Archivio per 2 ottobre 2020

Felice weekend in poesia “Apparizione” Mallarmé – arte F. Hayez – canzone “Adagio” di Lara Fabian   1 comment

 

 

 

Francesco Hayez – Il bacio


 

 

 



Di nient’altro viviamo, 

se non dei nostri poveri, belli, splendidi sentimenti:

ogni sentimento al quale facciamo un torto 

è una stella che spegniamo.

– Hermann Hesse –

 

 
 
Odalisca sdraiata – Francesco Hayez
 
 
 
APPARIZIONE
Stephane Mallarmé
 
Intristiva la luna. Serafini in lacrime
sognando, l’archetto alzato nella calma
dei fiori vaporosi,
rapivano da morbide viole bianchi
singhiozzi, in un glissando sull’azzurro
delle corolle.
– Ed era quello il giorno
benedetto del tuo primo bacio.
Alla mia fantasia piacendo un martirio
s’inebriava sapiente
di quel profumo di tristezza che lascia
anche senza disagio o rimpianto
il cogliere un Sogno all’anima che l’ ha colto.
Dunque vagavo, l’occhio fitto al selciato
consunto, quando col sole dentro i capelli,
nella via, nella sera tu m’apparisti ridente
e credetti vedere la fata dal cappello di luce
che un tempo sui miei bei sonni di bimbo viziato
passava, lasciando sempre dalle sue mani dischiuse
fioccare bianchi mazzetti di stelle odorose.
 
 
 
 

Francesco Hayez – Il consiglio della vendetta

 

 carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23carnaval 23

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 

Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2

PER LE NOVITA’ DEL BLOG



 SE TI PIACE… ISCRIVITI

 

 

 

 Francesco Hayez

 
 

GANDHI – Breve ricordo anche con alcuni aforismi e 2 mitiche poesie del mito mondiale della “non violenza”   2 comments



Sono le azioni che contano.
I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere,
sono perle false finché che non sono trasformati in azioni.
Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.
Mahatma Gandhi







Gandhi ha cambiato la storia del suo paese, e forse del mondo,
senza colpo ferire… con la sola forza delle idee e della perseveranza.

In tal modo è diventato il simbolo mondiale della
NON VIOLENZA




(Porbandar 2.10.1869 – Nuova Delhi 30.1.1948)



Il Mahatma (così era chiamato)
è stato infatti un fulgido esempio per tutto il mondo di come,
attraverso il pensiero, le riflessioni, il buon senso, il dialogo… etc. ,
si possa battere la forza delle armi di un grande esercito.

Il grande esercito era quello della Gran Bretagna
all'epoca ancora una vera superpotenza mondiale
e dominatrice dell'India.




Gandhi da giovane



Gandhi è stato un pensatore, uno statista
ma soprattutto, con la sua mitica “non violenza“,
è stato il leader politico nazionalista che ha contribuito
alla creazione ed all'indipendenza della nazione indiana.



Gandhi alla “Marcia del sale”



Prima di iniziare la grande marcia
per la libertà dell' India
 era un giovane, ricco, laureato… 
ma volle togliersi gli abiti occidentali
e vestirsi con un modesto khadi 
che indossò poi per tutta la vita.






Ricordiamolo con alcuni suoi pensieri
e 2 sue note poesie che ci mostrano
la cifra immensa della sua Saggezza e della sua Umanità.



Werner Horvath



Serenità è quando ciò che dici,
ciò che pensi,
ciò che fai,
sono in perfetta armonia.


Cursores AnimadosCursores AnimadosCursores Animados


La mia esperienza mi ha portato a constatare
che il modo migliore per ottenere giustizia
è trattare gli altri con giustizia.


Cursores AnimadosCursores AnimadosCursores Animados


Per una persona non violenta
tutto il mondo è la sua famiglia.







PRENDI UN SORRISO
Mahatma Gandhi

Prendi un sorriso,
regalalo a chi non l’ha mai avuto.
Prendi un raggio di sole,
fallo volare là dove regna la notte.
Scopri una sorgente,
fa bagnare chi vive nel fango.
Prendi una lacrima,
posala sul volto di chi non ha pianto.
Prendi il coraggio,
mettilo nell’animo di chi non sa lottare.
Scopri la vita,
raccontala a chi non sa capirla.
Prendi la speranza,
e vivi nella sua luce.
Prendi la bontà,
e donala a chi non sa donare.
Scopri l’amore,
e fallo conoscere al mondo.






ESSERE UN FRATELLO
Mahatma Gandhi

In tutta umiltà mi sforzerò
di essere buono, amante del vero, onesto e puro;
di non tenere con me niente di cui non ho bisogno;
di meritare, con il mio lavoro, il mio salario;
di stare sempre attento a quel che bevo e mangio;
di essere sempre coraggioso;
di rispettare le altre religioni proprio come la mia,
e di cercare di veder sempre del bene nel mio prossimo,
di seguire fedelmente lo svadeshi
e di essere un fratello per tutti i miei fratelli.







Grazie… sempre… Gandhi
per il tuo grande insegnamento
anche se ahimé sembra che
la stessa India spesso lo dimentichi.






Tony Kospan



IL MONDO DI ORSOSOGNANTORA E' ANCHE SU FB!









2 OTTOBRE.. FESTA DEI NONNI – Storia.. significato.. simboli ed augurissimi alle nonne ed ai nonni   3 comments






Come ogni anno il 2 ottobre si festeggia la festa dei nonni.

Ma come, dove e perché nasce questa festa?






Pur essendo da sempre amatissimi e consideratissimi in Italia
tuttavia la festa è però nata negli USA nel 1978
con la Presidenza di Jimmy Carter a seguito della campagna
organizzata da una signora del West Virginia 
madre di 15 figli e nonna di 40 nipoti 
che tra l'altro lavorava nel campo dell'assistenza agli anziani.










L'obiettivo di Marian McQuade era il riconoscimento
della fondamentale importanza dei nonni sia per l'aiuto
all'educazione che per la trasmissione alle nuove generazioni
dei valori tradizionali e familiari.








In Italia questa ricorrenza civile è nata molto più recentemente
con una legge del 2005 per celebrare il ruolo dei nonni
nelle famiglie e nella società…




Albert Anker – I racconti del nonno



La data, il 2 ottobre, non è stata scelta per caso
ma perché è il giorno in cui la Chiesa festeggia
gli Angeli Custodi e quindi si è voluto sottolineare
l'enorme funzione dei nonni nell'accompagnare e seguire,
anche con i loro consigli, la crescita dei nipoti
mitigando così anche la severità dei genitori.




Pinturicchio – Angeli



Ogni nazione però celebra questa festa civile in giorni diversi
ed in Francia la festa avviene in 2 momenti…
uno per le nonne ed uno per i nonni.




Non ti scordar di me


La festa italiana ha anche un suo fiore…
ufficiale e simbolico… il “Non ti scordar di me
così come una canzone “Tu sarai
scritta dal cantautore Walter Bassani.



  (Tu sarai)




Concludo facendo… anche io da… nonno ter…
(3 volte nonno eh eh)
gli auguri ai nonni di tutta Italia.









IL TUO GRUPPO DI STORIA.. RICORDI.. CULTURA ED AMICIZIA








OGGI E’ LA GIORNATA MONDIALE DEL SORRISO! – Storia… Significato ed importanza per la Salute!   Leave a comment








“Regala un sorriso! Diffondi il buonumore e rendi felice qualcuno oggi!”



STORIA


Questa giornata, che si festeggia il primo venerdì di ottobre di ogni anno,
ha una genesi lontana ed un successivo momento preciso di nascita.








Infatti tutto nasce dal creatore della mitica faccina “smile”
che troviamo dappertutto nel web.


Harvey Ball è l'artista statunitense che la creò nell'ormai lontano 1963,
e poi nel 1999,  la World Smile Foundation,
organizzazione no profit del Massachusetts che intende diffondere gesti positivi,
decise di dedicare allo “smile” e quindi al sorriso una giornata (World Smile Day).








SIGNIFICATO


Questa ricorrenza non rappresenta un partito politico,
nè una religione ma intende solo unire tutto il mondo
nell’atto del sorridere e nell'invito alla diffusione del buonumore.








SALUTE


Sorridere e aiutare una persona a sorridere,
è un gesto che secondo molti studi può aiutare a migliorare
non solo l'umore di chi sorride, ma anche la sua salute.








Infatti aiuta a combattere stress, rabbia, alleviare ansia, paura e dolore
e perfino può facilitare la riabilitazione dopo l’ictus
oltre a favorire la circolazione sanguigna.

Inoltre, come si sa, un sorriso non ha calorie
e mantenendo sereni i nostri pensieri, non solo
è la dieta migliore ma anche il modo ideale per star bene.








(Ed è pure… GRATIS!)

Come salutarvi oggi se non con un grande sorriso?



Tony Kospan









%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: