Archivio per l'etichetta ‘AMICI DI PSICHE E SOGNO

Psiche e Sogno vola oltre gli 800.000 fans! Aforismi.. poesie e dipinti per far festa   6 comments

  
 
 
 
 
 
Prima di festeggiare ancora una volta,
insieme a voi… amici del web,
un nuovo incredibile traguardo raggiunto dalla pagina


 





vorrei evidenziare i termini di un percorso…

che ha davvero dell'incredibile.

Psiche  e Sogno raggiungeva i 10.000 fans  il 19.2.2013

dopo diversi anni dalla sua fondazione

ed i 30.000 solo dopo un anno e mezzo il 7.7.2014..


. 
 
 
 
 
 


Ma ecco che all'improvviso succede una cosa straordinaria…

In poche settimane… il 26.9.2014… raggiunge i 50.000 fans…

ed il 13.10.2014 ne ha addirittura 100.000 con un primo raddoppio!


Ma non finisce qui… perché poi in breve… il 9.12.2014

raggiungeva i 200.000 fans.


La cavalcata è proseguita ininterrotta

e domenica scorsa 6.12.2015…

e cioè poco più di un anno dopo…

ha quadruplicato il numero dei fans raggiungendo

e superando in tromba gli

 800.000!!!!!!

 
 
 
 
 
 

Ma di quali stelle sto parlando?

Le 800.000 stelle sono ovviamente gli 800.000 fans
che a valanga si sono appassionati alla pagina
ed ai quali va il mio personale ringraziamento
e quello della co-amministratrice.
 
 
 
 
 
 
Ma ora è il momento di festeggiare
questo immenso fantastico traguardo…
e lo farò nel mio consueto stile
e cioè in poesia, aforismi, arte e musica.


 
 
 
Rob Gonsalves
 
 
 
Le grandi gioie sono indiscrete.
Madeleine de Puisieux


La gioia è la linfa vitale di tutte le cose umane.
Pierre Bayle

La gioia non condivisa muore presto.
Anne Sexton
 
 
 
Botticelli – La nascita di Venere
 
 
 
 
IL GIORNO PIU' BELLO
Madre Teresa
 


Il giorno più bello? Oggi
L'ostacolo più grande? La paura
La cosa più facile? Sbagliarsi
L'errore più grande Rinunciare
La radice di tutti i mali? L'egoismo
La distrazione migliore? Il lavoro
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento
I migliori professionisti? I bambini
Il primo bisogno? Comunicare
La felicità più grande? Essere utili agli altri
Il mistero più grande? La morte
Il difetto peggiore? Il malumore
La persona più pericolosa? Quella che mente
Il sentimento più brutto? Il rancore
Il regalo più bello? Il perdono
Quello indispensabile? La famiglia
La rotta migliore? La via giusta
La sensazione più piacevole? La pace interiore
L'accoglienza migliore? Il sorriso
La miglior medicina? L'ottimismo
La soddisfazione più grande? Il dovere compiuto
La forza più grande? La fede
La cosa più bella del mondo? L'amore.
 
 
 
Baldassarre Peruzzi – Apollo e le Muse
 
 
 
CANZONE DI BACCO
Lorenzo de Medici
 


Quant'è bella giovinezza,
che si fugge tuttavia!
chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Quest'è Bacco ed Arianna,
belli, e l'un de l'altro ardenti:
perché 'l tempo fugge e inganna,
sempre insieme stan contenti.
Queste ninfe ed altre genti
sono allegre tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Questi lieti satiretti,
delle ninfe innamorati,
per caverne e per boschetti
han lor posto cento agguati;
or da Bacco riscaldati
ballon, salton tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia
di doman non c'è certezza.
Queste ninfe hanno anco caro
da lor essere ingannate:
non può fare a Amor riparo,
se non gente rozze e ingrate:
ora insieme mescolate
suonan salton tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Questa soma, che vien drieto
sopra l'asino, è Sileno:
così vecchio è ebbro e lieto,
già di carne e d'anni pieno;
se non può star ritto,
almeno ride e gode tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Mida vien dopo a costoro:
ciò che tocca, oro diventa.
E che giova aver tesoro,
s'altro poi non si contenta?
Che dolcezza vuoi che senta
chi ha sete tuttavia?
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Ciascun apra ben gli orecchi,
di doman nessun si paschi;
oggi sian, giovani e vecchi,
lieti ognun, femmine e maschi;
ogni tristo pensier caschi:
facciam festa tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Donne e giovinetti amanti,
viva Bacco e viva Amore!
Ciascun suoni, balli e canti!
Arda di dolcezza il core!
Non fatica, non dolore!
Ciò ch'a esser convien sia.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
 
 
 
Charles Vernier
 
 
 
IL PIU' BELLO
Nazim Hikmet

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l'ho ancora detto..
 
 
 
 
 
 
 
 
L'amica e “co-amministratrice” Maria Antonietta…
alla quale va il mio grazie per la preziosa collaborazione
ha creato per l'occasione questo simpaticissimo video…
per festeggiare alla grande…
 
 
 
 
 
 
 
 
Visto l'enorme consenso di cui gode la pagina
è superfluo dire che continueremo come sempre
a trattare temi culturali e non solo
con leggerezza sì,
ma anche con correttezza e completezza,
seguendo come sempre il geniale pensiero di Goethe…
che possiamo leggere nell'immagine qui giù…


  
 
 
 
 
Che i festeggiamenti continuino…
 
 
 
 
 
 
 
Ciao ed ancora grazie a tutti…


Tony Kospan






 
 
 

Per te, sì per te, che leggi, scrivi, partecipi in questo spazio virtuale… Buon Natale con 6 aforismi ed 1 poesia   7 comments

 






Come può un blog… una pagina… un gruppo…

che ama parlar di cultura… arte… poesia… musica… etc…

far gli auguri ai visitatori… ai fans…  agli iscritti… etc…

se non con qualche breve considerazione… alcuni aforismi

ed una poesia?
 
 
 
 


 
  
Se il mondo fosse governato dalla cultura e dalla poesia…
certamente sarebbe in condizioni molto migliori delle attuali
e dunque che augurio ci possiamo fare,
se non che finalmente ci sia nelle nostre istituzioni
un po' più di poesia e meno aridità,
un po' più di conoscenza e meno apparenza,
un po' più d'amore e meno egoismo?
 
 
 
 
 
 

Mi piacciono molto questi 6 aforismi

proprio sul rapporto

tra la cultura… la poesia… l'arte e…

la nostra esistenza.








Se la conoscenza può creare dei problemi,
non è con l'ignoranza che possiamo risolverli
Isaac Asimov



La cultura ha la virtù di abbellire
un volto più che il trucco e i cosmetici
Jean Bousquet

 
 
  

E se non vi piace la poesia

allora il mondo tenetevelo così com’è :

“scemo e faticoso”!

Enrico Dignani

 

 

 
Perché la poesia ha questo compito sublime:
di prendere tutto il dolore che ci spumeggia
e ci rimbalza nell’anima e di placarlo,
di trasfigurarlo nella suprema calma dell’arte,
così come sfociano i fiumi nella celeste vastità del mare.
Antonia Pozzi


Si usa uno specchio di vetro per guardare il viso;
e si usano le opere d’arte per guardare la propria anima.
G. Bernard Shaw
Le anime più pure e più pensose
son quelle che amano i colori
I. Ruskin


christmas-line-bells

 

 

 
 


AUGURIO
Alata Christie Mallowan
 
Lode al gaio ceppo festivo!
Balzate, fiamme, balzate gioiose.
salute alla coppa colma di vino!
spumeggia allegro, roseo liquore.
Dorme nella mangiatoia il bambino.
Ragliare d’asini, muggire di buoi,
chiocciar di galline e canti di galli.
trabocca di gente stasera l’albergo,
in alto una stella splende e riluce,
prega il pastore accanto al suo gregge,
recano i Magi il dono regale,
cantano gli angeli in alto, nel cielo,
annunciano il dono divino d’amore.
Presto, bambini, svegliatevi tutti,
svegliatevi e udite l’angelico canto,
lasciate il sonno, è giunto ormai il giorno,
il giorno glorioso, è giunto Natale!
 

 


 
 

 

Giunga dunque a tutti voi che condividete questo spazio virtuale
sincero e gioioso l'augurio di vivere il Natale
qui, e nella vita reale, con serenità ed in armonia.



  ( Dean Martin – White Christmas )

 
 

 
 

LA POESIA…
IL SUO FANTASTICO MONDO…
E LE SUE SUBLIMI EMOZIONI…
NELLA PAGINA FB



Psiche e Sogno vola oltre i 200.000 fans – La storia dell’incredibile boom e la festa in.. poesia e non solo   4 comments

 
 
 
 
 
 
 
Prima di festeggiare ancora una volta,
insieme a voi… amici del web,
un nuovo incredibile traguardo raggiunto dalla pagina
 
 
vorrei evidenziare i termini di un percorso
che ha davvero dell'incredibile.
 
Psiche  e Sogno raggiungeva i 10.000 fans  il 19.2.2013
dopo diversi anni dalla sua fondazione
ed i 30.000 solo dopo un anno e mezzo il 7.7.2014.
 
 
 
 
 
 
 
Ma ecco che all'improvviso succede una cosa straordinaria…
 
In poche settimane… il 26.9.2014… raggiunge i 50.000 fans…
ed il 13.10.2014 ne ha addirittura 100.000 con un primo raddoppio!
 
Ma non finisce qui… perché la cavalcata prosegue ininterrotta
e domenica scorsa 9.11.2014e cioè meno di un mese dopo…
raddoppia di nuovo il numero dei fans raggiungendo
e superando in tromba i
 200.000!!!!!!
 
 
 
 
 
 
Ma di quali stelle sto parlando?
 
Le 200.000 stelle sono ovviamente i 200.000 fans
 che a valanga
si sono appassionati alla pagina
ed ai quali va il mio personale ringraziamento
e quello della co-amministratrice.
 
 
 
 
 
 
Ma ora è il momento di festeggiare
questo immenso fantastico traguardo…
e lo farò nel mio consueto stile
e cioè in poesia, aforismi, arte e musica.
 
 
 
Rob Gonsalves
 
 
 
Le grandi gioie sono indiscrete.
Madeleine de Puisieux
 

La gioia è la linfa vitale di tutte le cose umane.
Pierre Bayle
 
La gioia non condivisa muore presto.
Anne Sexton
 
 
 
Botticelli – La nascita di Venere
 
 
 
 
IL GIORNO PIU' BELLO
Madre Teresa
 
Il giorno più bello? Oggi
L'ostacolo più grande? La paura
La cosa più facile? Sbagliarsi
L'errore più grande Rinunciare
La radice di tutti i mali? L'egoismo
La distrazione migliore? Il lavoro
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento
I migliori professionisti? I bambini
Il primo bisogno? Comunicare
La felicità più grande? Essere utili agli altri
Il mistero più grande? La morte
Il difetto peggiore? Il malumore
La persona più pericolosa? Quella che mente
Il sentimento più brutto? Il rancore
Il regalo più bello? Il perdono
Quello indispensabile? La famiglia
La rotta migliore? La via giusta
La sensazione più piacevole? La pace interiore
L'accoglienza migliore? Il sorriso
La miglior medicina? L'ottimismo
La soddisfazione più grande? Il dovere compiuto
La forza più grande? La fede
La cosa più bella del mondo? L'amore.
 
 
 
Baldassarre Peruzzi – Apollo e le Muse
 
 
 
CANZONE DI BACCO
Lorenzo de Medici
 
Quant'è bella giovinezza,
che si fugge tuttavia!
chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Quest'è Bacco ed Arianna,
belli, e l'un de l'altro ardenti:
perché 'l tempo fugge e inganna,
sempre insieme stan contenti.
Queste ninfe ed altre genti
sono allegre tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Questi lieti satiretti,
delle ninfe innamorati,
per caverne e per boschetti
han lor posto cento agguati;
or da Bacco riscaldati
ballon, salton tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia
di doman non c'è certezza.
Queste ninfe hanno anco caro
da lor essere ingannate:
non può fare a Amor riparo,
se non gente rozze e ingrate:
ora insieme mescolate
suonan salton tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Questa soma, che vien drieto
sopra l'asino, è Sileno:
così vecchio è ebbro e lieto,
già di carne e d'anni pieno;
se non può star ritto,
almeno ride e gode tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Mida vien dopo a costoro:
ciò che tocca, oro diventa.
E che giova aver tesoro,
s'altro poi non si contenta?
Che dolcezza vuoi che senta
chi ha sete tuttavia?
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Ciascun apra ben gli orecchi,
di doman nessun si paschi;
oggi sian, giovani e vecchi,
lieti ognun, femmine e maschi;
ogni tristo pensier caschi:
facciam festa tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
Donne e giovinetti amanti,
viva Bacco e viva Amore!
Ciascun suoni, balli e canti!
Arda di dolcezza il core!
Non fatica, non dolore!
Ciò ch'a esser convien sia.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza.
 
 
 
Charles Vernier
 
 
 
IL PIU' BELLO
Nazim Hikmet

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l'ho ancora detto..
 
 
 
 
 
 
 
 
L'amica e “co-amministratrice” Maria Antonietta…
alla quale va il mio grazie per la preziosa collaborazione
ha creato per l'occasione questo simpaticissimo video…
per festeggiare alla grande…
 
 
 
 
 
 
 
Visto l'enorme consenso di cui gode la pagina
è superfluo dire che continueremo come sempre
a trattare temi culturali e non solo
con leggerezza sì,
ma anche con correttezza e completezza,
seguendo come sempre il geniale pensiero di Goethe…
che possiamo leggere nell'immagine qui giù…
 
 
 
 
 
 
Che i festeggiamenti continuino…
 
 
 
 
 
 
 
Ciao ed ancora grazie a tutti…
 
Tony Kospan
 
 
 
 

La pagina Psiche e Sogno festeggia le 100.000 stelle (fans) in poesia, arte, aforismi e musiche   5 comments

 
 
 
 
 
 
 
Spero di non diventare noioso,
ma permettetemi di festeggiare ancora una volta,
insieme a voi… amici del web…
un nuovo incredibile bel momento della mia vita… virtuale
che mai e poi mai avrei neanche potuto immaginare
giungesse così presto
 
Sì… qualche ora fa la mia pagina di Fb…
 
 
 
 
che ha come emblema questo aforisma di Goethe
 
 
 
 
 
 
ha raggiunto e poi superato velocemente i 100.000 fans…
 
 
Ma di quali stelle sto parlando?
 
 
Le 100.000 stelle sono i 100.000 fans che a valanga
si sono appassionati alla pagina!
 
 
 
 
 
 
 
 
Quel che non cessa di sorprender noi amministratori
è il fatto che il 7 luglio sc. festeggiavamo i 30.000
ed il 26 settembre, quindi solo 16 giorni fa (!!!!)
festeggiavamo i 50.000 fans!
 
 
 
 
 
 
Come può esser accaduto ciò? E' un vero mistero…
 
Ma ora è il momento di festeggiare
questo immenso fantastico traguardo…
e lo farò nel mio consueto stile
e cioè in poesia, aforismi, arte e musica.
 
 
 
 
 
 
La felicità è fatta per essere condivisa.
J. Racine
 
Un sorriso costa meno dell'elettricità,
ma dona molta più luce…
Abbé Pierre
 
Il riso è il sole
che scaccia l'inverno dal volto umano.
Victor Hugo 
 
 
 
Edward Henry Potthast – Il venditore di palloncini
 
 
 
DESIDERI
Raffaella Cosentino
 
Voglio correre
oltre il buio
e smarrirmi nella luce.
Voglio bere
la rugiada delle foglie
e bagnarmi
nell'ebrezza di un sorriso.
Voglio ascoltare Brahms
e danzare
con l'anima in delirio.
Voglio raccogliere
un grappolo di stelle
e appenderlo
alla porta del tempo.
Voglio scrivere
una canzone d'amore
e ascoltarla
nella voce del silenzio.
Voglio rimanere
me stessa
nella folle corsa
dei miei giorni,
pagina bianche
da riempire a matita.
 
 
 
Jean Claude Campana – Musique au Cafè Florian
 
 
 
 
LA FELICITA'
Adriano Scandalitta
 
Ho visto la felicità
camminare a piedi nudi,
capelli al vento,
tra prato in fiore
e con il verde in tasca.
Ho visto la felicità
scaldarsi ad un raggio di sole
e nutrirsi con un tozzo di pane.
Ho visto la felicità
attenta alla buona parola,
desiderosa di esprimere
con il canto la sua gioia.
Ho visto la felicità
stringere le mani più deboli,
chinarsi premurosa
sulle persona
sulle persone più indifese
Allora ho compreso
che la felicità è parca,
è docile, è disponibile;
la felicità è amore.
 
 
 
Renoir – Bal au Moulin de la Galette
 
 
 
 
SE
Emily Dickinson
 
Se le mie pene future in una volta
venissero ad affliggermi quest'oggi,
sono così felice che son certa
si allontanerebbero ridendo.
Se le mie gioie future in una volta
venissero ad invadermi quest'oggi,
non potrebbero essere così grandi
come questa che mi possiede adesso.
 
 
 
 
 
 
 
 
L'amica e “co-amministratrice” Maria Antonietta…
alla quale va il mio grazie per la preziosa collaborazione
ha creato per l'occasione questo simpaticissimo video…
per festeggiare alla grande…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Visto l'enorme consenso di cui gode la pagina
è superfluo dire che continueremo come sempre
a trattare temi culturali e non solo
con leggerezza sì ma anche con correttezza.
 
 
 
 
 
 
 
 
Ancora grazie  a tutti.
 
 
Tony Kospan
 
 
 
 
 

Psiche e Sogno… la mia pagina di Fb… è volata oltre i 50.000 fans…   3 comments

.
.
.
 
 
 
 
 
Permettetemi di festeggiare insieme a voi… amici del web…
questo nuovo bel momento della mia vita… virtuale.
 
 
 
 

PSICHEESOGNO1.gif

 
 
 
 
Sì… poche ore fa la mia pagina di Fb…
PSICHE E SOGNO
ha raggiunto e poi superato velocemente
i 50.000 fans…
 
 
 
 
 
 
La pagina, che cerca di mettere in pratica
una famosa riflessione di Goethe che adoro…
 
 
Si dovrebbe, almeno ogni giorno, ascoltare qualche canzone,
leggere una bella poesia, vedere un bel quadro,
e, se possibile, dire qualche parola ragionevole.

 
negli ultimi giorni è cresciuta all'incredibile ritmo
(che ci ha lasciati sbalorditi)
di 2000 nuovi fans al giorno…



Nota Can Can



Un piccolo esempio del tentativo
(a quanto pare riuscito)
di seguire il consiglio di Goethe sono…
il dipinto di Renoir con musica (qui sopra)
 un… aforisma…





ed infine una poesia del mitico Neruda…



IL BACIO
Pablo Neruda

Ti manderò un bacio con il vento
e so che lo sentirai,
ti volterai senza vedermi ma io sarò li
Siamo fatti della stessa materia
di cui sono fatti i sogni
Vorrei essere una nuvola bianca
in un cielo infinito
per seguirti ovunque e amarti ogni istante
Se sei un sogno non svegliarmi
Vorrei vivere nel tuo respiro
Mentre ti guardo muoio per te
Il tuo sogno sarà di sognare me
Ti amo perché ti vedo riflessa
in tutto quello che c’è di bello
Dimmi dove sei stanotte
ancora nei miei sogni?
Ho sentito una carezza sul viso
arrivare fino al cuore
Vorrei arrivare fino al cielo
e con i raggi del sole scriverti ti amo
Vorrei che il vento soffiasse ogni giorno
tra i tuoi capelli,
per poter sentire anche da lontano
il tuo profumo!
Vorrei fare con te quello
che la primavera fa con i ciliegi.

 
 
 
 
.
.
.

 
Solo qualche mese fa… il 7 luglio… festeggiavamo
il traguardo dei 30.000 e solo qualche settimana fa
i 40.000 che non ho fatto in tempo a festeggiare…
dato che sono presto…. prestissimo… arrivati i 50.000
 
 
.
.
.

 
 
 
 
 
.
.
,
.
 
 
L'amica e “coamministratrice” Maria Antonietta…
alla quale va il mio grazie per la preziosa collaborazione
 ha creato per l'occasione questo simpaticissimo video…
per festeggiare alla grande…
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
E' superfluo dire che continueremo
sulla stessa linea di sempre
che tanti consensi, oltre la più rosea previsione, 
sta suscitando
 
 
 
 
 
 
Tony Kospan
 
 
 
 

PSICHE E SOGNO E AMICI DI PSICHE E SOGNO AUGURANO BUON NATALE A TUTTI   2 comments

 

 

 

 
 
LAPAGINA
ED IL GRUPPO
 
AUGURANO BUON NATALE A TUTTI
 
 
 
 

L'augurio è che il Natale sia soprattutto l'occasione

di un momento sereno per tutti noi

e di un ripensamento sul nostro modo di vivere

sempre più lontano dall'interiorità

al punto da farci dimenticare spesso i veri valori della vita…

 

 

Poesie di Natale, Storia di Babbo Natale, Storia dei Re MagiPoesie di Natale, Storia di Babbo Natale, Storia dei Re MagiPoesie di Natale, Storia di Babbo Natale, Storia dei Re Magi
 
 
 
 
 
 
 
DALL'OSCURITA'
William Blake
 
Dall'oscurità, sogni beati
sul mio bimbo addormentato.
Dolci sogni, sogni portati
da raggi di luna argentati.
Dolce sonno, di soffice piuma
incorona il bimbo nella cuna.
Dolce sonno, Angelo mite,
proteggi il mio bimbo felice.
Nella notte, dolci sorrisi,
schiudetegli il paradiso.
Sorrisi dolci, materni sorrisi,
tutta la notte sempre sorrisi.
Gemiti dolci, sospiri leggeri
non cacciate il sonno dai suoi pensieri.
Gemiti dolci, sorrisi beati
come dolci colombe alate.
Dolce bimbo, sul tuo volto
un santo viso ho colto.
Un bimbo dolce come te
il tuo Creatore, pianse per me,
per me, per te, per tutti pianse,
quand'era bimbo ancora in fasce.
Sempre vedrai il suo volto,
celeste sorriso a te rivolto,
a te, a me, a tutti sorride.
Colui che bimbo un dì si fece.
Di ogni bimbo il sorriso è la sua luce,
cieli e terra alla pace riconduce.

 

 

 
 
L'ALBERO DI QUEST'ANNO
Giovanni Pascoli
 
Tu che ne dici o Signore, se in questo Natale
faccio un bell'albero dentro il mio cuore e ci attacco,
invece dei regali, i nomi di tutti i miei amici?
Gli amici lontani e vicini. Gli antichi e i nuovi.
Quelli che vedo tutti i giorni e quelli che vedo di rado.
Quelli che ricordo sempre
e quelli che, alle volte, restano dimenticati.
Quelli costanti e intermittenti.
Quelli delle ore difficili e quelli delle ore allegre.
Quelli che, senza volerlo, mi hanno fatto soffrire.
Quelli che conosco profondamente
e quelli dei quali conosco solo le apparenze.
Quelli che mi devono poco e quelli ai quali devo molto.
I miei amici semplici ed i miei amici importanti.
I nomi di tutti quelli che sono già passati nella mia vita.
Un albero con radici molto profonde
perché i loro nomi non escano mai dal mio cuore.
Un albero dai rami molto grandi,
perché nuovi nomi venuti da tutto il mondo
si uniscano ai già esistenti.
Un albero con un'ombra molto gradevole,
la nostra amicizia sia un momento di riposo
durante le lotte della vita.
 
 
 
 
Concludo con l'augurio di tutto cuore di
 
 

 
 
ed insieme anche…
 
 

 
 
a tutti…
 
 
Orso Tony
 
 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: