Archivio per 30 settembre 2016

Buon W. E. in poesia “Stringo il cielo..” M. A. Borgatelli – arte.. Manet – canzone “L’emozione non ha voce”   Leave a comment

 

 

Manet

 

 

 

 

 

Manet – Colazione sull'erba

 

 

 


 

Il fiore che sboccia non fa alcun rumore;

la bellezza, la vera felicità ed il genuino eroismo

camminano su suole silenziose!

Wilhelm Raabe

 

 
 
 
 
 
 

clicca per vedere l'immagine a dimensioni normali

 
 
 
 
STRINGO IL CIELO TRA LE DITA

M. A. Borgatelli

 

Stringo il cielo tra le dita

mentre passeggio

per la strada dei ricordi.

Vola il pensiero

sulle fronde della spensieratezza

a scandire le ore del mio tempo

nel filo sottile della vita.

Nelle rotte celesti

della mia fantasia

intreccio ghirlande di sogni

e disegno arcobaleni di speranze.

Mentre volano i pensieri

in un cielo senza nuvole

sento palpitare

più forte il mio cuore.

E stringo sempre più forte

il cielo tra le dita

per non lasciarmi sfuggire

questa dolce illusione.

 

 

 

Manet – La ferrovia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

a tutti da Orso Tony

 

 

 

 

IL GRUPPO DI CHI AMA VIVER L'ARTE
I N S I E M E

 
 
 
 
 
 
 
Manet – Chez le père Lathuille
 
 
 

Gran festa del “Mondo di Orsosognante” per il 6° anniversario e le oltre 13.800.000 visualizzazioni con poesia.. immagini.. canzone e dipinti bellissimi   2 comments




Permettetemi stavolta di parlare di lui…
del mio blog…
e di un suo giorno particolare…
 
 
 
 
 

 

 
 
IL MONDO DI ORSOSOGNANTE
COMPIE 6 ANNI
 
 
Cari amici sì… oggi il blog…  
 
 
 
 
 
 
 
 
è in festa…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
E' infatti qui… sulla piattaforma WORDPRESS
dalla fine di settembre del 2010.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Questa piattaforma dona molti vantaggi come
la precisione e completezza delle statistiche,
la facile gestione dei commenti…
ed una buona penetrazione nel web.
 
 
 
 

 



Quest'anno però la festa è doppia
in quanto è stato anche superato, ed alla grande,
il numero di
13 milioni e 800.000 visualizzazioni

 

Tiziano Vecellio – Amor Sacro e Amor Profano

 

 

Aggiungo con grande piacere ed un po' di sorpresa 
che le pagine più lette sono sempre…
quelle d’arte, dei ricordi di personaggi mitici,
delle poesie, delle canzoni di un tempo con le loro atmosfere
ma anche quelle con umorismo elegante… etc.
 
.
.
 
Canova – Il principe Henryk Lubomirski nelle vesti di Eros (partic.)
 
 
.
 
In questi 5 anni infatti (per me incredibilmente)
vi sono state oltre 13.800.000 visite
(3 milioni e ottocentomila in più rispetto all'anno scorso)
 
 
.
 

 

 
 
 Ma prima di festeggiare questo bel momento,
desidero ringraziare di tutto cuore i tantissimi che,
via Facebook, via Google, via Twitter
o iscrivendosi al blog… 
lo visitano quotidianamente o saltuariamente.

.
.
 
 
 
 
.
 
 
 

Il mio ringraziamento è doveroso in quanto,
senza il vostro calore, senza il vostro sostegno,  
e senza la vostra assidua presenza
con commenti e non solo,
ben diversa sarebbe stata questa mia virtuale,
fantastica, ma molto impegnativa esperienza.

 
 
 
 
 
 
  
 

Ora mi fa piacere dunque
festeggiare e brindare insieme a voi 
 oltre che con i vari dipinti e le immagini del post…

 
.
 
 
 
 
.
 
 
 
Antonio Canova – Le 3 Grazie
 
.
 
 
 
anche con una bella poesia

che ci invita all'ottimismo ed alla gioia.

 
 

 
 
 
 
 
 
OGGI
Stephen Littleword

Oggi
raccolgo brandelli
di cielo,
sorrido al nuovo
giorno che si accinge
a splendere,
raccolgo le forze
come fossero coralli
sulla spiaggia,
e ne faccio tesoro
per l’intera giornata.
Apri
le porte al cambiamento
e vivi intensamente,
disegna una finestra
tra i pensieri più bui
e falla diventare
la tua finestra
sul cielo interiore.
Che sia
un giorno splendido,
uno di quei giorni
dove il sole splende,
dentro
e fuori di te.
 
.
.
 
 
 
.
 
… e la bellissima… notissima… canzone Alegria

del  “Cirque du Soleilin uno stupendo video…
 
 
 

 

 
 


Il blog cercherà di mantenere
 la sua consueta linea…
con il suo stile variegato e colorato,
con i suoi post completi ma non lunghi
e soprattutto con i suoi temi di cultura varia…
curati, ma non pedanti, nè pesanti.
 
 
 
 
 
 
Globos4.gif picture by LylaAmor
 

 
  
Tony Kospan








Buon compleanno… Renato Zero… augurissimi!   1 comment


 

 

 

OGGI RENATO ZERO COMPIE GLI ANNI…

 

Infatti Renato Zero,

(pseudonimo di Renato Fiacchini)

è nato a Roma il 30 settembre 1950.

 

 

 

 

Per i pochissimi che non lo conoscono

possiamo dire che è un cantautore, showman, ballerino

e produttore discografico italiano.






 
Moltissimi sono stati

i suoi successi fin dagli anni '60

grazie ad uno stile provocatorio…

ironico e sempre sul filo dell'equivoco…


 

 

 

 

 

I suoi tantissimi fans sono denominati “sorcini”

 

 

 

 

 

SPERO CHE I MIGLIORI ANNI DELLA SUA VITA..

COME PERSONA E COME ARTISTA…

PER LA GIOIA SUA E DEI SUOI TANTISSIMI FANS

CONTINUINO ANCORA PER ALTRI MILLE ANNI






Ed è proprio con questo suo grande successo



“I migliori anni della nostra vita”



che lo saluto e gli faccio i miei migliori auguri.

 

 

 

 

 

 

 

 

anche da Tony Kospan

 

 

80x8080x8080x8080x80
PER LE NOVITA'
SE IL BLOG TI PIACE
ISCRIVITI



 

James Dean… vera leggenda del cinema negli anni ’50 dal tragico destino e mitico interprete di “Gioventù bruciata”   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
 
 
E' incredibile come un attore dalla vita ahimé così breve
possa esser diventato, in poco tempo,
un mito della cinematografia statunitense e mondiale…

Ancor oggi il suo ricordo è vivo ed attuale…
 
 

 

(Marion 8.2.1931 – Cholame 30.9.1955)
 
 
 

Probabilmente ciò è dovuto ad una perfetta miscela che
univa il suo indubbio notevole fascino alle sue grandi capacità d'attore
al suo stile di vita spericolato ed all'atmosfera di quei tempi…






 
 
La morte stessa, a soli 24 anni per un incidente stradale,
quando era al culmine dei suoi successi, contribuì
all'espandersi della sua fama in tutto il mondo…
 
 

 
 
 

 
 
Il film che lo rese un'icona culturale
e che è anche il suo film più celebre, è il mitico
Gioventù bruciata
ma il cui titolo originale era letteralmente
Ribelle senza causa“.
 
 
Anche il titolo italiano ebbe un tale successo
che negli anni 50
entrò nel nostro linguaggio corrente
per definire i giovani scapestrati…
 
 
 
 
 
 
 
 
In questo film,
che ebbe sucesso planetario perché rappresentava
(e rappresenta) l'archetipo dell'inquietitudine giovanile,
ricopriva il ruolo di
Jim Stark un giovane ribelle…
 
 
I suoi soli tre film
Gioventù bruciata, Il gigante e La Valle dell'Eden,
ed un solo anno di carriera, 
l'hanno inserito alla grande nella storia del Cinema
e tra i miti mondiali senza tempo.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Divide con Troisi (per il Postino)
le uniche nomination per l'Oscar…
 post mortem.
 
 
Come possiamo ricordarlo nel modo migliore 
se non rivedendo una scena del mitico film
Gioventù bruciata“?
 
 
 
 
 
 
 
 
Tony Kospan



Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2Flowers_tiny_PH.gif picture by Lilith_RJ2

PER LE NOVITA' DEL BLOG
SE TI PIACE… ISCRIVITI




 




 
 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: