Breve.. ma sentito.. omaggio al giudice martire Paolo Borsellino nell’anniversario della nascita   2 comments



E' vero che siamo presi dai bombardamenti mass mediatici

sui tantissimi problemi della nostra società…

tuttavia non dobbiamo dimenticare la tristissima e tremenda realtà

dell'esistenza di una piovra che danneggia la nostra economia e la nostra società.

.

.

.

.

.

.

Anzi la lotta a questo cancro sociale

è uno dei più importanti presupposti

per una vera ripresa della nostra società

e pertanto è fondamentale il ruolo della nostra memoria

riguardo alla storia degli ultimi decenni.

.

Tra gli eventi, spesso tragici, che l'hanno caratterizzata

c'è stato, ahimè, anche il tremendo attentato al giudice

Paolo Borsellino

che colpì vilmente lui ed i 5 agenti della scorta.

.

.

.

.

.

.

Dunque non possiamo omettere oggi,

nell'anniversario della sua nascita,

di dedicar a lui un sentito omaggio ed un affettuoso ricordo…

.

.

.

.

.

.

E' stato, insieme a Giovanni Falcone,

un vero eroe dei nostri tempi

che con il suo sacrificio ci ha indicato l'unica strada

per una vera liberazione dalle perverse pesanti catene…

delle varie mafie…

.

.

.

Palermo 19 1 1940 – Palermo 19 7 1992

.

.

.

“Felice la Nazione che non ha bisogno di eroi…”

.

.

.



.

.

.

L'Italia ahimé ne ha bisogno… ancora.

.

.

.

.

.

.

Che Ti sia lieve la terra ed il cielo Ti abbia in gloria

insieme a Giovanni Falcone…

ed a tutti coloro che hanno perso la vita

per fare il proprio dovere e per vivere da uomini liberi.

.

.

.

.

.

.

.

TONY KOSPAN

.

.

.


2 risposte a “Breve.. ma sentito.. omaggio al giudice martire Paolo Borsellino nell’anniversario della nascita

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Ricordo benissimo quanto quel giorno, quelle ore abbia cambiato una parte vitale della mia vita….
    19 luglio …mattino…ero pronta per festeggiare il mio compleanno in un momento splendido della mia esistenza: da un anno nella mia vita era “sceso dal cielo” il mio angelo: mio figlio!
    Poi, mentre passeggiavamo sul lungomare di Lido di Venezia, giunsero le parole di mio padre: “Hanno ucciso Borsellino! Dopo Falcone anche Borsellino…”
    Lo sgomento forbì subito quello che a distanza di pochi minuti si sarebbe tramutato in un forte dolore accompagnato da un’amara e tristissima considerazione: “Nulla sarebbe stato come prima”
    Un caro saluto e un augurio di una felice domenica
    Adriana

    "Mi piace"

    • Ricambio il saluto Adriana e ti ringrazio per il bel commento.
      Sì per tutte le persone che hanno dei valori morali quel giorno fu davvero tremendo.
      Quello che mi dispiace è che ancora sembra non ci sia assoluta consapevolezza del pericolo… che purtroppo permane.
      Ciao

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: