LA CULLA DEL MARE – Poesia di Tony Kospan   4 comments


 
 
 
 
 
 
 

LA CULLA DEL MARE
Tony Kospan
 
 
A pelo d’acqua sdraiato
felice… dondolo
tra calde morbide onde.
 
A mò di morto galleggio…
molleggio…
ondeggio…
mentalmente solfeggio
eleatiche* musiche antiche
mentre il sole forte m’abbraccia
e gli occhi socchiusi… mi bacia.
 
Suoni indistinti
voci bagnate
rumori marini
soffusi giungono
confusi s’aggiungono
alle mie orecchie
immerse
sommerse
nel liquido mare.
 
Ed a questo dolce moto di culla
tutto m’abbandono
mentre s’acquieta l’animo mio
perdendosi tra sogni e ricordi
o cercando il nulla…
liberazione
seppur breve
dalle dure…
quotidiane cure





 
 
 
 
 
*Elea
altro nome di Velia… (Ascea… Cilento – Campania)
antica città della Magna Grecia
 
 
 

imagenimagenimagen
 
 
 
 


Qui la poesia in un bel video – dono dell’amica Luna…
 


 
 

 
 
 


 
 

 
 
 


.

.

.

.

.
,
.
.

4 risposte a “LA CULLA DEL MARE – Poesia di Tony Kospan

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Caro Tony, a qualche piccolissima reminiscenza dannunziana “Culla del mare” è la stessa emozione che provoca in chi si avvicina alla tua sensibilità ed al tuo grande amore per la vita

    "Mi piace"

  2. IL SOLe bacia i belli………………….

    "Mi piace"

    Simonetta D'Ambra
  3. CMQ BELLA !CIAO !

    "Mi piace"

    Simonetta D'Ambra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: