Archivio per 15 settembre 2015

L’estate sta finendo – E’ dei Righeira il super tormentone estivo del 1985   1 comment

 
 
 
Siamo ormai all'epilogo di questa stagione…
e l'autunno bussa ormai alle porte…
ma noi continuiamo in questa piccola antologia
delle canzoni delle nostre estati
 
 
 
 

 
 
L'ESTATE STA FINENDO

 
LE CANZONI DELL'ESTATE
a cura di Tony Kospan
 
 
 
 

 
 
 
 

Anche questa canzone è stata uno dei tormentoni 
che hanno spopolato nelle estati della nostra vita…
 
 
 

 
 
 
Questa porta nel titolo stesso…
la parola estate…
 
 
 
 
 
 
E' stata la vincitrice dell'edizione del 1985 del Festivalbar 
 
Ora qualche immagine di quell'anno
per riviverne l'atmosfera
 
Microsoft Windows 1.03 – 1985 – Nasce il web x tutti
 
 
 
Alfa – Arna
 
 
Il Verona vince lo scudetto…
 
 
Rigidissimo l'inverno del 1985
 
 
 
La canzone dei Righeira….
gruppo musicale formato dai torinesi
Michael (Stefano Rota) e Johnson (Stefano Righi)
ci parla di quella strana ma netta sensazione
che viviamo nell'avvertire nell'aria
la fine dell'estate…
 
Leggiamo prima il testo
e poi ascoltiamo questo mitico tormentone…

 

 

 

 

 

 

L'ESTATE STA FINENDO

L'estate sta finendo
e un anno se ne va
sto diventando grande
lo sai che non mi va.
In spiaggia di ombrelloni
non ce ne sono più
è il solito rituale
ma ora manchi tu.
Languidi brividi
come il ghiaccio bruciano
quando sto con te.
Baciami
siamo due satelliti
in orbita sul mar.
è tempo che i gabbiani
arrivino in città
L'estate sta finendo
lo sai che non mi va.
Io sono ancora solo
non è una novità
Tu hai già chi ti consola
a me chi penserà.
Languidi brividi…
L'estate sta finendo
e un anno se ne va
sto diventando grande
lo sai che non mi va.
Una fotografia
è tutto quel che ho
ma stanne pur sicura
io non ti scorderò.
L'estate sta finendo
e un anno se ne va
sto diventando grande
anche se non mi va.
L'estate sta finendo
l'estate sta finendo
l'estate sta finendo oh oh oh oh
l'estate sta finendo . . . . . . .

 

 

 

 

Ed ora ascoltiamola…

 

clicca per vedere l'immagine a dimensioni normali 

 
 
 
Ciaooooooooooo
 
e buon ascolto se vi fa piacere…
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Buon martedì pomeriggio in poesia “Se solamente” di Neruda – arte.. A. Hughes – canzone.. Voglio vederti danzare   Leave a comment

 
 
 

Hughes Arthur
 
 

 

 

 
 
 
 
 
 
La poesia è il palesamento del divino
Gustavo Roll
 
 
 
 
 

Hughes Arthur

 
 
 
SE SOLAMENTE
Pablo Neruda
 
Se solamente mi toccassi il cuore,
se solamente mettessi la tua bocca sul mio cuore,
la tua bocca sottile, i tuoi denti,
e mettessi la tua lingua come una freccia rossa
lì dove il mio cuore polveroso martella,
se soffiassi nel mio cuore, vicino al mare,
piangendo,
suonerebbe con rumore scuro,
con suono di ruote di treno assonnate,
come acque vacilllanti,
come l’autunno in foglie,
come sangue,
con un rumore di fiamme umide che bruciano il cielo,
suonando come sogni o rami o piogge
e sirene di un porto triste,
se tu soffiassi nel mio cuore vicino al mare,
come un fantasma bianco,
al bordo della schiuma,
in mezzo al vento,
come un fantasma scatenato,
in riva al mare,
piangendo…

 

 

 
 

 

 

 
 
 

 

 
 
da Orso Tony
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
Hughes Arthur
 
 
 
 

Buonanotte con la bella minipoesia “Tramonto”di Carlo Bramanti   Leave a comment

 
.
 
 
 
 
 
TRAMONTO
Carlo Bramanti

 

Si frangono piccole onde
sulla chiglia
dei sogni,
un’armonica in cielo
le veste di rosso:
la nave,
entra la nave
nel mio tramonto!
 
 
 
 
Caspar David Friedrich
 
 
 
 
 
 
 
 
 
by Tony Kospan
 
 
 
 

80x8080x8080x8080x80

UN MODO DIVERSO DI VIVER
LA POESIA (E NON SOLO)
NELLA PAGINA FB
 
 
 
 
 
 
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: