Archivio per l'etichetta ‘DOLCENERA

5 Maggio… giornata contro la pedofilia – Un pensiero.. una poesia ed una canzone per combattere l’orrore   Leave a comment










Sarebbe stato meglio che non fosse necessario
dedicare un giorno a questo gravissimo problema.

Ma ahimè è stato, ed è ancora, necessario, purtroppo,
per la diffusione e la gravità del fenomeno.








Ed allora nel ns piccolo… non possiamo non ricordare
– che esiste ancora questo tremendo problema,
– che va combattuto in ogni modo
e
– che è necessario non abbassare mai la guardia.








La Giornata Nazionale contro la pedofilia e la pedo – pornografia
è stata istituita con Legge 4 maggio 2009 n.41







Questa, di un autore che non sono riuscito a scoprire,
è la poesia, a mio parere, più bella contro la pedofilia.








LE ALI SPEZZATE 

Guarda gli occhi dei bambini.Ti portano in un mondo fatato,
ti portano dove un tempo anche tu sei stato,
un mondo popolato da colori e suoni
che noi adulti non riusciamo più a vedere
non riusciamo più ad ascoltare.
Uccellini in un nido
che sbattono le ali per poterle poi spiegare
e volare verso la vita.
Ma ci sono bambini a cui hanno spento
i colori.
Bambini a cui i suoni glieli hanno trasformati
in urla.
Bambini che non sanno più piangere
perché non hanno più lacrime
che non sanno più ridere
perché gli hanno tolto il sorriso.
che non possono più sognare
perché gli hanno ucciso i sogni.
Gli hanno rubato l’innocenza,
negata l’infanzia
E la favola si è trasformata
in un incubo.
Questi bambini sono quegli uccellini
che volevano volare via dal Nido,
volare verso la vita che gli aspettava.
Non voleranno più
perché gli hanno spezzato le ali.
E tu uomo,
tu che hai osato profanare quell’innocenza,
tu che hai ucciso i loro sogni e le loro attese
tu che gli hai rubato il tempo magico
dell’infanzia
tu che gli hai negato lacrime e sorrisi
e che in cambio gli hai dato solo dolore,
disperazione, e urla che il tuo cuore
non ha voluto ascoltare.
Tu uomo
hai il coraggio di guardare
negli occhi di un bambino?








Ed infine ascoltiamo in questo bel video
questa encomiabile e suggestiva canzone di Dolcenera
contro la pedofilia… L'AMORE (IL MOSTRO)




 




Tony Kospan




verde vine lineverde vine line
PER LE NOVITA' DEL BLOG








Il 5 Maggio è la giornata contro la pedofilia – Un pensiero.. una poesia ed una canzone per combattere l’orrore   2 comments










Sarebbe stato meglio che non fosse necessario
dedicare un giorno a questo gravissimo problema.

Ma ahimè è stato, ed è ancora, necessario, purtroppo,
per la diffusione e la gravità del fenomeno.








Ed allora nel ns piccolo… non possiamo non ricordare
– che esiste ancora questo tremendo problema,
– che va combattuto in ogni modo
e
– che è necessario non abbassare mai la guardia.








La Giornata Nazionale contro la pedofilia e la pedo – pornografia
è stata istituita con Legge 4 maggio 2009 n.41







Questa, di un autore che non sono riuscito a scoprire,
è la poesia, a mio parere, più bella contro la pedofilia.








LE ALI SPEZZATE 

Guarda gli occhi dei bambini.Ti portano in un mondo fatato,
ti portano dove un tempo anche tu sei stato,
un mondo popolato da colori e suoni
che noi adulti non riusciamo più a vedere
non riusciamo più ad ascoltare.
Uccellini in un nido
che sbattono le ali per poterle poi spiegare
e volare verso la vita.
Ma ci sono bambini a cui hanno spento
i colori.
Bambini a cui i suoni glieli hanno trasformati
in urla.
Bambini che non sanno più piangere
perché non hanno più lacrime
che non sanno più ridere
perché gli hanno tolto il sorriso.
che non possono più sognare
perché gli hanno ucciso i sogni.
Gli hanno rubato l’innocenza,
negata l’infanzia
E la favola si è trasformata
in un incubo.
Questi bambini sono quegli uccellini
che volevano volare via dal Nido,
volare verso la vita che gli aspettava.
Non voleranno più
perché gli hanno spezzato le ali.
E tu uomo,
tu che hai osato profanare quell’innocenza,
tu che hai ucciso i loro sogni e le loro attese
tu che gli hai rubato il tempo magico
dell’infanzia
tu che gli hai negato lacrime e sorrisi
e che in cambio gli hai dato solo dolore,
disperazione, e urla che il tuo cuore
non ha voluto ascoltare.
Tu uomo
hai il coraggio di guardare
negli occhi di un bambino?








Ed infine ascoltiamo in questo bel video
questa encomiabile e suggestiva canzone di Dolcenera
contro la pedofilia… L'AMORE (IL MOSTRO)




 




Tony Kospan




verde vine lineverde vine line
PER LE NOVITA' DEL BLOG








Oggi.. 5 Maggio.. è la giornata contro la pedofilia – Un pensiero.. una poesia ed una canzone per combattere l’orrore   Leave a comment

 

 

 

 

  

 

Sarebbe stato meglio che non fosse necessario

dedicare un giorno a questo gravissimo problema…

 

 

 

 

 

 

Ma ahimè è stato, ed è ancora, necessario, purtroppo,

per la diffusione e la gravità del fenomeno…

 

 

 

 

 

Ed allora nel ns piccolo…

non possiamo non ricordare

– che esiste questo tremendo problema…,

– che va combattuto in ogni modo

e

– che è necessario non abbassare mai la guardia…

 

 

 

 

.

.

La Giornata Nazionale contro la pedofilia e la pedo – pornografia


è stata istituita con Legge 4 maggio 2009 n.41

 

.

.

 


Questa, di un autore che non sono riuscito a scoprire,

è la poesia, a mio parere, più bella contro la pedofilia…


 

 

 

 

 

LE ALI SPEZZATE

 

Guarda gli occhi dei bambini.
Ti portano in un mondo fatato,
ti portano dove un tempo anche tu sei stato,
un mondo popolato da colori e suoni
che noi adulti non riusciamo più a vedere
non riusciamo più ad ascoltare.
Uccellini in un nido
che sbattono le ali per poterle poi spiegare
e volare verso la vita.
Ma ci sono bambini a cui hanno spento
i colori.
Bambini a cui i suoni glieli hanno trasformati
in urla.
Bambini che non sanno più piangere
perché non hanno più lacrime
che non sanno più ridere
perché gli hanno tolto il sorriso.
che non possono più sognare
perché gli hanno ucciso i sogni.
Gli hanno rubato l’innocenza,
negata l’infanzia
E la favola si è trasformata
in un incubo.
Questi bambini sono quegli uccellini
che volevano volare via dal Nido,
volare verso la vita che gli aspettava.
Non voleranno più
perché gli hanno spezzato le ali.
E tu uomo,
tu che hai osato profanare quell’innocenza,
tu che hai ucciso i loro sogni e le loro attese
tu che gli hai rubato il tempo magico
dell’infanzia
tu che gli hai negato lacrime e sorrisi
e che in cambio gli hai dato solo dolore,
disperazione, e urla che il tuo cuore
non ha voluto ascoltare.
Tu uomo
hai il coraggio di guardare
negli occhi di un bambino?

 

 

 

 

Ed infine ascoltiamo in questo bel video

questa encomiabile e suggestiva canzone di Dolcenera

contro la pedofilia… L'AMORE (IL MOSTRO)

 

 

 

 

 

 

Tony Kospan






 

Buona domenica pomer. in poesia “I tuoi occhi” di Emerson – arte.. Curran – canzone.. Straordinaria la vita   Leave a comment

 
 
 
 
Charles Courtney Curran
 
 
 
 
In verità questa domenica non sembra affatto
una domenica invernale visto il sole ed il clima mite…
 
 
 
 
 
 
 

 
E' con gli occhi,
non con le labbra,
che si dà il primo bacio
Haiku Giapponese
 
 

 

 

 

Charles Courtney Curran – Percorso tra i fiori – 1914
 
 
 
 
I TUOI OCCHI BRILLAVANO ANCORA PER ME
Ralph Waldo Emerson
 
 
I tuoi occhi brillavano ancora per me,
anche se vagavo solitario per terra e mare;
come quella lontana stella che vedo,
ma che non vede me.
 
Stamattina sono salito sulla collina nebbiosa,
ed ho percorso tutti i pascoli,
come brillava la tua forma lungo la mia strada
fra la rugiada dagli occhi profondi!
 
Quando l'uccello rosso spiegò le scure ali,
e mostrò il suo fianco acceso:
quando il bocciolo maturò in una rosa,
in entrambi io lessi il tuo nome.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
da Tony Kospan
 
 
 
 
 
 
LA PAGINA CULTURALE DI FB?
 
 
 
 
 
 
 
Charles Courtney Curran

 

 
 
 

Oggi.. 5 Maggio… è la giornata contro la pedofilia – Un pensiero… una poesia ed una canzone   4 comments

 

 

 

 

  

 

Sarebbe stato meglio che non fosse necessario

dedicare un giorno a questo gravissimo problema…

 

 

 

 

 

 

Ma ahimè è stato, ed è ancora, necessario, purtroppo,

per la diffusione e la gravità del fenomeno…

 

 

 

 

 

Ed allora nel ns piccolo…

non possiamo non ricordare

– che esiste questo tremendo problema…,

– che va combattuto in ogni modo

e

– che è necessario non abbassare mai la guardia…

 

 

 

 

.

.

La Giornata Nazionale contro la pedofilia e la pedo – pornografia


è stata istituita con Legge 4 maggio 2009 n.41

 

.

.

 


Questa, di un autore che non sono riuscito a scoprire,

è la poesia, a mio parere, più bella contro la pedofilia…


 

 

 

 

 

LE ALI SPEZZATE

 

Guarda gli occhi dei bambini.
Ti portano in un mondo fatato,
ti portano dove un tempo anche tu sei stato,
un mondo popolato da colori e suoni
che noi adulti non riusciamo più a vedere
non riusciamo più ad ascoltare.
Uccellini in un nido
che sbattono le ali per poterle poi spiegare
e volare verso la vita.
Ma ci sono bambini a cui hanno spento
i colori.
Bambini a cui i suoni glieli hanno trasformati
in urla.
Bambini che non sanno più piangere
perché non hanno più lacrime
che non sanno più ridere
perché gli hanno tolto il sorriso.
che non possono più sognare
perché gli hanno ucciso i sogni.
Gli hanno rubato l’innocenza,
negata l’infanzia
E la favola si è trasformata
in un incubo.
Questi bambini sono quegli uccellini
che volevano volare via dal Nido,
volare verso la vita che gli aspettava.
Non voleranno più
perché gli hanno spezzato le ali.
E tu uomo,
tu che hai osato profanare quell’innocenza,
tu che hai ucciso i loro sogni e le loro attese
tu che gli hai rubato il tempo magico
dell’infanzia
tu che gli hai negato lacrime e sorrisi
e che in cambio gli hai dato solo dolore,
disperazione, e urla che il tuo cuore
non ha voluto ascoltare.
Tu uomo
hai il coraggio di guardare
negli occhi di un bambino?

 

 

 

 

Ed infine ascoltiamo in questo bel video

questa encomiabile e suggestiva canzone di Dolcenera

contro la pedofilia… L'AMORE (IL MOSTRO)

 

 

 

 

 

 

Tony Kospan




Nessun testo alternativo automatico disponibile.




 

 

Buona domenica pomeriggio in poesia.. I tuoi occhi.. di Emerson – arte.. Curran – canzone.. Straordinaria la vita   2 comments

 
 
 
 
Charles Courtney Curran
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Speriamo che questa domenica annunciata molto difficile,
da un punto di vista meteorologico, lo sia meno del previsto…
 
 
 
 
 


E' con gli occhi,
non con le labbra,
che si dà il primo bacio
Haiku Giapponese
 
 

 

 

 
  
Charles Courtney Curran – Percorso tra i fiori – 1914
 
 
 
 
I TUOI OCCHI BRILLAVANO ANCORA PER ME
Ralph Waldo Emerson
 
 
I tuoi occhi brillavano ancora per me,
anche se vagavo solitario per terra e mare;
come quella lontana stella che vedo,
ma che non vede me.
 
Stamattina sono salito sulla collina nebbiosa,
ed ho percorso tutti i pascoli,
come brillava la tua forma lungo la mia strada
fra la rugiada dagli occhi profondi!
 
Quando l'uccello rosso spiegò le scure ali,
e mostrò il suo fianco acceso:
quando il bocciolo maturò in una rosa,
in entrambi io lessi il tuo nome.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
da Tony Kospan
 
 
 
 
 
 
LA PAGINA CULTURALE DI FB?

 
 
 

Buon mercoledì in poesia.. Rondini di J. C. Andrade – arte.. A. Hughes – canzone.. Straordinaria la vita   1 comment

 
 
 
 
Arthur Hughes
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
L’amore è un concetto estensibile
che va dal cielo all’inferno,
riunisce in sé il bene e il male,
il sublime e l’infinito.
Carl Gustav Jung

 

 

 

Arthur Hughes – Endymion

 

 

 

RONDINI

Jorge Carrera Andrade

 
 
Che mi cerchino domani.
Oggi ho appuntamento con le rondini.
Nelle piume bagnate dalla prima pioggia
giunge il messaggio fresco dei nidi celesti.
La luce va cercando un nascondiglio.
Le finestre voltano folgoranti pagine
che si spengono improvvise in vaghe profezie.
Fu un paese fecondo ieri la coscienza.
Oggi campo di rocce.
Mi rassegno al silenzio
ma comprendo il grido degli uccelli
il grido grigio d’angoscia
di fronte alla luce soffocata dalla prima pioggia.
 
 
 
 

Arthur Hughes – Afternoon sleep
 
 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
a tutti… da Tony Kospan
 
 
 
 
 
 

Amicizia, arte, buonumore, musica, poesia,
riflessioni, test, video… etc…
ma in modo più riservato come in un club di amici?
Vieni… nel nostro gruppo di
Amici di penna…in
GABITO GRUPOS
sampc3a187dad82b18dc.jpg Psiche e Sogno picture by orsosognante
PROBLEMI AD ISCRIVERTI? CLIKKA QUI GIU’

 
 
 
 

Oggi è la giornata contro la pedofilia – Qualche pensiero… una poesia ed una canzone   Leave a comment

 

 

 

 

 

5%20maggio%20GIORNATA_CONTRO_LA_PEDOFILIA_5_MAGGIO222.gif

 

 

Mi sarebbe piaciuto che non fosse stato necessario

dedicare un giorno

a questo gravissimo problema…

 

 

 

 

 

 

Ma ahimè è stato, ed è ancora, necessario…

per la diffusione e la gravità del fenomeno…

 

 

 

 

 

Ed allora nel ns piccolo…

non possiamo non ricordare

– che esiste questo tremendo problema…,

– che va combattuto in ogni modo

e

– che è necessario non abbassare la guardia…

 

 

 

 

.

.

La Giornata Nazionale contro la pedofilia e la pedo – pornografia

è stata istituita con Legge 4 maggio 2009 n.41

 

.

.

 

Questa, di un autore che non sono riuscito a scoprire,

è la poesia, a mio parere, più bella contro la pedofilia…

 

 

 

 

 

LE ALI SPEZZATE

 

Guarda gli occhi dei bambini.
Ti portano in un mondo fatato,
ti portano dove un tempo anche tu sei stato,
un mondo popolato da colori e suoni
che noi adulti non riusciamo più a vedere
non riusciamo più ad ascoltare.
Uccellini in un nido
che sbattono le ali per poterle poi spiegare
e volare verso la vita.
Ma ci sono bambini a cui hanno spento
i colori.
Bambini a cui i suoni glieli hanno trasformati
in urla.
Bambini che non sanno più piangere
perché non hanno più lacrime
che non sanno più ridere
perché gli hanno tolto il sorriso.
che non possono più sognare
perché gli hanno ucciso i sogni.
Gli hanno rubato l’innocenza,
negata l’infanzia
E la favola si è trasformata
in un incubo.
Questi bambini sono quegli uccellini
che volevano volare via dal Nido,
volare verso la vita che gli aspettava.
Non voleranno più
perché gli hanno spezzato le ali.
E tu uomo,
tu che hai osato profanare quell’innocenza,
tu che hai ucciso i loro sogni e le loro attese
tu che gli hai rubato il tempo magico
dell’infanzia
tu che gli hai negato lacrime e sorrisi
e che in cambio gli hai dato solo dolore,
disperazione, e urla che il tuo cuore
non ha voluto ascoltare.
Tu uomo
hai il coraggio di guardare
negli occhi di un bambino?

 

 

 

 

Ed infine ascoltiamo in questo bel video

questa encomiabile e suggestiva canzone di Dolcenera

contro la pedofilia… L'AMORE (IL MOSTRO)

 

 

 

 

 

 

Tony Kospan

 

 

Buona domenica pomeriggio in poesia – I tuoi occhi.. di Emerson – arte.. Curran – canzone.. Straordinaria la vita.. – e..   2 comments

 
 
 
 
Charles Courtney Curran
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

E' con gli occhi,
non con le labbra,
che si dà il primo bacio
Haiku Giapponese
 

 

 
  
Charles Courtney Curran – Percorso tra i fiori – 1914
 
 
 
 
I TUOI OCCHI BRILLAVANO ANCORA PER ME
Ralph Waldo Emerson
 
 
I tuoi occhi brillavano ancora per me,
anche se vagavo solitario per terra e mare;
come quella lontana stella che vedo,
ma che non vede me.
 
Stamattina sono salito sulla collina nebbiosa,
ed ho percorso tutti i pascoli,
come brillava la tua forma lungo la mia strada
fra la rugiada dagli occhi profondi!
 
Quando l'uccello rosso spiegò le scure ali,
e mostrò il suo fianco acceso:
quando il bocciolo maturò in una rosa,
in entrambi io lessi il tuo nome.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
à tout le monde par
Tony Kospan
 
 
 
 
 
 
LA PAGINA CULTURALE DI FB?

 
 
 

Buon mercoledì in poesia – Rondini di J. C. Andrade – arte… A. Hughes – canzone… Straordinaria la vita – e…   3 comments

 
 
 
 
Hughes –  Midsummer Eve
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
L’amore è un concetto estensibile
che va dal cielo all’inferno,
riunisce in sé il bene e il male,
il sublime e l’infinito.
Carl Gustav Jung

 

 

 

Arthur Hughes – Endymion

 

 

 

RONDINI

Jorge Carrera Andrade

 
 
Che mi cerchino domani.
Oggi ho appuntamento con le rondini.
Nelle piume bagnate dalla prima pioggia
giunge il messaggio fresco dei nidi celesti.
La luce va cercando un nascondiglio.
Le finestre voltano folgoranti pagine
che si spengono improvvise in vaghe profezie.
Fu un paese fecondo ieri la coscienza.
Oggi campo di rocce.
Mi rassegno al silenzio
ma comprendo il grido degli uccelli
il grido grigio d’angoscia
di fronte alla luce soffocata dalla prima pioggia.
 
 
 
 

Arthur Hughes – Afternoon sleep
 
 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
a tutti… da Tony Kospan
 
 
 
 
 
 

Amicizia, arte, buonumore, musica, poesia,
riflessioni, test, video… etc…
ma in modo più riservato come in un club di amici?
Vieni… nel nostro gruppo di
Amici di penna…in
GABITO GRUPOS
sampc3a187dad82b18dc.jpg Psiche e Sogno picture by orsosognante
PROBLEMI AD ISCRIVERTI? CLIKKA QUI GIU’

 
 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: