Archivio per 3 agosto 2016

Buonanotte in minipoesia con “Follia” di Nizar Qassani   1 comment

 
 

 
 



F O L L I A
Nizar Qassani
 
 
Quando ti cancellai
 
dal libro dell’amore
 
ignoravo di annullare
 
metà della mia vita
.
.
.

 
 
 

 
 
 
by Tony Kospan
 
 
 


80x8080x8080x8080x80

UN MODO DIVERSO DI VIVER
LA POESIA (E NON SOLO)
NELLA PAGINA





Hans Rudolf Giger


 
 
 

Buon mercoledì sera in poesia “Amore” I. Sodergan – arte.. Stillman – canzone “La forza che ci muove”   Leave a comment

 

 

 

Marie Spartali Stillman – Madonna Pietra degli Scrovegni

 

 








Le parole sono piene di falsità o di arte;

lo sguardo è il linguaggio del cuore

~ William Shakespeare ~


 
 
 
 
Questa bella cascata, benché solo virtuale,
possa almeno darci l'illusione del refrigerio
 
 
 



 
 
 
 
 
 

clicca per vedere l'immagine a dimensioni normali

Marie Spartali Stillman – Messaggio d'amore
 
 

 
AMORE
Irene Sodergran

La mia anima era un abito azzurro colore del cielo;
l’ho lasciato su uno scoglio, sul mare
e sono venuta da te, e somigliavo a una donna.

E come una donna mi sono seduta alla tua tavola
e ho bevuto una coppa di vino,
e respirato il profumo delle rose.

Hai detto che ero bella, che somigliavo
a qualcosa che avevi visto in sogno.

Ho dimenticato tutto, la mia infanzia e la mia patria,
sapevo solo che le tue lusinghe mi tenevano prigioniera.

E tu, ridendo, hai preso uno specchio
e mi hai detto di guardarmi.

Ho visto che le mie spalle erano fatte di stoffa
e si stavano sbriciolando,
ho visto che la mia bellezza era malata,
e che desiderava solo una cosa: sparire.

Oh, tienimi stretta tra le tue braccia,
che io non abbia più bisogno
di niente.


.
.
.

Marie Spartali Stillman – Convent Lily – 1891

 
 
 

                           

.


.

 

 

 



a tutti da Orso Tony

 

 

      

UN MODO DIVERSO DI VIVER
LA POESIA (E NON SOLO)
NELLA PAGINA FB







Marie Spartali Stillman




IL MESE DI AGOSTO SECONDO LE ANTICHE TRADIZIONI (PACHAMAMA) DEI POPOLI ANDINI   Leave a comment










Il mese di agosto è il mese della Pachamama,

ed il primo giorno di agosto, in molti luoghi andini,

è il momento centrale della sua festa.


Il significato più comune della Pachamama è 

“Festa della Madre terra”.










Pacha” per i popoli Quechua e Aymara

equivale a terra, universo, mondo o cosmo, tempo e spazio.


Tutto ciò che esiste, per la cultura andina, è vivo.










Non solo l'uomo, gli animali e le piante,

ma anche le pietre, i fiumi, le colline e tutto il resto.


Nel mondo andino non esiste qualcosa inerte:

tutto ha vita.








Come noi tutti, anche gli oggetti,
partecipano alla grande festa della vita:

tutti mangiano, tutti dormono, tutti danzano, tutti cantano:

tutti vivono nella pienezza.


La festa diffusa in tutta l'America Latina

è però particolarmente sentita e vissuta dalle popolazioni indigene

del nord-ovest dell'Argentina, del Cile, della Bolivia e del Perù

e dura tutto il mese di agosto.









Il momento migliore per le offerte alla Pachamama è al calar della sera,

nel momento in cui il sole tramonta.


La luce naturale pian piano scompare ed inizia la notte,

in questo intervallo di tempo 

si apre la ”Pachachaka energetica” (la nostra cerimonia)

e sia Pachamama che gli altri spiriti sono più presenti.










I rituali in onore alla Pachamama risentono fortemente quindi

della spiritualità andina che non è estranea alla materia.


Spirito e materia infatti si incontrano, convergono e si completano.











Al pari di tutte le religioni basate sul culto della madre,

le celebrazioni della Pachamama si basano sul rispetto per tutti gli esseri viventi,

in quanto loro non sono solo il frutto della sua creazione,

ma ne fanno parte in modo pieno.










Con la bella… “Lascia pure” di Goethe buonanotte a tutti in… minipoesia   Leave a comment

 

 

 

 



LASCIA PURE…

Goethe



Lascia pure che lo splendore


del sole svanisca,


purché spunti il giorno


nella tua anima.


Ciò che vien meno


al mondo intero,


puoi trovarlo dentro il tuo cuore.



 

 

Gerolamo Scaccabarozzi – L'incanto della sera


 

 

 

 

 

 

 

 

 

by Tony Kospan

 

 

 

 


80x8080x8080x8080x80

UN MODO DIVERSO DI VIVER
LA POESIA (E NON SOLO)
NELLA PAGINA




 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: