Archivio per 8 aprile 2017

Buon sabato sera in poesia “Il principe” Hesse – arte.. D. G. Rossetti – canzone “Anche per te”   2 comments

 
 

 
 
 
 
 Dante Gabriel Rossetti
 
 
 
 
L'immagine può contenere: nuvola, cielo, oceano, natura, spazio all'aperto e acqua
 
 
 
 

 
Solo nei sogni gli uomini sono davvero liberi,
è da sempre così e così sarà per sempre.
John Keating
 

 
 
 
 

 

Dante Gabriel Rossetti – Joli coeur

 
 
 
IL PRINCIPE
~ Hermann Hesse ~ 

Volevamo costruire assieme
una casa bella e tutta nostra
alta come un castello
per guardare oltre i fiumi e i prati
su boschi silenti.
Tutto volevamo disimparare
ciò che era piccolo e brutto,
volevamo decorare con canti di gioia
vicinanze e lontananze,
le corone di felicità nei capelli.
Ora ho costruito un castello
su un'estrema e silenziosa altura;
la mia nostalgia sta là e guarda
fin alla noia, ed il giorno si fa grigio
– principessa, dove sei rimasta?
Ora affido a tutti i venti
i miei canti arditi.
Loro devono cercarti e trovarti
e svelarti il dolore
di cui soffre il mio cuore.
Devono anche raccontarti
di una seducente infinita felicità,
devono baciarti e tormentarti
e devono rubarti il sonno –
principessa, quando tornerai?
 
 
 
 
 

La Bella Mano (1875) – Dante Gabriel Rossetti

 

 

 


 
 
 
L'immagine può contenere: cielo, nuvola e spazio all'aperto
 
da Tony Kospan
 
 

 

LA TUA PAGINA CULTURALE E DI SOGNO DI FB

L'immagine può contenere: una o più persone, cielo, uccello, nuvola e sMS

 
 
 
 
 
 
Dante Gabriel Rossetti – Vedova romana
 
 
 
 

 

Siamo stanchi… annoiati? Ecco allora qualcosa che ci tirerà su! (Per sorridere)   3 comments

 
 
 
 
 
 
 
 
 
STANCHI ANNOIATI?

 
 
 
 
 
 

Nessun problema…
 
 
 

 
 
 
 
ECCO QUALCOSA
CHE CERTO CI TIRERA’ SU…A bocca aperta
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Clikka qui giù
(e poi su Play)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 Ciaoooooooo 
 
 
 
 
T.K.




L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute e occhiali




 
 
 
 
 
 

Pubblicato 8 aprile 2017 da tonykospan21 in BUONUMORE

Taggato con , , , ,

Jacques Brel – Breve ricordo del grande cantautore belga anche con la sua mitica “Ne me quitte pas”   Leave a comment

 





Forse per molti, soprattutto delle nuove generazioni,

 questo cantautore è un emerito sconosciuto…

ma, come vedremo, egli ha lasciato

una notevole impronta nel campo delle canzoni-poesie.

.

.

 

(Schaerbeek 8.4.1929 – Bobigny 9.10.1978)


 

 

 Infatti questo cantautore belga di lingua francese

è unanimemente considerato

uno dei più grandi del secolo scorso.

 

 

 

 

 

 

I testi delle sue canzoni,  per la loro bellezza e profondità,

sono considerati vere e proprie eleganti poesie.

 

 

 

 

 

 

Le sue canzoni degli anni 50, 60 e 70

 furono quasi tutte dei successi

mentre non altrettanto si può dire dei film in cui recitò.


Morì molto giovane a 49 anni per una brutta malattia.


 

 

 

 

 

 

Possiamo ora ricordarlo

ascoltandolo e rivedendolo

in questa sua notissima canzone…


NE ME QUITTE PAS

(NON MI LASCIARE)







Il testo della canzone è composto da 5 strofe
ciascuna accompagnata dal ritornello Ne me quitte pas
cioè Non mi lasciare (o Non abbandonarmi).


In ciascuna di esse c’è un’accorata preghiera all’amata
con versi che raggiungono l’apice poetico nella 2° strofa…


“Creerò per te un regno

in cui il re sarà l’amore

in cui la legge sarà l’amore

ed in cui tu sarai la regina”


 

 

 

 

Tony Kospan

 

 

 

IL GRUPPO DI FB DEI RICORDI

 





 

Felice notte con la bella minipoesia “Svegliati” di R. Tagore   3 comments







SVEGLIATI
Tagore
.
.
Svegliati, amore,
svegliati!
Il mio bicchiere è vuoto,
riempilo,
smuovi la notte
col respiro d’un canto.




 

 







Foto animata

da Tony Kospan



PER VIVER L'ARTE
I N S I E M E

 

 

 

Emile Eisman Semenowsky

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: