Archivio per 27 marzo 2021

Felice sabato sera in poesia “Le conchiglie” Verlaine – arte E. Sonrel – canzone “Acqua e sale”   Leave a comment

 
 
 
 
Elizabeth Sonrel
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
.
.
barrafiorita

Uno studioso al microscopio vede molto più di noi.
Ma c'è un momento, un punto, in cui anch'egli deve fermarsi.
Ebbene, è a quel punto che per me comincia la poesia.
René Magritte
barrafiorita

 
 

 

 
Elizabeth Sonrel




viola 2

 .

.

 


 
 

LE CONCHIGLIE
Paul Verlaine
 
Ogni incrostata conchiglia che sta
in quella grotta
in cui ci siamo amati
ha la sua propria particolarità. 
Una dell’anima nostra
ha la porpora
che ha succhiato nel sangue ai nostri cuori
quando io brucio e tu
a quel fuoco ardi;
Un’altra imita te
nei tuoi languori
e nei pallori tuoi di quando,
stanca,
ce l’hai con me perché
 ho gli occhi beffardi;
Questa fa specchio
a come in te s’avvolge
la grazia del tuo orecchio,
un’altra invece
alla tenera e corta nuca rosa;
Ma una sola, fra tutte,
mi sconvolge.

 

 

 

Elizabeth Sonrel
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

ARTE MUSICA POESIA ETC
NEL GRUPPO DI FB
frebiapouce.gif

 

 
 .
.
.
.
 
 
Elizabeth Sonrel
 
 
 
 

L’ORA DELLA TERRA MARZO 2021 H. 20,30 – STORIA E SIGNIFICATO   Leave a comment

 


27 MARZO 2021 H. 20,30


L’ORA DELLA TERRA 

 

 

 

 

 


LA TERRA E’ LA NOSTRA CASA…

DIFENDIAMOLA!



 




Il 27 marzo è tornata l’Ora della Terra,

 il più grande evento globale del WWF contro i cambiamenti climatici

e per uno stile di vita più sostenibile.


Ma cos’è?






L’Ora della Terra è un evento internazionale 

ideato e gestito dal WWF da oltre 10 anni.


La manifestazione ha l’obiettivo di evidenziare la necessità di urgenti interventi 

per cercare di rallentare i sempre più evidenti cambiamenti climatici.







Essa consiste nell’attuazione di un gesto semplice ma visibile… 

e cioè nello spegnere la luce per un’ora nel giorno stabilito dal WWF.

 

Il risparmio energetico è ovviamente del tutto simbolico 

ma la sua valenza sta nel portare l’attenzione di tutto il mondo 

sul tema dei gravissimi pericoli dell’inquinamento.






Alle 20.30 è scoccata l’Ora della Terra 

con luci spente anche in tutta Italia.


Guardiamo il video… della manifestazione del 2017!


 

 

 


Per salvare il Pianeta, 

la sfida più bella,

l’energia più potente, 

è la tua!


 

 

 

 


L’orologio della Terra

cammina anche per te…

Tony Kospan 

 

 

nMzlB

  

Tony Kospan





TITINA DE FILIPPO – Ricordiamo un’autentica artista della recitazione.. nonché sorella di Eduardo e Peppino   1 comment

.

.







Titina De Filippo è stata una delle grandissime protagoniste

del teatro e del cinema napoletano ed italiano del novecento.

.





Napoli  27.3.1898 – Roma 26.12.1963

.


Figlia naturale di Eduardo Scarpetta 


(grande attore e commediografo napoletano dell’800


e di Luisa De Filippo, era la sorella maggiore 


degli altrettanto mitici attori e commediografi Eduardo e Peppino.





Titina con la mamma




Dunque fin da piccola respirò l’aria dei palcoscenici 


ed infatti debuttò ancor bambina in vari ruoli da attrice.


.


.



Quando ci fu la famosa lite tra i fratelli 
Eduardo e Peppino

lei scelse, pur cercando di mediare, 

di rimanere nella Compagnia del primo.





.

Fu però davvero costante negli anni il suo impegno

per cercare di riavvicinare i 2 grandi fratelli

a volte riuscendovi per un po’… ed a volte no.







.


Nel cinema ha recitato con i più grandi attori dell’epoca


ed era apprezzatissima da grandi registi.










La sua carriera, lunga e ricca di successi,


si interruppe però nel 1959 per problemi di cuore.

.

Ha scritto anche delle belle poesie.




.

.

.

Possiamo affermare che, nel suo ambito di attrice


e sceneggiatrice (soprattutto cinematografica), 


è stata, ai suoi tempi, una star molto apprezzata.







.


I suoi maggiori successi come interprete fanno riferimento ai ruoli ricoperti

nelle commedie del fratello Eduardo:

Napoli Milionaria, Filumena Marturano, Questi fantasmi!










Ci sono purtroppo pochi video brevi creati in suo omaggio

e tra essi ho scelto questo che presenta

una delle scene fondamentali del capolavoro teatrale


Filumena Marturano



.


.

Tony Kospan



PER LE NOVITA’
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I

.

.

.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: