Archivio per l'etichetta ‘BUONUMORE

Ecco come trovare la pace interiore! – Ma solo per sorridere…   Leave a comment

.



 


Una divertente riflessione trovata nel web…
 

.

.
.
 
 
.
.
.
.
.
 
COME TROVARE LA PACE… INTERIORE
  




Seguendo il semplice consiglio di un grande saggio…


che ho letto in un brano molto ampio ed approfondito


ho finalmente trovato la


PACE INTERIORE.
 


.
.
.
 
 


.
.
.
.



  Il brano si concludeva così: 


“Il modo per raggiungere la

PACE INTERIORE
consiste nel portare a termine

tutte le cose che abbiamo iniziato.” 
.
.
.


  


Quindi ho pensato di seguirlo… con scrupolo…



Mi sono guardato intorno, a casa, per vedere le cose
che avevo iniziato e lasciato a metà…
e prima di cominciare la giornata, ho finito:

Un pasticcio di pasta al ragù che era in frigo…



 



un quarto di prosciutto San Daniele…
insieme
ad una confezione di mozzarelline di bufala…

.
.

 


 



una stecca di cioccolata mancante solo di un dadino,

.

.
.


un bel vassoio di pasticcini avanzati ieri sera



 
 
 
 
e non ho certo lasciato a metà…
una bottiglia di Chianti “Gallo nero”,


 
 
 
 
 
 
 
uno spumante frizzantissimo,

.
.



ed una grappa vellutatissima…
 
 
 

 
 
 
.
.

ed altro che comprenderete che ora proprio non ricordo…


data l’estrema pace interiore raggiunta.
 
 
.
.

 
 
 
 

Non avete idea di come stia bene adesso…


e quanto mi stia godendo la…
PACE INTERIORE
 
.
.
 


Consigliatelo a chi la cerca e non la trova mai…

Forse non sarà proprio duratura
ma… ne vale la pena…Animoticon
 
 
 
Chocolate Valentine
 
 
 
 
 
E… fatelo anche voi…


perché io intanto ora vado a godermi un altro po’…


 
 




 
 
 
 
 
la
PACE INTERIORE
 
 
 

Dal web con modifiche…

 


Ciao da Tony Kospan







Annunci

Povera lingua italiana – Frasi e cartelli che fanno proprio piangere… ma noi non possiamo far altro che riderci su   2 comments

.
.



NON CREDIATE CHE SIANO SOLO BARZELLETTE…
QUESTA E’ AHIME’ LA NUOVA LINGUA ITALIANA…






POVERO DANTE (SI STARA' RIVOLTANDO NELLA TOMBA)
E… POVERI NOI… In lacrime
PERO’ … NON POTENDO FAR ALTRO…
FACCIAMOCI 2 SALUTARI RISATE 







Mi può DISINNESCARE la segreteria telefonica? (ordigni moderni…?)

Soffro di vene VORTICOSE. (sarà un ballerino…)

Di fronte a queste cose rimango PUTREFATTO! (che schifo!)

Quando muoio mi faccio CROMARE. (Ottimo per rimanere per sempre… luccicante!)

Ecco sta arrivando il treno, hai BLATERATO il biglietto? (biglietto… vocale?)






Come faccio a fare tutte queste cose simultaneamente? Dovrei avere il dono dell’OBLIQUITA’! (Giusto… solo S. ANTONIO ha il dono dell’ubiquità) 

Un’onda ANONIMA ha travolto i surfisti. (l’onda portava una maschera?)
 
Basta! Vi state COAGULANDO contro di me! (questi nemici sono proprio sanguinolenti ma… troppo densi)

E’ nel mio carattere: quando qualcosa non va, io SODOMIZZO! (=somatizzo … ma non si sa mai… stategli lontani!!)
Anche l’occhio VA dalla sua parte… (Si chiama strabismo…)







Non so a che santo RIAVVOLGERMI. (una videocassetta devota…?)

Avete i nuovi telefonini GPL? (il nuovissimo telefonino a… gas!)

Il cadavere presentava evidenti segni di DECESSO (ma va?!)

Prima di operarmi mi fanno un’AUTOPSIA generale (non vedo più la necessità dell’operazione)

Vorrei un pacco di cotone IDRAULICO (cotone… che perde acqua?)

Abbiamo mangiato la trota SALMONELLATA (auguri ma… tenete aperta la porta del bagno!!!)








Vorrei un’aspirina in SUPPOSTE EFFERVESCENTI (ohibò… ma non voglio immaginare gli effetti)

Devo andare dall’OTORINOLALINGUAIATRA (speriamo che non ti inguaia)

Almeno l’italiano… SALLO! (ohibò…)

Ho visitato palazzo degli INFISSI a Firenze (che begli infissi)

Vorrei una pomata per l’IRPEF (herpes è difficile…)

Se lo sapevo glielo DIVO! (accorciare le parole che bello!)








Usare il DDT fa diventare più grande il buco nell’ORZORO. (addio colazione)

Tu non sei proprio uno STERCO di santo. (meno male…)

Tu l’hai letto il fu Mattia BAZAR? (libro… musicale?)

E’ andato a lavorare negli EVIRATI arabi. (mi domando… se lì l'hanno lasciato tranquillo… o…)

Lo scontro ha causato 5 feriti e 10 CONFUSI. (contusi al… cervello?)

A forza di andare di corpo mi sono quasi DISINTEGRATA (disidratata no??? ma forse andava di corpo in modo… esplosivo!)









Mia nonna ha il morbo di PAKISTAN (Parkinson… queste malattie… esotiche)
 
La mia auto ha la marmitta PARALITICA (sarà una catalitica… particolare)

Verrà in ufficio una STRAGISTA per il tirocinio (si salvi chi può!)

Sono momentaneamente in stand-BIKE (l’attesa in bicicletta…?)

Che lingua si parla in Turchia? Il TURCHESE (però è colorata)

Davanti alla sua prepotenza resto ILLIBATO (allibito… ma… puro?)








CIAO DA TONY KOSPAN





PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE

I S C R I V I T I




La casalinga ed il robot – Mitica super… barzelletta   Leave a comment

 

 

SIMPATICISSIMA… FORTISSIMA BARZELLETTA

 

 


 
 
 
 
 
 
LA CASALINGA ED IL ROBOT
 
 
 
 

Un giorno, una casalinga tornò a casa con l’ennesimo strano acquisto,
un robot in grado di individuare una bugia.

Il marito trovò l’acquisto piuttosto inutile, in quanto aveva sempre predicato l’importanza della sincerità in famiglia ed era certo di essere riuscito nel suo intento.
 
Nel pomeriggio, il figlio quindicenne rincasò con 2 ore di ritardo.
 
A quel punto, certo di dare a sua moglie uno smacco, chiese al ragazzino:
‘Come mai sei arrivato a casa 2 ore dopo?’
Siamo stati in libreria a lavorare su un progetto scolastico’, rispose prontamente.
Il robot girò intorno al ragazzo, e con uno sberlone lo stese.
 
‘Questa è la macchina della verità figliolo, dove sei stato veramente dopo scuola?’
‘Siamo stati a casa di Carlo a guardare un film’.
‘Cosa avete guardato?’ chiese a quel punto la madre.
‘I dieci Comandamenti’, rispose il figlio.
Il robot girò intorno al ragazzo, e con uno sberlone lo stese.
 
Con voce tremante si rialzò e disse:
 ‘Mi dispiace, vi ho mentito, in realtà abbiamo guardato un film intitolato: 'la regina del sesso’.
 
‘Mi vergogno di te, disse il padre infuriato, ‘alla tua età non ho mai mentito ai miei genitori’.
Il robot girò intorno all’uomo, e lo stese.
 
La moglie piegata in due dalle risate disse:
‘Questa te la sei proprio cercata, non puoi neanche arrabbiarti troppo con lui,
dopotutto è… tuo figlio!’.
Il robot girò intorno alla donna, e… …. …
la stese……
 
 
 

 
 




CIAOOOOOOOOOOOOOOOO


DA TONY KOSPAN


  


ARTE MUSICA POESIA ETC
NEL GRUPPO DI FB






Nessun testo alternativo automatico disponibile.



 


 

 

Fa troppo caldo? Ecco vignette… immagini e gif super divertenti per combatterlo con un sorriso!   Leave a comment









Ecco i modi più originali e più divertenti
per combattere il caldo…








Si tratta di una collezione di immagini…
 assolutamente scientifi/comica…
su come trovar refrigerio
quando il caldo diventa insopportabile…
 

 
 
 
 
  
 
 
 
DI TUTTI QUESTI METODI “GENIALI”
POSSIAMO POI INDICARE…
QUELLO CHE… CI PIACE DI PIU'…



Intanto pure i panni stesi…
protestano per il caldo








SIGNORE E SIGNORI
SI PARTE ALLA RICERCA
DEL REFRIGERIO




 
 
 
 
 
Allora vediamo un pò…
 
c'è chi si tuffa nel frigo…


 
 
 
 
.
.
.
.
.
.
 
 

 
  
 
 
chi abbraccia il ghiaccio
 
 
 
 
 
 
 
 
chi si mette dinanzi al ventilatore…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
chi preferisce il vento da… sotto…
 
 
 
 
 
 
 .
.
 
 
 
 ma ecco dove ci consiglia d'andare l'ASL…
 
 
 
 
 
 
chi beve litri e litri d’acqua…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
chi se ne sta nudo in poltrona
 
 
 
 
 
 
 
chi se ne sta nudo sul divano…
 
 .
.
 
.
.

.
.
.
.

chi se ne sta nudo al pc
.
.
.


.
.
.
.
.

chi viaggia con la moto-vasca da bagno…




.
.
.
.


chi se ne sta in piscina
 
 
 
 
 
 
 
chi gioca a ping pong in piscina…
 
 
 
 
 
 

chi mangia l'anguria

 
 
 

 
 
 
 
 .
.
chi mangia 2 gelati alla volta…
 
 
 
 
 
 .
.

chi si porta dietro il frigo
 
 
 
 
 
 
 
chi si mette nella vasca da bagno…
con lattine ghiacciate…
 
 
 
 
 
 
 

chi fa la doccia nel bidet…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
e chi legge, seduta su una sedia,
un libro a mare
 
 
 
  
 
 
 
 
 
 
chi se ne sta sul materassino tra i ghiacci

 
  
 
 
 
 
 
chi sta a mollo nella bagnarola
 
 
 



chi se ne sta sulle panchine
asciugandosi la fronte…







chi si sventola come può…

 
 
 
 
 
 

chi si butta sotto il getto della fontanella…






chi gioca nelle fontane pubbliche

 
 
 
 
 
 

e chi si tuffa nel ghiaccio…


 
  
 
 

e quello che è forse il… miglior sistema…
star in un'amaca accanto al mare…

 
 
 
 
 
 
 
 
 
UN FRESCO (?) ABBRACCIO Sorpresa
DA TONY KOSPAN A bocca aperta
 
 
 
 
 
 
 
Tutte le immagini sono prese dal web
Ricerche coordinamento ed impaginaz. t.k.
 
 
 
 

IL TUO GRUPPO DI FB
ARTE MUSICA POESIA
INSIEME

.
.
.
.
.

.
.
.
.

Strane domande… mini barzellette ed alcune vignette… per un po’ di sorridente relax   Leave a comment

 

 

 

 

 

 

alle seguenti domande:
 
 
 
 

 

 

 

Quando un avvocato impazzisce… “perde il giudizio”?

Perché se il denaro è la causa di tutti i mali, dobbiamo lavorare?

Perché corriamo sotto la pioggia se davanti a noi ugualmente piove?

Perché Bill Gates ha chiamato il suo sistema operativo Windows, quando poteva chiamarlo Gates (windows = finestre, gates = porte)?








Perché quando parlo con Dio la gente pensa che io sia un tipo spirituale, ma quando Dio parla con me la gente pensa che io sia matto?

Perché il mondo, che è rotondo, lo chiamiamo “pianeta”? Se fosse piano lo chiameremmo “rotondeta”?








Perché se le giacche di cuoio si rovinano con la pioggia, nessuno si preoccupa delle mucche quando piove?

Perché non producono cibo per gatti al sapore di… topo?

La donna di Babbo Natale si chiama Mery Christmas?

Perché non esiste nessuna altra parola da usare al posto di “sinonimo”?

Perché chiamiamo il nostro pianeta “terra” quando è composto per tre quarti di acqua?

Perché “separati” si scrive tutto insieme e “tutti insieme” si scrive separato?

 

 

 

 

 

 

Perché se Superman è tanto intelligente porta i calzoncini sopra i pantaloni?

Perché i negozi che sono aperti 24 ore su 24 hanno la serratura alla porta?

Perché se la scatola nera dell'aereo è indistruttibile non fabbricano tutto l'aereo con lo stesso materiale?

Perché non ci sono cinture di sicurezza sugli autobus?

Perché la parola “abbreviatura” è così lunga?

Perché i kamikaze usavano il casco?

Perché su alcuni interruttori della luce è scritto “Acceso/Spento” anche se quando la luce è accesa si vede e quando è spenta non si può mica leggere?

 

 

 

 

 

 

DAL WEB IMPAGIN. T.K.



CIAO DA TONY KOSPAN

 

 

 
 

PER LE NOVITA' DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I







 

 

Negozi di elettrodomestici – Le incredibili richieste ricevute dai commessi… per morire dalle risate   2 comments

 

 

 

 

 

Le incredibili richieste raccolte dai dipendenti

di una grande catena di elettrodomestici:

 

 

 

 


 

(da leggere con calma per gustarne la… “raffinatezza” eh eh)

 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Di fronte ai forni a microonde:
– Sono tutti portatili questi televisori?

 
 

 
 
– Avete quello per attirare le farfalle nei negozi?

 
 
     

 
 
– Che differenza c’è tra questi due televisori Sony?
– Questo costa di più perché è stereo…
– Ah, non è  Sony?

 
 
     

 
 
– Quella sveglia ha la sveglia?

 
 
    

 
 
– Avete autoradio per auto? –

 
 

   
 
 
 
 
 
 
 
 

 

– Buonasera, senta, si interessa di pinguini… lei?
 
 
 
 
– Volevo una spina tripla…
– Grande o piccola?
– Mah, una cosa media!
 
 
 
 
Il commesso spiega il funzionamento
di un cordless:
– Questo ha una portata di 100 metri.
– Ah, allora posso telefonare
solo a quelli del palazzo di fronte?
 
 
 
 
– Scusi, cosa vuol dire la scritta SCART
che vedo su alcuni televisori?
– Vuol dire che hanno una presa apposita per videoregistratori.
– Ah, credevo fossero degli scarti di magazzino…
 
 
 
 
– Questo televisore che tipo di tubo… cattolico… monta?
 
 
 
 
Mimando il gesto di lavarsi i denti:
– Volevo vedere dei rasoi elettrici.-
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
– Avete un televisore a 18 cavalli?
 
 
 
 
– Avete le lampade a basso risparmio energetico?
 
 
 
 
 

 
 
– Questa telecamera ha anche l’effetto… piovra?

 
 

 
 
– Questo trapano serve anche per svitare e… invitare?

 
 

 
 
– Ci sono i telefoni tipo… walkman?

 
 

 
 
– Vorrei delle informazioni sulle vostre…
dilatazioni… di pagamento.

 
 

 
 
– Com’è questo videoregistratore?
– Molto buono, è un Sony.
– Mah, preferisco qualcos’altro,
io delle marche… italiane… non mi fido!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Parlando dei telecomandi e delle relative custodie:
– Ma se io ce l’ho lungo come faccio a farlo entrare
in questo coso di gomma?

 
 

 
 
Al telefono:
– Senta, siccome abito lontano,
potrebbe farmi ascoltare la differenza
 tra due impianti stereo?

 
 

 
 
– Avete il phon che fa alzare i capelli?

 


 
Davanti ai ventilatori accesi:
– Senti che vento, sembra di essere in Africa!

 
 

 
 
– Avete mica i nuovi telefonini GPL?

 
 

 
 
– Avete phon da uomo?
 
 
 
 
Nessun testo alternativo automatico disponibile.
 
 
 
 
 
– Avete il TV Sony 32 metri?

 
 

 
 
– Avete un orologio da mettere nel freezer
per vedere la temperatura?

 
 

 
 
– In questo negozio si può pagare col Bancomarket?

 
 

 
 
– Scusi, vorrei un telefonino Vodafone.
– Si ma di che marca?
– Vodafone!!!

 
 

 
 
– Scusate… che c’avete la Nokkia?

 
 

 
 
– Vorrei avere delle informazioni su un tostapane.
– Certo, può rivolgersi alla commessa!
– Ah, li fa lei i toast?

 
 

 
 
– Scusi, che… polliciaggio… ha questo TV?

 
 

 
 
– Questo telefonino ha anche la… fibrillazione?

 
 

 
 
Il giorno dopo l’entrata in vigore dell’ora legale:
– Senta, mi cambia la pila dell’orologio,
che da ieri mi va un’ora indietro?
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
– Avete… fusilli … a 5 volts?

 
 

 
 
– Senta, ho messo i panni nella… lavastoviglie,
ora mi si è incastrato tutto e non si apre più!

 
 

 
 
– Senta, il mio frigorifero è guasto, perde acqua,
trovo tutti gli… indumenti bagnati!

 
 

 
 
– Mi hanno… cromato… il telefonino.

 
 

 
 
– Vorrei uno di quei forni a infrarossi, sa, per un neonato…

 

 
 
– Quell’antenna da 99 EURO… costa 99 EURO?

 
 

 
 
– Volevo una radiolina per mettere nella vigna…
e far scappare i cinghiali!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

testo dal web – impaginazione t.k.

CIAO DA TONY KOSPAN 

 

 


 


 ARTE MUSICA POESIA
E TANTO ALTRO
NEL GRUPPO DI FB

.

.

.

.

.

.


Aforismi sorridenti d’autore e vignette divertenti.. per un po’ di relax   Leave a comment

 

 

 

 

AFORISMI  DIVERTENTI… MA… D'AUTORE

 

 




 

 

Le cose piu’ belle della vita o sono immorali,
o sono illegali, oppure fanno ingrassare.

Oscar Wilde

 
 

Se non puoi convincerli, confondili.

Confucio
 
 

Epitaffio sulla lapide in un cimitero scozzese:

Qui giace Fred Mc Guire.
Gli cadde un penny: morì nella mischia

Marcel Achard

 
 
 
 
 

 
 
 
 

Il sesso senza amore è un’esperienza vuota, si,
ma fra le esperienze vuote che girano…
è sicuramente fra le migliori!
Woody Allen

 


“Non é che io abbia paura di morire,
é solo che non voglio esserci quando succederà.”

Woody Allen

 

 

 

 

Posso resistere a tutto… tranne che alla tentazioni

Oscar Wilde
 


Meglio stare zitti dando l’impressione di essere stupidi,
che parlare togliendo ogni dubbio!

Confucio

 

 

 
 

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
In questo caso, abbiamo messo insieme la teoria e la pratica:
non c’è niente che funziona… e nessuno sa il perché!

Albert Einstein

 

Ma tra un giorno da leone e cento da pecora, non se 
ne potrebbero fare cinquanta da orsacchiotto?

Massimo Troisi

 

 


 



Dentro ogni persona grassa c'è una persona magra
che fa segnali disperati per essere liberata.

Cyril Connoll

 

Ho dei gusti semplicissimi,
mi accontento sempre del meglio

Oscar Wilde

 

 

 

  

 

La psicanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani.

Woody Allen

 

Quando pensi che a nessuno importa se sei vivo,
prova a non pagare per due mesi la rata della macchina.

John Adam Belushi

 

Amo molto parlare di niente.
E' l'unico argomento di cui so tutto.
Oscar Wilde

 

 

 

 

 

Ciao da Tony Kospan








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: