Archivio per 6 ottobre 2016

Felice notte con la bella minipoesia “Gaudio l’amarti” di Sibilla Aleramo   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
GAUDIO L’AMARTI
Sibilla Aleramo
 
 
Gaudio l’amarti,
illimitato gaudio
credere al riso dei tuoi occhi,
e vertigine ancora
la certezza d’esser da te cantata,
oh più tardi, negli anni non più miei,
or che tremare la vita sento
sul ciglio estremo…
 
 
 
 
Frank Weston Benson
 
 

 
 
 
 
 
by Tony Kospan
 

 
 

PER LE NOVITA’ DEL BLOG

SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I
 
 
 
 

 
 
 
 

Buon giovedì pomer. in poesia “Voglio che tu sappia una cosa” Neruda – arte.. Renoir – canzone “Caruso”   Leave a comment

 

 

Renoir

 

 

 

 

 

 

Il bacio è un dolce scherzo che la natura ha inventato
per fermare i discorsi quando le parole diventano inutili
Ingrid Bergman

 

 

 

 

Renoir – Signora con cane


 
 
VOGLIO CHE TU SAPPIA UNA COSA
P. Neruda
 
Tu sai com’è questa cosa:
se guardo
la luna di cristallo, il ramo rosso
del lento autunno alla mia finestra,
se tocco
vicino al fuoco
l’impalpabile cenere
o il rugoso corpo della legna,
tutto mi conduce a te,
come se ciò che esiste,
aromi, luce, metalli,
fossero piccole navi che vanno
verso le tue isole che m’attendono

Orbene,
se a poco a poco cessi di amarmi
cesserò d’amarti poco a poco.

Se d’improvviso
mi dimentichi,
non cercarmi,
che già ti avrò dimenticata.

Se consideri lungo e pazzo
il vento di bandiere
che passa per la mia vita
e ti decidi
a lasciarmi sulla riva
del cuore in cui ho le radici,
pensa
che in quel giorno,
in quell’ora,
leverò in alto le braccia
e le mie radici usciranno
a cercare altra terra.

Ma
se ogni giorno,
ogni ora
senti che a me sei destinata
con dolcezza implacabile.

Se ogni giorno sale
alle tue labbra un fiore a cercarmi,
ahi, amor mio, ahi mia,
in me tutto quel fuoco si ripete,
in me nulla si spegne né si dimentica,
il mio amore si nutre del tuo amore, amata,
e finché tu vivrai starà tra le tue braccia
senza uscire dalle mie.

 

 


Pierre Auguste Renoir – Danza al Bougival (part.)

 

 
 

 a tutti da Tony Kospan

 
 
 



 

IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L'ARTE…
I N S I E M E

 
 
 
 
 
Renoir – Bal au Moulin de la Galette
 
 
 

Felice giovedì in poesia “La speranza” E. Dickinson – arte.. C. Haigh-Wood – canzone “L’emozione non ha voce”   1 comment

 
 
 
 
 
Charles Haigh-Wood
 
 
 
         
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Uno spettacolo per gli dei
è la vita di due innamorati.
– Wolfgang Goethe –
 
 
 
 
 
 
 
Charles Haigh-Wood – L'appuntamento
 
 
 
 clicca per vedere l'immagine a dimensioni normali

 

 

 

LA SPERANZA E’ UN ESSERE PIUMATO  
Emily  Dickinson
 
La speranza è un essere piumato
che si posa sull’anima,
canta melodie senza parole e non finisce mai.
La brezza ne diffonde l’armonia,
e solo una tempesta violentissima
potrebbe sconcertare l’uccellino
che ha consolato tanti.
L’ho ascoltato nella terra più fredda
e sui più strani mari.
Eppure neanche nella necessità
ha chiesto mai una briciola – a me.

 
 
 
Charles Haigh-Wood – Pensieri dubbiosi
 
 
 
 Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2
 
 
 
 
a tutti
da Orso Tony
  
 
 
 

PER LE NOVITA' DEL BLOG
SE IL BLOG TI PIACE
I S C R I V I T I





Charles Haigh-Wood – L'amore trionferà


 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: