRIVITI

 
 
 
 


Buona serata di Pasqua in poesia con “L’arcobaleno della vita” – arte John Patrick O’Brien – canzone “Ti penso”   Leave a comment

 

 

 


Ormai la Festa della Pasqua sta volgendo al termine.


Spero che per tutti sia stata, e sia ancora, una giornata

serena vissuta con i propri cari… 


Beh quest'anno non possiamo che essere stati a casa…

vista l'attuale situazione.





.

.

Ma nemmeno oggi, mi astengo dal mio consueto saluto

in poesia, arte, canzone e non solo.


Ricordo sempre agli amici che vengono taggati

di avvertirmi se non desiderano esserlo…



 

John Patrick O'Brien


 

 

 

 

Tubes fée et compagnon...

Qualcosa di profondamente nascosto 

deve trovarsi dietro ogni cosa

(Albert Einstein)

Tubes fée et compagnon...
 
 
 

    (Ti penso)

John Patrick O'Brien

 

 


 
 
 
L'ARCOBALENO DELLA VITA
Silvano Notari

Il colore del vento di una sera d’aprile,
il colore dei tanti pensieri
che sempre affollano la mente di ognuno.

Il colore dei respiri e dei sospiri
che riempiono i cuori e le anime.
Il colore delle anime e dei sentimenti.

Il colore della felicità e del dolore.
Il colore delle emozioni.
Quello puro dell’amore!

Un infinito arcobaleno,
adagiato morbidamente nella volta
del grande orizzonte celeste della vita.

Vestire la propria vita 
di questo fascio di luce e colori,
prima che il grigio dell’ultima età
oscuri l’arcobaleno!

 
 
 
John Patrick O'Brien


 
 
 

 
 
 
 

PER LE NOVITA'
SE… IL BLOG TI PIACE… ISCRIVITI

 
 
 
John Patrick O'Brien
 


Buona serata in poesia “Il mio occhio s’è fatto pittore” Shakespeare – arte A. Moore – canzone “Sicuramente tu” (A. Minghi)   3 comments


 

Albert Moore

 

 

 

 

 

5.gif5.gif
La cosa più bella con cui possiamo entrare in contatto
è il… mistero.
E’ la sorgente di tutta la vera arte e di tutta la vera scienza.
– Albert Einstein –
5.gif5.gif
 

 

 

Albert Moore
 
 
 

IL MIO OCCHIO S’E’ FATTO PITTORE
~ William  Shakespeare ~ 

Il mio occhio si è fatto pittore
e ha tracciato
la forma della tua bellezza sulla tavola del mio cuore.
Il mio corpo è la cornice in cui essa è tenuta,
e, fatta in prospettiva,
 essa è la migliore arte del pittore:
perché attraverso il pittore devi vedere la sua maestria,
per scoprire
dove sia la tua fedele immagine dipinta,
che sempre pende nella bottega del mio petto,
nelle cui finestre
si specchia il vetro dei tuoi occhi.
Ora vedi che bei servigi
gli occhi hanno reso agli occhi:
i miei hanno ritratto la tua figura, e i tuoi per me
sono finestre sul mio petto,
attraverso cui il sole si diletta a sbirciare,
per ammirare, là dentro, te.
Ma agli occhi manca l’abilità
che dia grazia alla loro arte:
ritraggono solo ciò che vedono,
non conoscono il cuore.


 
 
 

 Albert Moore – Omaggio alla musica

 

 
 



 
 

 

 

IL GRUPPO DI CHI AMA L’ARTE FIGURATIVA
(PITTURA, SCULTURA, FOTOGRAFIA E CINEMA)
.
.
.
.

 
 
 

 Albert Moore -Tuoni e lampi



 

Buona serata pasquale in poesia con “Stringo il cielo tra le dita” – arte Arthur Hacker – canzone “Ti penso”   1 comment

 

 

 


Ormai la Festa della Pasqua sta volgendo al termine.


Spero che per tutti sia stata, e sia ancora, una giornata

serena vissuta con i propri cari a casa o altrove…




Ma nemmeno oggi, dopo una bella giornata vissuta

con la mia famiglia, mi astengo dal mio consueto saluto

in poesia, arte, canzone e non solo.


Ricordo sempre agli amici che vengono taggati

di avvertirmi se non desiderano esserlo…



 

Arthur Hacker – La tentazione di Sir Percival


 

 

 

 

Qualcosa di profondamente nascosto 

deve trovarsi dietro ogni cosa

(Albert Einstein)

 
 
 
    (Ti penso)

Arthur Hacker – Fiori di primavera

 

 


 
 
 
STRINGO IL CIELO TRA LE DITA


M. A. Borgatelli
 
Stringo il cielo tra le dita
mentre passeggio
per la strada dei ricordi.
Vola il pensiero
sulle fronde della spensieratezza
e scandire le ore del mio tempo
nel filo sottile della vita.
Nelle rotte celesti
della mia fantasia
intreccio ghirlande di sogni
e disegno arcobaleni di speranze.
Mentre volano i pensieri
in un cielo senza nuvole
sento palpitare
più forte il mio cuore.
E stringo sempre più forte
il cielo tra le dita
per non lasciarmi sfuggire
questa dolce illusione.

 
 
 
Arthur Hacker – Una passeggiata mattutina 


 
 
 

 
 
 
 

PER VIVER L'ARTE
I N S I E M E

 
 
 
Arthur Hacker – L'ombrellino perduto 
 


Buona serata in poesia “Il mio occhio..” di Shakespeare – arte A. Moore – canzone “Sicuramente tu” di A. Minghi   1 comment

 

 

Albert Moore

 

 

Foto:

 

 

 

 
La cosa più bella con cui possiamo entrare in contatto è il
mistero.
E’ la sorgente di tutta la vera arte e di tutta la vera scienza.
– Albert Einstein –
 
 

 

 

Albert Moore – Bacche -1884
 
 
 

IL MIO OCCHIO S'E' FATTO PITTORE
~ William  Shakespeare ~ 

Il mio occhio si è fatto pittore
e ha tracciato
la forma della tua bellezza sulla tavola del mio cuore.
Il mio corpo è la cornice in cui essa è tenuta,
e, fatta in prospettiva,
 essa è la migliore arte del pittore:
perché attraverso il pittore devi vedere la sua maestria,
per scoprire
dove sia la tua fedele immagine dipinta,
che sempre pende nella bottega del mio petto,
nelle cui finestre
si specchia il vetro dei tuoi occhi.
Ora vedi che bei servigi
gli occhi hanno reso agli occhi:
i miei hanno ritratto la tua figura, e i tuoi per me
sono finestre sul mio petto,
attraverso cui il sole si diletta a sbirciare,
per ammirare, là dentro, te.
Ma agli occhi manca l’abilità
che dia grazia alla loro arte:
ritraggono solo ciò che vedono,
non conoscono il cuore.


 
 
 

 
Albert Moore – Notte d'estate

 

 
 

 
 

 
Foto:
da Orso Tony

 


LA POESIA… LA CULTURA…
IL LORO FANTASTICO MONDO…
E LE LORO SUBLIMI EMOZIONI…
NELLA PAGINA FB
 
 
 
 

 
Albert Moore -Tuoni e lampi




 
 

Buona domenica pomeriggio in poesia “Stringo il cielo…” – arte.. A. Hacker – canzone “Ti penso”   1 comment

 

 

 

 

Arthur Hacker – L'ombrellino perduto

 

 

 

 

 

Felice domenica pomeriggio a tutti…

che, se per caso non usciamo…,

possiamo vivere qui tutti insieme

anche se solo virtualmente…

 

 

Qualcosa di profondamente nascosto
deve trovarsi dietro ogni cosa.
(A. Einstein)
 
 
 
 

Arthur Hacker – Fiori di primavera

 

 

  

 
 
 
STRINGO IL CIELO TRA LE DITA

M. A. Borgatelli
 
Stringo il cielo tra le dita
mentre passeggio
per la strada dei ricordi.
Vola il pensiero
sulle fronde della spensieratezza
e scandire le ore del mio tempo
nel filo sottile della vita.
Nelle rotte celesti
della mia fantasia
intreccio ghirlande di sogni
e disegno arcobaleni di speranze.
Mentre volano i pensieri
in un cielo senza nuvole
sento palpitare
più forte il mio cuore.
E stringo sempre più forte
il cielo tra le dita
per non lasciarmi sfuggire
questa dolce illusione.
 
 
 
Arthur Hacker – Una passeggiata mattutina
 
 
 

 
a tutti da Orso Tony
 
 
 
PER VIVER L'ARTE
I N S I E M E
 
 
 
Arthur Hacker – La tentazione di Sir Percival
 
 
 


Buona domenica pomeriggio in poesia.. Stringo il cielo – arte.. A. Hacker – canzone.. Ti penso   Leave a comment

 

 

 

 

Arthur Hacker – L'ombrellino perduto

 

 

 

 

 

Felice domenica pomeriggio a tutti…

che, se per caso non usciamo…,

possiamo vivere qui tutti insieme

anche se solo virtualmente…

 

 

Qualcosa di profondamente nascosto
deve trovarsi dietro ogni cosa.
(A. Einstein)
 
 
 
 

Arthur Hacker – Fiori di primavera

 

 

  

 
 
 
STRINGO IL CIELO TRA LE DITA

M. A. Borgatelli
 
Stringo il cielo tra le dita
mentre passeggio
per la strada dei ricordi.
Vola il pensiero
sulle fronde della spensieratezza
e scandire le ore del mio tempo
nel filo sottile della vita.
Nelle rotte celesti
della mia fantasia
intreccio ghirlande di sogni
e disegno arcobaleni di speranze.
Mentre volano i pensieri
in un cielo senza nuvole
sento palpitare
più forte il mio cuore.
E stringo sempre più forte
il cielo tra le dita
per non lasciarmi sfuggire
questa dolce illusione.
 
 
 
Arthur Hacker – Una passeggiata mattutina
 
 
 

 
a tutti da Orso Tony

 

 

 

 

Vivere il web… come in un club…
un salotto tra amici?
Parliamo d'arte poesia, musica,
riflessioni, buonumore, test… etc…
Vieni… sarai protagonista nel nostro gruppo di
Amici di penna in GABITO GRUPOS…
sampc3a187dad82b18dc.jpg Psiche e Sogno picture by orsosognante
PROBLEMI AD ISCRIVERTI?
T.K.


Felice settimana in poesia – Il mio occhio.. di Shakespeare – arte.. A. Moore – canzone.. Sicuramente tu – e..   2 comments

 

 

Albert Moore

 

 

 

 

 

 
La cosa più bella con cui possiamo entrare in contatto è il
mistero.
E’ la sorgente di tutta la vera arte e di tutta la vera scienza.
– Albert Einstein –
 
 

 

 

Albert Moore – Bacche -1884
 
 
 
IL MIO OCCHIO S'E' FATTO PITTORE
~ William  Shakespeare ~

 
Il mio occhio si è fatto pittore
e ha tracciato
la forma della tua bellezza sulla tavola del mio cuore.
Il mio corpo è la cornice in cui essa è tenuta,
e, fatta in prospettiva,
 essa è la migliore arte del pittore:
perché attraverso il pittore devi vedere la sua maestria,
per scoprire
dove sia la tua fedele immagine dipinta,
che sempre pende nella bottega del mio petto,
nelle cui finestre
si specchia il vetro dei tuoi occhi.
Ora vedi che bei servigi
gli occhi hanno reso agli occhi:
i miei hanno ritratto la tua figura, e i tuoi per me
sono finestre sul mio petto,
attraverso cui il sole si diletta a sbirciare,
per ammirare, là dentro, te.
Ma agli occhi manca l’abilità
che dia grazia alla loro arte:
ritraggono solo ciò che vedono,
non conoscono il cuore.
 
 
 

 
Albert Moore – Notte d'estate
 

 
 
 
 

 

 

à tout le monde

par Tony Kospan

 

 

 

 

LA TUA PAGINA DI SOGNO
CON OLTRE 350.000 FANS
PSICHEESOGNO1RID.gif PSICHE E SOGNO picture by orsosognante
 
 
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: