Archivio per la categoria ‘TEST E GIOCHI

Ecco l’originalissimo e classicissimo “Test di elasticità mentale” (Come fai a mettere una giraffa in un frigo? etc…)   Leave a comment

 
 
 
 
E’ un test famosissimo.

 E’ assolutamente diverso da tutti gli altri
e se lo farete (o rifarete)
sarete certamente sorpresi.

 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
TEST DI ELASTICITA’… MENTALE
ORIGINALISSIMO E SIMPATICISSIMO

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Il test, molto breve, è ora un vero classico
ma era di gran moda qualche decina di anni fa.
.

Non è un test psicologico,
anzi forse si avvicina agli indovinelli e
più che nella fredda razionalità esso ci chiede
un’immersione in un mondo di gioco e di fantasia.



.
.
.
E’ composto da 4 domande.
 

Le domande non sono molto difficili… 
ma… pensiamoci bene…
perché sono piene di trabocchetti logici.

Per questo  seguite il consiglio su accennato 
prima di rispondere.







Domanda n. 1:



Come fai a mettere una giraffa in un frigo?
.
.
.
.
.
.
.
Fatto?
.
.
.
.
.
.

.


.


.


La risposta giusta è: apri il frigo, metti dentro la giraffa e chiudi il frigo.

Questa domanda verifica se tu tendi a fare le cose semplici in maniera eccessivamente complessa.







Domanda n. 2:


Come metti un elefante in un frigorifero?
.
.
.
.
.
.
.

Fatto?

.
.
.
.
.
.
.


.


.
.

Risposta errata: apri il frigo, metti dentro l’elefante e chiudi il frigo.
Risposta corretta: apri il frigo, togli la giraffa, metti dentro l’elefante e chiudi il frigo.
Questa domanda verifica la tua abilità nel pensare alle conseguenze delle tue azioni.








Domanda n. 3:

Il Re Leone sta tenendo una conferenza per gli animali.
Sono presenti tutti gli animali tranne uno.
Quale?

.
.
.
.
.
.
.
Fatto?
.
.
.
.
.
.
.


.


.

Risposta corretta: L’elefante perché è nel frigo.
Questa domanda verifica la tua memoria.




Bene, anche se hai risposto sbagliato alle prime tre,
hai un’ultima possibilità di dimostrare le tue capacità.







Domanda n. 4:


Devi attraversare un fiume, ma è infestato di coccodrilli.
Come fai?
.
.
.
.
.
.
Fatto?
.
.
.
.
.
.
.


.


.


Risposta corretta: Lo attraversi a nuoto.

Tutti i coccodrilli sono alla conferenza del Re Leone!

Questa domanda verifica se tu impari in fretta dai tuoi errori.



F I N E
.
.
.

– Test/gioco rinvenuto nel web –

– Presentazione, mini modifiche e impaginazione T.K. –



fiori113blufiori113blufiori113blufiori113blufiori113blu
CLICCA QUI GIU’ PER LE NOVITA’ DEL BLOG
E… SE… TI PIACE… I S C R I V I T I









Il test dei test – Ecco un test davvero simpatico ed.. affidabile   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
 

macchina fotograficamacchina fotograficamacchina fotograficamacchina fotograficamacchina fotografica
 

 
 
 
I test, si sa, difficilmente ci dicono qualcosa che non conosciamo già
sulla nostra personalità
tuttavia ci evidenziano dei nostri lati che tendiamo a non… vedere.


Spesso poi in certi test
ci si trova a dover prendere decisioni in situazioni assurde
e ancora più spesso ci si trova a dover scegliere tra risposte
che non rispecchiano assolutamente le nostre idee.






Dietro a ogni test c’è spesso un po’ più della mente contorta
di chi ha scritto le domande
che non della personalità di chi risponde.

Però fare i test e vedere il profilo della nostra personalità 
che ne emerge in fondo ci affascina sempre.

 

 
 
 
 
 

E’ soprattutto un modo per divertirsi, rilassarsi
ed anche per relazionarsi con se stesso e con gli altri.


Quindi prego tutti quelli che sono arrivati fin qui 
di leggere il test e di farlo con gioia
senza prendere troppo sul serio il profilo finale,
soprattutto se non lo si trova adeguato alla propria persona.
 
 
 
 

(Considerazioni – con modifiche  – del sito del test… che condivido  in parte – Il test però davvero non è male – Nota T.K.)
 
 
 
 
stella-3.gifstella-3.gifstella-3.gif
 

 
 
Ma veniamo a questo test di cui segnalo
l’originalità delle domande
ma anche, a mio parere, ripeto,
che è davvero interessante ed affidabile.

IL TEST DEI TEST


 Se ti va… facci sapere… l’esito… e cosa ne pensi.



Tony Kospan



verd 028verd 028









Siamo in grado di controllare la nostra gelosia? Questo bel test ci dà la risposta.   Leave a comment



Le forti passioni amorose sono alimentate dal desiderio

di trattenere il partner con sé per sempre.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

SAPPIAMO DOMINARE LA GELOSIA?

.
.
.
.
.
.
.
.
Se il partner ci sottrae la sua attenzione
abbiamo subito un moto di gelosia
che, se contenuto, è il sale dell’amore…
ma se eccessivo ne è la tomba…
(ahimè spesso anche in senso letterale da Otello in poi)





Si deve quindi stare attenti
a non allarmarsi senza valide ragioni,
e però l’autocontrollo a volte vacilla.




Flirt et jalousie  – Haynes King 



Ma noi, sì noi… proprio noi… come reagiamo in questi casi?

Siamo capaci di controllarci o perdiamo la testa?

Se desideriamo saperlo possiamo cliccare qui giù e fare il test…




Sappiamo dominare la gelosia? Test




Poi, se ci va, raccontiamo… il responso che ci riguarda.






Ricordiamoci però che se un pizzico di gelosia
può far bene all’amore
l’esagerazione invece ne è la tomba.


Orso Tony




Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2
PER LE NOVITA’ DEL BLOG
SE TI PIACE… ISCRIVITI




Quale emisfero del nostro cervello è dominante? Il test ci dirà se in noi domina la ragione o la fantasia   3 comments





.
Sappiamo tutti che il nostro cervello
è formato da 2 emisferi
ciascuno con specifiche competenze…
e che comunicano tra loro
attraverso il cd. corpo calloso.



Ecco un elenco (ma a grandi linee) 
delle competenze dei due emisferi:


Emisfero sinistro

Emisfero destro

logica

istinto

lingua, parole (parlare, leggere, scrivere)

disegno, musica, canto, arte, danza

affronta una cosa alla volta

integra diversi input contemporaneamente

elabora le informazioni in maniera lineare

percepisce e pensa in modo olistico

compie operazioni in modo sequenziale

sede dei sogni

concreto, razionale

spirituale, sacro, mistico

calcolo matematico

interpretazione di forme e volumi

dogmi e vecchie regole

dà nuove regole

vecchie soluzioni a nuovi problemi

nuove soluzioni a vecchi problemi

comunicazione logica

comunicazione gestuale, emozionale

mette in sequenza, linearità, lista

visione d’insieme, schemi

classificazione

percezione

ragionamento

sintesi

memoria verbale

memoria visiva

dettagli

globale

bianco e nero

colori

spazio 2D

spazio 3D

metodo

intuito

nota le differenze

nota le somiglianze

scompone

ricompone

pone obiettivi

più sensibile alle idee positive

tempo (prima, dopo)

focalizzazione sul presente (qui e ora)

orecchio sx (linguaggio, particolari del discorso)

orecchio sx (musciale, discorso in generale)

occhio dx (vedere da vicino, mettere a fuoco)

occhio sx (vedere da lontano, spaziare)

.


.
tabella dal web




.
.
.
In sintesi, ma molto ampia, possiamo dire
che uno è addetto alla razionalità…al metodo
e l’altro alla fantasia… all’istinto

.
Noi utilizziamo entrambi gli emisferi a turno,
a seconda delle occasioni in cui ci troviamo ad agire…
ma abbiamo anche… naturalmente la tendenza
ad usare uno più dell’altro che pertanto
possiamo definire dominante.








Come possiamo stabilire quale facciamo lavorare di più
e quindi alla fin fine dominare?

Questo test può aiutarci a capirlo.




frecce052-b.gif




Se ci va raccontiamo
qual è il nostro emisfero dominante…


Ciao


Tony Kospan




Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2
PER LE NOVITA’ DEL BLOG
SE TI PIACE… ISCRIVITI


 


La pizza.. sì proprio la pizza che ti piace di più.. parla di te! Questo è il test più saporito che c’è!   Leave a comment

 

Che fosse buona lo sapevamo,
che fosse sana anche.
 
Forse però non tutti sanno che può anche
rivelare molto della nostra personalità.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

E TU… DI CHE PIZZA SEI?

 
 
 

 
 

 


Certo non è un test molto profondo
ma leggero e simpatico come una pizza.

 
 
 
(MA TU VULIV.. A’ PIZZA) 
pizza.gif

 

 
 

Ma veniamo a noi… chiudiamo gli occhi
ed… immaginiamo che siamo seduti in pizzeria,
e che è il momento di decidere
che tipo di pizza vogliamo gustare.




 
 

Nulla di più semplice dunque…

 
 

Eppure in un’azione così banale si nascondono

gli elementi rivelatori della nostra personalità.
.
.
.

pizzaIOLOpizzaIOLOpizzaIOLOpizzaIOLOpizzaIOLOpizzaIOLOpizzaIOLO

 
 
 
 

Per partecipare al test è sufficiente indicare la risposta
 con il numero e la lettera corrispondente…
o che maggiormente si avvicina ai vostri gusti)…
 
Es. 1 A, 3 B etc…

ma sono gradite anche simpatiche divagazioni sul tema…A bocca aperta



 
 
 


IL TEST
 
 
 
– I –
SCEGLIETE ?
 
 
A – SEMPRE LA STESSA PIZZA
B – CAMBIATE SEMPRE
 
 
 

 
– II –

 VI PIACE
 
 
A – SOTTILE
B – CROCCANTE?
 
 
 
 
– III – 
A QUALE MODO DI MANGIARLA
VI AVVICINATE DI PIU’?:
 
 
A – CON LE MANI PIEGANDOLA IN 4?
B – CON FORCHETTA E COLTELLO
 
 
 
 
– IV –
CHE TIPO DI PIZZA
PREFERITE IN GENERE?
 
 
A – LA NAPOLETANA (O MARINARA)
B – LA MARGHERITA
C – LA 4 STAGIONI O LA CAPRICCIOSA
D – LA PIZZA ALLE VERDURE
E – LA PIZZA BIANCA
F – LA PIZZA DELLA CASA
 
 
 
 
F A T T O ?
 
 
 
 
 

 

 

 
IL RESPONSO
 
 
 
 ECCO VOCE PER VOCE LE RISPOSTE AL…
TEST PIU’… SFIZIOSO CHE CI SIA…
 
 
 
 
RICORDIAMOCI SEMPRE… PERO’
CHE SI TRATTA SOLO DI UN GIOCO…
 
 
 




 

 

 

LA PIZZA SCELTA

 

1 :

 

A – SEMPRE LA STESSA PIZZA: SIETE DEGLI ABITUDINARI…

B – CAMBIATE SEMPRE: SIETE PERSONE CURIOSE ED ATTRATTE DALLE NOVITA’
 
 
 
 
 
LA PREFERENZA SULLA CONSISTENZA
 
 
 
2 :
 
A – SOTTILE: Siete decisi e poco attaccati alla tradizione
 
B – CROCCANTE?: Siete tranquilli ed amanti delle tradizioni
 
 
 
 
IL MODO DI MANGIARLA
 
 
3 :
 
A – CON LE MANI PIEGANDOLA IN 4?: Siete persone che amate il… tutto e subito… così come quelli che tralasciano il bordo e mangiano solo la parte centrale ma questi ultimi denunciano anche un pò di pigrizia.
 
B – CON FORCHETTA E COLTELLO: Siete persone ordinate e metodiche… e manifestate amore per la buona tavola e desiderio di gustare i sapori fino in fondo.
 
 
 
 

IL TIPO DI PIZZA
 
 
4 :
 



– La Napoletana è scelta da chi ama i sapori forti e decisi. Ama le sensazioni intense, è una persona serena e con molta gioia di vivere e rivela anche una certa sensualità.



– La Margherita è la pizza di chi ama la semplicità e la tradizione e di chi ama le tavole piene di amici.


– La Quattro stagioni e la Capricciosa, che abbinano gusti differenti, sono per chi è un pò sofisticato e ama assaggiare… anche nella vita… un po’ di tutto.

– La pizza alle verdure è scelta da chi vuole rilassarsi e che è molto attento alla propria linea. Dimostra una forte volontà di autocontrollo.

– La pizza bianca è per chi non accetta compromessi e mezze misure e non da molta importanza ai piaceri della tavola.
 

– Infine, la cosiddetta pizza della casa, diversa a seconda della pizzeria, dimostra in chi la sceglie un atteggiamento pieno di curiosità e sempre alla ricerca di emozioni nuove e sempre teso verso il successo.

 

 

 

 

 

E DUNQUE… TU… DI CHE PIZZA SEI?

 
 
Raccontacelo se ti va!

 
 
 

 

 




TEST DAL WEB – IMPAG. E RIELABORAZ. T.K.

 
 

Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2

PER LE NOVITA’ DEL BLOG


SE TI PIACE… ISCRIVITI







 
 

Ecco il test dell’amore – Possiamo scoprire se siamo romantici… realisti o distaccati   4 comments




Cari amici… ma… ma… noi… sì  noi… poi…
in che rapporti siamo con l’amore?




 



Cioè… siamo… 


romantici… realisti o distaccati ?


 
Scopriamolo con questo test!






 

 





E’ un test facilissimo!



Basta indicare o scrivere il numero della domanda


e la lettera corrispondente alle Vs risposte…


(ad esempio 1a 2b 3c…etc…)

 




 
 



S  E  I

ROMANTICO/A REALISTA O DISTACCATO/A?


Si parte…

Rispondete a queste domande…
segnandovi la lettera corrispondente alla vs risposta.












 


1 – UNA RELAZIONE NASCE DA:


a – dal sentimento
b – dall’attrazione 
 



2.- QUANDO VIVO UNA RELAZIONE DI COPPIA:


a – mi aspetto che la vita non cambi molto
b –  la mia vita cambi in funzione delle nuove esigenze 
 



 
3. IN UNA RELAZIONE VORREI:


a – che l’altro/a non mi stesse sempre addosso
b – condividere con l’altro/a ogni cosa
 
 
4. ALLA BASE DI UNA RELAZIONE OCCORRONO: 


a – passione e sentimento.
b –  emozioni e seduzione.
 
 
5. NON MI PIACE:


a – quando l’altro/a mi chiede di esprimere i miei sentimenti.
b –  quando l’altro/a non esprime quello che prova
 
 
6. UNA RELAZIONE STABILE:


a – soffoca libertà e autonomia
b – crea complicità e condivisione 
  



7. IL SESSO:
  
a – si può separare dai sentimenti.
b – senza amore è insoddisfacente.
 


 
8. MI COINVOLGONO LE STORIE:
  
a – struggenti e passionali.
b – emozionanti e sensuali.

.

.

.





 
Ed ora… il responso.
 


COME LEGGERLO?  LA COSA E’ SEMPLICE…

INNANZITUTTO… CALCOLARE  IL PUNTEGGIO


Non credo che ci sia proprio bisogno della calcolatrice
ma di un piccolo calcolo …sì …. ed eccoci qua.

Guardate il punteggio relativo ad ogni vs. risposta 
e fate la somma.




A


B


1


3


0


2


0


2


3


0


3


4


3


0


5


0


2


6


0


2


7


0


3


8


3


0


 
 
 

Fatto?


 
 

 
 IL RESPONSO


SE AVETE TOTALIZZATO:
 
 
OLTRE 14   PUNTI
 

SEI ROMANTICO/A
 

Sei una persona emotiva e sensibile che tende a lasciarsi a illusioni romantiche e a costruire immagini e situazioni idealizzate.


Per te l’amore è legato alla passione e all’appagamento mentale prima ancora che fisico, e aspiri alla completa fusione con l’altro sottovalutando l’importanza dello spazio tra 2 persone. 
Rincorrere l’ “amore vero” può essere entusiasmante e coinvolgente ma spesso è ricambiato ahimè con sofferenza ed ansia.



fiori ximqrfiori ximqr

 
 
 

DA 7 A 13 PUNTI 
 

SEI  REALISTA
 


Risulti una persona aperta alla dimensione dell’emozione e capace di dar voce ai sentimenti senza eccedere in sdolcinature, lasciando spazio alla comunicazione delle emozioni, dei sentimenti e delle sensazioni e a tutta la dimensione della corporeità.


Ti approcci all’amore con i presupposti per instaurare rapporti sentimentali significativi e duraturi, in grado di combattere la noia della quotidianità se la coppia riesce a rinnovarsi continuamente.



fiori ximqrfiori ximqr

 
 
DA 0 A 6 PUNTI
 
SEI  DISTACCATO/A
 

Instauri  rapporti privi di profondi coinvolgimenti emotivi dando priorità alla corporeità. 
Preferisci un approccio diretto tenendoti lontano dal sogno e dall’amore romantico.


Si rifugge dalle relazioni intime e profonde per timore di essere abbandonati, di essere colpiti nelle proprie fragilità, di perdere la propria individualità.


Così le tue relazioni si esprimono principalmente attraverso canali fisici e probabilmente hanno breve durata.
 
  




fiori ximqrfiori ximqr



 



 RACCONTIAMO SE VOGLIAMO… IL NOSTRO… E…
SE QUALCUNO HA PROBLEMI SONO A DISPOSIZIONE


CIAO DA ORSO TONY



TEST dal supplemento LA SALUTE








Dimmi come baci e ti dirò chi sei – Test del bacio   Leave a comment





Stavolta però non è il classico test ma il risultato 
di una ricerca scientifica della Stranmillis University College di Belfast
che approfondisce anche diversi aspetti del… bacio




.

.

.

Dimmi come baci e ti dirò chi sei

Timido chi si sporge a sinistra








Secondo la ricerca la stragrande maggioranza delle persone si sporge verso destra.

Chi bacia il partner ogni mattina, secondo i nostri dati vive cinque anni più degli altri

ENRICO FRANCESCHINI








LONDRA – You must remember this, a kiss is just a kiss”  (Devi ricordarlo, un bacio è solo un bacio).


Devi ricordatelo, un bacio è solo un bacio, ammoniva la canzoncina di Casablanca, riassumendo in un verso l’amore impossibile tra Humphrey Bogart e Ingrid Bergman: ma non è proprio vero. 
 

Ogni bacio è diverso da un altro, e il modo in cui baciamo rivela in certa misura chi siamo, come siamo, forse perfino come finiremo.

Baciate sporgendovi verso destra? Siete emotivi dal cuore caldo.

Verso sinistra? Siete timidi e freddi.

Baciate il vostro o la vostra partner tutte le mattine al risveglio? Vivrete più a lungo.

Baciate spesso? Sarete più sani e più ricchi.

Sembra uno scherzo, ma dietro queste profezie ci sono un paio di studi scientifici, riporta il quotidiano Independent di Londra.






.
.
.
Per cominciare, esistono diverse categorie di baci:

– quello “nell’aria”, che si avvicina alle guance ma non vi posa le labbra, limitandosi a produrre l’onomatopeico “smack” dei fumetti;
– c’è il bacio tra uomini, diventato più comune, incluso quello tra uomini politici (che nella Russia sovietica e nei paesi del blocco comunista era la norma: i baci tra Leonid Breznev e il leader tedesco orientale Honecker sono passati alla storia);
– c’è il bacio tra donne, talvolta erotico, come quello fra Madonna e Kate Moss per una causa di beneficenza;
– il bacio casto, il bacio sensuale, il bacio di riappacificazione, il bacio svogliato.

Ricercatori dello Stranmillis University College di Belfast ne hanno esaminati di ogni tipo, dai baci scambiati tra centinaia di volontari a quelli fra sconosciuti, concludendo che la maniera in cui ci si bacia è uno specchio della personalità e del carattere.




Clark Gable e Vivien Leigh in Via col vento 1939




Per esempio, circa l’80 per cento della gente, uomini e donne, gira la testa verso destra quando si avvicina alla persona da baciare.

Ebbene, secondo uno studio pubblicato dal giornale scientifico Lateral, ciò significa che sono più emotivi del restante 20 per cento, che bacia girando la testa verso sinistra.

“Volgendo la testa a destra, l’individuo rivela la propria guancia sinistra, che è controllata dall’emisfero destro del cervello, quello in cui ha sede l’emotività”, spiega il dottor Julian Greenwood dell’università di Belfast.

Un altro recente studio sui baci, condotto da psicologi tedeschi, afferma che baciare fa bene alla salute e dispone positivamente ad affrontare problemi e difficoltà: coloro che baciano il proprio coniuge o partner ogni mattina vivono mediamente cinque anni più a lungo di coloro che non lo fanno; e chi bacia spesso avrebbe addirittura il beneficio di meno incidenti automobilistici, meno giornate di malattie sul lavoro, un salario più alto di chi non lo fa.








Gli scettici possono dubitare di distinzioni simili; e i romantici obiettare che è assurdo teorizzare su un atto tanto irrazionale e istintivo.

La riprova che forse queste ricerche contengono un po’ di verità, tuttavia, è semplice:
basta chiedere a due innamorati se, dopo un bacio, si sentono meglio.

Aveva ragione Bogart: “A kiss is just a kiss“.


Ma ciascuno è prezioso, speciale e unico in modo diverso.










– da Repubblica.it  – SCIENZA & TECNOLOGIA – Impaginazione T.K.



 
TONY KOSPAN




IL MONDO DI ORSOSOGNANTLA TUA PAGINA FB!




.
.
.

Sedurre è un’arte e tu… sì tu (uomo o donna) che artista sei? – Simpatico test   Leave a comment

 
 


Sedurre è un’arte?
 
Certamente sì
e in ciascuno di noi vive un potenziale grande artista!

 
 
 
 

SAI SEDURRE?

CHE TIPO DI SEDUTTORE/SEDUTTRICE SEI?
 

 
 
 
Per sedurre però, oltre ad avere una sensualità innata,
è necessario anche avere delle capacità
che derivano dall’esperienza.
 
 

  

.


 Mettiamo alla prova le nostre conoscenze in materia con questo test 

e verifichiamo che tipo di seduttori siamo. 


Ricordo sempre però di prendere i test soprattutto come gioco.

.



 

 

 

Clicca allora qui giù sul primo o secondo link

(I per maschi e II per femmine)

e, se ti va, fai il test.

 

 

I

 

TEST SEDUZIONE PER LUI

 




II

 

TEST SEDUZIONE PER LEI





Se ti va… facci sapere il tuo stile di seduzione… eh eh


Ciao da Tony Kospan







 

Siamo timidi o sicuri? Questo semplice e veloce test ce lo svela subito!   Leave a comment

 

 

 

 

 

SIAMO SICURI DI NOI O… TIMIDI?

 

 

 


 
 
 
 
 Ecco un test molto interessante

che ci svela se siamo
timidi o sicuri…
come crediamo.

 
 
 
 
 

 
 
 
 

E’ un test davvero facile e veloce…
 
 
 
 

 

 
 
 
 
Se ci va…
raccontiamo cosa ci dice…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ciaooooooooooo
 
 
Tony Kospan
 
 
 
 
 
 
 .
.
.
.
 

Sì proprio la vocale che usi per ridere parla di te! – Scopri cosa rivela con questo piccolo test!   Leave a comment

 


 

 

 
 


Pare… dico pare… che chi riesce a sorridere spesso
 
ha  meno possibilità d’ammalarsi!

 
Ne sono convinti i medici,  ma a parte ciò,
 
quel che è certo è che chi riesce a sorridere spesso

vive senz’altro meglio.

 

 

 gif animali 20

 

 
Ma sono uguali tutte le risate?



NO!
 
  
 
La vocale che usiamo… parla di noi
 
e del momento che stiamo vivendo.
 

 

 



 
 

 
 

Il modo di ridere è un’importante via di comunicazione:
 
e, a seconda delle vocali che usiamo,

la risata comunica stati d’animo differenti e modi diversi di essere.





 
 
 
 
VEDIAMO DUNQUE I SIGNIFICATI DI OGNI SINGOLA VOCALE…

 
 
 

A



– la risata “ah, ah, ah”:  
 
la “a” è la vocale delle risate di vero cuore, vitale, aperta e solare come la personalità di chi ride in questo modo.
 
Fa bene al cuore apre la respirazione e aiuta la circolazione; è quindi utilissima per stress a stati d’ansia.

 
 
 
 
O O O O O O O O 

 
 
 
 

– la risata “oh, oh, oh”:  
 
caratteristica di chi apprezza la buona cucina e si sente a proprio agio soprattutto in una tavolata di amici.
 
La risata in “o” è grassa o di pancia, risuona nel ventre e dà benefici all’apparato digerente.


 
 
 
 

U U U U U U U U 


 
 
 
– la risata “uh, uh, uh”:


 
è la più profonda , la più vicina agli istinti.


 
E’ preziosa per sciogliere la tensione, soprattutto quando si accumula nella schiena.

 
 
 
 
E E E E E E E E 
 
 
 

 
– la risata “eh, eh, eh”:  
 
risuona nella gola, che fa da ponte tra la testa e il cuore, tra le emozioni e la razionalità.
 
E’ la risata caratteristica di chi privilegia la razionalità nel lavoro e nelle relazioni.
 
Sarcastica e pungente ha spesso per bersaglio qualcosa o qualcuno. 


Può esprimere cinismo, difficoltà di contatto affettivo, tendenza a fuggire le emozioni.


 
Attenzione a non controllare troppo con la testa; lasciate andare un po’ di più la vostra parte emozionale, ne trarranno beneficio mente e corpo.

 
 
 
I I I I I I I I 
 

 
 
 

– la risata “ih, ih, ih”:  
 
vibra nel naso e nella testa, ed è piuttosto mentale e controllata.
 
Così è la risata del sarcastico, di chi sta reprimendo l’aggressività.
 
Sembra più una scarica nervosa che un atto piacevole.
 
Comunica spesso disagio, tensione o nervosismo, e può significare un’aggressività repressa che sceglie questo modo per esprimersi. 
 
 


E tu con che vocale ridi?





 
 
 
Copyright Test e Testo Antonella Lucato 2005 – Impaginazione e piccole modificheT.K.

 
 
 
 

Ed ora – quale che sia la vostra vocale –
 facciamoci delle gran belle risate  
con Totò in questo video.

 
 
 
frebiapouce.gif

 
 
 
 
 
Ciao da Tony Kospan
 
 
 
 
 

Flowers_tiny_PH.gifFlowers_tiny_PH.gifFlowers_tiny_PH.gifFlowers_tiny_PH.gifFlowers_tiny_PH.gifFlowers_tiny_PH.gifFlowers_tiny_PH.gif

PER LE NOVITA’ DEL BLOG
 SE TI PIACE… ISCRIVITI





 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: