I MITI CLASSICI E LA METAMORFOSI DELL’AMORE SONO IL TEMA DELLA MOSTRA “AMORI DIVINI”   1 comment




L'immagine può contenere: una o più persone e sMS




Seduzione.. innamoramento… e trasformazione
sono gli ingredienti principali dell'amore.




L'immagine può contenere: 1 persona





Certo cambiano modalità, tempi e forme
sennò l'amore sarebbe un replay sempre uguale
ed alla fine diverrebbe noioso.




L'immagine può contenere: 1 persona




Questi ingredienti,
e soprattutto la trasformazione che l'amore crea in noi,
erano stato compresi dagli antichi
e rivelati dagli dei al popolo attraverso i miti classici.




L'immagine può contenere: spazio all'aperto




Infatti che l'amore crei in noi una grande trasformazione,
quasi un incanto soprannaturale, è certo…
e che ciò sia opera di un dio pagano o dell'adrenalina delle emozioni…
poco importa.




L'immagine può contenere: una o più persone




Il tempo, i valori, le priorità del nostro vivere
vengono sconvolti dall'innamoramento
e pertanto sentiamo il cambiamento
e diventiamo diversi rispetto a prima.




L'immagine può contenere: 1 persona
Annibale Carracci – Ratto d'Europa




Di questa metamorfosi ciascuno di noi,
che si sia innamorato davvero,
è perfettamente consapevole.




L'immagine può contenere: una o più persone




AMORI  DIVINI è una mostra in corso* al Museo Archeologico di Napoli,
che vuole proprio mostrare questa trasformazione
nel modo in cui la raccontano i miti classici
attraverso opere pervenute da vari musei del mondo
che ci parlano degli amori “divini”
come quelli tra Apollo e Dafne, Eco e Narciso e Giove e Leda ed altri.




L'immagine può contenere: 2 persone




In queste “love story” dell'antichità raccontate nelle Metamorfosi di Ovidio
almeno uno dei 2 protagonisti si trasforma:
Giove in un animale, Dafne in una pianta ed Eco in un suono
ma sono solo alcuni esempi dei miti presenti nella mostra.




L'immagine può contenere: spazio all'aperto
Leda e il cigno – Villa Arianna – Stabia





L'ampia selezione della mostra comprende
numerose pitture parietali di soggetto mitologico,
pannelli a mosaico, arredi in marmo e in bronzo,
gemme e oggetti d’oreficeria.




Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Leda e il cigno – Argenteria del Tesoro di Boscoreale




Ciascun mito poi è illustrato anche con opere più recenti
sempre in riferimento alle metamorfosi.


Infine possiamo vedere la mostra ed altre spiegazioni
in questo video amatoriale.




Nessun testo alternativo automatico disponibile.






Tony Kospan



* Fino al 16 ottobre




Copyright T.K.




CULTURA CON LEGGEREZZA

SE TI PIACE… 
I S C R I V I T I






L'immagine può contenere: sMS




Annunci

Pubblicato 23 luglio 2017 da tonykospan21 in ARCHEOLOGIA

Una risposta a “I MITI CLASSICI E LA METAMORFOSI DELL’AMORE SONO IL TEMA DELLA MOSTRA “AMORI DIVINI”

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. L’amore quando è’ vero puro sincero e’ divino…..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: