L’ASINO ED IL LEONE DI TOLSTOJ – BELLA FAVOLETTA DI UN GRANDE SCRITTORE   4 comments








Sempre simpatiche le favolette
di questo grande scrittore russo.

Stavolta ci parla di qualcosa
che quasi certamente sarà capitata anche a noi.







Ci sono persone che si danno molte arie
e si pavoneggiano a più non posso
mostrandosi per quel che non sono…
ma prima o poi commettono qualche errore
e vengono smascherate… (T.K.)








L'ASINO


 Leone Tolstoj




Un asino si mise addosso la pelle di un leone e andava attorno
seminando il terrore fra tutte le bestie.

Vide una volpe e volle provarsi a far paura anche a lei.

Ma quella, che per caso aveva già sentito la sua voce un'altra volta, gli disse:
 – Sta pur sicuro che, se non ti avessi mai sentito ragliare,
avresti fatto paura anche a me -.

 Cosi ci sono degli ignoranti che, grazie alle loro fastose apparenze,
sembrerebbero persone importanti, se la smania di parlare non li tradisse.










4 risposte a “L’ASINO ED IL LEONE DI TOLSTOJ – BELLA FAVOLETTA DI UN GRANDE SCRITTORE

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Bellissima favola “A buon intentitor’….

    "Mi piace"

  2. Ma questa la lessi in un libro di Esopo.

    "Mi piace"

    • Non so… ci sono tante favolette… e molte si rassomigliano…
      Questa l’ho trovata attribuita a lui…
      Se mi porti un link in cui mi mostrerai il testo di una favola uguale di Esopo… allora con piacere cambierò il post…
      Ma senza elementi concreti non posso far nulla…
      Ciaooo

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: