Archivio per 26 Maggio 2015

Con… Ho bevuto un solo sorso di vita… di Emily Dickinson… felice notte in minipoesia   Leave a comment

 
 
 
 
 
 
 
HO BEVUTO UN SOLO SORSO DI VITA

Emily Dickinson
 
 
Ho bevuto un solo sorso di vita.
Ti dirò quanto l'ho pagato:
– esattamente un'esistenza –
il normale prezzo di mercato,
mi è stato detto.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
by Tony Kospan
 
 
 
 

 

Divisorio

ARTE MUSICA POESIA ETC
NEL NUOVO GRUPPO DI FB

 
 
 

Pubblicato 26 Maggio 2015 da tonykospan21 in BUONANOTTE IN MINIPOESIA

Taggato con ,

Buon pomeriggio in poesia con… Anima mia di Hikmet – arte.. B. Burke – e..   4 comments

 
 
 
Brenda Burke
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
L'amore è un sogno che non ci abbandona mai
anche quando sappiamo che non si potrà più realizzare
Natalia Aspesi
 
 
 
 
 
 
 

Brenda Burke
 
 
 
ANIMA MIA
Hikmet
 
 
Anima mia
chiudi gli occhi
piano piano
e come s’affonda nell’acqua
immergiti nel sonno
nuda e vestita di bianco
il piu bello dei sogni
ti accoglierà
Anima mia
chiudi gli occhi
piano piano
abbandonati come nell’arco delle mie braccia
nel tuo sonno non dimenticarmi
chiudi gli occhi piano piano
i tuoi occhi marroni
dove brucia una fiamma verde
anima mia
 
 
 

Brenda Burke

 

 

 

 

 

da Orso Tony

 

 

 

LA PAGINA CULTURALE DI FB
CON OLTRE 550.000 FANS
 
 
 
 

Un breve ricordo di Gino Maringola il mitico Zio Pasqualino di “Natale in casa Cupiello”   Leave a comment

 


 
HA RECITATO CON GINO CERVI,
EMMA GRAMMATICA, NANDO GAZZOLO, ELSA MERLINI….
MA SOPRATTUTTO CON IL GRANDE…
EDUARDO…
 
 
 

Napoli 17 novembre del 1917 – Napoli 26 maggio 2011
 
 
 
 


UN BREVE RICORDO DI
GINO MARINGOLA
LO ZIO PASQUALINO DI CASA CUPIELLO
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Nato a Napoli il 17 novembre del 1917 , Gino esordisce come cantante ed anche di discreto successo grazie alla sua voce… poi però viene attratto dal teatro e fa tanta gavetta tra avanspettacoli e sceneggiate… recitando in varie compagnie teatrali italiane… anche con interpreti famosi…
 


 .
.


 
 

Qui è con Aurelio Fierro

 
 
 
 
Eduardo lo volle con sé nella commedia in cui debuttava il figlio Luca, alla fine degli anni 60, IL FIGLIO DI PULCINELLA, e poi nella sua compagnia al Teatro San Ferdinando.
 
Dopo un anno di incomprensioni, per l'estrema cura dei particolari, da parte di Eduardo  scoppiò tra loro una grande sintonia… “nel complesso” di caratteri non facili.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Infatti recitò con lui in Uomo e Galantuomo nel ruolo del commissario,Le voci di dentro  nel ruolo di Pasquale Cimmaruta, Il sindaco del rione Sanità nel ruolo di Vicienzo 'o Cuozzo, Il contratto nel ruolo di Giacomino Trocina), De Pretore Vincenzo, Quei figuri di tanti anni fa.
 
 
 
Ma l'interpretazione che ce lo fa ricordare con simpatia e stima per la sua grande capacità d'attore
è quella di Zio Pasqualino in Natale in casa Cupiello.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Cara matre…». Tommasino Cupiell (Luca De Filippo)
legge la lettera di Natale alla madre (Pupella Maggio)
e tra gli auspici di benessere e prosperità
esclude zio Pasqualino (Gino Maringola). Che non ci sta:
«Mietteme dint ’a nota della salute
perché sinò stanotte ce ntussecammo Natale…».

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Nel 1981 si ritirò a vita privata nei Quartieri Spagnoli dove però non smise mai d'insegnare teatro ai giovani desiderosi d'intraprendere la carriera d'attore…
 

Rivediamolo in quella famosisima scena…

 
 
 
 
 

 

 

 

Tony Kospan







 

Con la bella e sognante minipoesia… Nessuno potrà… di K. N. Hitomaro… felice notte a tutti   Leave a comment

 

 

 

 

 

 

NESSUNO POTRA’

Kakinomoto No Hitomaro

 

 

Nessuno potrà vedermi

né chiedermi qualcosa.

 

In sogno verrò da te stanotte;

non chiudere la porta al sogno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

da Tony Kospan

 

 

 

IL GRUPPO DI FB
D'ARTE POESIA MUSICA ETC.
NATO DALLA PAGINA

 

 

Pubblicato 26 Maggio 2015 da tonykospan21 in BUONANOTTE IN MINIPOESIA

Taggato con ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: