Archivio per 1 dicembre 2022

Giovedì sera in poesia “Prima di venire” Merini – arte A. Dittmann – canzone “Si è spento il sole” Celentano   Leave a comment

 

Anna Dittmann



 

viola 2

.
.
.
.



.
.

CUORI oi648

Tra la nostra anima ed il nostro corpo

ci sono tante piccole finestre,

da lì, se sono aperte, passano le emozioni,

se sono socchiuse filtrano appena,

solo l’amore le può spalancare tutte insieme e di colpo

come una raffica di vento.

– S. Tamaro –

CUORI oi648

.

.

Non-posso-essere-sola.gif

.

.

.

270cab91270cab91

 

 

 


Anna Dittmann


 
 
 
 
 
 

PRIMA DI VENIRE PORTAMI 3 ROSE ROSSE

Alda Merini

 

Prima di venire
 Portami tre rose rosse

Prima di venire
 Portami un grosso ditale
 Perché devo ricucirmi il cuore

E portami una lunga pazienza
 Grande come un telo d’amore


 Prima di venire
 Dai un calcio al muro di fronte
 Perché li dentro c’è la spia
 Che ha guardato in faccia il mio amore

 Prima di venire
 Socchiudi piano la porta
 E se io sto piangendo
 Chiama i violini migliori

 Prima di venire
 Dimmi che sei già andato via
 Perché io mi spaventerei


 E prima di andare via
 Smetti di salutarmi
 Perché a lungo io non vivrei.

 

 

Anna Dittmann




violk39.gifviolk39.gif



 
.
.
.
.
hello fnbr110l

PER LE NOVITA’
Frecce (51)
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I

.
.

fre bia pouce     musicAnimata

Anna Dittmann.
.

“Quella voglia”.. il bacio come realtà e ricordo – Breve ma suggestivo brano di Giancarlo Aspromonte   Leave a comment

 

 
 
 

Questo brano, postato da amica del gruppo di FB “Psiche e Sogno”, m’apparve subito davvero coinvolgente.
 
 
A mio parere oltre ad esser un bel brano è un vero e proprio inno al… bacio.

 
 
 
 

Robert Doisneau 
 
 
 
Eccolo… 
 
 

QUELLA VOGLIA

 
Giancarlo Aspromonte
 
 

 
“E poi viene quella voglia di baciare le sue labbra, quella bocca alla quale resteresti incollato per ore ed ore senza mai stancarti, di stringerla fra le tue braccia percorrendo gran parte del suo corpo con la mano per posarla sul suo viso quasi a prenderne il calco per dare, poi, sostanza palpabile ad ogni tuo pensiero che inevitabilmente ti porta a lei.
 
Una voglia che ti assale guardandola attraverso la finestra dei tuoi ricordi, stringendo tra le mani ogni cosa legata a lei, una voglia che cresce ad ogni sorriso, immaginato o sognato, ricevuto o strappato.
 
Una voglia che, a distanza, questo rimane, ma che cresce e continua a sperare che domani, qualsiasi domani a venire, possa appagarsi senza mai sentirsi paga.
 
Quella voglia di lei che vorresti colmare toccando le tue labbra, ma che solo “quelle” labbra potranno dissetare.”

 

 
 

 
 
 
 
 
I miei complimenti all’autore…
 
 
 
IMPAGINAZIONE T.K.
 
 
 
 
CIAO DA TONY KOSPAN



stella blu etoile015stella blu etoile015stella blu etoile015stella blu etoile015stella blu etoile015stella blu etoile015stella blu etoile015stella blu etoile015

Gif Animate Frecce (117)

.

.




Curiosità scientifiche e storiche verissime… ma poco note ed incredibili! – II Parte   Leave a comment

 
 
  
 
 
Proseguiamo con altre notizie 
vere ed incontrovertibili, 
scientifiche, letterarie e storiche,
che però sconvolgono in pieno 
quel che conosciamo o crediamo.


 
 
 
 
 
 
 


CURIOSITA’ SCIENTIFICHE O STORICHE
VERE MA SIMPATICHE O SORPRENDENTI
 
 
 
 

II PARTE
 
 
 
 
 
 
POST VARI ARTE E NON CLASSIFIC,
 
 
 
 
 
 

E’ impossibile starnutire con gli occhi aperti (… ci state provando?!)
 
L’unico alimento che non si deteriora è il miele.
  
Il “Quac, Quac” delle oche non dà eco (non si sa perché).
  
Lo scarafaggio può vivere nove giorni anche se privato della testa, dopodiché… muore di… fame.
  
Un coccodrillo non può tirare fuori la lingua.
  
Il cuore di un gamberetto è… nella testa.
  
La formica può sollevare pesi pari a 50 volte quello del suo corpo, e spingere oggetti 30 volte più pesanti di lei e cade sempre sul fianco destro quando è inebriata.
  
Una pulce può saltare una distanza pari a 350 volte la lunghezza del suo corpo.
  
L’accendino è stato inventato prima dei fiammiferi.
  
Come le impronte digitali, l’impronta della lingua è diversa per ogni uomo.

 

 



 

 

 

 


Nel Vangelo di San Matteo si legge
E’ più facile che un cammello passi dalla cruna di un ago, che un ricco entri nel regno dei Cieli”.


In realtà San Gerolamo, che tradusse dal greco al latino il testo, interpretò la parola “kamelos” come “cammello”, mentre l’esatto significato è “grossa fune utilizzata per l’attracco delle navi“.


Il senso della frase resta sostanzialmente lo stesso, ma acquista molta più coerenza.


A parte ciò, si spiega perché gli scaricatori del porto di Genova si chiamano “CAMALLI“.
  
Per legge, le strade interstatali degli Stati Uniti hanno almeno un miglio rettilineo ogni 5.


Questi rettilinei possono essere utili come piste di atterraggio in casi di emergenza o in guerra.

 
 
 
 

 
 
 
 

Il nome “Jeep” deriva dall’abbreviazione, in uso nell’esercito americano, dell’espressione “General Purpose”, ovvero “GP”. 
 
Ecco come nasce la… Luna di miele
Circa 4.000 anni fa, in Babilonia, c’era l’usanza per cui, per un intero mese dopo il matrimonio, il padre della sposa forniva al genero tutto l’idromele che egli riusciva a bere.


Essendo l’idromele una bevanda ricavata dal miele ed essendo a quei tempi il calendario basato sulle fasi lunari, quel periodo fu denominato mese di miele o “luna di miele“.
  
Nell’antica Inghilterra non si poteva fare sesso senza l’autorizzazione del Re (erano esclusi i membri – notare il termine molto opportuno – della casa reale).


Quando si desiderava avere un bambino si doveva chiedere il consenso del Re che consegnava agli interessati un cartellone da affiggere alla porta di casa durante la pratica del sesso.


Sul cartellone era scritto: “F.U.C.K.” (Fornication Under Consent of the King).
  
In Scozia, quando inventarono un nuovo gioco solo per uomini, lo chiamarono “Gentlemen Only Ladies Forbidden” da cui, più semplicemente, G.O.L.F.

 

 

 

 
 
 
 

F I N E
 
 
 
Testo dal web – Impaginaz. t.k.
 
 
 
Ciao da Tony Kospan

 
 
 
 
Chi desiderasse leggere la
I Parte
con diverse, ma ugualmente sorprendenti,
notizie scientifiche, storiche etc…
Frecce (51)
POST VARI ARTE E NON CLASSIFIC,
 
 
 
 
 

rosa mini 87rosa mini 87rosa mini 87rosa mini 87rosa mini 87
PER LE NOVITA’ DEL BLOG
Frecce2039
LOGHI FIRME ORSETTI ORSO TONY


.
.
.
.

.
.


Auguri Woody Allen con alcune curiosità su di te… vari tuoi aforismi e 2 video   Leave a comment



 

Auguri Woody Allen…
buon compleanno!


 





Lo conosciamo certo come grande regista (ed attore) cinematografico americano (ma amato di più in Europa che in USA);


Sappiamo dei soggetti di rara eleganza intellettuale… e dei suoi inizi in cui prevaleva una comicità surreale e cerebrale;


Sappiamo della sua lunga carriera cinematografica con tanti grandi successi ed alcuni flop;


Sappiamo dei Premi e degli Oscar vinti…




Brooklyn (New York) 1.12.1935




MA FORSE DI LUI… NON SAPPIAMO:



– che si è sposato 3 volte…


– che non rivede mai i suoi film


– che adora Venezia al punto di aver contribuito alla ricostruzione del Teatro della Fenice


– che si è sposato con la figlia adottiva Soon-Yi Previn


– che è naturalmente dotato di un umorismo sorprendente… come ad esempio ci rivela questa sua sorridente riflessione..
“Il mio primo film era così brutto che in sette stati americani aveva sostituito la pena di morte.”


– che è un grande amante e conoscitore del jazz e che lo suona anche bene col clarinetto…


– che ha anche scritto alcune canzoni e musiche dei suoi film…







ORA ALCUNI SUOI AFORISMI (O CITAZIONI) DIVERTENTI)



Il sesso senza amore è vuoto. Ma tra tutti i vuoti è uno dei migliori.

Ho smesso di fumare. Vivrò una settimana di più e in quella settimana pioverà a dirotto.

Dio è morto, Marx è morto, e io mi sento poco bene.

L’ultima volta che sono entrato in una donna è quando ho visitato la statua della Libertà

Mio nonno era un uomo molto insignificante: al suo funerale il carro funebre seguiva le altre auto

Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà.

Non sono un atleta. Ho cattivi riflessi. Una volta sono stato investito da un’automobile spinta da due tizi

Ogni volta, quando un mio film ha successo, mi chiedo: come ho fatto a fregarli ancora?

Quand’ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte. Ma io sono sempre riuscito a trovarli.

Quando ero piccolo, mia madre mi diceva sempre: “Se uno sconosciuto ti avvicina, ti offre caramelle e ti invita a salire in macchina con lui, vacci!”.

E’ meglio amare o essere amati? Nessuno dei due… se il vostro colesterolo è più di seicento.

Se solo Dio mi desse un segno chiaro! Come fare un grosso deposito a mio nome in una banca svizzera.







INFINE 2 VIDEO DA SUOI FILM




PRENDI I SOLDI E SCAPPA – LA RAPINA



fre bia pouce





WOODY ALLEN – IO E ANNIE (TRAILER)
.

.

fre bia pouce


.

.


Woody… ancora…






anche da Tony Kospan
che ti ringrazia soprattutto per le tante risate
ma mai banali che gli hai regalato fin da quando
da giovane vedeva i tuoi film ai cineforum.


3
PER LE NOVITA’ DEL BLOG
Frecce (174)
SE TI PIACE… ISCRIVITI


Omaggiamo Dicembre con POESIE.. DIPINTI.. PENSIERI e auguriamoci che sia felice per tutti   Leave a comment


.
.




Siamo a dicembre… 

parliamone un po’… ma a modo nostro.






Anche se pure quest’anno non siamo tornati alla normalità  
sia per la guerra che per la pandemia che non smette di angustiarci
comunque DICEMBRE resta sempre il mese:
.
.

.



DELL’INVERNO, DEL NATALE, DEI RICORDI,
DELLA FAMIGLIA E SOPRATUTTO DEI BAMBINI

.




.


MA ANCHE…
DELLE TREDICESIME, DEI REGALI E DELLO SHOPPING




fre bia pouce   musicAnimata     (Bianco Natale)
Thomas Kinkade


FIOR DI NEVE
U. Saba
Dal cielo tutti gli Angeli
videro i campi brulli
senza fronde né fiori
e lessero nel cuore dei fanciulli
che amano le cose bianche.

Scossero le ali stanche di volare
e allora discese lieve lieve
la fiorita neve.



.
.


E’ PUR SEMPRE IL MESE DELLE FESTE LUNGHE,
ED INSIEME ANCHE IL MESE DELLA MALINCONIA…
PER I RICORDI STRUGGENTI
DEI NOSTRI CARI CON CUI FESTEGGIAVAMO IL NATALE
E CHE ORA NON CI SONO PIU’.








E’ PUR SEMPRE IL MESE IN CUI INIZIA IL VERO FREDDO
CHE POI E’ ANCOR PIU’ FREDDO
PER COLORO CHE NON HANNO NULLA.


Emilio Longoni – Riflessioni di un affamato



MA ANCHE A LORO AUGURIAMO CHE CON L’AIUTO DI TUTTI

POSSANO VIVER ALMENO UNA SERENA FINE D’ANNO



fre bia pouce   musicAnimata     (Inverno – Battiato)


Jean Beraud



ED ANCORA E’ IL MESE IN CUI, COL SOLSTIZIO D’INVERNO,
SI GIUNGE AL GIORNO PIU’ CORTO DELL’ANNO
MA IN CUI PERO’, PROPRIO DA QUEL MOMENTO,
INIZIANO AD AUMENTARE LE ORE DI LUCE







CADE LA NEVE
Ada Negri
Sui campi e sulle strade;
silenziosa e lieve,
volteggiando la neve cade.
Danza la falda bianca
nell’ampio ciel scherzosa
poi sul terren si posa stanca.
In mille immote forme
sui tetti e sui camini,
sui cippi e sui giardini
dorme.
Tutto d’intorno è pace;
chiuso in oblio profondo
indifferente il mondo tace.



fre bia pouce   musicAnimata   (Inverno – Vivaldi)

Hendrick Avercamp Paesaggio invernale con pattinatori1608



E’ INFINE ANCHE L’ULTIMO MESE DEL CALENDARIO CHE CI SPINGE:
1 – A VALUTARE COM’E’ ANDATA QUEST’ANNO
MA ANCHE, AUGURANDOCI UN ANNO MIGLIORE,
2 – A CHIEDERCI ” IL PROSSIMO COME SARA’?”



POST VARI ARTE E NON CLASSIFIC,



SI’… DICEMBRE E’ UN MESE DAVVERO…


DENSO DI MOMENTI IMPORTANTI E BELLISSIMI


E PERTANTO MI AUGURO CHE ANCHE QUEST’ANNO
FACCIA LA MAGIA DI DONARCI
SERENITA’ E TUTTO QUEL CHE DESIDERIAMO.





TONY KOSPAN




3
PER LE NOVITA’ DEL BLOG
Frecce (174)
SE TI PIACE… ISCRIVITI








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: