Archivio per l'etichetta ‘Don Backy

Domenica sera in poesia “Arte Poetica” V. Huidobro – arte A. Karadjova – canzone “Poesia” Don Backy   Leave a comment




Aleksandrina Karadjova


2znwind2znwind2znwind2znwind2znwind2znwind
Il giorno in cui voi non brucerete più d’amore,
molti altri moriranno di freddo.
– Francois Mauriac –
2znwind2znwind2znwind2znwind2znwind2znwind







fiori color hhy5jyqwttfiori color hhy5jyqwttfiori color hhy5jyqwttfiori color hhy5jyqwttfiori color hhy5jyqwttfiori color hhy5jyqwttfiori color hhy5jyqwttfiori color hhy5jyqwtt



Aleksandrina Karadjova



ARTE POETICA
– Vicente Huidobro –


Che il verso sia come una chiave
Che apre mille porte
Cade una foglia; qualcosa passa in volo;
Quanto guardano gli occhi sia creato,
E l’anima di chi ascolta resti a tremare.

Inventa nuovi mondi e cura la parola;
L’aggettivo, quando non dà vita, uccide.

Siamo nel ciclo dei nervi.
Il muscolo pende,
Come un ricordo, nei musei;
Ma non per questo abbiamo meno forza:
Il vero vigore
Risiede nella testa.

Perché cantate la rosa, o Poeti !
Fatela fiorire nella poesia;
Solo per noi
Vivono tutte le cose sotto il Sole,

Il poeta è un piccolo Dio.



Aleksandrina Karadjova



grigio stella rossaukgrigio stella rossauk






Gif Animate Frecce (117)



 
Aleksandrina Karadjova


Felice domenica sera in poesia “Ti amerò” Tagore – arte Vernon – canzone “Poesia” Don Backy   Leave a comment

 
 
 
Emile Vernon

 
 
 
 
 


 
 
 
Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini
Che cosa sarebbe l’umanità, signore, senza la donna?
Sarebbe scarsa, signore, terribilmente scarsa.
 Mark Twain
Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini



 
 
 

Emile Vernon



TI AMERO’
Kahlil Gibran

Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima
del mio cuore una dimora per la tua bellezza
del mio petto un sepolcro per le tue pene.
Ti amerò come le praterie amano la primavera
e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle canta l’eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta la storia delle onde.




 

Emile Vernon


 
 

 
 
 
 

PER LE NOVITA’
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I


 
 
  Don Backy – Poesia

Emile Vernon – Signora in inverno



Buona domenica sera in poesia “Ti amerò” Tagore – arte Vernon – canzone “Poesia” Don Backy   Leave a comment

 
 
 
Emile Vernon

 
 
 
 
 


 
 
 
Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini
Che cosa sarebbe l’umanità, signore, senza la donna?
Sarebbe scarsa, signore, terribilmente scarsa.
 Mark Twain
Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini



 
 
 

Emile Vernon



TI AMERO'
Kahlil Gibran

Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima
del mio cuore una dimora per la tua bellezza
del mio petto un sepolcro per le tue pene.
Ti amerò come le praterie amano la primavera
e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle canta l'eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta la storia delle onde.




 

Emile Vernon


 
 

 
 
 
 

PER LE NOVITA'
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I


 
 
  Don Backy – Poesia

Emile Vernon – Signora in inverno



Felice domenica sera in poesia “Ti amerò” di Tagore – arte Vernon – canzone “Poesia” Don Backy   1 comment

 
 
 
Emile Vernon

 
 
 
 
 


 
 
 
Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini
Che cosa sarebbe l’umanità, signore, senza la donna?
Sarebbe scarsa, signore, terribilmente scarsa.
 Mark Twain
Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini



 
 
 

Emile Vernon



TI AMERO'
Kahlil Gibran

Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima
del mio cuore una dimora per la tua bellezza
del mio petto un sepolcro per le tue pene.
Ti amerò come le praterie amano la primavera
e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle canta l'eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta la storia delle onde.




 

Emile Vernon


 
 

 
 
 
 

PER LE NOVITA'
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I


 
 
  Don Backy – Poesia

Emile Vernon – Signora in inverno



Buona domenica sera in poesia “Ti amerò” Tagore – arte Vernon – canzone “Poesia” Don Backy   2 comments

 
 
 
Emile Vernon

 
 
 
 
 


 
 
 
Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini
Che cosa sarebbe l’umanità, signore, senza la donna?
Sarebbe scarsa, signore, terribilmente scarsa.
 Mark Twain
Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini



 
 
 

Emile Vernon



TI AMERO’
Kahlil Gibran

Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima
del mio cuore una dimora per la tua bellezza
del mio petto un sepolcro per le tue pene.
Ti amerò come le praterie amano la primavera
e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle canta l’eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta la storia delle onde.




 

Emile Vernon


 
 

 
 
 
 

PER LE NOVITA’
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I


 
 
  Don Backy – Poesia

Emile Vernon – Signora in inverno



Buona domenica pomer. in poesia “Ti amerò” Tagore – arte.. Vernon – canzone “Poesia”   2 comments

 
 
 
Emile Vernon

 
 
 
 
 


 
 
 
Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini
Che cosa sarebbe l’umanità, signore, senza la donna?
Sarebbe scarsa, signore, terribilmente scarsa.
 Mark Twain
Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini Fleur  ... mini



 
 
 

Emile Vernon



TI AMERO’
Kahlil Gibran

Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima
del mio cuore una dimora per la tua bellezza
del mio petto un sepolcro per le tue pene.
Ti amerò come le praterie amano la primavera
e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle canta l’eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta la storia delle onde.




 

Emile Vernon


 
 

 
 
 
 

PER LE NOVITA’
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I


 
 
  Don Backy – Poesia

Emile Vernon – Signora in inverno



Buon primo W. E. 2015 in poesia.. E’ oggi di Neruda – arte.. Renoir – canzone.. Immensità   Leave a comment

 

 

Renoir

 

 



 

 

Se la musica è il nutrimento dell'amore,

continuate a suonare.

William Shakespeare

  

 




Pierre-Auguste Renoir – Pranzo dei canottieri vicino al fiume

 

 

 

 

 

E' OGGI
Pablo Neruda
 
E' oggi: tutto l'ieri andò cadendo
entro dita di luce e occhi di sogno,
domani arriverà con passi verdi:
nessuno arresta il fiume dell'aurora.
Nessuno arresta il fiume delle tue mani,
gli occhi dei tuoi sogni, beneamata,
sei tremito del tempo che trascorre
tra luce verticale e sole cupo,
e il cielo chiude su te le sue ali
portandoti, traendoti alle mie braccia
con puntuale, misteriosa cortesia.
Per questo canto il giorno e la luna,
il mare, il tempo, tutti i pianeti,
la tua voce diurna e la tua pelle notturna


 
 
 
 
 (Immensità – Don Backy)

Pierre-Auguste Renoir – Vicino all'acqua

 

 

 

 

 


 

 

 

da Tony Kospan 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

AMICI DI PSICHE E SOGNO
IL GRUPPO DI FB PER VIVER INSIEME
LA POESIA L'ARTE LA MUSICA… ETC…



 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: