Archivio per 26 dicembre 2016

Buona prima serata dell’ultima settimana del 2016 in poesia con “L’attimo eterno” di G. Maugeri – arte F. Leighton – canzone “Mind games”   Leave a comment

 

 

 

Lord Frederic Leighton

 

 

 

 

   

  E se tutti noi fossimo sogni che qualcuno sogna,
pensieri che qualcuno pensa?
Fernando Pessoa

   

 
 

Lord Frederic Leighton – May Sartoris

 
 
 
L’ATTIMO ETERNO DELLA VERITA’
 
Giusy Maugeri   

 

Dai lembi scuciti 

delle terre del cuore

riemergo

centellinando parole

soffocate

 dall’esplosione di voci assordanti

del mondo delle banalità

E se colgo una stella

 nel vortice vivo

di vite sprecate

 fra inutili stupidità

 ne godo

di gemma rara

il bagliore

 e rinasco

come tenero germoglio

nutrito dal sole della vita.

Essa corre

come treno veloce

sui binari del mondo

e mi sfugge di mano

l’attimo eterno

della verità…

 

 
Lord Frederic Leighton – Ragazze greche che cercano ciottoli
 
 
 
  
 
 
     

 par Ours Antoine

 
 
 
 

PER CHI AMA L'ARTE…
IL GRUPPO DI FB

 
 
 
 
Lord Frederic Leighton – Madre e figlia
 
 
 

 

La bellezza dello star insieme – Inno all’esser in gruppo (ed anche qui).. di Leo Buscaglia   Leave a comment


Questo breve.. semplice ma bel brano ci parla
della superiorità delle esperienze vissute in 2 o più persone…
.
Ma leggiamolo… poi dirò il mio pensiero…

 
 
 
 
 .
 
LA BELLEZZA DELL’ESSERE INSIEME
Leo Buscaglia
 
 
 
 

  
 




Andare al parco e guardare gli alberi da soli
può essere bellissimo;
ma avere al braccio qualcuno che dice:
Guarda quelli violacei
mentre voi state guardando quelli blu,
e così non vi lasciate sfuggire
né gli alberi violacei né quelli blu,
è… fantastico!



 



  


Non lasciatevi sfuggire…
 questo essere insieme,
perché è vostro,
perché è a vostra disposizione.



 
 
 
 
Questo pensiero di Buscaglia, che condivido…,
mostra la superiorità del vivere
delle esperienze insieme… in gruppo…
piuttosto che da soli… 
 
Questo essere.. sentirsi.. insieme
e parte di qualcosa più grande di noi
ma che vive anche grazie a noi
è una vera ricchezza da non disperdere…
che ci consente anche di limitare individualismi esagerati.

Non dimentichiamolo mai…






 
 
Questo brano poi può anche esser letto come un inno
al ritrovarsi 
GLI UNI ACCANTO AGLI ALTRI
 in uno stesso spazio virtuale come il nostro…
e dunque mi appare come un vero inno ai nostri gruppi.
 
 
 

 
 
 
Cosa ne pensate? 
 
Ciao da Tony Kospan

 





POESIE E CULTURA VARIA

 




 
Foto:

 

Buon Santo Stefano e buon onomastico agli Stefano ed alle Stefania anche con la storia del Santo   Leave a comment

 

 

 

 



LA STORIA DEL SANTO


Santo Stefano, ebreo di nascita,

è stato il primo dei 7 diaconi scelti

dalla Comunità Cristiana per aiutare gli Apostoli.


E’ stato altresì il primo cristiano martire (protomartire)

per aver voluto diffondere e testimoniare la sua fede.




GIOTTO – SANTO STEFANO




Il suo martirio, con la lapidazione nel 36 d.C., avvenne

dinanzi a San Paolo, che non si era ancora convertito,

e che anzi era stato il suo accusatore.


E’ venerato dai cattolici e dagli Ortodossi

ed il suo nome è diffuso in tutto il mondo

ed in Italia molti paesi e frazioni portano il suo nome.



 



   




A COLORO CHE SI CHIAMANO

STEFANO e STEFANIA

 

 


ED A TUTTI 

 

  



Infine gli auguri anche in video…

 

 



VISITA PER LE NOVITA’
E.. SE TI PIACE.. ISCRIVITI




Renato Guttuso – Breve ricordo del grande artista del ‘900 con i temi della sua pittura ed alcuni capolavori   1 comment




Spes contra spem – 1982 – (La visione, in sintesi, del suo mondo)



Renato Guttuso è stato, con le sue opere,
attivo testimone delle principali vicende,
artistiche e non solo, del XX secolo.





La strada



La sua pittura,
tesa all’esaltazione dei temi sociali,
ma anche di quelli genericamente umani
e talvolta anche politici,
è stata definita neorealista.
.
.
.
Bagheria 26.12.1911 – Roma 18.1.1987



La tematica della sua opera pittorica è caratterizzata,
inoltre fin dalle opere giovanili, dal suo amore per la Sicilia.





 
Contadini al lavoro – 1950



In primo piano nella sua ricerca artistica
appaiono poi sia il mondo contadino
che la vita dei quartieri di Palermo.



Autoritratto



Questo suo sentimento raggiunge il suo apice
nel suo capolavoro Vucciria del 1974.





Vucciria




Molto presenti nelle sue opere anche i temi sociali,
esaltati dalla sua adesione al Partito Comunista Italiano,
di cui disegnò anche il simbolo,
fino al cambiamento del 1991.



Guttuso – Occupazione delle terre


Negli anni ’60 entrano nel suo mondo pittorico
in modo potente anche le figure femminili





Donne



E’ stato anche un notevole esponente
del mondo intellettuale e culturale italiano
del 2° novecento



Donna alla finestra

.

.


Molto nota è poi anche la sua lunga relazione
con Marta Marzotto








che fu anche la sua musa di tanti dipinti
e che gli fu vicino fino alla fine.




Melancholia nova (Marta Marzotto)




F I N E



IL GRUPPO DI CHI AMA L’ARTE FIGURATIVA
(PITTURA, SCULTURA, FOTOGRAFIA E CINEMA)









%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: