Archivio per 23 febbraio 2018

Felice notte con la bella minipoesia “Canto” di O. H. Hauge   1 comment

 
 

 
 
 



C A N T O

Olav H. Hauge

 
Canto, cammina adagio sul mio cuore,

cammina adagio come erica sull’acquitrino,

come uccello su ghiaccio vecchio d’una notte.

Se spezzi la crosta del dolore

annegherai, canto.


 
 
 
Frederick Carl Frieseke 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: