Archivio per l'etichetta ‘CLAUDIO BAGLIONI

Buona domenica sera in poesia “Nel giardino dei salici” Yeats – arte R. Hiks – canzone “Mai più come te” Baglioni   Leave a comment

   
 
 

Ron Hicks

 

 

 

 

 

La speranza è qualcosa con le ali, 

che dimora nell'anima 

e canta la melodia senza parole, 

e non si ferma mai. 

– E. Dickinson –

 

 

  

Ron Hicks

 
 
 
NEL GIARDINO DEI SALICI
William Butler Yeats
 
 
Nel giardino dei salici ho incontrato il mio amore;
là lei camminava con piccoli piedi bianchi di neve.
Là lei mi pregava che prendessi l’amore come viene,
così come le foglie crescono sugli alberi.
Così giovane ero, io non le diedi ascolto;
così sciocco ero, io non le diedi ascolto.
Fu là presso il fiume che con il mio amore mi fermai,
e sulle mie spalle lei posò la sua mano di neve.
Là lei mi pregava che prendessi la vita così come viene,
così come l’erba cresce sugli argini del fiume;
ero giovane e sciocco ed ora non ho che lacrime.

 
 
 
 
 
 
 
 
blu cuor
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
verd 4OEZ9I8Overd 4OEZ9I8O
 
 
 
 

da Orso Tony

 
 
 
 
 

CLICCA QUI GIU' PER LE NOVITA’ DEL BLOG


E… SE… TI PIACE… I S C R I V I T I

 
 
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
 

Buon lunedì sera in poesia “Nel giardino dei salici” Yeats – arte R. Hiks – canzone “Mai più come te” C. Baglioni   Leave a comment

   
 
 

Ron Hicks

 

 

 

 

 

La speranza è qualcosa con le ali, 

che dimora nell'anima 

e canta la melodia senza parole, 

e non si ferma mai. 

– E. Dickinson – 

 

 
 
 
 

  

Ron Hicks

 
 
 
NEL GIARDINO DEI SALICI
William Butler Yeats
 
 
Nel giardino dei salici ho incontrato il mio amore;
là lei camminava con piccoli piedi bianchi di neve.
Là lei mi pregava che prendessi l’amore come viene,
così come le foglie crescono sugli alberi.
Così giovane ero, io non le diedi ascolto;
così sciocco ero, io non le diedi ascolto.
Fu là presso il fiume che con il mio amore mi fermai,
e sulle mie spalle lei posò la sua mano di neve.
Là lei mi pregava che prendessi la vita così come viene,
così come l’erba cresce sugli argini del fiume;
ero giovane e sciocco ed ora non ho che lacrime.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
 
 
 
 

da Orso Tony

 
 
 
 
 

CLICCA QUI GIU' PER LE NOVITA’ DEL BLOG


E… SE… TI PIACE… I S C R I V I T I

 
 
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
 

Felice settimana in poesia “Nel giardino dei salici” Yeats – arte R. Hiks – canzone “Mai più come te”   Leave a comment

   
 
 

Ron Hicks

 

 

 

 

 

La mia mano non è del colore della tua,

ma se mi pungo uscirà sangue e sentirò dolore.

Il sangue è dello stesso colore del tuo,

Dio mi ha fatto e sono un uomo.
 
Orso in Piedi – Capo Sioux
 

 

 
 
 
 

  

 

Ron Hicks

 
 
 
NEL GIARDINO DEI SALICI
William Butler Yeats
 
 
Nel giardino dei salici ho incontrato il mio amore;
là lei camminava con piccoli piedi bianchi di neve.
Là lei mi pregava che prendessi l’amore come viene,
così come le foglie crescono sugli alberi.
Così giovane ero, io non le diedi ascolto;
così sciocco ero, io non le diedi ascolto.
Fu là presso il fiume che con il mio amore mi fermai,
e sulle mie spalle lei posò la sua mano di neve.
Là lei mi pregava che prendessi la vita così come viene,
così come l’erba cresce sugli argini del fiume;
ero giovane e sciocco ed ora non ho che lacrime.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
 
 
 
 

par Ours Antoine

 
 
 
 
 

IL TUO SALOTTO DI SOGNO DI FB?

 

 
 
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
 

Buona settimana in poesia “Nel giardino dei salici” Yeats – arte R. Hiks – canzone “Mai più come te”   1 comment

   
 
 

Ron Hicks

 

 

 

 

 

La mia mano non è del colore della tua,

ma se mi pungo uscirà sangue e sentirò dolore.

Il sangue è dello stesso colore del tuo,

Dio mi ha fatto e sono un uomo.
 
Orso in Piedi – Capo Sioux
 

 

 
 
 
 

  

 

Ron Hicks

 
 
 
NEL GIARDINO DEI SALICI
William Butler Yeats
 
 
Nel giardino dei salici ho incontrato il mio amore;
là lei camminava con piccoli piedi bianchi di neve.
Là lei mi pregava che prendessi l’amore come viene,
così come le foglie crescono sugli alberi.
Così giovane ero, io non le diedi ascolto;
così sciocco ero, io non le diedi ascolto.
Fu là presso il fiume che con il mio amore mi fermai,
e sulle mie spalle lei posò la sua mano di neve.
Là lei mi pregava che prendessi la vita così come viene,
così come l’erba cresce sugli argini del fiume;
ero giovane e sciocco ed ora non ho che lacrime.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
 
 
 
 

par Ours Antoine

 
 
 
 
 

IL TUO SALOTTO DI SOGNO DI FB?

 

 
 
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
 

Buona settimana in poesia “Nel giardino dei salici” Yeats – arte.. R. Hiks – canzone “Mai più come te”   Leave a comment

   
 
 

Ron Hicks

 

 

 

 

 

La mia mano non è del colore della tua,

ma se mi pungo uscirà sangue e sentirò dolore.

Il sangue è dello stesso colore del tuo,

Dio mi ha fatto e sono un uomo.
 
Orso in Piedi – Capo Sioux
 

 

 
 
 
 

  

 

Ron Hicks

 
 
 
NEL GIARDINO DEI SALICI
William Butler Yeats
 
 
Nel giardino dei salici ho incontrato il mio amore;
là lei camminava con piccoli piedi bianchi di neve.
Là lei mi pregava che prendessi l’amore come viene,
così come le foglie crescono sugli alberi.
Così giovane ero, io non le diedi ascolto;
così sciocco ero, io non le diedi ascolto.
Fu là presso il fiume che con il mio amore mi fermai,
e sulle mie spalle lei posò la sua mano di neve.
Là lei mi pregava che prendessi la vita così come viene,
così come l’erba cresce sugli argini del fiume;
ero giovane e sciocco ed ora non ho che lacrime.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
 
 
 
 

par Ours Antoine

 
 
 
 
 

LA TUA PAGINA DI… SOGNO

 
 
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
 

Buona settimana in poesia.. Nel giardino dei salici di Yeats – arte.. R. Hiks – canzone.. Mai più come te   Leave a comment

   
 
 

Ron Hicks

 

 

 

 

 

 

La mia mano non è del colore della tua,

ma se mi pungo uscirà sangue e sentirò dolore.

Il sangue è dello stesso colore del tuo,

Dio mi ha fatto e sono un uomo.
 
Orso in Piedi – Capo Sioux
 

 
 
 
 
  
 

Ron Hicks

 
 
 
NEL GIARDINO DEI SALICI
William Butler Yeats
 
 
Nel giardino dei salici ho incontrato il mio amore;
là lei camminava con piccoli piedi bianchi di neve.
Là lei mi pregava che prendessi l’amore come viene,
così come le foglie crescono sugli alberi.
Così giovane ero, io non le diedi ascolto;
così sciocco ero, io non le diedi ascolto.
Fu là presso il fiume che con il mio amore mi fermai,
e sulle mie spalle lei posò la sua mano di neve.
Là lei mi pregava che prendessi la vita così come viene,
così come l’erba cresce sugli argini del fiume;
ero giovane e sciocco ed ora non ho che lacrime.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
80x8080x8080x8080x8080x8080x8080x80
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
 
 
 
 

par Ours Antoine

 
 
 
 
 
 

80x8080x8080x8080x8080x80

PER CHI AMA L'ARTE
IN OGNI SUO ASPETTO E NON SOLO
Ripped Note   
 
 
 

Felice settimana in poesia.. Nel giardino dei salici di Yeats – arte.. R. Hiks – canzone.. Mai più come te – e..   3 comments

   
 
 

Ron Hicks

 

 

 

 

 

 

La mia mano non è del colore della tua,

ma se mi pungo uscirà sangue e sentirò dolore.

Il sangue è dello stesso colore del tuo,

Dio mi ha fatto e sono un uomo.
 
Orso in Piedi – Capo Sioux
 

 
 
 
 
  
 

Ron Hicks

 
 
 
NEL GIARDINO DEI SALICI
William Butler Yeats
 
 
Nel giardino dei salici ho incontrato il mio amore;
là lei camminava con piccoli piedi bianchi di neve.
Là lei mi pregava che prendessi l’amore come viene,
così come le foglie crescono sugli alberi.
Così giovane ero, io non le diedi ascolto;
così sciocco ero, io non le diedi ascolto.
Fu là presso il fiume che con il mio amore mi fermai,
e sulle mie spalle lei posò la sua mano di neve.
Là lei mi pregava che prendessi la vita così come viene,
così come l’erba cresce sugli argini del fiume;
ero giovane e sciocco ed ora non ho che lacrime.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
80x8080x8080x8080x8080x8080x8080x80
 
 
 
 
 
Ron Hicks
 
 
 
 
 
 
 
 

par Ours Antoine

 
 
 
 
 
 

80x8080x8080x8080x8080x80

PER CHI AMA L'ARTE
IN OGNI SUO ASPETTO E NON SOLO
Ripped Note   
 
 
 

QUESTO PICCOLO GRANDE AMORE – 1972 – CANZONE DELL’ESTATE… MA ANCHE MOLTO DI PIU’…   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
E’ stato il primo grande successo di Baglioni.
 
 
In breve tempo furono vendute 900.000 copie della canzone
che rimase prima in Hit Parade per ben 15 settimane.
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
LE CANZONI DELL’ESTATE
by Tony Kospan
 
 
 

 
 
 
 

Questa nostra piccola antologia delle canzoni dell’estate… 
torna quindi nell’ambito delle canzoni di qualità…
e che qualità… con
Questo piccolo grande amore

 
 
 
 
 
 
 
 
Infatti da molti è considerata la canzone d’amore più bella
della musica leggera italiana e di sicuro è la più venduta di sempre.
 
 
 
 
 
 
 
 
Dalla canzone nacquero un film ed un romanzo…
dello stesso Baglioni che si dimostrò anche vero scrittore.
 
 
Molti non sanno che la canzone dovette essere modificata
in 2 punti… a causa della censura dell’epoca.
 
 
 
 
Claudio Baglioni
 
 
 
 
 

Il successo di questa canzone spicca e risplende…
in quegli anni non esaltanti da un punto di vista musicale italiano…
e durò, non solo parecchie estati, ma anche tante altre… stagioni…
rimanendo tuttora molto amata.

 
 
 
La canzone è del 1972
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L'Italia è ahimé nel pieno dei cd. Anni di piombo…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ecco ora qualche immagine
che ci riporta all'atmosfera di quell'anno…
 
 
 

Spassky-Fischer
 
 
 
 
Loretta Goggi e Pippo Baudo (1972)
Loretta Goggi e Pippo Baudo (1972)
 
 
 
 
Franco e Ciccio
 
 
 
 
Mike Bongiorno e Sabina Ciuffini
 
 
 
Claudio  Baglioni e Paola Massari
 
 
 
 
 
Ma veniamo alla canzone che qui possiamo ascoltare
anche leggendo il testo…
 
 
 
 
 
 
 
e se ci va possiamo riascoltarla in questo video…
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Ciaooooooooooo e

 

 

da Tony Kospan

 
 
 
 
ornament.gif picture by lindasombrita 
IL SALOTTO DI SOGNO DI FB?

PSICHEESOGNO1RID.gif PSICHE E SOGNO picture by orsosognante
 
 
 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: