Archivio per 17 ottobre 2017

Buon martedì sera in poesia “La tua pupilla” G. A. Becquer – arte R. L. Reid – canzone “La nostra vita”   2 comments

 
 
 
Robert Lewis Reid
 
 

 
 

 
 
 
 
 
L'immagine può contenere: cielo e spazio all'aperto

 
 
 
 
 

 
“Le belle parole dei saggi e dei poeti di tutto il mondo
mi aiutano spesso a dire quello che non so esprimere”
Romano Battaglia
 

 
 
 
((La nostra vita – Ramazzotti)
Robert Lewis Reid
 
 
 
 
LA TUA PUPILLA
Gustavo Adolfo Bécquer
 
 
La tua pupilla è azzurra quando ridi
 la sua dolce chiarezza mi ricorda
 il fulgore tremulo del mattino
 che si riflette nel mare,
 
La tua pupilla è azzurra quando piangi
 le lacrime trasparenti la velano,
 come gocce di rugiada sopra una violetta.
 La tua pupilla è azzurra e se un'idea
 come un punto di luce in fondo brilla,
 mi sembra nel cielo della sera
 una perduta stella!

 
 
 
 

Robert Lewis Reid
 

 
 
 
 
 
 
 
L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, oceano e spazio all'aperto
 
 
 
 
 


IL TUO SALOTTO.. CULTURALE E SERENO DI FB?
Nessun testo alternativo automatico disponibile.


 
 
 
 
Robert Lewis Reid
 
 
 
 
 
Annunci

Montgomery Clift – Breve ricordo.. anche con immagini e video dell’attore americano dalle eleganti ma intense capacità espressive   Leave a comment


 

 

Questo grande attore statunitense
ha un posto non secondario nella storia del cinema.
 
 
 

 
 
 
 
 


Di famiglia benestante e di grande cultura
viaggiò per l'Europa e già da giovanissimo iniziò a recitare…
facendosi subito notare per le sue notevoli e coinvolgenti 
capacità espressive.

 
 
 
 
Montgomery Clift (Omaha 17.10.1920 – New York 23.7.1966)
 
 
 
 
Clift ha incarnato nel cinema le difficoltà della gioventù Usa,
i suoi smarrimenti e le sue inquietudini nel periodo postbellico
ed è considerato il capostipite di una generazione di ribelli,
 come Marlon  Brando e James Dean.
 
 
Questo però senza mai urla o gesti forti nella recitazione
bensì solo attraverso atteggiamenti distaccati… delicati… 
e quasi indefinibili benché molto intensi.
 
 
 
 
 

 
 
 
 

Nel 1957 riportò gravi ferite al volto in un incidente stradale
che mutarono l'armonia e l'espressività dei suoi lineamenti.

Dopo un periodo di depressione causato da questo
e dalla sua difficoltà a rivelare la sua omosessualità
tuttavia tornò poi a bellissime performances in film come
I giovani leoni, Improvvisamente l'estate scorsa, Gli spostati,
Vincitori e vinti, ed infine Freud passioni segrete
del 1962 in cui interpretò il ruolo del padre della psicanalisi.






Morì giovanissimo all'età di quarantacinque anni
per un attacco cardiaco
 
 
Ricordiamolo anche con questo video-omaggio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tony Kospan
 
 
 
 
 

   
LA TUA PAGINA D'AMICIZIA SOGNO E CULTURA DI FACEBOOK









  
 

 

Con la bella minipoesia “Lascia pure” di Goethe buonanotte a tutti   Leave a comment

 

 

 

 



LASCIA PURE…

Goethe



Lascia pure che lo splendore


del sole svanisca,


purché spunti il giorno


nella tua anima.


Ciò che vien meno


al mondo intero,


puoi trovarlo dentro il tuo cuore.



 

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 

by Tony Kospan

 

 

 

 


80x8080x8080x8080x80

UN MODO DIVERSO DI VIVER
LA POESIA (E NON SOLO)
NELLA PAGINA


Gerolamo Scaccabarozzi – L'incanto della sera


 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: