Archivio per 2 ottobre 2017

Buon lunedì sera in poesia “Cerco un segno” di Neruda – arte G. Boldini – canzone “Inventi”   Leave a comment

 
 
 


 G. Boldini

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


 
A volte succedono cose strane,
un incontro, un sospiro,
un alito di vento che suggerisce
nuove avventure della mente e del cuore.
Il resto arriva da solo, nell'intimità
dei misteri del mondo.
Alda Merini – da “L'anima innamorata”
 

 

 

 

(Inventi – Renato Zero)

Boldini – Conversazione al caffè

 

 
 
CERCO UN SEGNO
 Pablo Neruda

Cerco un segno tuo in tutte l’altre,
 nel brusco, ondeggiante fiume delle donne,
 trecce, occhi appena sommersi,
 piedi chiari che scivolano navigando nella schiuma.
 D’improvviso mi sembra di scorger le tue unghie
 oblunghe, fuggitive, nipoti di un ciliegio,
 altra volta è la tua chioma che mi passa e mi sembra
 di vedere ardere nell’acqua il tuo ritratto di fuoco.
 Guardai, ma nessuna recava il tuo palpito,
 la tua luce, la creta oscura che portasti dal bosco,
 nessuna ebbe le tue minuscole orecchie.
 Tu sei totale e breve, di tutte sei una,
 così con te vo’ percorrendo e amando
 un ampio Mississippi d’estuario femminile.
 
 
 
 
 
 
G. Boldini – Giovani donne
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

stars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuarstars.gif stars picture by RaiodeLuar
PER LE NOVITA' DEL MONDO DI ORSOSOGNANTE

 

 

 

 
Boldini – Pomeriggio elegante



 
 
 
 
Annunci

2 OTTOBRE.. FESTA DEI NONNI – Origine.. significato.. simboli ed augurissimi alle nonne ed ai nonni   Leave a comment






Come ogni anno il 2 ottobre si festeggia la festa dei nonni.

Ma come, dove e perché nasce questa festa?






Pur essendo da sempre amatissimi e consideratissimi in Italia
tuttavia la festa è però nata negli USA nel 1978
con la Presidenza di Jimmy Carter a seguito della campagna
organizzata da una signora del West Virginia 
madre di 15 figli e nonna di 40 nipoti 
che tra l'altro lavorava nel campo dell'assistenza agli anziani.










L'obiettivo di Marian McQuade era il riconoscimento
della fondamentale importanza dei nonni sia per l'aiuto
all'educazione che per la trasmissione alle nuove generazioni
dei valori tradizionali e familiari.








In Italia questa ricorrenza civile è nata molto più recentemente
con una legge del 2005 per celebrare il ruolo dei nonni
nelle famiglie e nella società…




Albert Anker – I racconti del nonno



La data, il 2 ottobre, non è stata scelta per caso
ma perché è il giorno in cui la Chiesa festeggia
gli Angeli Custodi e quindi si è voluto sottolineare
l'enorme funzione dei nonni nell'accompagnare e seguire,
anche con i loro consigli, la crescita dei nipoti
mitigando così anche la severità dei genitori.




Pinturicchio – Angeli



Ogni nazione però celebra questa festa civile in giorni diversi
ed in Francia la festa avviene in 2 momenti…
uno per le nonne ed uno per i nonni.




Non ti scordar di me


La festa italiana ha anche un suo fiore…
ufficiale e simbolico… il “Non ti scordar di me
così come una canzone “Tu sarai
stata scritta dal cantautore Walter Bassani.



  (Tu sarai)




Concludo facendo… anche io da… nonno ter…
(3 volte nonno eh eh)
gli auguri ai nonni di tutta Italia.









IL TUO GRUPPO DI STORIA.. RICORDI.. CULTURA ED AMICIZIA








2 OTTOBRE.. FESTA DEI NONNI – Storia.. significato.. simboli ed augurissimi alle nonne ed ai nonni   Leave a comment






Come ogni anno il 2 ottobre si festeggia la festa dei nonni.

Ma come, dove e perché nasce questa festa?






Pur essendo da sempre amatissimi e consideratissimi in Italia
la festa è però nata invece negli USA nel 1978
con la Presidenza di Jimmy Carter a seguito della campagna
organizzata da una signora del West Virginia madre di 15 figli
e nonna di 40 nipoti che tra l'altro lavorava con anziani.

L'obiettivo di Marian McQuade era il riconoscimento
della fondamentale importanza dei nonni sia per l'aiuto
all'educazione che per la trasmissione alle nuove generazioni
dei valori tradizionali e familiari.






In Italia questa ricorrenza civile è nata molto più recentemente
con una legge del 2005 per celebrare il ruolo dei nonni
nelle famiglie e nella società…



Albert Anker – I racconti del nonno



La data, il 2 ottobre, non è stata scelta per caso
ma perché è il giorno in cui la Chiesa festeggia
gli Angeli Custodi e quindi si è voluto sottolineare
l'enorme funzione dei nonni nell'accompagnare e seguire,
anche con i loro consigli, la crescita dei nipoti
mitigando così anche la severità dei genitori.




Pinturicchio – Angeli


Ogni nazione però celebra questa festa civile in giorni diversi
ed in Francia la festa avviene in 2 momenti…
uno per le nonne ed uno per i nonni.



Non ti scordar di me


La festa italiana ha anche un suo fiore…
ufficiale e simbolico… il “Non ti scordar di me
così come una canzone “Tu sarai
stata scritta dal cantautore Walter Bassani.


  (Tu sarai)



Concludo facendo… anche io da… nonno bis…
(non bisnonno eh eh)
gli auguri ai nonni di tutta Italia.








IL TUO GRUPPO DI STORIA.. RICORDI.. CULTURA ED AMICIZIA

L'immagine può contenere: 1 persona








GANDHI – Breve ricordo anche con alcuni aforismi e 2 mitiche poesie del vero mito mondiale della non violenza   Leave a comment



Sono le azioni che contano.
I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere,
sono perle false finché che non sono trasformati in azioni.
Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.
Mahatma Gandhi







Gandhi ha cambiato la storia del suo paese, e forse del mondo,
senza colpo ferire… con la sola forza delle idee e della perseveranza.

In tal modo è diventato il simbolo mondiale della
NON VIOLENZA




(Porbandar 2.10.1869 – Nuova Delhi 30.1.1948)



Il Mahatma (così era chiamato)
è stato infatti un fulgido esempio per tutto il mondo di come,
attraverso il pensiero, le riflessioni, il buon senso, il dialogo… etc. ,
si possa battere la forza delle armi di un grande esercito.

Il grande esercito era quello della Gran Bretagna
all'epoca ancora una vera superpotenza mondiale
e dominatrice dell'India.







Gandhi è stato un pensatore, uno statista
ma soprattutto, con la sua mitica “non violenza“,
è stato il leader politico nazionalista che ha contribuito
alla creazione ed all'indipendenza della nazione indiana.



Gandhi alla “Marcia del sale”



Ricordiamolo con alcuni suoi pensieri
e 2 sue note poesie che ci mostrano
la cifra immensa della sua Saggezza e della sua Umanità.



Werner Horvath



Serenità è quando ciò che dici,
ciò che pensi,
ciò che fai,
sono in perfetta armonia.





La mia esperienza mi ha portato a constatare
che il modo migliore per ottenere giustizia
è trattare gli altri con giustizia.





Per una persona non violenta
tutto il mondo è la sua famiglia.







PRENDI UN SORRISO
Mahatma Gandhi

Prendi un sorriso,
regalalo a chi non l’ha mai avuto.
Prendi un raggio di sole,
fallo volare là dove regna la notte.
Scopri una sorgente,
fa bagnare chi vive nel fango.
Prendi una lacrima,
posala sul volto di chi non ha pianto.
Prendi il coraggio,
mettilo nell’animo di chi non sa lottare.
Scopri la vita,
raccontala a chi non sa capirla.
Prendi la speranza,
e vivi nella sua luce.
Prendi la bontà,
e donala a chi non sa donare.
Scopri l’amore,
e fallo conoscere al mondo.






ESSERE UN FRATELLO
Mahatma Gandhi

In tutta umiltà mi sforzerò
di essere buono, amante del vero, onesto e puro;
di non tenere con me niente di cui non ho bisogno;
di meritare, con il mio lavoro, il mio salario;
di stare sempre attento a quel che bevo e mangio;
di essere sempre coraggioso;
di rispettare le altre religioni proprio come la mia,
e di cercare di veder sempre del bene nel mio prossimo,
di seguire fedelmente lo svadeshi
e di essere un fratello per tutti i miei fratelli.








Grazie… sempre… Gandhi…  
per il tuo grande insegnamento…
anche se ahimé sembra che
la stessa India spesso lo dimentichi…






Tony Kospan



LA PAGINA DELLA POESIA
E DELLA CULTURA
CON LEGGEREZZA









Buonanotte a tutti con la bella minipoesia “Se l’aria” di Eugenio Montale   Leave a comment

 

 

 

 

 

SE L’ARIA…

E. Montale


 Se l’aria mi raccontasse di te


 vorrei perdermi per sempre nel vento,


 lì ascolterei le tue parole


 e i tuoi sospiri,


 lì sarei vicino alla tua anima


 e al calore del tuo cuore.
 

 

 

 

 


 


 

 

L'immagine può contenere: sMS

 

 

 

 

 

LA PAGINA DELLA POESIA
 

 
 
 
 
.
.
.
.

Csaba Markus – Rapsodia d’amore




 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: