Archivio per l'etichetta ‘campionissimo

Gino Bartali – Mito del ciclismo ma anche silenzioso eroe (da poco è stato dichiarato “Giusto tra le Nazioni”)   Leave a comment

.

. 

Risultato immagine

 

.

.

Mitico e leggendario avversario di Fusto Coppi

la sua fama era sempre rimasta

nel campo del grande ciclismo di un tempo.




Risultato immagine

Gino Bartali agli esordi



Soprannominato Ginettaccio

ha infatti rappresentato con Fausto Coppi

un’epoca leggendaria del ciclismo italiano.




Risultato immagine



Famosissima, direi ormai mitica,

è la foto in cui i 2 si passarono la borraccia

ed ancor oggi non si sa per certo chi fu… dei due.







Per aver salvato diverse famiglie ebree dai lager nazisti

ha ricevuto nel 2005 dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi

la medaglia d’oro al valor civile (postuma).


Egli aveva fatto delle “corse” segrete… (durante gli allenamenti)

nascondendo nei tubolari della bici falsi documenti

per accreditare una loro diversa identità.


E’ da notare che tutto questo è stato coperto dal silenzio

per circa 50 anni e che mai Bartali ne aveva parlato in pubblico

e solo da una decina d’anni è stato accertato.

.



(Ponte a Ema 18.7.1914 – Firenze 5.5.2000)



Il 23 settembre 2013 è stato dichiarato

‘Giusto tra le nazioni’

dallo Yad Vashem”  (Wikipedia)


Ricordiamolo ed omaggiamolo infine

con questo video…

 
 
 
 
 
 .
La sua stella è tra quelle che nel cielo brillano di più…
e non solo per il ciclismo.
 
 
 
.
.
.
.
.

70x8270x8270x8270x82

PER LE NOVITA’ DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I





 

 

Gino Bartali – Campione del ciclismo ma anche silenzioso eroe (“Giusto tra le Nazioni”)   Leave a comment

.

. 

Risultato immagine

.

.

Mitico e leggendario avversario di Fusto Coppi

la sua fama era sempre rimasta

nel campo del grande ciclismo di un tempo.




Risultato immagine

Gino Bartali agli esordi



Soprannominato Ginettaccio

ha infatti rappresentato con Fausto Coppi

un’epoca leggendaria del ciclismo italiano.




Risultato immagine



Famosissima, direi ormai mitica,

è la foto in cui i 2 si passarono la borraccia

ed ancor oggi non si sa per certo chi fu… dei due.







Per aver salvato diverse famiglie ebree dai lager nazisti

ha ricevuto nel 2005 dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi

la medaglia d’oro al valor civile (postuma).


Egli aveva fatto delle “corse” segrete… (durante gli allenamenti)

nascondendo nei tubolari della bici falsi documenti

per accreditare una loro diversa identità.


E’ da notare che tutto questo è stato coperto dal silenzio

per circa 50 anni e che mai Bartali ne aveva parlato in pubblico

e solo da una decina d’anni è stato accertato.

.



(Ponte a Ema 18.7.1914 – Firenze 5.5.2000)



Il 23 settembre 2013 è stato dichiarato

‘Giusto tra le nazioni’

dallo Yad Vashem”  (Wikipedia)


Ricordiamolo ed omaggiamolo infine

con questo video…

 
 
 
 
 
 .
La sua stella è tra quelle che nel cielo brillano di più…
e non solo per il ciclismo.
 
 
 
.
.
.
.
.

70x8270x8270x8270x82

PER LE NOVITA’ DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I





 

 

Gino Bartali – Mitico campione del ciclismo… ma anche silenzioso eroe!   Leave a comment








Mitico e leggendario avversario di Fusto Coppi
la sua fama era sempre rimasta ancorata
nell'ambito del grande ciclismo di un tempo.




Gino Bartali agli esordi




Soprannominato Ginettaccio
ha infatti rappresentato con Fausto Coppi
un'epoca leggendaria del ciclismo italiano.







Famosissima, direi ormai mitica,
è la foto in cui i 2 si passarono la borraccia
ed ancor oggi non si sa per certo chi fu… dei due.








Solo pochi anni fa avvenne la scoperta…

Per aver salvato diverse famiglie ebree dai lager nazisti
ha ricevuto nel 2005 dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi
la medaglia d'oro al valor civile (postuma).








Egli aveva fatto delle “corse” segrete (allenamenti)
nascondendo nei tubolari della bici falsi documenti
per accreditare una loro diversa identità e salvarli.








E' da notare che tutto questo è stato coperto dal silenzio
per circa 50 anni e che mai Bartali ne aveva parlato in pubblico
e solo da una decina d'anni è stato accertato.




(Ponte a Ema 18.7.1914 – Firenze 5.5.2000)




Il 23 settembre 2013 è stato dichiarato
'Giusto tra le nazioni'
dallo Yad Vashem”  (Wikipedia)

Ricordiamolo ed omaggiamolo infine
con questo video…








La sua stella dunque
è tra quelle che nel cielo brillano di più…
e non solo per il ciclismo.







Tony Kospan




PER LE NOVITA' DEL BLOG
SE… IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I






 

Gino Bartali – Mito del ciclismo ma anche vero e silenzioso eroe (da poco è stato dichiarato “Giusto tra le Nazioni”)   1 comment

.

. 

Risultato immagine

 

.

.

Mitico e leggendario avversario di Fusto Coppi

la sua fama era sempre rimasta

nel campo del grande ciclismo di un tempo.




Risultato immagine

Gino Bartali agli esordi



Soprannominato Ginettaccio

ha infatti rappresentato con Fausto Coppi

un'epoca leggendaria del ciclismo italiano.




Risultato immagine



Famosissima, direi ormai mitica,

è la foto in cui i 2 si passarono la borraccia

ed ancor oggi non si sa per certo chi fu… dei due.







Per aver salvato diverse famiglie ebree dai lager nazisti

ha ricevuto nel 2005 dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi

la medaglia d'oro al valor civile (postuma).


Egli aveva fatto delle “corse” segrete… (durante gli allenamenti)

nascondendo nei tubolari della bici falsi documenti

per accreditare una loro diversa identità.


E' da notare che tutto questo è stato coperto dal silenzio

per circa 50 anni e che mai Bartali ne aveva parlato in pubblico

e solo da una decina d'anni è stato accertato.

.



(Ponte a Ema 18.7.1914 – Firenze 5.5.2000)



Il 23 settembre 2013 è stato dichiarato

'Giusto tra le nazioni'

dallo Yad Vashem”  (Wikipedia)


Ricordiamolo ed omaggiamolo infine

con questo video…

 
 
 
 
 
 .
La sua stella è tra quelle che nel cielo brillano di più…
e non solo per il ciclismo.
 
 
 
.
.
.
.
.

70x8270x8270x8270x82

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I





 

 

Gino Bartali – Mitico campione del ciclismo… ma anche silenzioso eroe (ed ora dichiarato Giusto tra le Nazioni)   Leave a comment








Mitico e leggendario avversario di Fusto Coppi
la sua fama era sempre rimasta ancorata
nell'ambito del grande ciclismo di un tempo.




Gino Bartali agli esordi




Soprannominato Ginettaccio
ha infatti rappresentato con Fausto Coppi
un'epoca leggendaria del ciclismo italiano.







Famosissima, direi ormai mitica,
è la foto in cui i 2 si passarono la borraccia
ed ancor oggi non si sa per certo chi fu… dei due.








Solo pochi anni fa avvenne la scoperta…

Per aver salvato diverse famiglie ebree dai lager nazisti
ha ricevuto nel 2005 dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi
la medaglia d'oro al valor civile (postuma).








Egli aveva fatto delle “corse” segrete (allenamenti)
nascondendo nei tubolari della bici falsi documenti
per accreditare una loro diversa identità e salvarli.








E' da notare che tutto questo è stato coperto dal silenzio
per circa 50 anni e che mai Bartali ne aveva parlato in pubblico
e solo da una decina d'anni è stato accertato.




(Ponte a Ema 18.7.1914 – Firenze 5.5.2000)




Il 23 settembre 2013 è stato dichiarato
'Giusto tra le nazioni'
dallo Yad Vashem”  (Wikipedia)

Ricordiamolo ed omaggiamolo infine
con questo video…








La sua stella dunque
è tra quelle che nel cielo brillano di più…
e non solo per il ciclismo.







Tony Kospan




PER LE NOVITA' DEL BLOG
SE… IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I






 

Gino Bartali – Leggenda del ciclismo ma anche vero e silenzioso eroe   Leave a comment

.

. 

(Ponte a Ema 18.7.1914 – Firenze 5.5.2000)

 

.

.

Mitico e leggendario avversario di Fusto Coppi

la sua fama era sempre rimasta

nel campo del grande ciclismo di un tempo

e successivamente come direttore sportivo.




L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso




Soprannominato Ginettaccio

ha infatti rappresentato con Fausto Coppi

un'epoca leggendaria del ciclismo italiano.




L'immagine può contenere: 6 persone, persone che sorridono




Famosissima, direi ormai mitica,

è la foto in cui i 2 si passarono la borraccia

ed ancor oggi non si sa per certo chi fu… dei due.







Per aver nascosto nella bicicletta falsi documenti

per salvare famiglie ebree dai lager nazisti

ha ricevuto nel 2005 dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi

la medaglia d'oro al valor civile (postuma).

.





Inoltre “Il 23 settembre 2013 è stato dichiarato

'Giusto tra le nazioni'

dallo Yad Vashem”  (Wikipedia)


Ricordiamolo ed omaggiamolo infine

con questo video… 

 
 
 
 
 
 .
La sua stella è tra quelle che nel cielo brillano di più…
 
 
 
.
.
.
.
.

70x8270x8270x8270x82

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 

L'immagine può contenere: 9 persone, persone che sorridono

 

Gino Bartali – Mitico campione del ciclismo… ma anche silenzioso eroe   Leave a comment

.

. 

L'immagine può contenere: 1 persona

(Ponte a Ema 18.7.1914 – Firenze 5.5.2000)

 

.

.

Mitico e leggendario avversario di Fusto Coppi

la sua fama era sempre rimasta

nel campo del grande ciclismo di un tempo.




L'immagine può contenere: 1 persona

Gino Bartali agli esordi



Soprannominato Ginettaccio

ha infatti rappresentato con Fausto Coppi

un'epoca leggendaria del ciclismo italiano.




L'immagine può contenere: 7 persone, persone che sorridono, folla e spazio all'aperto




Famosissima, direi ormai mitica,

è la foto in cui i 2 si passarono la borraccia

ed ancor oggi non si sa per certo chi fu… dei due.







Per aver salvato diverse famiglie ebree dai lager nazisti

ha ricevuto nel 2005 dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi

la medaglia d'oro al valor civile (postuma).


Egli aveva fatto delle “corse” segrete… (allenamenti)

nascondendo nei tubolari della bici falsi documenti

per accreditare una loro diversa identità.


E' da notare che tutto questo è stato coperto dal silenzio

per circa 50 anni e che mai Bartali ne aveva parlato in pubblico

e solo da una decina d'anni è stato accertato.

.





Il 23 settembre 2013 è stato dichiarato

'Giusto tra le nazioni'

dallo Yad Vashem”  (Wikipedia)


Ricordiamolo ed omaggiamolo infine

con questo video…

 
 
 
 
 
 .
La sua stella è tra quelle che nel cielo brillano di più…
 
 
 
.
.
.
.
.

70x8270x8270x8270x82

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I





 L'immagine può contenere: 9 persone, persone sedute

 

Gino Bartali – Mito del ciclismo… ma anche silenzioso eroe   1 comment

.

. 

(Ponte a Ema 18.7.1914 – Firenze 5.5.2000)

 

.

.

Mitico e leggendario avversario di Fusto Coppi

la sua fama era sempre rimasta

nel campo del grande ciclismo di un tempo

e successivamente come direttore sportivo.







Soprannominato Ginettaccio

ha infatti rappresentato con Fausto Coppi

un'epoca leggendaria del ciclismo italiano.







Famosissima, direi ormai mitica,

è la foto in cui i 2 si passarono la borraccia

ed ancor oggi non si sa per certo chi fu… dei due.







Per aver nascosto nella bicicletta falsi documenti

per salvare famiglie ebree dai lager nazisti

ha ricevuto nel 2005 dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi

la medaglia d'oro al valor civile (postuma).

.





Inoltre “Il 23 settembre 2013 è stato dichiarato

'Giusto tra le nazioni'

dallo Yad Vashem”  (Wikipedia)


Ricordiamolo ed omaggiamolo infine

con questo video… 

 
 
 
 
 
 .
La sua stella è tra quelle che nel cielo brillano di più…
 
 
 
.
.
.
.
.

70x8270x8270x8270x82

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 

 

Gino Bartali – Breve ricordo di un grande corridore e di un grande uomo   1 comment

.

. 

(Ponte a Ema 18.7.1914 – Firenze 5.5.2000)

 

.

.

Mitico e leggendario avversario di Fusto Coppi

la sua fama era sempre rimasta

nel campo del grande ciclismo di un tempo

e successivamente come direttore sportivo.







Soprannominato Ginettaccio

ha infatti rappresentato con Fausto Coppi

un'epoca leggendaria del ciclismo italiano.







Famosissima, direi ormai mitica,

è la foto in cui i 2 si passarono la borraccia

ed ancor oggi non si sa per certo chi fu… dei due.







Per aver nascosto nella bicicletta falsi documenti

per salvare famiglie ebree dai lager nazisti

ha ricevuto nel 2005 dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi

la medaglia d'oro al valor civile (postuma).

.





Inoltre “Il 23 settembre 2013 è stato dichiarato

'Giusto tra le nazioni'

dallo Yad Vashem”  (Wikipedia)


Ricordiamolo ed omaggiamolo infine

con questo video… 

 
 
 
 
 
 .
La sua stella è tra quelle che nel cielo brillano di più…
 
 
 
.
.
.
.
.

70x8270x8270x8270x82

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: