Archivio per 17 dicembre 2021

Felice weekend in poesia “Come te” R. D. Garcia – arte Leighton – canzone “Mind Games” Lennon   Leave a comment




Lord Frederic Leighton – Madre e figlia





   

BEIGE 9ap
Impara a piacere a te stesso. 
Quello che tu pensi di te stesso 
è molto più importante 
di quello che gli altri pensano di te. 
– Seneca – 
BEIGE 9ap

 

   Lennon – Mind Games
Lord Frederic Leighton – May Sartoris



COME TE
R. D.Garcia

Io, come te, 
amo l’amore, la vita, il dolce incanto delle cose, 
il paesaggio celeste dei giorni di gennaio.
Anche il mio sangue freme 
e rido attraverso occhi
che hanno conosciuto il germinare delle lacrime. 
Credo che il mondo è bello, 
che la poesia è come il pane, di tutti. 
E che le mie vene non finiscono in me 
ma nel sangue unanime 
di coloro che lottano per la vita, 
l’amore, 
le cose, 
il paesaggio e il pane, 
la poesia di tutti.




Lord Frederic Leighton – Luna di miele
 


 png ROSA GRANDE PNG 9
 
  

 

da Orso Tony




 
 
violk39.gif
PER LE NOVITA’
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
  
 
 
 
Lord Frederic Leighton



“Destino” cartoon della Disney davvero artistico nato con la collaborazione di Dalì – Storia.. trama e video   Leave a comment


.
.
.



Quando un corto d’animazione è davvero… artistico!

Sì perché non è solo un gioiellino prodotto dalla Disney
ma anche perché nasce con la collaborazione
di un pittore surrealista come Dalì di cui appaiono pure alcune opere.






LA STORIA

Nel 1945 nasce un progetto di collaborazione di Walt Disney con Dalì,
2 personaggi così grandi e così diversi, per un film d’animazione…






La collaborazione durò 8 mesi ma,
dopo la creazione di un breve saggio di 18 secondi,
il progetto fu abbandonato
per le difficoltà economiche della Disney a causa della guerra.






Nel 1999 un nipote di Walt Disney rispolverò il progetto e lo portò avanti
anche con le nuove tecnologie incaricando gli studios Disney di Parigi.

Lì il corto, della durata di 6 minuti,
fu infine prodotto nel 2003 da Baker Bloodworth
con la regia dell’animatore francese Dominique Monfrey.



DESTINO5fD1qmveyo



LA TRAMA

Negli spazi desertici e surreali di Dalì
una ragazza cerca il suo amore, il Tempo,
ed affronta molte surreali e simboliche peripezie.




ECCO IL VIDEO

Buona visione






Tony Kospan



PER LE NOVITA’
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I




.


Il bacio come sigillo d’amore – Ecco come appare in poesia.. nei dipinti.. negli aforismi e nelle canzoni   3 comments

 
 
 
 

Proseguendo il percorso dell’amore umano
dopo lo sguardo, il cuore, e l’incontro positivo
qual è l’atto che ne è il naturale coronamento
se non il bacio?
 
 
 
 

Il bacio passionale più famoso nel cinema – Clark Gable e Vivien Leigh

 
 
 
 
 
IL BACIO
 IN POESIA ARTE AFORISMI CANZONI
E NON SOLO 
a cura di Tony Kospan
 
 
 
Nel percorso di nascita di un amore
 il bacio rappresenta la cartina di tornasole 
della validità di una storia che sta iniziando
e, se l’esito è positivo, ne è il perfetto e dolce sigillo.

 
 
 
 

 

 

Dunque stavolta parleremo di un contatto,

il più sublime e forse (o senza forse) anche il più intimo

che ci sia tra 2 persone che si amano.

 
 
Del bacio, ovviamente, si sono interessati,
fin dall’antichità,  
i poeti e tutti gli artisti in genere.

 
 
 

Il bacio – Auguste Rodin

 
 
 
Non è certo necessario dilungarsi sul tema,
tanto è universalmente noto, 
per cui mi limiterò a lasciar parlare
questi aforismi che mi piacciono molto.
 
 

 

 

 

Nel primo bacio d’amore rivive il paradiso terrestre. 
George Byron
 
 
E che cos’è un bacio?
Un apostrofo rosa fra le parole t’amo,
un segreto detto sulla bocca. 
Emile Rostand
 
 
I baci non sono anticipo d’altre tenerezze,
sono il punto più alto. 
Erri De Luca
 
 
Fu il tuo bacio, amore, a rendermi immortale. 
Margaret Fuller
 
 
Il bacio è un dolce scherzo che la natura ha inventato
per fermare i discorsi quando le parole diventano inutili. 
Ingrid Bergman
 
 
E’ dolce quello che tu mi dici,
ma più dolce è il bacio che ho
rubato alla tua bocca. 
Heinrich Heine

 
 
 
Questo, sempre cinematografico, invece è in “Colazione da Tiffany”

 
 
 
Le poesie sono di Catullo,
Hesse, Salinas, Prevert e Dante Alighieri
e come sempre mi piacerebbe leggere quelle,
vostre o di altri che amate voi.
 
Le immagini che le accompagnano
sono ovviamente 
tutte opere d’arte dedicate al… bacio.
 
 
 

ross n0fkmdss0mdross n0fkmdss0md

 
 
 
  Kiss me

Henryk Siemiradzki


 
 
 
DAMMI MILLE BACI
Catullo
  
Viviamo, Lesbia mia, e amiamo
e non badiamo alle chiacchiere
dei soliti vecchi troppo severi.
Il sole tramonta e poi risorge, ma noi,
una volta che il nostro breve giorno si è spento,
dobbiamo dormire una lunga notte senza fine.
Dammi mille baci, poi cento
poi altri mille, poi ancora cento
poi altri mille, poi cento ancora.
Quindi, quando saremo stanchi di contarli,
continueremo a baciarci senza pensarci,
per non spaventarci e  perché nessuno,
nessuno dei tanti che ci invidiano,
possa farci del male sapendo che si può,
coi baci, essere tanto felici.

 
 
  Il primo bacio – G. Cinquetti

Norman Rockwell – Bacio

 
 
 
AMORE 
Hermann Hesse
 
La mia felice bocca nuovamente incontrare vuole
le tue labbra che baciando mi benedicono,
le tue dita care voglio tenere
e giocando congiungerle con le mie dita,
saziare il mio assetato sguardo col tuo,
avvolgere il mio capo nei tuoi folti capelli,
con le mie membra giovani e sempre sveglio voglio
rispondere a ogni movimento delle tue membra
e da sempre nuovi fuochi d’amore
rinnovare mille volte la tua bellezza,
finché entrambi appagati e grati
ci troviamo felicemente sopra ogni dolore,
finché senza desideri salutiamo il giorno e la notte,
l’oggi e l’ieri come fratelli amati
finché camminiamo sopra ogni fare e ogni agire
come raggianti in una pace completa.
 

 
   Baciami ancora – Jovanotti

Jack Vettriano – Kiss
 
 
 
LA VOCE A TE DOVUTA 
Pedro Salinas
 
Ieri ti ho baciato sulle labbra.
Ti ho baciato sulle labbra. Intense,
rosse. Un bacio così corto
durato più di un lampo,
di un miracolo, più ancora.
Il tempo
dopo averti baciato
non valeva più a nulla
ormai, a nulla
era valso prima.
Nel bacio il suo inizio e la sua fine.
Oggi sto baciando un bacio;
sono solo con le mie labbra.
Le poso
non sulla bocca, no, non più
– dov’è fuggita ? –
Le poso
sul bacio che ieri ti ho dato,
sulle bocche unite
dal bacio che hanno baciato.
E dura, questo bacio
più del silenzio, della luce.
Perché io non bacio ora
né una carne né una bocca,
che scappa, che mi sfugge.
No.
Ti sto baciando più lontano.

 

  24.000 baci – Celentano
Theophile Steinlen
 

 
 BACIAMI
Jaques Prévert
 
In un quartier della ville Lumière
Dove fa sempre buio e manca l’aria
E d’inverno come d’estate è sempre inverno
Lei era sulle scale
Lui accanto a lei e lei accanto a lui
Faceva notte
C’era un odore di zolfo
Perché nel pomeriggio avevano ucciso le cimici
E lei gli diceva
è buio qui
Manca l’aria
E d’inverno come d’estate è sempre inverno
Il sole del buon Dio non brilla da noi
Ha fin troppo lavoro nei quartieri ricchi
Stringimi tra le braccia
Baciami
Baciami a lungo
Baciami
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Qui si crepa di tutto
Dal caldo e dal freddo
Si gela si soffoca
Manca l’aria
Se tu smettessi di baciarmi
Credo che morirei soffocata
Hai quindici anni ne ho quindici anch’io
In due ne abbiamo trenta
A trent’anni non si è più ragazzi
Abbiamo l’età per lavorare
Avremo pure diritto di baciarci
Più tardi sarà troppo tardi
La nostra vita è ora
Baciami!

 
 
  Il bacio sulla bocca – Ivano Fossati

Amos Cassioli – Paolo e Francesca

 

PAOLO E FRANCESCA
Dante (Inferno – canto V)
 
Amor, ch’a nullo amato amar perdona,
 mi prese del costui piacer sì forte,
 che, come vedi, ancor non m’abbandona.
 “Noi leggiavamo un giorno per diletto
 di Lancialotto come amor lo strinse;
 soli eravamo e sanza alcun sospetto.
 
Per più fïate li occhi ci sospinse
 quella lettura, e scolorocci il viso;
 ma solo un punto fu quel che ci vinse.
 
Quando leggemmo il disïato riso
 esser baciato da cotanto amante,
 questi, che mai da me non fia diviso,
 
la bocca mi baciò tutto tremante.
 Galeotto fu ‘l libro e chi lo scrisse:
 quel giorno più non vi leggemmo avante.
 
 
 
 
cuore 00009cuore 00009cuore 00009cuore 00009cuore 00009cuore 00009
 
 
 
 

CIAO DA (ORSO) TONY KOSPAN

 

 
 
 CHI VOLESSE LEGGERE GLI ALTRI POST SULL’AMORE UMANO IN POESIA



.
.
.
.
.
.
 
 
 
fuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4efuoc art ea4e
PER LE NOVITA’ DEL BLOG

SE… IL BLOG TI PIACE… I S C R I V I T I





 
 

Arte e classica.. il “Chiaro di Luna” – La mitica musica di Beethoven e dipinti in tema   Leave a comment



Ivan Aivazovsky – La baia di Napoli al chiaro di luna





Torniamo ai nostri collegamenti,
liberi e di fantasia,
tra Musica Classica ed Arte




Caspar David Friedrich – Mare al chiaro di luna



Questa musica classica, davvero super-classica,
nonché mitica e sognante… di Beethoven
Serenata al chiaro di luna 
farà certo molto piacere a chi ama
la musica fantastica e senza tempo… 




Beethoven (Bonn 16 o 17.12.1770 – Vienna 26.3.1827)



Cercherò dunque di collegare ad essa dipinti con tema… 
Chiaro di Luna




 
Robert Salmon – Chiaro di luna sul porto di Witehaven



Questi che vedete, a mio parere, sono i dipinti
tra i più belli ed interessanti sul tema.




Serenata al tramonto – Salvatore Caputo

.
.
.
Ma quale dipinto ho poi scelto per associare
direttamente (link) la sublime musica?

.

.

.
 
Caspar David Friedrich – Uomo e donna contemplano la luna

.
.
Ho scelto l‘opera che segue
d’un grande autore russo di paesaggi
perché contemporaneo di Beethoven…
ma anche perché 
ritengo il dipinto molto affascinante.



Sylvestre Feodosievic Schedrin
(S. Pietroburgo 13.2.1791 – Sorrento 8.11.1830)



Questo pittore che ha soggiornato nell’Ottocento
tra Roma e Napoli amava in modo straordinario
i paesaggi della campagna romana
e quelli marini di Napoli e Sorrento.


.
.
.
 
Sylvestre Feodosievic Schedrin – Notturno con Vesuvio

.
.

.

Pertanto, cliccando sul dipinto qui sotto,
possiamo ascoltar la divina musica
associata ad altre bellissime… immagini.



Sylvestre Feodosievic Schedrin – Castel dell’Ovo al chiaro di luna


Ciao da Orso Tony



arte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gifarte-painttool.gif

IL GRUPPO DI CHI AMA L’ARTE FIGURATIVA
(PITTURA, SCULTURA, FOTOGRAFIA E CINEMA)


.
.
.
.
.
.
Jean-Jules-Antoine Lecomte du Nouÿ – Luna di miele a Venezia (1875)
.
.
.
.
.
.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: