Archivio per l'etichetta ‘BUONANOTTE IN POESIA ARTE E…

Felice giovedì sera in poesia “I tuoi occhi” Hikmet – arte De Blaas – canzone “Amore scusami” Nico Fidenco   Leave a comment

 

Eugene de Blaas

 
 
 
 
 
 

 

2d22d6jwexv.gif2d22d6jwexv.gif

Tutte le persone sanno dare consigli e conforto
al dolore che… non provano
William Shakespeare
2d22d6jwexv.gif2d22d6jwexv.gif
 .
.
.
.
.
Eugene de Blaas – La corte


I TUOI OCCHI
– Nazim Hikmet –

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
che tu venga all’ospedale o in prigione
nei tuoi occhi porti sempre il sole.
I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
questa fine di maggio, dalle parti d’Antalya,
sono cosi, le spighe, di primo mattino;
i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
quante volte hanno pianto davanti a me
son rimasti tutti nudi, i tuoi occhi,
nudi e immensi come gli occhi di un bimbo
ma non un giorno han perso il loro sole;
i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
che s’illanguidiscano un poco, i tuoi occhi
gioiosi, immensamente intelligenti, perfetti:
allora saprò far echeggiare il mondo
del mio amore.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
Così sono d’autunno i castagneti di Bursa
le foglie dopo la pioggia
e in ogni stagione e ad ogni ora, Istanbul.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
verrà giorno, mia rosa, verrà giorno
che gli uomini si guarderanno l’un l’altro
fraternamente
con i tuoi occhi, amor mio,
si guarderanno con i tuoi occhi.




Eugene de Blaas – Le curiose



 

png ROSA GRANDE PNG 9


 
 
 
 
 
 
 
 

 

.

.

.

.

 

Eugene de Blaas – Serenata

 
 
 

Felice mercoledì sera in poesia “Dono d’amore” Tagore – arte C. C. Curran – canzone “Dreams”   Leave a comment


 

Charles Courtney Curran


 
 
 
 
 
 


ARCOBALEN99
 
E’ dolce quello che tu mi dici,
ma più dolce è il bacio che ho rubato alla tua bocca.
H. Heine
 
ARCOBALEN99
 
 
 

Charles Courtney Curran
 
 

DONO D’AMORE
Rabindranath Tagore
 
Lei è vicina al mio cuore
 come un piccolo fiore alla terra.
 Lei è dolce come il sonno che viene
 per il corpo stanco.
 L’amore che provo è la mia vita,
 che scorre veloce come il fiume
 durante le piene dell’autunno,
 che scivola in sereno abbandono.
 Le mie canzoni sono una sola cosa
 col mio amore, come l’acqua che mormora
 con le sue onde, le sue correnti.

 
 
 

Charles Courtney Curran

 
 

color41iiy 
 
 

da Orso Tony

 
 
.
.
.
Charles Courtney Curran



Buon giovedì sera in poesia “I tuoi occhi” di Hikmet – arte De Blaas – canzone “Amore scusami” Nico Fidenco   4 comments

 

Eugene de Blaas

 
 
 
 
 
 

 

2d22d6jwexv.gif2d22d6jwexv.gif

Tutte le persone sanno dare consigli e conforto
al dolore che… non provano
William Shakespeare
2d22d6jwexv.gif2d22d6jwexv.gif
 .
.
.
.
.
Eugene de Blaas – La corte


I TUOI OCCHI
– Nazim Hikmet –

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
che tu venga all’ospedale o in prigione
nei tuoi occhi porti sempre il sole.
I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
questa fine di maggio, dalle parti d’Antalya,
sono cosi, le spighe, di primo mattino;
i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
quante volte hanno pianto davanti a me
son rimasti tutti nudi, i tuoi occhi,
nudi e immensi come gli occhi di un bimbo
ma non un giorno han perso il loro sole;
i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
che s’illanguidiscano un poco, i tuoi occhi
gioiosi, immensamente intelligenti, perfetti:
allora saprò far echeggiare il mondo
del mio amore.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
Così sono d’autunno i castagneti di Bursa
le foglie dopo la pioggia
e in ogni stagione e ad ogni ora, Istanbul.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
verrà giorno, mia rosa, verrà giorno
che gli uomini si guarderanno l’un l’altro
fraternamente
con i tuoi occhi, amor mio,
si guarderanno con i tuoi occhi.




Eugene de Blaas – Le curiose



 

png ROSA GRANDE PNG 9


 
 
 
 
 
 
 
 

 

.

.

.

.

 

Eugene de Blaas – Serenata

 
 
 

Buon mercoledì sera in poesia “Dono d’amore” Tagore – arte C. C. Curran – canzone “Dreams”   1 comment


 

Charles Courtney Curran


 
 
 
 
 
 


ARCOBALEN99
 
E’ dolce quello che tu mi dici,
ma più dolce è il bacio che ho rubato alla tua bocca.
H. Heine
 
ARCOBALEN99
 
 
 

Charles Courtney Curran
 
 

DONO D’AMORE
Rabindranath Tagore
 
Lei è vicina al mio cuore
 come un piccolo fiore alla terra.
 Lei è dolce come il sonno che viene
 per il corpo stanco.
 L’amore che provo è la mia vita,
 che scorre veloce come il fiume
 durante le piene dell’autunno,
 che scivola in sereno abbandono.
 Le mie canzoni sono una sola cosa
 col mio amore, come l’acqua che mormora
 con le sue onde, le sue correnti.

 
 
 

Charles Courtney Curran

 
 

color41iiy 
 
 

da Orso Tony

 
 
.
.
.
Charles Courtney Curran



Buon giovedì pomeriggio in poesia “I tuoi occhi” di Hikmet – arte De Blaas – canzone “Amore scusami”   Leave a comment

 

Eugene de Blaas

 
 
 
 
 
 

 

 

 

Tutti gli uomini sanno dare consigli e conforto
al dolore che… non provano
William Shakespeare
  
Eugene de Blaas – La corte 


I TUOI OCCHI
– Nazim Hikmet –

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
che tu venga all’ospedale o in prigione
nei tuoi occhi porti sempre il sole.
I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
questa fine di maggio, dalle parti d’Antalya,
sono cosi, le spighe, di primo mattino;
i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
quante volte hanno pianto davanti a me
son rimasti tutti nudi, i tuoi occhi,
nudi e immensi come gli occhi di un bimbo
ma non un giorno han perso il loro sole;
i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
che s’illanguidiscano un poco, i tuoi occhi
gioiosi, immensamente intelligenti, perfetti:
allora saprò far echeggiare il mondo
del mio amore.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
Così sono d’autunno i castagneti di Bursa
le foglie dopo la pioggia
e in ogni stagione e ad ogni ora, Istanbul.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
verrà giorno, mia rosa, verrà giorno
che gli uomini si guarderanno l’un l’altro
fraternamente
con i tuoi occhi, amor mio,
si guarderanno con i tuoi occhi.

 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

Eugene de Blaas – Momenti di riflessione



 



 
 
 
 
 
 
 
 

 

 POESIE E CULTURA?
NELLA PAGINA…

 




Eugene de Blaas – Serenata

 
 
 

Buonanotte in poesia “Dono d’amore” di Tagore – arte C. C. Curran – canzone “Dreams”   Leave a comment


 

Charles Courtney Curran


 
 
 
 
 
 


 
E’ dolce quello che tu mi dici,
ma più dolce è il bacio che ho rubato alla tua bocca.
H.  Heine
 
 
 
 

 
Charles Courtney Curran – Sole d'autunno
 
 

DONO D'AMORE
Rabindranath Tagore
 
Lei è vicina al mio cuore
 come un piccolo fiore alla terra.
 Lei è dolce come il sonno che viene
 per il corpo stanco.
 L’amore che provo è la mia vita,
 che scorre veloce come il fiume
 durante le piene dell’autunno,
 che scivola in sereno abbandono.
 Le mie canzoni sono una sola cosa
 col mio amore, come l’acqua che mormora
 con le sue onde, le sue correnti.

 
 
 

Charles Courtney Curran – Sicurezza dei critici (partic.)

 
 
 
 
 

da Orso Tony

 
 
.
.
.
Charles Courtney Curran



Buonanotte e felice marzo in poesia “Per te” Cummings – arte.. Bouguereau – canzone “Roberta”   Leave a comment

 
 
 
 
 
 

William-Adolphe Bouguereau
 
 
 
 
Nessun testo alternativo automatico disponibile.
 
 
 
 
 
Amore.
Ecco un volume in una parola,
un oceano in una lacrima,
un turbine in un sospiro,
un millennio in un istante.
Martin Tupper
 
 
 
 
 
 

William-Adolphe Bouguereau – Angeli musicanti (part.)
 
 
PER TE
Edward Estlin Cummings

 
Il tuo cuore lo porto con me
Lo porto nel mio
Non me ne divido mai.
Dove vado io, vieni anche tu, mia amata;
qualsiasi cosa sia fatta da me,
la fai anche tu, mia cara.
Non temo il fato
perché il mio fato sei tu, mia dolce.
Non voglio il mondo, perché il mio,
il più bello, il più vero sei tu.
Questo è il nostro segreto profondo
radice di tutte le radici
germoglio di tutti i germogli
e cielo dei cieli
di un albero chiamato vita,
che cresce più alto
di quanto l’anima spera,
e la mente nasconde.
Questa è la meraviglia che le stelle separa.
Il tuo cuore lo porto con me,

lo porto nel mio.
 
 
 
 

William-Adolphe Bouguereau – La gioventù di Bacco
 
 
 
 
 
 
L'immagine può contenere: natura, spazio all'aperto e sMS
 
 
 
 
a tutti
da Tony Kospan
 
 
 
 
 
 

80x8080x8080x8080x80

UN MODO DIVERSO DI VIVER
LA POESIA E LA CULTURA
NELLA PAGINA FB

 
 
 
 
 
William-Adolphe Bouguereau – Amore e psiche (part.)


 

Buon giovedì pomer. in poesia “I tuoi occhi” di Hikmet – arte.. De Blaas – canzone “Amore scusami”   Leave a comment


 
Eugene de Blaas

 
 
 
 
 
 

 

 

 

Tutti gli uomini sanno dare consigli e conforto
al dolore che… non provano
William Shakespeare
 
 
 
Eugene de Blaas – La corte
 
 


I TUOI OCCHI
– Nazim Hikmet –

 
I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
che tu venga all’ospedale o in prigione
nei tuoi occhi porti sempre il sole.
I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
questa fine di maggio, dalle parti d’Antalya,
sono cosi, le spighe, di primo mattino;
i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
quante volte hanno pianto davanti a me
son rimasti tutti nudi, i tuoi occhi,
nudi e immensi come gli occhi di un bimbo
ma non un giorno han perso il loro sole;
i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
che s’illanguidiscano un poco, i tuoi occhi
gioiosi, immensamente intelligenti, perfetti:
allora saprò far echeggiare il mondo
del mio amore.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
Così sono d’autunno i castagneti di Bursa
le foglie dopo la pioggia
e in ogni stagione e ad ogni ora, Istanbul.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
verrà giorno, mia rosa, verrà giorno
che gli uomini si guarderanno l’un l’altro
fraternamente
con i tuoi occhi, amor mio,
si guarderanno con i tuoi occhi.

 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

Eugene de Blaas – Momenti di riflessione



 



 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 



 

 POESIE E CULTURA?
NELLA PAGINA…

 




Eugene de Blaas – Serenata



 
 
 

Felice notte in poesia “I tuoi occhi” di Hikmet – arte.. De Blaas – canzone.. Amore scusami   1 comment

 
Eugene de Blaas

 
 
 
 
 
 

 

 

 

Tutti gli uomini sanno dare consigli e conforto
al dolore che… non provano
William Shakespeare
 
 
Nota
Eugene de Blaas – La corte
 
 
I TUOI OCCHI
– Nazim Hikmet –
 
I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
che tu venga all’ospedale o in prigione
nei tuoi occhi porti sempre il sole.
I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
questa fine di maggio, dalle parti d’Antalya,
sono cosi, le spighe, di primo mattino;
i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
quante volte hanno pianto davanti a me
son rimasti tutti nudi, i tuoi occhi,
nudi e immensi come gli occhi di un bimbo
ma non un giorno han perso il loro sole;
i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
che s’illanguidiscano un poco, i tuoi occhi
gioiosi, immensamente intelligenti, perfetti:
allora saprò far echeggiare il mondo
del mio amore.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
Così sono d’autunno i castagneti di Bursa
le foglie dopo la pioggia
e in ogni stagione e ad ogni ora, Istanbul.

I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi
verrà giorno, mia rosa, verrà giorno
che gli uomini si guarderanno l’un l’altro
fraternamente
con i tuoi occhi, amor mio,
si guarderanno con i tuoi occhi.

 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

Eugene de Blaas – Momenti di riflessione

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 POESIE E CULTURA?
NELLA PAGINA…
 

 
 
 

NOTTE – A. BRONTE – BUONANOTTE IN POESIA E NON SOLO…   1 comment

 
 
 
 
Auguste Toulmouche – Giovane donna e rose
 
 
 
 
 

 
 

 
L'Amore è di tutte le passioni la più forte
perchè attacca contemporaneamente
la testa, il cuore e il corpo.
Voltaire
 
 
 
 
 
 

 
 
 
N O T T E
Anne Brontë
 
 
Amo l'ora silente della notte,
perché un sogno felice nasce allora,
rivelando alla mia vista incantata
ciò che il mio occhio sveglio non adora.
 
E può il mio orecchio udire anche la voce
che da tempo la morte ha soffocato;
l'afflitta solitudine in un grato
impeto di speranza si tramuta.
 
Fredda giace da anni nella tomba
la creatura che amavo contemplare;
soltanto il sogno, a notte, come viva
può farlo dolcemente ritornare.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 

 
 
DA ORSO TONY
 
 

 

 

 

E' NATO IN FACEBOOK PROPRIO OGGI

AMICI DI PSICHE E SOGNO

UN NUOVO GRUPPO CHE FA RIFERIMENTO A

 PSICHE E SOGNO

 
 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: